ho un padre troppo all'antica!!!

Discussione iniziata da tiamopiudimestessa il 28-09-2010 - 7 messaggi - 2121 Visite

  1. tiamopiudimestessa tiamopiudimestessa è offline ApprendistaMessaggi 322 Membro dal Sep 2010
    Località NAPOLI
    #1

    Predefinito ho un padre troppo all'antica!!!

    salve a tutti, dal titolo credo di aver già centrato la causa del mio problema: mio padre. sono fidanzata da 4 anni e mezzo ho 19 anni e mio padre nn si fida di me!!il sabato devo ritirarmi non oltre la mezzanotte max la mezza, il mio ragazzo ke lavora e quindi ha la possibilità di viaggiare mi chiede sempre di andare in vacanza sola con lui, o almeno un week-end, ma niente.....sola cn lui a casa mia nn se ne parla x nnt....queste sono alcune delle cose ke non riesco ad ottenere da mio padre...credo ke lui abbia il timore del giudizio della gente, dei miei parenti ke li odio da morire!!!!ho paura ke il mio ragazzo si possa stancare, xkè quando ne parla con mio padre , lui dice ke il viaggio da soli potremo farlo dopo il matrimonio!!!!io risp : si magari con i figli, un mutuo ecc ecc!!!!come posso fare??io voglio godermi la vita sono stanca di studiare sempre e uscire solo il sabato e la domenica!!!!!!!!!!!!!help meeeeeee


     
  2. Paul89 Paul89 è offline BannedMessaggi 169 Membro dal Sep 2010 #2

    Predefinito

    Ribellati, esci di nascosto .
    Comincia a trasgredire, prima cominci e prima riuscirà ad accettarlo .
    Prenditi goccia dopo goccia sempre più libertà .
    Ultima modifica di Paul89; 28-09-2010 alle 18:29
     
  3. L'avatar di linelain

    linelain linelain è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 196 Membro dal Jul 2010 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paul89 Visualizza Messaggio
    Ribellati, esci di nascosto .
    Comincia a trasgredire, prima cominci e prima riuscirà ad accettarlo .
    Prenditi goccia dopo goccia sempre più libertà .
    oppure ti corca di legnate...

    eheh ti capisco...purtroppo non so consigliarti qualcosa di concreto ogni genitore reagisce a modo suo...io ribellandomi ho solo ottenuto ancora più casini e limitazioni, mia madre la vedeva come una sfida che non doveva perdere
    poi mi sono tranquillizzata, spesso prendendola x i fondelli, lei ha visto che ero crescita, avevo messo giudizio ecc...e le cose sono molto cambiate....
     
  4. Paul89 Paul89 è offline BannedMessaggi 169 Membro dal Sep 2010 #4

    Predefinito

    Non devi ribellarti di colpo, goccia dopo goccia, lentamente ...
     
  5. L'avatar di sweetland

    sweetland sweetland è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal May 2010
    Località 20000 km e 19 ore di aereo da casa
    #5

    Predefinito

    Purtroppo con un padre cosi'....non c'e' molto da fare.Lo stesso equivaleva per me...C'era una legge imperante a casa mia"finche' resti sotto il mio tetto fai quello che dico io!".Anziche' puntare i piedi,dovresti mostrarti comprensiva e non attuare x nulla "la violenza"...otterresti solamente l'effetto contrario....fatti furba e cerca di giocare un po'd'astuzia...
    Miss Amando Novembre 2011


     
  6. tiamopiudimestessa tiamopiudimestessa è offline ApprendistaMessaggi 322 Membro dal Sep 2010
    Località NAPOLI
    #6

    Predefinito

    non ci riesco a ribellarmi.... e poi non mi va di far arrabbiare anke mia madre ke non c'entra niente....il problema è ke con mio padre non c'è dialogo, se ho un problema vado da mia madre non da lui.....anche perchè non mi piace il suo modo di ragionare, quindi un suo consiglio non lo seguirei comunque.... eh si mio padre è uno di quelli: "fin quando stai sotto il mio tetto fai quello che dico io!!!!" uffiiiiiiiii
     
  7. meadow meadow è offline JuniorMessaggi 2,099 Membro dal Sep 2010 #7

    Predefinito

    ti capisco perfettamente,mio padre non è mai stato a questi livelli però la ritirata ce l'ho avuta fino ai vent'anni circa e spesso le ho anche prese di brutto.
    in compenso dalla mia c'era la complicità della mamma ed è su questo che dovresti lavorare,secondo me.
    se tu padre non vuole ragionare,cerca almeno un sostegno in lei.

    alcuni genitori poi vogliono,come si dice qua,essere fatti "fessi e contenti".
    prendi bei voti,sii educata,mostrati accomodante e vedi come piano piano si sciolgono.
    ti assicuro che alzare la voce non ti servirà mai a niente.
    fatti furba in modo sottile,invece.
    Ultima modifica di meadow; 29-09-2010 alle 13:30
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]