In Italia:105 donne vittime di femminicidio.

Discussione iniziata da Spettrale il 17-08-2021 - 90 messaggi - 3087 Visite

Like Tree26Likes
  1. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,339 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #1

    Predefinito In Italia:105 donne vittime di femminicidio.

    I dati del Viminale sono sconvolgenti...😎105 donne uccise dagli "uomini" e il paradosso è che sono diminuiti rispetto all'anno precedente..Poi si registrano oltre 5 mila denunce per stolking e bisogna mettere sul conto che più del doppio non denunciano affatto..per la cronaca 80% sono di sesso femminile.Con questi dati...il nostro paese si può definire civile?sicuro che siamo "superiori" ai talebani? 😳


    Accidenti a te.👄siamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄Magari no😁Wow
     
  2. Buzzer Buzzer è offline BannedMessaggi 4 Membro dal Aug 2021 #2

    Predefinito

    ci sono più uomini uccisi che donne ogni giorno. ma degli uomini non frega nulla a nessuno e invece le donne vengono contate e mandate al tg ogni volta come fosse un lutto nazionale.
    la parola femminicidio è inutile e non significa nulla perchè un omicidio ha la stessa gravità se la vittima è uomo o donna.
    serve solo ai media per fare ascolti e ai politici per fare propaganda.
    Dominos likes this.
     
  3. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 28,339 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #3

    Predefinito

    Gli occidentali sono convinti di essere migliori degli altri..soprattutto nel rispetto delle donne.
    A me non risulta affatto.
    Wow
    Accidenti a te.👄siamo tutti bugiardini..Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄Magari no😁Wow
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 11,625 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    È una battaglia persa, come purtroppo ci saranno sempre omicidi ci saranno femminicidi. Non importa se si parla del mondo occidentale o orientale
    PINASO likes this.
    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,204 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #5

    Predefinito

    Spettrale,
    Il divario di civiltà era una cosa evidente, per quel che posso ricordare e nei confronti che posso fare, fino a inizio secolo - al massimo. Da vent' anni a oggi, mi sembra sempre più - lo dico fino allo sfinimento - che lo sviluppo politico, economico, sociale e soprattutto culturale, abbia preso una tendenza regressiva. Si torna a livelli di ignoranza, a usi o comportamenti retrogradi, che non avrei creduto o dei quali mi ero dimenticato.
    Faccio una figura da vecchione, se critico i costumi attuali, perché mi sembra che essere moderni sia essere all' antica?

    Le culture - culture? - orientali sono paragonabili all' alto medioevo.
    L'occidente è stufo di avere una cultura; nella mentalità di molti la vera intelligenza è essere cretini. Comprendo che molta gente cerchi una risposta alla propria identità e una ragione del proprio essere, ma proprio cussi'....!
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,676 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #6

    Predefinito

    Spettrale,
    articolo di Repubblica del 2 marzo 2017 ... il primo che mi ha trovato la ricerca con google su "femminicidi in Svezia" ...


    Violenza contro le donne: più nel Nord Europa, Italia sotto la media europea

    Nonostante avvenga un femminicidio ogni tre giorni e mezzo, l'Italia non sembra essere il Paese europeo con la maggiore emergenza rispetto al fenomeno della violenza sulle donne.

    Secondo dati dell'Agenzia per i diritti fondamentali dell'Unione europea, i Paesi in cui la violenza contro le donne (fisica e/o sessuale) è più comune sono quelli del Nord Europa. L'Italia si attesta sotto la metà della classifica, ben al di sotto della media europea: nel nostro Paese le donne vittime di violenza fisica o sessuale dai 15 anni in poi rappresentano il 27%, a fronte del 52% in Danimarca, del 47% in Finlandia, del 46% in Svezia, del 45% nei Paesi Bassi e del 44% in Francia e Regno Unito.

    La stessa tendenza sarebbe confermata anche se si analizza il fenomeno solo dal punto di vista delle molestie sessuali (15% in Italia, 32% in Danimarca, 27% in Svezia e Paesi Bassi, 24% in Francia e Belgio).

    Anche per quanto riguarda la violenza subita specificamente dai partner, l'Italia si attesta nella fasce più basse (15-20%), mentre nella parte alta della classifica si confermano i Paesi del Nord Europa e i Paesi dell'Est: in questi ultimi sembra proporzionalmente più presente la violenza da parte dei partner rispetto al fenomeno generale.

    Infine, un'altra elaborazione riguarda la pericolosità percepita della violenza sessuale. Dall'analisi dell'Agenzia emerge che i Paesi in cui le donne raccontano maggiormente casi di violenza sono i Paesi in cui la violenza sessuale risulta essere percepita come meno comune. A questo proposito, in Italia il 90% delle donne pensano che la violenza sessuale sia un problema dilagante, anche se gli episodi rilevati non arrivino al 20%.

    Stessa cosa in Portogallo, dove il 93% delle donne pensa che la violenza sessuale sia piuttosto comune, sebbene le testimonianze delle donne che denunciano di aver subito "attenzioni sessuali" rappresenti il 15% dei casi. In Finlandia, si verifica invece il fenomeno opposto: meno del 70% delle donne ritiene la violenza sessuale un problema comune, a fronte di una situazione di gran lunga sopra la media europea.
    PINASO likes this.
    ... another perspective ...
     
  7. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,676 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #7

    Predefinito

    ... temo che hai un percepito non in linea con i dati statisci dell'Agenzia per i diritti fondamentali dell'Unione europea ... ed è strana questa cosa visto che di solito sei ben informato su questi temi fondamentali ...
    ... ora alla luce dei dati certificati a livello UE ... le false convinzioni sulla civiltà eccellente di altri paesi rispetto alla nostra ... come le giustifichi?
    ... another perspective ...
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 20,676 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #8

    Predefinito

    ... ammesso che tu le voglia giustificare con dati certificati a livello UE ... per dire ...
    ... another perspective ...
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online SeniorMessaggi 11,625 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Possiamo parlare di statistiche quanto vogliamo, che ogni anno diminuiscano o aumentino il risultato temo non cambi, alla fine queste cose accadranno sempre. Non credo sia mai esistito un solo anno dove non siano accaduti omicidi in generale. Sicuramente mi aspetto che i Paesi con i casi maggiori siano dove c'è più criminalità e aggressività del popolo specialmente nei confronti delle donne . Se un Paese dove avvengono femminicidi è incivile vuol dire che tutti i Paesi del mondo lo sono . Non mi sento di incolpare il nostro Paese però, incolpo più le persone cattive e l'animo umano e la mancanza di educazione
    PINASO likes this.
    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta
     
  10. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,204 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #10

    Predefinito

    Mi viene in mente una triste e ripetuta considerazione che faceva mia madre, in questi ultimi anni - tristemente.Mamma, quando sentiva un episodio efferato, in cui la vittima era una donna, di solito per passione o gelosia, con un tono sempre piu' convinto, diceva:" Li copa le tose come se copa i polastri".Ho messo la frase in veneto, perché mi sembra - anche troppo - espressiva.Senza pensare che avesse torto alcuno, notavo... che era vero. Accade con troppa facilità, quasi gli assassini non abbiano il senso di uccidere una persona, piuttosto che un animale, un pollo, da cuocere per cena. Mi veniva ulteriormente da pensare - così anche ora - che se si va avanti così, un semigenocidio sia in atto.Non deve avvenire, certo. Lezione 1: usare la testa, non paragonare il ragionamento ... alla semplice autosoddisfazione sessuale, che non so cosa c' entri;Lezione 2: pregiudizi, luoghi comuni, tutte quelle cose a cui si obietterebbe "Dove sta scritto?" o "Chi l'ha detto?", buttarle nella spazzatura.Le successive lezioni sono autodidattiche.Se non riuscirete a impararle.... significherà che siete davvero messi male.....