Kabul è caduta…. - Pagina 7

Discussione iniziata da Avatar64 il 15-08-2021 - 230 messaggi - 11537 Visite

Like Tree133Likes
  1. Avatar64 Avatar64 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,567 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #61

    Predefinito

    Infatti, ci aiutarono gli americani, prima a liberarci dai nazisti e fascisti e dopo a non morire di fame a guerra conclusa.


     
  2. Mike72 Mike72 è offline ApprendistaMessaggi 453 Membro dal Nov 2016
    Località Sicilia
    #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar64 Visualizza Messaggio
    Infatti, ci aiutarono gli americani, prima a liberarci dai nazisti e fascisti e dopo a non morire di fame a guerra conclusa.
    L'intenzione degli Americani che tu osanni salvatori, non è mai stata quella di esportare la democrazia in Afghanistan "Non l'avevamo capito noi, non lo avevano tragicamente compreso nemmeno le migliaia di giovani di Kabul che hanno dato l'assalto all'aeroporto provando disperatamente ad aggrapparsi ai grandi aerei americani che stavano decollando rischiando la vita pur di non stare sotto al regime dei talebani… per rimpatriare il personale di ambasciate e consolati…il loro unico obiettivo in Afghanistan era quello di sconfiggere il terrorismo ed Al Quaeda.

    La figuraccia, però non è solo la loro, ma anche del Bel Paese...Stiamo abbandonando al loro destino e a morte quasi certa afghani che avevano creduto alle fesserie che pronunciavamo in libertà e che per tutti questi anni hanno lavorato con noi…I talebani si sono ripresi quello che era diventata suo malgrado un modello di tutto ciò che siamo noi e il genere umano, i valori e gli ideali per i quali vale la pena di esistere, di che cosa sono le donne, i diritti umani e quelli negati.
    Di questa ipocrisia occidentale restano le immagine di un fuggi fuggi generale, di uomini che precipitano dagli aerei, dalle lacrime di tanti donne Afghani che sanno che rischiano di essere uccise e che non capiscono il perchè sono stati abbandonati…immagini del nostro ministro degli Esteri al mare…ma più di tutti quella bandiera di libertà sventolata che tutti noi abbiano desiderato di credere invece nascondeva l’inganno.
     
  3. Avatar64 Avatar64 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,567 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #63

    Predefinito

    Mike,
    Quello che ho scritto sugli americani nel secondo conflitto mondiale è storia, non è osannare un popolo, senza il loro intervento ora indosseresti la camicia bruna o nera.
    Per quanto concerne, invece, tutto il resto del tuo post, ti invito a leggerti quello che ho già scritto nei post precedenti.
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,313 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Ennesimo? è sempre lui 😪
    È il mona, che è pure prodigo nel dare i "like".
    Si riconosce l' idiota, oltretutto, per i suoi nicknames da deficiente.
    C' è anche gente che, in modo più o meno dichiarato, della stupidità fa una virtù. Per questa gente, la vera intelligenza è essere degli idioti. Tant'è.
    Avatar64 and Minsc like this.
    Campagna e mare, in Puglia
     
  5. L'avatar di olograf

    olograf olograf è offline Super ApprendistaMessaggi 710 Membro dal Jan 2011
    Località roma
    #65

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tony59 Visualizza Messaggio
    È il mona, che è pure prodigo nel dare i "like".
    Si riconosce l' idiota, oltretutto, per i suoi nicknames da deficiente.
    C' è anche gente che, in modo più o meno dichiarato, della stupidità fa una virtù. Per questa gente, la vera intelligenza è essere degli idioti. Tant'è.
    mi domandavo chi fosse , comunque in un latro forum una volta bannati non possono neanche più scrivere perchè si risale a loro , credo dall' ID ma forse sbaglio comunque una volta bannati se non sei registrato non puoi scrivere , ma poi con questo nick chi vuoi che sia una persona intelligente o un imbecille?
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,674 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #66

    Predefinito

    Ma lui viene sempre riconosciuto e non che faccia tanto per non esserlo, lo si capisce al volo anche da ciò che scrive senza guardare il nick ahah
    Sono proprio innamorato, perché io me la sono vista lì davanti. la guardavo e non mi usciva neanche una parola.
    Ma come? Non le hai parlato?
    Quasi niente. Cioè, la guardavo e m’innamoravo.


    Chi ride al cinema non guarisce dalla lebbra, ma per un'ora e mezza (o due) non ci pensa
     
  7. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,674 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #67

    Predefinito

    Ormai è tipo la mascotte del Forum
    Sono proprio innamorato, perché io me la sono vista lì davanti. la guardavo e non mi usciva neanche una parola.
    Ma come? Non le hai parlato?
    Quasi niente. Cioè, la guardavo e m’innamoravo.


    Chi ride al cinema non guarisce dalla lebbra, ma per un'ora e mezza (o due) non ci pensa
     
  8. Avatar64 Avatar64 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,567 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #68

    Predefinito

    Ma quale dei tanti 🤔, oppure è sempre lo stesso individuo, questo si veramente disagiato.
     
  9. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,775 Membro dal Jul 2009 #69

    Predefinito

    Confesso di non essere particolarmente impressionato nè dalle immagini nè dalla situazione in se stessa. Era del tutto ovvio che un sistema tenuto in piedi solo dalle forze armate e dal denaro occidentale sarebbe crollato non appena questi due elementi fossero venuti meno. A meno che uno non ipotizzasse una occupazione militare a tempo indefinito, era logico aspettarsi che questo giorno sarebbe arrivato. Del resto, non ho mai capito perché gli americani avrebbero dovuto riuscire dove i sovietici e, soprattutto, l'impero britannico avevano fallito. Anche le scene di gente disperata che cerca di fuggine sono assolutamente normali: tutte le volte che una occupazione militare straniera finisce, i collaborazionisti locali cercano di fuggire sapendo benissimo che la loro pelle è a rischio. in Algeria, dopo la fine della guerra per l'indipendenza, non abbandonarono il paese solo i pied noir ma anche moltissimi (decine di migliaia) algerini che avevano combattuto per i francesi o cmq collaborato con loro. Dopo la guerra d'indipendenza americana i "lealisti" (cioè gli americani fedeli alla corona inglese) fuggirono in massa in Canada o nelle colonie caraibiche (le cifre sono variabili, mi pare tra le 80mila e le 200mila persone su una popolazione di soli 4 milioni di abitanti). Anche in Italia, post 25 aprile, un bel po' di collaboratori dei crucchi, o presunti tali, sia uomini che donne, furono uccisi (cosa avvenuta in ogni paese europeo dopo la fine dell'occupazione). Certo i talebani hanno dichiarato che non faranno vendette ma, anche ammesso che fossero sinceri, dubito che riescano controllare ogni singolo combattente che potrebbe non prendere bene il fatto che chi ha collaborato con il nemico del proprio paese vada in giro tranquillo. Alla fine l'unica questione è sperare che il nuovo governo riesca a controllare effettivamente il paese in modo da evitare lo scoppio di una nuova guerra civile (ma ne dubito). Noi occidentali (includo anche i sovietici che sono cmq culturalmente occidentali) abbiamo martoriato questo paese per 40 anni, direi che è il momento di lasciarli in pace.
    Avatar64 likes this.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  10. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,775 Membro dal Jul 2009 #70

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tristaldo Visualizza Messaggio
    Io sospetto che la religione abbia giocato un ruolo determinante, così come accadde nella rotta dell'esercito di Bagdad nei confronti di un manipolo di soldati dell'allora nascente Daesh, o ISIS.
    Anche l'esercito sudvietnamita di fronte ai vietcong faceva ben poco (tanto che gli americani hanno alla fine inviato le proprie truppe) e alla fine si è sciolto come neve al sole tra diserzioni, fughe e passaggio al nemico. Non credo che fossero musulmani. La questione è a monte: sia quello afgano che quello sudvietnamita erano eserciti formati da gente che combatteva per la paga, la servizio di leader screditati che non avevano nessun consenso popolare e con il pagatore che era uno straniero che alla fine ti disprezzava pure. Direi che è normale che avessero ben poca voglia di farsi ammazzare.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"