Io e lui - Pagina 60

Discussione iniziata da HistoiredO il 21-07-2021 - 1392 messaggi - 117943 Visite

Like Tree738Likes
  1. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,576 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #591

    Predefinito

    ... ha ha ha ... recovery tromb!!!!!!!!!!!!


    ... another perspective ...
     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,576 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #592

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultima Visualizza Messaggio
    Ciao Fausto, un'altra domanda per te: tu hai più memoria storica di me qui nel forum, ma negli ultimi tempi rispetto al passato i thread "Etta style" sono aumentati?
    ... allora ... qualche meteora c'è stata ma thread di centinaia di pagine sul nulla non c'erano mai stati ... come dicevo il thread di Lei68 era a tratti divertentissimo e a tratti interessante con numerosi OT ma ci si cappottava dalle risate ... nel primo thread di Etta ho vivacizzato un pò la situazione con Luca Norge e Minsc ... ma da parte della scrivente la vacuità è stata disarmante ... non si possono confrontare il Turgido ed il Calabro con il Moscio ...

    ... comunque io sto qui da soli 3 anni ...
    ... another perspective ...
     
  3. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,576 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #593

    Predefinito

    Ultima,
    per fare un esempio concreto ... iniziai a legere il thread di Lei68 ... quando ci raccontò che il Calabro se la prese in auto mentre aspettava il ritorno dalla gita scolastica della figlia1 ... stavano in auto fermi in un parcheggio e a Lei68 venne in mente di fargli una mega pompa per svuotarlo completamente in modo che fino al loro incontro del giorno dopo fosse stato solo "suo" ... cioè non avesse avuto forze per far sesso con la moglie ... e ci chiese se secondo noi la mega pompa sarebbe stata sufficiente a smosciarlo per 24 ore ... capisci che piovvero una quantità notevole di perculate di vario livello ... finché il Monacofrigido se ne uscì dicendo che una semplice venuta non era sufficiente tanto che sarebbe stato capace di farsi fare un'altra pompa dalla figlia appena sarebbe arrivata e poi fare sesso con la moglie quella sera stessa! È chiaro che il Monaco aveva fatto quella inopportuna battuta anche sulla falsa riga dei filoni porno "padre/figlia" ma diversi utenti si scandalizzarono anche perché la figlia del calabro era minorenne e iniziarono a dirne di tutti i colori contro il dissacrante Monaco ...
    ... ora ... l'ho raccontata alla benemeglio ma se hai la pazienza di leggere il thread di Lei68 nelle pagine di un 3 anni fa e trovi l'episodio ... ti sbellicherai dal ridere ... e di cose così ce ne sono tantissime ...
    Ultima modifica di fausto62; 11-08-2021 alle 13:07
     
  4. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline Super ApprendistaMessaggi 959 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #594

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da HistoiredO Visualizza Messaggio
    ultima, le tue parole mi ronzano in testa da ieri. Gli effetti reali diversi da quelli attesi.
    Ci penso.
    Ciao Histoire...

    Qualche parola ulteriore sulla questione (ok, molte parole: un fiume di parole; questa è la parte 01).

    In assoluto, c'è sempre una differenza fra l'intenzione di fare qualcosa e la realizzazione di tale intenzione, perché ovviamente la situazione contingente in cui ti trovi ci mette del suo: essa detta quali mezzi tu puoi avere a tua disposizione e quali condizioni invece sono indipendenti da te, e naturalmente questi fattori hanno un peso nell'effettiva realizzazione delle tue intenzioni).

    D'altro canto, Histoire, tu in questo momento col Rigido stai vivendo una situazione che tutti i maschi ben conoscono: ovvero la difficoltà di riuscire nell'intento della bombata quando si è quelli che iniziano i giochi.

    Nel tuo caso, se ben ricordo (sbaglio?), sei stata tu a provarci per prima, Histoire: avrai pensato che giocavi in casa, per usare un immagine calcistica. Sei un po' più giovane di lui (hai 10 anni in meno, se ben ricordo), probabilmente appetibile (come minimo, questa è la tua percezione di te stessa: ho visto un tuo post in cui affermavi che da quando hai avuto l'intenzione di tradire tuo marito ti senti più phaiga), e sopratutto sei donna: quale maschio più anziano di 10 anni davanti ad un donna che gli si propone esplicitamente e non è brutta direbbe di no? Non stanno tutti a lamentarsi di come scarseggiano di buchi in trincea sul fronte?

    Purtroppo, Histoire, tra le tue assunzioni ce n'è una chiaramente non corrispondente alla realtà dei fatti: ed è quella in base alla quale il maschio sia immediatamente accondiscendente ad una donna che gli si propone, anche appetibile. Ti capisco, Histoire: a parole è proprio quello che dicono i maschi. Ma la realtà è ben diversa: il forum testimonia che, nei rari casi in cui voi donne siete coloro che iniziano le cose, trovate le esatte situazioni che si trovano davanti i maschi quando sono loro gli iniziatori. Etta stessa è l'apoteosi di questo discorso: ha 20 anni di meno del Moscio, è carne fresca ed appetibile, eppure, come abbiamo visto, ha fatto una fatica immonda per far carburare tutta la faccenda col Moscio. La povera Etta non sapeva più che fare, un po' come te, Histoire: cos'altro doveva fare o dire oltre al "Guarda che se non l'hai capito ho intenzione di dartela"?

    Purtroppo le cose non funzionano così, Histoire: come non basta al maschio dire alla femmina di turno "Guarda che se non hai capito ho intenzione di bombarti" per entrare nelle altrui mutande, lo stesso dicasi per le donne, dove non basta dire "Guarda che se non l'hai capito ho intenzione di dartela", con comprensibile stupore delle donne. Non penso dubiterai di questa affermazione, Histoire: tu ne sei la prova vivente. Sono quasi 5 mesi che dici al Rigido esattamente queste parole, "Guarda che se non l'hai capito ho intenzione di dartela!!!", e puoi vedere i risultati.

    Insomma, Histoire, sei partita da un assunto sbagliato: non c'è realmente alcuna differenza fra i due casi, cioè se l'iniziatore è un maschio o una femmina. Stai vivendo sulla tua pelle quello che tanti altri maschi hanno vissuto, e di cui non rade volte li vedi anche lamentarsi sul forum: pensa a Gnunez e la sua collega dell'ospedale, un thread che trovi in un altro sottoforum del forum, è la tua stessa situazione.

    (continua)
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  5. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline Super ApprendistaMessaggi 959 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #595

    Predefinito

    Purtroppo, Histoire, come stai vedendo, la verità è molto semplice: non è facile far passare un individuo da un orizzonte ad un altro. Nel tuo caso, tu ed il Rigido avevate un rapporto di stima lavorativa e forse di amicizia extralavorativa preesistente (su quest'ultimo punto non sono sicurissimo). Tra i due, tu sei stata la prima ad aver avuto il cambiamento di orizzonte: da amico, collega stretto ecc a compagno di flirt; sono passati 5 mesi, e come vedi, il Rigido ha solo recentemente, dopo non pochi sforzi da parte tua, ha iniziato un po' a sintonizzarsi sul tuo modo di vedere la vostra relazione. C'è poco da demonizzare, tanto per i maschi, che per le femmine: non è facile volere la stessa cosa, allo stesso modo, allo stesso momento.

    Il Rigido è la chiara controparte di tante donne di cui sentiamo parlare nel forum, che mostrano, molto semplicemente, quanto sia difficile volere la stessa cosa, allo stesso modo, allo stesso momento, o persino semplicemente porsi nell'ottica. Siamo sinceri, Histoire: ipotizza controfattualmente che fosse stato il Rigido l'iniziatore della situazione. Tu pensi che avreste avuto una situazione tanto diversa da quella che vivete ora, in cui sei stata tu l'iniziatrice? Ti ricordi, Histoire, quando eravate in ufficio da soli ed eravate sulla porta, mentre lui ti accompagnava per uscire, cortesemente aprendoti la porta, che tu hai forzatamente chiuso? Pensa se la situazione fosse stata al contrario: avresti reagito in maniera diversa dal Rigido? Probabilmente in maniera anche peggiore, visto che avresti pensato che voleva assalirti.

    Tanto per capirci: hai presente Sasha ed il Master? Ora li vedi tutti dediti al sesso sadomaso, al sesso in ufficio e quant'altro, oltre che naturalmente all'arte pu.t.ta.nesca. Sai quanto tempo ci è voluto affinchè il loro rapporto iniziasse: 3 anni. Ora chiaramente Sasha penserà tra se e se che è stata una stupida ad aver passato 3 anni perdendosi tutto lo spettacolo di cui ha goduto a letto sino ad ora, ma il Master l'ha corteggiata per 3 anni, e per 3 anni Sasha gli ha dato solamente 2 di picche a gogo.
    Altra domanda interessante, Histoire: alla fine cosa ha fatto cambiare idea a Sasha? Le mitiche capacità seduttorie del Master? Da quanto Sasha stessa dice, assolutamente no: è stata la condizione generale in cui si trovava, in particolare col suo compagno, oltre al fatto che chiaramente, essendo il suo capo, non poteva certo fare freeze e quant'altro. Insomma, il Master si è trovato in una posizione seduttivamente favorevole: Sasha poteva non dirgli di sì, ma non poteva dirgli di no.

    ...Histoire, ti piace la storia? Ti sei mai fatta una domanda? Cosa ci insegna la spedizione di Annibale contro Roma? Quella che è una grande verità su tutti i fronti, non solo bellici e politici. Puoi avere le capacità tattiche che ti pare, anzi puoi essere il migliore: ma se io ho capacità strategiche superiori, io vincerò, e tu perderai.
    Nel caso seduttivo, puoi essere il miglior seduttore del mondo, ma se le cose vanno per le lunghe, diventa un lavoro di attrito, e devi avere i fondi, la pazienza e l'intelligenza per saperti muovere. E non tutti hanno queste 3 cose, Histoire. Nel tuo caso, c'è il serio rischio che la tanto ambita bombata, tra condizioni esterne oggettivamente sfavorevoli ed il Rigido che ci mette del suo, ti richiederà circa 8-9 mesi, se non 1 anno: ed anche in questo, Histoire, dovresti sapere che non sto ipotizzando cose assurde, visto che ne sono passati già 5-6 di mesi.

    Da parte tua, c'è poco altro che puoi fare: hai fatto tutto ciò che potevi fare. Gli hai sostanzialmente detto, parole e fatti alla mano, la famosa frase "Guarda che se non l'hai capito voglio dartela!!". E gli eventi che stai vivendo ed hai vissuto ti hanno dato larga conferma che ciò non è sufficiente: poco ci manca che il Rigido ti sfankyula se sei troppo pressante su questo punto. Cosa fare allora Histoire? Quello che fanno tutti i maschi, e per cui vengono demonizzati quando lo fanno: pesca a strascico. In genere, relazioni extra o no, sono i maschi che sono il punto di partenza dei giochi: e dopo 2, 3 volte in cui si vede che le donne reagiscono press'a poco come il Rigido si comporta con te, la conclusione è che solo i numeri sono in grado di fare la differenza. Non so cosa tu abbia pensato in passato o cosa tu attualmente possa pensare dei maschi che fanno pesca a strascico, Histoire, ma pensa a cosa hai vissuto e stai vivendo col Rigido tu stessa, e magari la stessa cosa ti capita con altri 2-3 uomini. Ti sembra così insensato fare pesca a strascico? Non a caso, anche Etta alla fine l'ha capito, e lo si vede con il tentativo che ha fatto col Macellaio.

    Insomma, Histoire, è chiaro qual'è la strada più efficiente per ottenere il recovery tromb presantatoci da Fagottina poco fa (cui auguro anni di nutella in abbondanza). Cosa dovresti fare col Rigido, se la bombata è l'obiettivo? Sfankyulare il Rigido? Certo che no, Histoire: non si chiude mai una porta, che ne sai se tra 3 anni, come per il Master, alla fine il Rigido è disponibile? Devi molto semplicemente guardarti intorno, Histoire, e tenere il piedi in più scarpe, in attesa che la gallina faccia l'uovo (o che il tacchino cada nella trappola, se preferisci). Ovviamente ci sono due strade in tal senso: o sei tu l'iniziatrice, oppure attiri su di te l'attenzione di altri maschi che sono interessati a te.

    Per la cronaca, Histoire: vogliamo parlare di percentuali di successo di tutto l'ambaradan? Lux Aeterna, un utente (maschio) del forum, aveva provato a fare un po' di conti in materia, basati sulla sua esperienza: secondo lui, la sua percentuale di successo era 1/10, cioè il 10%...
    Più difficile fare dei calcoli per la capacità di attrazione, ma facciamo così: tu sei un alta dirigente di una struttura pubblica. Quante offerte, anche solo potenziali, hai ricevuto dagli uomini della tua struttura? Ma questo lo dovresti sapere molto bene, Histoire, visto che sei donna: a campare soltanto dei tizi che si fanno avanti spontaneamente, c'è il serio rischio di rimanere affamate. E comunque, con buona pace dei maschi che non sembrano capirlo, questo vuol dire che si è perpetuamente in guerra: ogni momento bisogna essere in tiro, trucco, parrucco, vestiario, palestra, frequentazioni continue e quant'altro. Il che richiede, ancora, soldi, tempo, organizzazione ed i risultati?

    Ah, naturalmente: qui stiamo parlando di mero fare sesso. Se di mezzo c'è un coinvolgimento emotivo diverso e più radicato, il discorso, da difficile che è si rende arduo a dir poco. Ma non è questo il problema all'oggetto.

    Ora, Histoire, è qui che ti voglio: sono 5-6 mesi che le tue intenzioni di fare sesso col Rigido vengono frustrate. Sono 5-6 mesi che, come dici tu, ti fai accendere e spegnere a suo piacimento, e che provi a non spaventarlo con quello che provi per lui: grosso modo questo è il tempo in cui puoi dire ragionevolmente di aver fatto tutto quello che potevi, ed in cui, come si vede, un po' cominci pure a stufarti.

    Quindi, preparati Histoire: arriva la domanda da un milione di euro, roba seria, roba da pensionamento anticipato senza particolari problemi di fondi, quindi presta molta attenzione:

    "Histoire, dopo 6 mesi di tentativi in cui ha provato in tutti i modi a fare sesso col Rigido, dopo che è chiaro come il sole cosa dovrebbe fare se la sua intenzione è semplicemente quella di fare sesso, cosa farà?"

    A - Assolutamente nulla di diverso rispetto a quanto ha fatto sino ad ora
    B - Si guarderà attorno

    Cosa io penso sarà la tua scelta, Histoire? Personalmente la A. Perchè?

    Certamente, perchè non si gradisce certamente di farsi dire cosa fare della propria vita da un perfetto sconosciuto su un forum (che peraltro ha un nick ed un avatar femminile): ma possiamo anche dire, Histoire, che chiaramente questa è solo una scusa che racconteresti a te stessa, e credo che anche tu sarai d'accordo che è così.
    Molto semplicemente, se dopo tutto il tempo trascorso accantoni la strada più efficiente per ottenere lo scopo, è perchè, nonostante tutto, non è il sesso principalmente lo scopo finale a cui punti, ma qualcos'altro, che tu te ne renda conto oppure no (il che significa, Histoire, lo preciso, che il sesso col Rigido ti interessa, ma non è l'unica cosa, nè la principale).

    (continua)
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  6. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline Super ApprendistaMessaggi 959 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #596

    Predefinito

    Ma di questo ho già parlato abbondantemente: sai bene che penso che neanche tu abbia una chiara percezione di cosa vuoi, o per essere più esatti, di cosa puoi ottenere nella situazione in cui ti trovi col Rigido e coi mezzi che hai a tua disposizione. Ripeto ancora: ciò non vuol dire che non farai sesso col Rigido... - Hmm... Per farti capire meglio: guarda Etta. Anche lei ha fatto alla fine sesso col Moscio. Ma penso concorderai anche tu che qualsiasi cosa cercasse Etta, era chiaro che non fosse sesso.

    Prima di concludere, Histoire, è bene che tu tenga a mente un punto del mio ragionamento, che potrebbe essere un punto debole di quanto detto sino ad ora: come hai visto, secondo il sottoscritto, il rifiuto deliberato del metodo più efficiente per poter ottenere lo scopo è in sostanza equivalente all'affermazione che l'obiettivo perseguito, ad un qualche livello non facilmente identificabile, è diverso da quanto si afferma a parole. Tale assunto è in parte iperrazionale: se ci pensi bene è esattamente questo quello che comporta, e può essere un limite. In parte cose del genere sono inevitabili in teorie del genere: se il metodo più efficiente per ottenere il risultato viene più e più volte rifiutato (guarda Etta), si conclude razionalizzando che l'obiettivo realmente perseguito è un altro. La stessa io ho fatto con te, Histoire, e puoi avere ragione anche tu se non ti ci ritrovi completamente o affatto: ad es., io ti vedo come una sorta di sognatrice che sta principalmente cercando di realizzare una sorta di fuga romantica o comunque una qualche forma di presa di coscienza con la persona che in questo momento sente a lei più vicino (cioè il Rigido). Tu stessa sembri dire che è vero, c'è la complicità, c'è un rapporto preesistente e tutto il resto, ma a te interessa semplicemente portare a casa la bombata: potrai concedermi che forse dovresti essere un po' più sveglia, e mirare all'obiettivo, ma... Non vedi tutto il resto.

    Un obiezione sensata, Histoire, ma tieni a mente un'altro fatto: hai presente il Master? Lui ci ha provato 3 anni con Sasha, prima che quest'ultima cedesse, dicevamo. Ma il Master non è stato nel frattempo con il moccolo in mano in attesa che Sasha si decidesse a dargliela: tra la moglie e le "sciacquette che gli danno il kyulo", aveva di che non lamentarsi ad aspettare 3 anni che Sasha si decidesse a dargliela (come ti dicevo anche sopra, infatti, cosa aveva da perdere?). In altre parole, Histoire, quel che ti voglio dire è che anche considerando che il mio approccio soffra di iperrazionalità, c'è di mezzo il problema del darsi la zappa sui piedi, cioè il fatto che, oltre all'interesse che l'individuo persegue o può perseguire, c'è anche il danno che l'individuo riceve o potrebbe ricevere: in altre parole, il Master ha aspettato 3 anni affinchè Sasha gliela desse, ma non è stato sessualmente frustrato od inattivo per 3 anni, Histoire. Nel tuo caso, se anche io iperrazionalizzo, tieni a mente, ed oramai te ne starai rendendo conto anche tu, che c'è il serio rischio che i conti non tornino.

    Logisticamente, ad ora, ci stai impegando 5-6 mesi per una bombata, ancora non pervenuta nella sua interezza. Aggiungi lo stress e la frustrazione che le tue intenzioni hanno subito sino ad ora, e l'esserti fatta dire apertamente che sei una batteria di un telecomando, oltre il rischio a cui andate incontro al primo cenno che qualcuno vi scopra: questi sono tutti costi e rischi vivi che tu stai vivendo ed ammortizzando in prima persona e senza alcun sostanziale vantaggio o guadagno di sorta.

    Dall'altra parte che cosa c'è? Una bombata? Un po' pochino.... Ma anche supponendo che ti ritrovassi un rapporto di bombate un po' meno aleatorie, più regolari e frequenti nel tempo, Histoire, tu ti stai accollando un peso considerevole sulle tue spalle: dall'altra parte della bilancia il peso è un po' esiguo, anche supponendo la situazione per te più favorevole (recovery tromb ad accettabile regime, cioè tu ed il Rigido che bombate, con le dovute cautele, abbastanza volte ed abbastanza regolarmente).

    Vedendo prospettive del genere, Histoire, non ti viene il dubbio che ci sia uno squilibrio un po' troppo marcato fra costi, rischi e benefici? E' chiaro come mai venga il dubbio che ci siano delle variabili intervenienti ulteriori, che controbilancino il rapporto costi, rischi e benefici: nella mia ipotesi, il discorso della presa di coscienza che ti facevo, ad es., è in grado di riequilibrare il discorso costi, rischi e benefici (e naturalmente su un piano puramente soggettivo, non oggettivo). Ma è certamente si tratta di una delle possibilità e pertanto delle ipotesi che si potrebbero fare.

    In questo senso credo tu possa meglio comprendere perchè ho avocato il tempo ha elemento non irrilevante della questione.

    (Fine post: 13000 e rotti caratteri, limite a singolo post 10 000, ma non mi veniva mai di beccare le proporzioni giuste!)
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.
     
  7. HistoiredO HistoiredO è online ApprendistaMessaggi 421 Membro dal Jul 2021 #597

    Predefinito

    Ultima, parto col ringraziarti per il tempo è la cura che mi hai dedicato.
    È iperrazionale quanto sensatissimo quello che scrivi. La famosa agognata scopata non è la meta, diversamente sarebbe da pazzi. La scopata è l’abbattimento delle barriere, la porta schiusa non da un uomo qualsiasi, ma da uno ipercontrollato, non a portata di mano.
    Lo stesso Rigido, nelle nostre lunghe chat, molto onestamente mi ha detto da tempo di temere il fallimento sessuale, di non essere un uomo di apprezzabile prestanza sessuale.
    Pescare non mi risulterebbe difficile. Anzi. Non bramo sesso. Mi piace lui, gli piaccio. È un uomo che sa fare buona guardia, che tiene a bada gli impeti, che ha la mania del controllo della situazione.
    Non abbiamo un’amicizia preesistente, né una colleganza stretta. Una complicità nata col tempo.
    “Io il telecomando, tu le batterie. Tu decidi, io conduco”. Sarebbe questo il senso della metafora, quand’anche sgradevole.
    La bilancia pende troppo? Le emozioni sono incommensurabili.
    Ultima modifica di HistoiredO; 11-08-2021 alle 17:58
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,576 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #598

    Predefinito

    incommensurabile
    /in·com·men·su·rà·bi·le/
    aggettivo

    1. In matematica, di due grandezze omogenee quando non ammettono sottomultiplo comune e il cui rapporto è espresso da un numero irrazionale (per es. la circonferenza e il suo diametro).

    2. Quantitativamente irriducibile a qualsiasi termine empirico di riferimento, tanto grande da non poter essere misurato; immenso, smisurato.
    ... another perspective ...
     
  9. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,576 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #599

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da HistoiredO Visualizza Messaggio
    È Rigido ma non è Frigido.
    Citazione Originariamente Scritto da HistoiredO Visualizza Messaggio
    Lo stesso Rigido, nelle nostre lunghe chat, molto onestamente mi ha detto da tempo di temere il fallimento sessuale, di non essere un uomo di apprezzabile prestanza sessuale.
    Citazione Originariamente Scritto da HistoiredO Visualizza Messaggio
    Pescare non mi risulterebbe difficile. Anzi. Non bramo sesso. Mi piace lui, gli piaccio. È un uomo che sa fare buona guardia, che tiene a bada gli impeti, che ha la mania del controllo della situazione.
    Citazione Originariamente Scritto da HistoiredO Visualizza Messaggio
    La bilancia pende troppo? Le emozioni sono incommensurabili.
    ... soffre d'impotenza vero? Blocchi psicologici che lo condizionano a livello di erezione ... per questo è maniaco del controllo ... rigido ...
    ... another perspective ...
     
  10. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline Super ApprendistaMessaggi 959 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #600

    Predefinito

    Ciao Histoire, figurati: imparo anche io dalle varie situazioni che capitano nel forum e che attraggono la mia attenzione. L'interesse è reciproco.

    Non c'è nessun problema se non è il sesso ad interessarti, Histoire: a patto che si è consci della cosa, ciò è perfettamente legittimo, anche se purtroppo, come in tutti i casi in cui il sesso è fattore secondario, è più difficile capirsi.

    Che sia il bisogno di dimostrare a se stessi qualcosa, o di fare una sorta di gioco di ruolo o una battaglia di potere, o forse una specie di fuga romantica (e non pensare che l'ipotesi "fuga romantica" escluda quanto hai detto qui sopra Histoire: hai presente Verlaine e Rimbaud? Pure loro si fecero una bella fuga, anche a piedi, dalla Francia in Belgio e poi anche in Inghilterra, se ben ricordo, fino alla revolverata di Rimbaud, ed il loro rapporto, è noto, aveva delle venature ben poco "romantiche": ma rimane sempre una fuga romantica, ed una presa di coscienza), sei perfettamente legittimata a cercarla.

    Un consiglio che forse potrebbe esserti utile: è in effetti probabile che quello che provi per il Rigido sia venato da componenti amorose (o forse ne sei semplicemente innamorata, e non te ne rendi completamente conto), e per amore io intendo una tendenza etero ed auto distruttiva (più rigorosamente, il background filosofico dovuto agli studi in materia, oltre alle esperienze che ho avuto, si fa sentire: per amore intendo una tendenza all'indifferenziato, che naturalmente, essendo attuato da singoli individui, si realizza con tendenze etero ed autodistruttive del singolo).

    Preciso, come in precedenza già ti ho accennato, che ciò non significa che hai trovato il tuo nuovo marito: significa solo che hai trovato qualcuno che, almeno entro certi limiti, ti fa girare la testa. In altre parole, i due signori di sopra, Verlaine e Rimbaud, sono un ottimo esempio di cosa succede se si incontra qualcuno che ci fa girare la testa, ovvero ci fa catalizzare delle tendenze etero ed autodistuttive.

    La loro era una fuga d'amore? Certamente: la fuga di un disadattato (Rimbaud) e di uno che non riusciva completamente ad adattarsi (Verlaine); la fuga di un uomo sposato e stufo di una vita che, per quanto l'aveva ambita, in realtà non lo soddisfava (Verlaine). Sesso? Certo, ma chiaramente c'era altro, molto altro. Niente di cui stupirsi che abbiano voluto starsene da soli, quanto più possibilmente fuori dal mondo.

    Spero solo che anche le tue ultime barriere si siano infrante (alla fine, non è mai solo una parte ad averle), se ti sei resa conto che, alla fine, il sesso non è ciò che più ti interessa nella tua relazione col Rigido.
    Concludo riproponendoti il consiglio che ti ho dato più volte, ovvero di valutare incontri anche fuori regione col Rigido: sotto i più svariati punti di vista, credo che abbiate un notevole bisogno di non farvi vedere dal mondo, come altre volte ho accennato.
    Un altra cosa, Histoire: ricordi l'aneddoto che ci hai raccontato della porta che gli hai chiuso quando il Rigido ti aveva accompagnata alla porta? Hai fatto una cosa molto simile a quella che aveva fatto il Master a Sasha quando l'aveva baciata sul collo improvvisamente in pubblico: un miscuglio di desiderio, potere e, chiaramente, tendenze etero ed autodistruttive. Dicevamo prima di persone che ci fanno girare la testa, no? Più o meno, Histoire, il tuo comportamento in quell'occasione è stato quello di una a cui ha girato la testa: non fraintendere, il giudizio c'è, ma è importante verso cosa sia diretto il giudizio.

    Non c'è un reale motivo per cui dovresti non fare quello che fai, ma... Mettiamola così, visto che non mi riesce a dirti di meglio: sii anonima davanti al mondo, e te stessa quando il mondo dorme o non ti presta attenzione. Il resto verrà da se: domani, tra un mese, tra un anno. Cosa importa?
    HistoiredO likes this.
    La vita è una favola: tutto sta nel capirne la morale.