L'importanza di essere belli - Pagina 22

Discussione iniziata da Stefano1990 il 04-09-2020 - 229 messaggi - 8527 Visite

Like Tree335Likes
  1. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è online SeniorMessaggi 8,637 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #211

    Predefinito

    Io non lascerei mai qualcuno con una malattia grave.
    L'amore si dimostra specialmente in momenti cosi ,quando veramente c'è amore.


    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  2. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,345 Membro dal Mar 2017 #212

    Predefinito

    Secondo me è più facile essere lasciati se si diventa poveri che malati. Poi dipende soprattutto dalle modalità in cui lo si diventa e dal motivo.
    passerosolitario84 likes this.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  3. L'avatar di SunsetLimited

    SunsetLimited SunsetLimited è offline ApprendistaMessaggi 360 Membro dal Jan 2017
    Località La più grande delle isole italiane
    #213

    Predefinito

     
  4. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,392 Membro dal May 2019 #214

    Predefinito

    Ingrassare 10kg è una str0nzata, parliamo di ingrassare di 40kg invece.
    Comunque queste parole su un eventuale futuro tragico, tipo malattie gravi, non hanno nessuna validità. Perchè è facile fare gli eroi quando tutto va bene, dietro una tastiera. Voi sapete cosa vuol dire avere un compagno disabile? Il giorno prima il vostro compagno è una persona come tutte le altre e il giorno dopo fa un incidente e diventa invalido, magari anche con qualche ritardo al cervello.
    Per fortuna a me non è mai successo, vi auguro che non succeda mai neanche a voi. Però mi immagino che sia un inferno e che peggiori notevolmente la vita di entrambi senza possibilità di recupero.
    E a 30 anni, con tutta una vita davanti, volontariamente decidete di occuparti per sempre della salute dell'altra persona perchè siete fidanzati? Io non lo so che farei ma non fatemi credere che senza problemi accettereste una situazione simile. Spero di non trovarmi mai in una cosa simile perchè vorrebbe dire rinunciare anche alla propria vita. E non è vero che lo farebbero tutti senza nessun problema.
     
  5. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,523 Membro dal Dec 2012 #215

    Predefinito

    Ad un mio amico è accaduta proprio questa cosa e cioè dopo un incidente in moto a 26 anni, è rimasto sulla seggiola a rotelle, invalido dalla vita in giù quindi non riusciva nemmeno a fare sesso, se non con alcune complicate procedure che però rendevano l'atto una cosa rara e sempre da pianificare in anticipo

    La sua ragazza di allora anche lei della stessa età con la quale stava insieme da tanto, ha durato circa un anno poi con le lacrime agli occhi gli ha detto che non poteva reggere più una cosa del genere, lui l'ha capita ed è stato il primo ad accettare la cosa e a non portarle affatto rancore

    Ora lui ha 33 anni e sta con una donna di 50 anni, una che ha già una famiglia e che ha dei bisogni minori, perché non dobbiamo fare gli ipocriti dato che solo una piccolissima minoranza in età giovane potrebbe sopportare una relazione del genere

    E non si tratta di amare o meno ma semplicemente è una situazione in giovane età con una vita davanti, non affatto sostenibile nel lungo periodo

    Rispondo anche alla discussione originale dicendo che è sempre la solita storia

    La bellezza conta e avvantaggia tantissimo ma basta essere decenti esteticamente, presentarsi bene e avere un po' di carisma e intraprendenza, e le ragazze si trovano sicuro, insomma essere belli è un vantaggio bellissimo ma per sedurre basta essere decenti esteticamente e avere carattere, cosa nella quale l'autore mi pare fosse molto carente, e quindi anche qui il problema non era il fatto di non essere bello, ma quello di essere timido, molto insicuro e di non provarci con nessuna
    Baal likes this.
     
  6. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,392 Membro dal May 2019 #216

    Predefinito

    io conosco amici che si sono lasciati perchè uno dei due amava uscire a l'altro stare di più a casa, e quindi alla lunga era diventato un problema; figuriamoci se si tratta di disabilità. non giochiamo su queste cose per favore, sono situazioni delicate. a parole tutto sembra semplice ma poi la reltà è diversa
     
  7. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è online JuniorMessaggi 2,481 Membro dal Aug 2020 #217

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelino123 Visualizza Messaggio
    Perchè è facile fare gli eroi quando tutto va bene, dietro una tastiera..
    E chi te lo dice che siamo tutti "eroi dietro una tastiera", e che tutto ci vada, o ci sia andato, sempre bene?
    SunsetLimited likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  8. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,392 Membro dal May 2019 #218

    Predefinito

    non credo che la maggior parte delle persone sia buona e di animo gentile sacrificando la propria vita per gli altri, soprattutto all'età di 20-30 anni.
    io ce la vedo una moglie di 60 anni a occuparsi del marito malato perchè dopo una vita insieme e con figli, la famiglia viene prima di tutto e può superare la dura prova di una malattia grave.
    quando si ha 30 anni per un semplice fidanzato, la stessa cosa a me sembra più unica che rara
    passerosolitario84 likes this.
     
  9. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,027 Membro dal Aug 2019 #219

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Non sempre.
    Non tutte.
    Non da tutti.
    E infatti non ho scritto tutti, ma molti. Ci sono anche persone con la sindrome da crocerossina che si mettono di proposito con partner malati e/o disagiati. Quello che la gente chiama amore, però, è un sentimento basato sul soddisfacimento dei propri bisogni. Una persona che si ammala o che diventa povera non è più in grado di soddisfare gli stessi bisogni di prima, per cui è normale che l' "amore" cali e venga lasciata.

    Poi oh, se volete per forza credere che l'amore sia magico e incondizionato, e che superi ogni avversità solo grazie a se stesso, fate pure.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
  10. L'avatar di SunsetLimited

    SunsetLimited SunsetLimited è offline ApprendistaMessaggi 360 Membro dal Jan 2017
    Località La più grande delle isole italiane
    #220

    Predefinito

    Ma se non ci si impegna quando i due soggetti della coppia stanno bene, figurarsi se uno dei due sta veramente male. E di storie ne potrei raccontare, egoismi del sano ed egoismi del malato, gente che fugge e gente che fa fuggire.
    Lasciamo stare, i matrimoni o se preferite le unioni sono fragilissime oggi, forse il forum più vivo è quello di "amanti e infedeltà" e vogliamo credere che una coppia giovane, possa resistere a qualcosa di distruttivo per uno dei due?
    Vorrei fosse vero, ma l'esperienza mi dici di no.
    francesco983 and BenShapiro like this.