Io e lui - Pagina 54

Discussione iniziata da HistoiredO il 21-07-2021 - 1529 messaggi - 147113 Visite

Like Tree879Likes
  1. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 21,121 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #531

    Predefinito

    ... quale realtà? Io interpreto benissimo la mia realtà ... ad es. il fatto che ci hai segnalato l'intervista del Moscio nel tg3 rai ... l'ho interpretato bene ... come l'hanno interpretata bene tutti gli altri ...


    ... another perspective ...
     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 21,121 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #532

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atena80 Visualizza Messaggio
    Il fatto che mi sia andata male con lui non vuol dire che io non abbia certe esigenze, sia sessualmente che sentimentalmente.
    Io ho avuto relazioni e avventure. Due uomini hanno percorso 1000 e 1200 km per me e non solo una volta. Sarà che adesso ho 41 anni e non 31 e quindi è diverso...
    Semmai si potrebbe dire , secondo il tuo modo di ragionare o semplificare, che a Tizio non piace la ****** , visto che mi ha detto che se lo ha fatto qualche volta ( sesso) è già tanto, a 45 anni.
    Eppure a me piace tantissimo, gli voglio bene, sono impazzita per questa storia virtuale, lo desidero in tutto, la sua carne, il suo respiro, il suo sudore, il battito del suo cuore.
    Sono stata sempre io a proporre di vederci. Mi ha fatto credere che voleva la stessa cosa. Il tempo è passato. La pandemia, il licenziamento dal lavoro. Gli ho dato il mio tempo perché ci ho creduto. Sapersi sacrificare è una dote.
    E ancora ci spero.
    ... a tutto questa popò di roba non posso rispondere perché non sarebbe corretto sparare sull'autoambulanza ... posso solo dirti che in amore non c'è sacrificio ... nella normalità del quotidiano il sacrificio non serve ... nella normalità ...
    ... another perspective ...
     
  3. Etta87 Etta87 è offline BannedMessaggi 12,949 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #533

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... il fatto che ci hai segnalato l'intervista del Moscio nel tg3 rai ... l'ho interpretato bene ... come l'hanno interpretata bene tutti gli altri ...
    Almeno da lì sapete che esiste davvero e non mi sono inventata nulla e non sono un troll. 😄
     
  4. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,079 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #534

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atena80 Visualizza Messaggio
    Ultima
    Si infatti , ormai è chiaro che mi sono illusa e il mio "sacrificio " è stato vano.
    Per il punto 2 a cosa ti riferisci in particolare?
    Perché sarebbe un argomento ampio.
    Quindi mi consigli di non usare questo termine.
    Ciao Atena, quando ho detto che "il linguaggio del sacrificio è un linguaggio molto poco comune e difficilmente interpretabile", frase un po' ermetica, lo ammetto, volevo semplicemente dire che è molto difficile far capire a qualcuno che ci si sta sacrificando per lui, perchè molto semplicemente non capirà il gesto, le intenzioni o le cause.

    Fondamentalmente, Atena, l'essere umano, come tutto quanto, tende per natura alla conservazione ed all'accrescimento del proprio essere, il che significa che l'essere umano tende per natura al perseguimento del proprio interesse: ciò è possibile in due modi ben diversi. Il primo: perseguendo il proprio interesse a danno altrui. Il secondo: perseguendo il proprio interesse in maniera compatibile a quello altrui.

    Problema, grande problema: perseguire il proprio interesse a danno altrui è nettamente più facile che perseguirlo in maniera consona all'interesse altrui. Supponi che ci sei tu, Atena, ed altre 5 persone e dovete spartirvi una torta: opti di spartirla equamente fra tutti voi. Questo significa che devi saper calcolare la parte spettante a ciascuno di voi, che devi essere in grado di approssimarla con soddisfacente precisione durante il taglio della torta: non è molto più facile e rapido che tu ti prendi tutta la torta o comunque lasci le briciole agli altri?

    Tieni in mente, poi, che anche gli altri possono metterci del loro: la torta viene divisa 1/6 ciascuno, che possiamo considerare come razione equa. Il problema è che c'è molta probabilità che proprio tale divisione scontenti tutti perchè, alla fine, si ritrovano sulle mani ben poco! Allora, Atena, devi lavorare a trovare il modo di fare più grande la torta, di modo di che quel 1/6 che ognuno di voi riceverà, sarà più grande (ad es., 1/6 di 6 è 1, e 1/6 di 12 è 2), ma questo richiede soldi, ricerca teorica per realizzare la torta più grande, e approvvigionamento, stoccaggio ecc delle materie prime richieste. Non è davvero molto più facile se tu prendi il grosso della torta e gli altri le briciole?

    Naturalmente, Atena, in tutto questo non c'è nessun ombra di sacrificio: questo è semplicemente perseguimento del proprio interesse, tanto in un modo che nell'altro. E già come vedi, il semplice perseguimento del proprio interesse in maniera compatibile a quello altrui è cosa difficile ed alquanto complicata. Avviciniamoci un po' di più al concetto di sacrificio. Ed ovviamente il successivo passo è il suicidio altruistico: termine usato in sociologia per intendere casi del genere, ad es., di cui anche altrove ho fatto cenno.

    Ricordi Catone l'Uticense? Durante le guerre civili di Roma, nel passaggio tra la Repubblica e l'Impero, questo Catone, anche seguendo la cultura stoica in cui era stato imbevuto, avendo capito che l'istituzione politica repubblicana era tramontata, si suicidò per non vivere in un mondo da lui ritenuto incompatibile con la libertà, individuale e politica.

    Durante la Battaglia delle Midway, nella Seconda guerra mondiale, il comandante dell'ultima portaerei giapponese affondata, Tamon Yamaguchi, decise di affondare insieme alla nave, ritenendosi responsabile della sconfitta giapponese nella battaglia.

    Come forse ricorderai, ai tempi delle approvazioni del matrimonio omosessuale in Francia, un azionista decise di suicidarsi a Notre Dame.

    Gesti del genere sono il risultato di una forte interiorizzazione ed identificazione con un determinato ordine sociale, il quale, una volta venuto meno, tende a portare con sè l'individuo perchè quest'ultimo non ha più nessun punto di riferimento cui affidarsi, o comunque tale ordine sociale è talmente integrato nell'individuo da essere considerato prioritario alla propria stessa vita. Se preferisci, la morte individuale è sopperita dalla e nella continuazione dell'ordine sociale per cui ci si è sacrificato: tanto più ciò è vero, ovviamente, quanto a questo ordine sociale si è contribuito nel definire i processi che esso attua.

    Questa è chiaramente abnegazione: il problema è che cose del genere sono molto lontane dalla mentalità comune, e poco comprensibili. Perchè ammazzarsi perchè la Francia accetta il matrimonio omosessuale? Perchè ammazzarsi se la Repubblica romana termina? Perchè darsi fuoco se i Russi invadono la Cecoslovacchia? Ne se ne capisce il senso, sembra quasi un non sequitur.

    E potremmo arrivare anche oltre: se poi pretendessimo che ci si immoli senza nulla e niente a contropegno, allora serve davvero l'intervento soprannaturale per rendere possibile questa cosa, il che non è certo il non plus ultra della comprensibilità per il comune mortale.

    Un esempio più terra terra? Qui sul forum, tempo fa, un utente di nome LauraHus pubblicò un paio di thread dedicati alla sua situazione: si trattava di una ragazza di circa 24-25 anni, che conviveva con il suo ragazzo. Questi gli chiese di rendere aperta la loro relazione: lei acconsentì, ed entrambi ebbero qualche relazione esterna. Qui nel forum, alla fine, una volta lei disse qual'era il motivo per cui aveva fatto ciò: perchè per lei "amare è accettare completamente l'altro".

    ...Appena lessi questa risposta, compresi il tipo di persona che avevo davanti (per quanto virtualmente): non te la farò troppo lunga, Atena, se ti interessa puoi provare a leggerti quei thread ("Convivenza e relazione aperta", in "Problemi di cuore", e "Si può non provare quest'emozione?", in "Tutto sull'amore"), ma c'è solo un tipo di persona che, partendo dal presupposto "amare è accettare completamente l'altro" implica che pertanto deve accettare una relazione aperta, ovvero chi pensa che amare significa sacrificarsi per l'altra persona.

    Glielo feci notare: e ovviamente, dopo un po', se ne era resa conto anche lei.

    E naturalmente, Atena, le cose finirono male: Laura ed il suo ragazzo, alla fine di questi eventi, si lasciarono in maniera abbastanza dura, a me è rimasta impressa una frase che Laura diceva che il suo fidanzato gli aveva detto. Il suo ragazzo alla fine aveva trovato una su Tinder (con cui peraltro chattava apertamente quando lui e Laura erano insieme sul letto), con cui poi si era messo insieme, che era l'esatto opposto di lei: Laura era alta, l'altra relativamente bassa; Laura era bionda, lei era mora; Laura aveva un seno relativamente poco pronunciato, l'altra era molto prosperosa.
    Laura racconta che ad un tratto il fidanzato gli disse "con questa qua ci posso fare anche un figlio"... Non so se glielo ha detto di persona, ma qui nel forum lei aggiunse una precisazione: Laura aveva avuto un aborto.

    Insomma, Atena: mi sembra ovvio che Laura ed il suo fidanzato parlavano lingue totalmente differenti, e che molto semplicemente, non si capivano. Nel senso più semplice e stramaledettamente incisivo del termine.
    Ultima modifica di Ultima; 07-08-2021 alle 12:19 Motivo: Aggiunto quote per rendere chiaro il riferimento
     
  5. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,079 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #535

    Predefinito

    Ma stiamo andando fuori tema, mi sa: Histoire non ci aggiorna, forse perchè non c'è molto da aggiungere... Purtroppo Histoire, se leggi queste poche parole (l'intenzione è di non fare un megapost come mio solito), ti ritrovi in una situazione in cui, tra paletti oggettivi, soggettivi e più o meno fantasiosamente imposti, è ben difficile muoversi... Anche assecondando il tuo amante.

    Se la mia ipotesi interpretativa è corretta, ed il Rigido ha una qualche forma di paura incoscia di quel che provi per lui, la strada è in salita abbastanza ripida...

    "Vorrei due ali d'aliante,
    per volare sempre più distante,
    ed una baracca su un fiume,
    per pulirmi in pace le mie piume,
    un grande letto,
    sai di quelli che non si usan più,
    un giradischi rotto,
    che funzioni però quando sono giù un po'.
    ....
    Cogli occhi pieni di vento,
    non ci si accorge dov'è il sentimento,
    tra i nostri rami intrecciati,
    troppi inverni sono già passati."
    Ultima modifica di Ultima; 07-08-2021 alle 12:44
     
  6. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 4,740 Membro dal Dec 2017 #536

    Predefinito

    Anche questa ci sta bene... 😍
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  7. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 475 Membro dal Jun 2021 #537

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... questo è un ambiente virtuale dove conta ciò che si scrive e non ciò che non si scrive ... per cui di te si conosce quello che hai raccontato e su quello si ragiona ... nella realtà puoi essere chiunque ... qui nel virtuale del forum sei il nick Atena80 e ciò che hai raccontato ... sta cosa si deve rispiegare in continuazione ... eppure non è difficile da capire ... ciò che sei nella realtà non interessa un gran che ... puoi essere Anna piuttosto che Maria ... ma qui sei Atena80 e solo ciò che hai scritto ... ed hai scritto di Tizio come Etta ha scritto del Moscio ... Histoire del Rigido ... and so on ...
    Ovvio, ma ,siccome provochi ,mi sono sbottonata un po' , dando qualche info in più su Atena80.
    Inoltre ,hai ragione , probabilmente l'intelligenza non l'ho usata.
     
  8. L'avatar di luca9028

    luca9028 luca9028 è offline Super FriendMessaggi 7,270 Membro dal Apr 2020 #538

    Predefinito

    Non ti sbottonare troppo Atena...perché è caldo...anche troppo..ahah😇😁😂
    Etta87 likes this.
    Ultima modifica di luca9028; 07-08-2021 alle 22:43
     
  9. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 475 Membro dal Jun 2021 #539

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... a tutto questa popò di roba non posso rispondere perché non sarebbe corretto sparare sull'autoambulanza ... posso solo dirti che in amore non c'è sacrificio ... nella normalità del quotidiano il sacrificio non serve ... nella normalità ...
    E si vede che tu vivi nella bambagia.
    Al mondo non siamo tutti uguali e quello che per te è normalità, magari per altri non lo è. Ci sono tante " normalità"
    Etta87 likes this.
    Ultima modifica di Atena80; 07-08-2021 alle 22:46
     
  10. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 475 Membro dal Jun 2021 #540

    Predefinito

    Luca9028
    Etta ti fa riscaldare😄