Io e lui - Pagina 55

Discussione iniziata da HistoiredO il 21-07-2021 - 1529 messaggi - 169805 Visite

Like Tree879Likes
  1. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 493 Membro dal Jun 2021 #541

    Predefinito

    ULTIMA
    Catone l'uticense, l'attivista francese e il Comandante giapponese avevano interiorizzato un ideale in cui identificavano il loro essere. Questo semplificando. Perché credo che anche fra i tre ci siano differenze.
    Invece la ragazza che accetta anche la relazione aperta si era autoingannata. Probabilmente era una dipendente affettiva che accettava qualsiasi cosa.
    Non so se il fatto che io possa avere creduto per tanto tempo che era giusto aspettare per conoscere l' uomo che mi piace possa rientrare in questi esempi che hai fatto. Sicuramente credevo che ne valesse la pena per via di ciò che provo.


     
  2. Etta87 Etta87 è offline BannedMessaggi 12,949 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #542

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atena80 Visualizza Messaggio
    Luca9028
    Etta ti fa riscaldare😄
    Faccio riscaldare tutti ormai. 😂
    Ultima modifica di Etta87; 07-08-2021 alle 22:21
     
  3. L'avatar di luca9028

    luca9028 luca9028 è offline SeniorMessaggi 8,134 Membro dal Apr 2020 #543

    Predefinito

    C’è una utentessa in realtà che mi piace e che stimo..ma non dirò mai chi è..☺️😂
    Ultima modifica di luca9028; 07-08-2021 alle 22:27
     
  4. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 493 Membro dal Jun 2021 #544

    Predefinito

    Ti devono ringraziare
     
  5. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è online Super SeniorMessaggi 24,963 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #545

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Etta87 Visualizza Messaggio
    Almeno da lì sapete che esiste davvero e non mi sono inventata nulla e non sono un troll. 😄
    ... beh no ... ci hai segnalato l'intervista di un docente che stafa facendo il vaccino ... poteva essere chiunque ... nessuno sa chi è e se è il Moscio ... per cui per quello che può importare puoi essere ancora un troll ...
    ... another perspective ...
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è online Super SeniorMessaggi 24,963 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #546

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atena80 Visualizza Messaggio
    E si vede che tu vivi nella bambagia.
    Al mondo non siamo tutti uguali e quello che per te è normalità, magari per altri non lo è. Ci sono tante " normalità"
    ... bambagia? Boh ...

    ... no al mondo c'è solo una normalità e la vivono le persone normali ... poi ci sono le persone che si fanno delle paranoie ... è chiaro che la paranoia non rientra nella normalità ... sacrificarsi per un uomo che non si è mai incontrato non è normale ... perché è una proiezione di una esigenza che non si vuole soddisfare nella vita reale ... come anche avere una relazione con uomini che vivono a 1200 km di distanza da te ...

    ... nella vita la felicità fa rima con facilità ... non con situazioni al limite dell'umana capacità di astrazione ... sai che chiunque ama per prima cosa fa il proprio bene ... quello che hai raccontato di Atena80 non rientra nel fare il proprio bene ... è più una fuga dal proprio essere ... dalla scelta d'amare ...

    ... cerca anche di non leggere come provocazione tutto ciò che scrivo ...
    ... another perspective ...
     
  7. Etta87 Etta87 è offline BannedMessaggi 12,949 Membro dal Oct 2020
    Località Itaia
    #547

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... lper cui per quello che può importare puoi essere ancora un troll ...
    Chiunque qua dentro può esserlo.
    straightahead likes this.
     
  8. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline JuniorMessaggi 1,225 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #548

    Predefinito

    Ciao Atena, sì: è corretto affermare che Laura aveva una dipendenza affettiva perchè era andata anche dallo psicologo, che aveva confermato che aveva una dipendenza affettiva. Credo non di meno che, molto semplicemente, Laura aveva interiorizzato molto il rapporto con il suo ragazzo: preciso, non il suo ragazzo, ma il rapporto con il suo ragazzo.

    Glielo accennai anche: forse dal suo punto di Laura, non c'era veramente un lui, ma un noi, e quel noi era quel che contava per lei. Gli feci notare che questo tipo di mentalità è inadatta al rapporto di coppia: è più adatta al poliamore, o comunque a poligoni amorosi, e d'altronde i fatti erano andati in quella direzione, almeno in parte.

    Giustamente hai parlato di interiorizzazione, che probabilmente è il concetto chiave per intendere il sacrificio (migliormente espresso come abnegazione) per come l'ho inteso io: fino a che punto tu rientri nei casi sopra elencati? Molto dipende da quanto tu abbia interiorizzato, appunto, il "noi". E naturalmente, se cambi le definizioni di "sacrificio", cambiano conseguentemente le cose di cui si parla.

    Gli esempi di cui sopra servivano solo a farti vedere che fin troppe volte il sacrificio (in sostanza abnegazione, per come qui l'ho inteso) sono difficilmente intendibili dagli altri, e che comunque la chiave dell'abnegazione è tutta in ciò per cui ci si sacrifica: se ciò che c'è a valle non è paragonabile a ciò che c'è a monte... Stai perdendo il tuo tempo, nella migliore delle ipotesi.

    Penso si possa dire che concordo con Fausto su un punto importante: allacciate le cinture ogniqualvolta ci sono buone probabilità che si ha a che fare con relazioni che poco ruotano intorno al sesso. Ci sono buone probabilità per credere che madre natura in materia di sesso abbia spianato la strada, ovverosia che si sia preoccupata di facilitare in ciascuno di noi la comprensione che qualcun'altro voglia fare sesso con noi: quando le cose non sono così, lì le cose iniziano a farsi difficili, e molto.

    Alla fine, Atena, non ci si capisce mai, ed è perfettamente comprensibile che accada: non è possibile nè verbalizzare nè a rigore identificare una vera e propria intenzione che non sia una generica volontà di esplicitare lo spettro delle emozioni che proviamo per qualcuno. Ed è ben noto che non si viene certamente premiati in casi del genere.

    In passato è stato detto di non scrutare nell'abisso, perchè l'abisso scruterà dentro di te, Atena: possa forse quest'ultima considerazione illuminarti.
    “Ma fu con ali di tenebra che Ultima diede inizio alla rivolta contro gli dei.
    L'inespressività acquisita in seguito alla caduta denota un animo insondabile."
     
  9. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 493 Membro dal Jun 2021 #549

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ...

    ... no al mondo c'è solo una normalità e la vivono le persone normali ... poi ci sono le persone che si fanno delle paranoie ... è chiaro che la paranoia non rientra nella normalità ... sacrificarsi per un uomo che non si è mai incontrato non è normale ... perché è una proiezione di una esigenza che non si vuole soddisfare nella vita reale ... come anche avere una relazione con uomini che vivono a 1200 km di distanza da te ...

    ... nella vita la felicità fa rima con facilità ... non con situazioni al limite dell'umana capacità di astrazione ... sai che chiunque ama per prima cosa fa il proprio bene ... quello che hai raccontato di Atena80 non rientra nel fare il proprio bene ... è più una fuga dal proprio essere ... dalla scelta d'amare ...

    ... cerca anche di non leggere come provocazione tutto ciò che scrivo ...
    Sul fatto della normalità ,volevo dire che esistono tanti modi di vivere e che non tutti hanno le stesse possibilità, comodità, fortune o sfortune. Etc.
    Ovvio che la paranoia è una malattia o anche l' ossessione o la dipendenza affettiva o l' autostima bassa. Infatti mi sono rivolta a dei medici.
    Io abito in un piccolo paese che mi è stato sempre stretto e nell' ambito delle mie relazioni sociali non ho incontrato più nessuno che mi interessi davvero da molto tempo.
    Lo psichiatra dice , senza che dicessi nulla io, che per me non va bene nemmeno la città vicina al mio paese perché ho un modo di essere che ha bisogno di ambienti diversi.
    Non è vero che non voglio soddisfare queste esigenze nella vita reale, altrimenti non sarei stata così male.
    Oltretutto in autunno due avventure le ho avute, quando Tizio mi ha fatto arrabbiare provocandomi molta rabbia e delusione.
    Io ho risposto perché mi hai chiamata in causa.
    Etta87 likes this.
     
  10. Atena80 Atena80 è offline ApprendistaMessaggi 493 Membro dal Jun 2021 #550

    Predefinito

    ULTIMA
    È vero anche io ho pensato al termine di abnegazione.
    Forse ne sono capace per senso di responsabilità o per troppo idealismo, chissà.
    Ho sempre stimato come modelli eroi come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
    Ma non vorrei commettere blasfemia.
    Si, credo di avere interiorizzato un noi che mi sembrava esistesse.
    Per quanto riguarda la citazione dell'abisso, mi hai letta nel pensiero, perché quando a metà luglio sono stata malissimo per la mia presunta paranoia , credo di averlo visto.