Invidia, che brutta bestia.

Discussione iniziata da liz23 il 20-10-2016 - 33 messaggi - 2777 Visite

Like Tree9Likes
  1. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,747 Membro dal Jan 2013 #1

    Predefinito Invidia, che brutta bestia.

    Lo so, è orribile, la considero uno dei sentimenti più brutti che si possano provare eppure in questi giorni mi sto facendo divorare dall'invidia.
    E quel che è peggio è che la provo nei confronti di una persona a cui in realtà voglio un gran bene, ma non riesco ad essere felice per lei. Non riesco a non pensare che non sia giusto che a lei vada sempre bene e a me mai!
    Non ne posso più di stare a sentire quanto lui la adori, quanto lui sia preso da lei, di guardare le loro foto e sentire i suoi racconti sulle fantastiche cose che fanno insieme (compresa l'incredibile passione che li travolge ogni volta che si vedono!) eccetera!
    Tutto questo mi fa sentire uno schifo perché se è davvero così difficile trovare qualcuno, come lo è per me, perchè per lei è così facile? Allora forse sono io che non merito... ma perché? Non capisco e mi sento divorare dentro...
    E non posso dirle che non voglio più starla a sentire, perchè è una delle mie più care amiche, ma, davvero, non ce la faccio.

    Esiste una cura? Un rimedio?


     
  2. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #2

    Predefinito

    certo, l'egocentrismo

    ma se è artificioso non serve; deve venire spontaneo
    KaganovaIsBack likes this.
     
  3. Solarz Solarz è offline JuniorMessaggi 1,768 Membro dal Mar 2013 #3

    Predefinito

    Dipende dalle idee che hai. Ti senti in competizione con le altre persone perchè in un particolare ambito hanno qualcosa più di te? O magari non è invidia, ma malinconia per una situazione che hai sulle spalle, che ti salta di più all'occhio quando parli con questa persona... prima che possa io dire qualcosa di concreto, vorrei sapere quanta importanza ha per te il confronto con le persone e l'intenzione con cui lo fai.
    Ciao, a presto
     
  4. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,747 Membro dal Jan 2013 #4

    Predefinito

    @solarz, a dire la verità io, in generale, non sono una persona molto competitiva. Ho sempre fatto il mio, fregandomene di quello che facevano gli altri.
    Forse solo in ambito sentimentale mi sento inadeguata e, dato che non ho mai capito la causa dei miei insuccessi, tendo ad aggrapparmi all'idea della sfortuna. Però la ruota dovrebbe girare, giusto? Invece no.
    Tutte le mie amiche hanno avuto una storia importante negli ultimi anni. Molte di loro ora sono tornate single e qualche eterna single si è fidanzata. L'unica che è sempre stata single sono io. Per questo, anche se mi rendo conto che è un pensiero molto sciocco e infantile, a sentire la mia amica, appena uscita da una storia importante che ha già trovato un altro ragazzo che è pazzo di lei, mi viene da pensare "eh no, cavoli, doveva essere il mio turno adesso!".
    Questa mia amica in particolare poi, proprio perchè siamo intime, mi racconta spesso e dettagliatamente di lui e di tutte le cose meravigliose che fanno e che lui gli dice... e logicamente questo non fa che alimentare il mio malessere.
    In più mettici che questi pensieri mi fanno sentire in colpa, perché, appunto, io le voglio un gran bene... il malessere raddoppia!
     
  5. abittersweetsymphony abittersweetsymphony è offline BannedMessaggi 499 Membro dal Jan 2016 #5

    Predefinito

    Benvenuta nel mio mondo.Anche se sono maschio,posso capirti.Io è da quando sono nato che vedo gli altri essere felici.Anche le persone a me vicine,a cui tutto va bene.Anch'io sono sempre stato single.Io fondamentalmente ho pochissimi amici.Uno si è fidanzato,ed un altro,ancora è single.Ed io ho paura che lui possa trovare qualcuna.Perchè effettivamente mi ricorda un po me.Ma nel profondo del mio cuore so che lui ha molte più chance di trovare una ragazza,e la cosa mi preoccupa,perchè a quel punto sarei solo.Non ci sarebbero più "simili".Quindi non riuscirei ad essere felice per lui.Comunque,dovresti ricordarti di essere donna e per voi,trovare una persona è sempre più facile.Chi sta nella ***** fino al collo sono io
     
  6. makabi makabi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 3,422 Membro dal Mar 2016
    Località In fernem Land, unnahbar euren Schritten
    #6

    Predefinito

    liz23, secondo me devi incanalare meglio questo tuo disagio. In realtà, l'invidia (o quel che è), se bene instradata, è un motore non da poco per migliorarsi.
     
  7. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #7

    Predefinito

    @makabi

    solo se si hanno i requisiti per migliorarsi davvero, altrimenti diventa stimolo per ulteriore frustrazione
     
  8. mecir_70 mecir_70 è offline JuniorMessaggi 1,117 Membro dal Apr 2015 #8

    Predefinito

    liz, puoi migliorare solo iniziando a volerti più bene
    quanti anni hai?
     
  9. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,747 Membro dal Jan 2013 #9

    Predefinito

    @makabi, hai ragione... sto cercando di viverla così, infatti (e quasi sono contenta: yeeee nuovi stimoli per spaccare il mondoooo) mi scoccia solo non riuscire ad essere una buona amica.
    @mecir 70, in effetti in questo periodo mi detesto abbastanza. Ci lavorerò su... ho 29 anni.
    @abitter: essere donna rende più facile solo trovare sesso, non l'amore. Quello è ugualmente difficile (anche se a quanto pare per alcuni eletti non è difficile per nulla)
     
  10. makabi makabi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 3,422 Membro dal Mar 2016
    Località In fernem Land, unnahbar euren Schritten
    #10

    Predefinito

    Mamma mia, mi sembra eccessivo definirti una non buona amica. Almeno per quanto hai scritto.