In Italia:105 donne vittime di femminicidio. - Pagina 8

Discussione iniziata da Spettrale il 17-08-2021 - 90 messaggi - 3444 Visite

Like Tree26Likes
  1. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,595 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #71

    Predefinito

    Ma solo in caso di guerra atomica le vittime sarebbero totali o quasi. Se non c'è la leva forzata(e anche con questa parte della popolazione sopravvivrebbe) non tutta la popolazione morirebbe, le stesse forze militari possono essere decimate ma non completamente annientate e immagina il nostro Paese venisse conquistato da una forza straniera tipo una potenza Islamica, non sarebbe un bel destino per il resto della popolazione sopravvissuta alla guerra , tra la schiavitù e la perdita dei diritti e libertà è meglio morire combattendo.


    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta
     
  2. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 2,557 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #72

    Predefinito

    Le donne nelle forze armate italiane sono 17.000 pari al 6,3% dell’organico, dati al 31.12.2019.
    Le donne appartenenti alle forze armate non hanno nessuna limitazione d’impiego, tant’è che conducono aerei da caccia, elicotteri da trasporto e d’attacco, nonché qualcuna ha già raggiunto il grado per comandare anche navi da guerra.
    Nell’esercito ci sono donne in reparti combat, incluso i reparti speciali, soltanto per il caso o la fortuna non c’è già stata la prima donna a morire in combattimento.
    Per me qualsiasi vita caduta in guerra merita rispetto e dolore per una vita spezzata a prescindere dal sesso, età, etnia e religione.
    Minsc likes this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”(Ezra Pound)
     
  3. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,595 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #73

    Predefinito

    Ecco togliere le donne dalla guerra sarebbe una pessima idea visto che in molte sono davvero in gamba e non si fa altro che indebolire il Paese in quel caso e aumentare i rischi di sconfitta. I soldati prima di essere tali sono persone e la loro vita conta quanto la vostra, non importa se maschio o femmina
    Ultima modifica di Minsc; 19-08-2021 alle 12:52
     
  4. Dominos Dominos è offline BannedMessaggi 5 Membro dal Aug 2021 #74

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Ho capito. Quindi la definizione di Maschio Alpha è "maschio che combatte solo in due contro uno (più piccolo ed inerme) mentre si ca.ga sotto rintanandosi come un topo in gabbia di fronte alla prospettiva di scontrarsi con neri nerboruti provvisti di attributi pari al doppio dei loro".
    Ci posso stare, sempre detto che in realtà i cosiddetti maschi alfa sono solo cagasotto.
    ma ovvio che il povero hanny non sa cosa sia un maschio alfa... lui è un maschio gamma e per di piu femminista
    il fondo del fondo della piramide sociale
     
  5. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline JuniorMessaggi 1,339 Membro dal Aug 2021 #75

    Predefinito

    Che angoscia sto troll che non fa altro che mettermi like in continuazione, ogni giorno, nemmeno fossi una gran bella fi.a..trovati un hobby più serio.
    Dominos and Tony59 like this.
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.
     
  6. Dominos Dominos è offline BannedMessaggi 5 Membro dal Aug 2021 #76

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar64 Visualizza Messaggio
    Le donne nelle forze armate italiane sono 17.000 pari al 6,3% dell’organico, dati al 31.12.2019.
    Le donne appartenenti alle forze armate non hanno nessuna limitazione d’impiego, tant’è che conducono aerei da caccia, elicotteri da trasporto e d’attacco, nonché qualcuna ha già raggiunto il grado per comandare anche navi da guerra.
    Nell’esercito ci sono donne in reparti combat, incluso i reparti speciali, soltanto per il caso o la fortuna non c’è già stata la prima donna a morire in combattimento.
    Per me qualsiasi vita caduta in guerra merita rispetto e dolore per una vita spezzata a prescindere dal sesso, età, etnia e religione.
    si in tempo di pace è facile avere tante donne militari
    vatti a contare i morti in tempo di guerra e vedi quanti sono donne
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #77

    Predefinito

    Questo mona ricorrente mi fa pensare a un altro deficiente, famoso per fare il cretino davanti alle telecamere.
    Altra cosa, il fatto che l' imbecille preso ora come confronto, non sia solo famoso per le sue idiozie, è anche un infame.
    Campagna e mare, in Puglia
     
  8. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #78

    Predefinito

    Ciò che ho letto oggi, sul Gazzettino, è terribile. Non lo sono di meno i casi di assassinio, particolarmente quando si tratta di accanimento sulle donne, per futili motivi. Poiché il delitto passionale è stato da tempo abrogato, come configurazione penale, anche il movente passionale dovrebbe - secondo me - rientrare nei futili motivi. Accertata la colpevolezza, al difensore dovrebbe rimanere come unica risorsa l'appello alla clemenza della corte; la corte... perché essere clemente? Pena massima. "Non isperate mai di veder lo cielo" e, per il resto della vita, tali imputati possano, sì, vedere il sole... a scacchi.

    Una signora di 60 anni, che stava festeggiando il proprio compleanno in casa... uccisa... dal padre. La figlia! Ha ucciso la figlia. Quest'uomo poi si è ucciso. Avrebbe potuto suicidarsi e basta... anche aver pazienza. Così anziano, la signora Proserpina non si sarebbe a lungo fatta attendere....
    Continuo in un altro post
    Campagna e mare, in Puglia
     
  9. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #79

    Predefinito

    Il delitto è avvenuto in una zona a sette chilometri da dove abito, nel comune di Rubano (accento tonico sulla a), in un punto.... in mezzo alle "brecane", inoltrato, dove però la donna abitava col marito e aveva un'azienda di arredamento attigua all'abitazione. Il vecchio, di proposito, da Monfalcone (Gorizia), quasi al confine con la Slovenia, si è recato lì, per il suo intento assassino. Il tutto per un rancore pregresso e inutile. Negli anni Ottanta, la ragazza (allora) si era fidanzata e aveva sposato un uomo pressoché coetaneo, questo giovane era socio del padre. Per le sue manie, a questi la cosa non era mai andata giù. Dopo quasi quarant' anni....
    Aveva ottantotto anni, questo vecchio schifoso...
    Campagna e mare, in Puglia
     
  10. PINASO PINASO è offline Super FriendMessaggi 6,701 Membro dal Feb 2015
    Località Tra fiume Po e fiume Arno, ad est del meridiano di Alessandria e ad ovest del meridiano di Bologna
    #80

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Spettrale,
    articolo di Repubblica del 2 marzo 2017 ... il primo che mi ha trovato la ricerca con google su "femminicidi in Svezia" ...


    Violenza contro le donne: più nel Nord Europa, Italia sotto la media europea

    Nonostante avvenga un femminicidio ogni tre giorni e mezzo, l'Italia non sembra essere il Paese europeo con la maggiore emergenza rispetto al fenomeno della violenza sulle donne.

    Secondo dati dell'Agenzia per i diritti fondamentali dell'Unione europea, i Paesi in cui la violenza contro le donne (fisica e/o sessuale) è più comune sono quelli del Nord Europa. L'Italia si attesta sotto la metà della classifica, ben al di sotto della media europea: nel nostro Paese le donne vittime di violenza fisica o sessuale dai 15 anni in poi rappresentano il 27%, a fronte del 52% in Danimarca, del 47% in Finlandia, del 46% in Svezia, del 45% nei Paesi Bassi e del 44% in Francia e Regno Unito.

    La stessa tendenza sarebbe confermata anche se si analizza il fenomeno solo dal punto di vista delle molestie sessuali (15% in Italia, 32% in Danimarca, 27% in Svezia e Paesi Bassi, 24% in Francia e Belgio).

    Anche per quanto riguarda la violenza subita specificamente dai partner, l'Italia si attesta nella fasce più basse (15-20%), mentre nella parte alta della classifica si confermano i Paesi del Nord Europa e i Paesi dell'Est: in questi ultimi sembra proporzionalmente più presente la violenza da parte dei partner rispetto al fenomeno generale.

    Infine, un'altra elaborazione riguarda la pericolosità percepita della violenza sessuale. Dall'analisi dell'Agenzia emerge che i Paesi in cui le donne raccontano maggiormente casi di violenza sono i Paesi in cui la violenza sessuale risulta essere percepita come meno comune. A questo proposito, in Italia il 90% delle donne pensano che la violenza sessuale sia un problema dilagante, anche se gli episodi rilevati non arrivino al 20%.

    Stessa cosa in Portogallo, dove il 93% delle donne pensa che la violenza sessuale sia piuttosto comune, sebbene le testimonianze delle donne che denunciano di aver subito "attenzioni sessuali" rappresenti il 15% dei casi. In Finlandia, si verifica invece il fenomeno opposto: meno del 70% delle donne ritiene la violenza sessuale un problema comune, a fronte di una situazione di gran lunga sopra la media europea.
    C'è da tenere conto della differenza della percezione stessa dell'abuso sessuale.

    Io credo che ci siano più uomini che non sporgano denuncia in percentuale, anche se ovviamente le donne che commettono abusi sugli uomini sono pochissime e quindi essendo i numeri bassi, questo fenomeno passa in sordina.
    antonio60 likes this.
    Benvenuti, vedrete che vi troverete bene su questo forum, tranne se siete : doppi nick, fake, troll, utenti già bannati in passato e a chi vota nei sondaggi senza aver mai scritto messaggi. Diffidate da chi vuole mettere zizzania tra gli utenti spu***doli in pubblico invece di cercare di chiarire in privato e fidatevi di chi mette il cuore nelle attività online ...Chi ha piacere a comunicare con me ascolti me