Ho bisogno di una vostra mano...mi sento in colpa e non dovrei!

Discussione iniziata da Alessia1804DD il 11-10-2021 - 12 messaggi - 1056 Visite

Like Tree6Likes
  1. Alessia1804DD Alessia1804DD è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Oct 2021 #1

    Predefinito Ho bisogno di una vostra mano...mi sento in colpa e non dovrei!

    Ciao a tutti ragazzi, mi chiamo Alessandra,Ho bisogno di un aiuto concreto da voi e un po di supporto. vi racconto in breve: mi sono lasciata con il mio ragazzo/frequentante con cui per metà settimana convivevo da lui. Da un'ora all'altra praticamente via messaggi. Alle 22.00 prima di uscire con i suoi amici mi dice "Amore ricordati che dobbiamo fare la spesa domani, un ora dopo sparisce fino al pomeriggio del giorno dopo che, con una chiamata di due minuti mi dice che io merito un'altra felicità che lui in questo momento non può dare, mettendomi anche fretta al telefono. Io non l'ho più cercato anche perchè ho scoperto che il motivo era un'altro aveva conosciuto un'altra ragazza ma io sono completamente sparita. Nel corso di questa settimana continuava a guardarmi le storie senza più seguirmi(quindi appositamente sul mio profilo) fino a che non l'ho reso privato. Due giorni fa vado ad una serata e lo incontro con questa tipa e gli amici, lui visibilmente in panico. Io ho trovato un ragazzo con cui un po di tempo fa mi sentivo e tra una cosa e l'altra praticamente ci siamo baciati(colpa un po anche dell'alcool e della sete di vendetta e abbiamo passato tutta la serata nel locale insieme. A prescindere da tutto se lo meritava tutto(dato che pensava che io stessi a casuccia a piangere!). Ma è possibile che io mi senta in torto di questa cosa quando ha fatto schifo dalla testa ai piedi??.


     
  2. Iote Iote è online ApprendistaMessaggi 294 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Ciao Alessandra, credo che voi siate molto giovani, visto il modo in cui vi siete lasciati e i comportamenti che avete adottato in seguito.
    Comportamenti del tutto plausibili, se siete alle prime esperienze amorose, ma sicuramente(dal mio punto di vista) infantili e deleteri
    Di questa storia farai esperienza, questo me lo auguro, per non ricadere in certi stati d'animo e comportamenti.
    Sento nel tuo modo di raccontare, tanta rabbia per lui e quello che ti é capitato. Questa é una cosa che puó capitare alla fine di una relazione. La rabbia puó essere nel breve una cosa anche utile, ma comunque dovrai capirla e superarla, se vorrai vivere meglio la situazione e te stessa.
    Se poi alla rabbia si aggiunge la voglia di vendetta, é molto facile cadere in stati emotivi come quelli che stai attraversando tu, in questo momento.
    Devo ancora conoscere qualcuno, che dopo essersi dissetato con la vendetta, non sia rimasto a bocca asciutta. Non solo asciutta, ma con le labbra secche.
    Concentrati su di te. Pensa a te, cerca di volerti bene e si coerente anche nei comportamenti per far questo. Questo é il mio consiglio.
    Si forte e tante belle cose.
     
  3. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 30,382 Membro dal Aug 2010 #3

    Predefinito

    Ti senti in colpa perché hai baciato l'altro per far dispetto al tuo ex e non per tuo piacere personale.

    Per cui rileggiti quanto ha scritto Iote, e il prossimo lo baci perché ti fa sangue senza pensare ad altro.
    Alessia1804DD likes this.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  4. Alessia1804DD Alessia1804DD è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Oct 2021 #4

    Predefinito

    Hai perfettamente ragione. Però capisci anche il mio stato d’animo, essere lasciata da un’ora all’altra senza alcun tipo di spiegazione, con una chiamata in cui mi metteva anche fretta. Come si fa ad essere così con una persona con cui ho convissuto? Lui a 32 anni io 25. Penso di essere stata molto più matura io che lui.purtroppo in queste situazioni non sai mai come puoi reagire Quando ti vedi da un momento all’altro sostituita nel giro di due giorni. Mi sono sentita un fazzoletto preso e buttato per terra, avrei preferito che me lo dicessi in faccia o quantomeno se non aveva il coraggio di dirmelo in faccia, chiudere il cerchio solo per rispetto anche con un’altra scusa, ma non fare finta che Alessandra non sia mai esistita. La mia reazione sicuramente è stata quella di vendicarmi, ma il mio intento non era quello di farlo ingelosire perché sapevo che una volta fatto questo lui non sarebbe mai più tornato, ma volevo far passare lui esattamente come ha fatto passare me, una persona qualunque a cui non do importanza.l’atteggiamento di questo ragazzo non era frivolo, ma era quasi un atteggiamento da fidanzato, intendo quella del ragazzo con cui mi sono baciata. Secondo te che cosa gli può essere scaturito all’interno di sé? Grazie per l’ascolto
     
  5. Alessia1804DD Alessia1804DD è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Oct 2021 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Iote Visualizza Messaggio
    Ciao Alessandra, credo che voi siate molto giovani, visto il modo in cui vi siete lasciati e i comportamenti che avete adottato in seguito.
    Comportamenti del tutto plausibili, se siete alle prime esperienze amorose, ma sicuramente(dal mio punto di vista) infantili e deleteri
    Di questa storia farai esperienza, questo me lo auguro, per non ricadere in certi stati d'animo e comportamenti.
    Sento nel tuo modo di raccontare, tanta rabbia per lui e quello che ti é capitato. Questa é una cosa che puó capitare alla fine di una relazione. La rabbia puó essere nel breve una cosa anche utile, ma comunque dovrai capirla e superarla, se vorrai vivere meglio la situazione e te stessa.
    Se poi alla rabbia si aggiunge la voglia di vendetta, é molto facile cadere in stati emotivi come quelli che stai attraversando tu, in questo momento.
    Devo ancora conoscere qualcuno, che dopo essersi dissetato con la vendetta, non sia rimasto a bocca asciutta. Non solo asciutta, ma con le labbra secche.
    Concentrati su di te. Pensa a te, cerca di volerti bene e si coerente anche nei comportamenti per far questo. Questo é il mio consiglio.
    Si forte e tante belle cose.


    Hai perfettamente ragione. Però capisci anche il mio stato d’animo, essere lasciata da un’ora all’altra senza alcun tipo di spiegazione, con una chiamata in cui mi metteva anche fretta. Come si fa ad essere così con una persona con cui ho convissuto? Lui a 32 anni io 25. Penso di essere stata molto più matura io che lui.purtroppo in queste situazioni non sai mai come puoi reagire Quando ti vedi da un momento all’altro sostituita nel giro di due giorni. Mi sono sentita un fazzoletto preso e buttato per terra, avrei preferito che me lo dicessi in faccia o quantomeno se non aveva il coraggio di dirmelo in faccia, chiudere il cerchio solo per rispetto anche con un’altra scusa, ma non fare finta che Alessandra non sia mai esistita. La mia reazione sicuramente è stata quella di vendicarmi, ma il mio intento non era quello di farlo ingelosire perché sapevo che una volta fatto questo lui non sarebbe mai più tornato, ma volevo far passare lui esattamente come ha fatto passare me, una persona qualunque a cui non do importanza.l’atteggiamento di questo ragazzo non era frivolo, ma era quasi un atteggiamento da fidanzato, intendo quella del ragazzo con cui mi sono baciata. Secondo te che cosa gli può essere scaturito all’interno di sé? Grazie per l’ascolto
    Iote likes this.
     
  6. Iote Iote è online ApprendistaMessaggi 294 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Ti capisco benissimo Alessandra. Credimi,hai tutta la mi comprensione. Fui lasciato 3 anni fa, dopo 20 anni di relazione e 16 di convivenza. Me lo disse alla sera, se ne andó al mattino dopo.Me lo disse dicendo che il problema ero io, e non dandomi altre spiegazioni.Quindi ti comprendo bene, ma credo che della mia comprensione te ne potrai fare ben poco. Cerca di utilizzare questo momento per avere comprensione per te stessa.C' é un solo modo per farlo. Cerca di amarti. Solo questo conta.Per far questo ti dovrai rispettare, coccolare, attraversare le domande e i quesiti irrisolti (in un qualche modo comprendere quelli che riuscirai a comprendere) e passarci oltre, non colpevolizzarti..... In poche parole non essere piú su quello che ti é capitato e su di lui, ma saper cogliere la tua esperienza per proiettati nel tuo presente e futuro. Questo per avere l' opportunità di essere piú felice e forte, oltre che una persona migliore. Prendi tutto ció come una grande occasione che ti vuoi donare.So che in questo momento non é facile, ma ti consiglio già da ora di iniziare a far questo. Solo in questo modo troverai vera soddisfazione da tutto ció. Solo in questo modo.Un altro consiglio, é quello di fermarti un attimo a livello relazionale con altri ragazzi. Se al momento non sei pronta, (ma questo lo sai solo te) rischi di fare del male a te stessa ed ad altre persone. Tu ci sei passata e sai bene che quello che ti é capitato a te non vuoi che capiti anche ad altri.Quando ti sentirai pronta per relazionarti in maniera sincera e intima con altri ragazzi lo sentirai, credimi. Quel giorno ti ci potrai buttare a gamba tesa e cuore aperto...... Ma per ora se non sei pronta evita. Te lo dico per te, e anche per gli altri, che non meritano di pagare le problematiche e solitudini che non dipendono da loro.
    Alessia1804DD likes this.
    Ultima modifica di Iote; 12-10-2021 alle 11:22
     
  7. Alessia1804DD Alessia1804DD è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Oct 2021 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Iote Visualizza Messaggio
    Ti capisco benissimo Alessandra. Credimi,hai tutta la mi comprensione. Fui lasciato 3 anni fa, dopo 20 anni di relazione e 16 di convivenza. Me lo disse alla sera, se ne andó al mattino dopo.Me lo disse dicendo che il problema ero io, e non dandomi altre spiegazioni.Quindi ti comprendo bene, ma credo che della mia comprensione te ne potrai fare ben poco. Cerca di utilizzare questo momento per avere comprensione per te stessa.C' é un solo modo per farlo. Cerca di amarti. Solo questo conta.Per far questo ti dovrai rispettare, coccolare, attraversare le domande e i quesiti irrisolti (in un qualche modo comprendere quelli che riuscirai a comprendere) e passarci oltre, non colpevolizzarti..... In poche parole non essere piú su quello che ti é capitato e su di lui, ma saper cogliere la tua esperienza per proiettati nel tuo presente e futuro. Questo per avere l' opportunità di essere piú felice e forte, oltre che una persona migliore. Prendi tutto ció come una grande occasione che ti vuoi donare.So che in questo momento non é facile, ma ti consiglio già da ora di iniziare a far questo. Solo in questo modo troverai vera soddisfazione da tutto ció. Solo in questo modo.Un altro consiglio, é quello di fermarti un attimo a livello relazionale con altri ragazzi. Se al momento non sei pronta, (ma questo lo sai solo te) rischi di fare del male a te stessa ed ad altre persone. Tu ci sei passata e sai bene che quello che ti é capitato a te non vuoi che capiti anche ad altri.Quando ti sentirai pronta per relazionarti in maniera sincera e intima con altri ragazzi lo sentirai, credimi. Quel giorno ti ci potrai buttare a gamba tesa e cuore aperto...... Ma per ora se non sei pronta evita. Te lo dico per te, e anche per gli altri, che non meritano di pagare le problematiche e solitudini che non dipendono da loro.
    Ti ringrazio di cuore. Ne avevo proprio bisogno.
    Provandoti a mettere nei panni di lui, come ti saresti sentito?
    Ti ringrazio ancora lèggerò questo messaggio più e più volte.
    Iote likes this.
     
  8. Iote Iote è online ApprendistaMessaggi 294 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Intendi del ragazzo che hai baciato?
     
  9. Alessia1804DD Alessia1804DD è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Oct 2021 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Iote Visualizza Messaggio
    Intendi del ragazzo che hai baciato?
    No, di quella me*** del mio ex quando ha visto tutta la scena.
    Iote likes this.
     
  10. Iote Iote è online ApprendistaMessaggi 294 Membro dal Feb 2021
    Località Italia
    #10

    Predefinito

    Guarda, in tutta sincerità non saprei e non vorrei rispondere alla tua domanda.
    Ti darei certamente una risposta vaga, indefinibile, frutto di pura immaginazione e per questo non per niente veritiera e utile. Quello che ti dico, e ti ripeto, é di uscire da questi immaginari e illusioni. Non ti sono per niente utili. Pensa a quello che provi te, a come ti comporti te, a cosa vuoi fare di te. Non pensare a queste cose riferite a lui. Non avrai mai una risposta concreta, che non sia frutto solo del tuo immaginario, su quello che prova e vuole lui. Questo lo sa lui, e a te non é piú dovuto sapere. Piú ci pensi, piú queste risposte che non arriveranno, ti tormenteranno.
    Pensaci poi bene, anche se avessi la piena certezza di quello che prova lui, o di quello che provocano i tuoi comportamenti in lui, cosa ti cambierebbe?
    La vendetta dura un attimo solo. Una volta realizzata non lascia che niente, se non un attimo vuoto di significato.
    Rischi di non procedere, per rimanere attaccata a questi pensieri, alla costruzione della tua felicità.
    Spicca il volo, ragazza mia, liberati del pensiero di lui e tutto ció che lo riguarda.
    Apri quelle ali e prendi la direzione che piú ti appartiene. Non dubito che ci riuscirai.
    Il tempo in questo ti aiuterà, ma ti invito ad impegnarti per farlo già da ora. Se ti vuoi bene fallo.
    Un abbraccio forte. Ti auguro tante belle cose.