Lasciato dopo 9 anni e mezzo...

Discussione iniziata da Dietrolequinte il 22-03-2020 - 39 messaggi - 2717 Visite

Like Tree17Likes
  1. Dietrolequinte Dietrolequinte è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Mar 2020 #1

    Predefinito Lasciato dopo 9 anni e mezzo...

    Come da titolo, sono a raccontare la mia storia terminata 3 mesi fa, dopo 8 anni di fidanzamento più 1 anno e mezzo di convivenza.

    Mentre scrivo, con la mente torno ad un anno e mezzo fa, quando si prese casa, mobili e quant' altro, ed ancora non riesco a comprendere come gli sia potuto scendere tutto l'entusiasmo nel giro di così poco tempo.

    Mi ha lasciato dicendomi che non è più innamorata (qualche giorno prima mi disse il contrario) e che non prova più attrazione nei miei confronti.

    I primi giorni, dopo il suo addio, sono stati per me terribili... Pianti, notti in bianco, attacchi di panico e via dicendo con i soliti errori che si fanno appena lasciati... come scrivere messaggi o cercare supporto nelle persone a lei vicine.

    Questi errori sono durati circa una settimana e mezza per poi chiudermi nella mia sofferenza, lasciando stare chi ha deciso di abbandonarmi nella nostra casa con una freddezza che ancora mi fa venire i brividi. (nessuna lacrima da parte sua ed è uscita di scena con l'aiuto dei genitori a quasi 28 anni.)

    Prima delle feste (e che feste...) ci siamo visti per un primo chiarimento. Io disperato e lei fredda come un' iceberg dove ha ribadito che per lei è finita.
    Successivamente, nessun messaggio da parte mia. Uno solo da parte sua per un mio problema personale ma ne ho voluto approfittare, sbagliando, per tornare subito a discutere sulla nostra storia..

    Lo scorso mese, ci siamo rivisti. Io, quella volta, freddo, distaccato e arrabbiato. Lei dispiaciuta, triste, in lacrime, pentita per come mi ha trattato e con la voglia di abbracciarmi (io ho rifiutato). Per lei non sono indifferente, mi pensa durante le sue giornate e vorrebbe scrivermi ma non trova il senso per farlo.

    Qualche settimana fa l'ho incontrata e io non l'ho voluta salutare. Lei è sbiancata appena mi ha visto ed era particolarmente nervosa.

    Chiarisco che io sono ancora innamoratissimo di lei e che non esiste giorno (in questo periodo sempre in casa poi...) in cui non pensi a lei ma ho la forza di non cercarla e pressarla, sperando sempre di ricevere un suo segnale.

    Io non so più niente di lei. Lei non sa più niente di me.

    Ci lega ancora la casa, messa in vendita, e una storia che forse importa solo a me.

    Anticipo chi vorrà rispodermi, che non c'è nessuno nella sua vita, al momento.
    Ha voglia di stare sola (e me lo dici dopo un anno che ci siamo messi 30 anni di mutuo sulle spalle spendendo chissà quanti soldi per costruire il nostro futuro?) e aggiungo io, con mamma e papà. (mentalmente a mio avviso non è mai uscita da casa dei genitori)

    Io tengo tantissimo alla nostra casa... mentre a lei non frega assolutamente più nulla.

    Infatti, ci sono momenti in cui penso sia il caso che l'acquisti io, dovessi farcela psicologicamente, per non buttare via tutti i sacrifici fatti, per non ricominciare da capo e sinceramente anche per dare uno schiaffo morale a lei. (se possibile, vorrei il parere femminile su questo...a vostro avviso, potrebbe scocciarle? Molte mie amiche dicono di sì)

    Il mio desidero è che cambi idea e che torni da me anche se sinceramente non ho molte speranze.

    Nonostante mi abbia trattato malissimo e fatto passare giornate e notti d' inferno, sarei pronto a perdonarla e a ricominciare da capo... può esserci questa opportunità? Cosa devo fare?

    Grazie a chi ha voglia di darmi qualche consiglio...


     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super ApprendistaMessaggi 831 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    Minki... 30 anni di mutuo dovrebbero significare una progettualità a tempo più che lungo... eterno! Però è naufragata dopo solo dopo anno e mezzo. Nzomma...

    Consigli? Boh, se dovesse tornare accoglila con amore (potresti per l'occasione uccidere il vitello grasso, ma porello lui che c'entra? Meglio un bel piatto di lenticchie per rimanere in tema biblico).

    Può anche darsi che torni, a volte, anche se raramente, succede.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  3. Treemax Treemax è offline ApprendistaMessaggi 460 Membro dal Apr 2018
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Dietrolequinte, mi spiace per il dolore e la situazione che stai vivendo. Tornerà? Questo nessuno lo sa, tuttavia se proprio proprio ci tieni non avere contati con lei nella maniera più assolota poi devi fare tu. Ti scrivo in privato in merito a questo.
    Adesso hai un tempo prezioso per fare delle riflessioni per delineare il tuo futuro.
    Tante volte quello che per noi è una sciagura rappresenta una salvezza.
    Penso che sia utile capire anche come funziona la mente delle donne, ci sono profonde differenze. Puo darsi che lei abbia visto qualcosa in te che non andava, tipo non sentirsi protetta, non sentirsi sicura di te , non essere abbastanza sucura di te per il mantenimento della famiglia ecc e spesso reagiscono in questo modo. Sono cose a livello inconscio ma vengono verbalizzate in questo modo.
    Io mi fermerei a riflettere su te stesso e potresti approfittatnei per lavorare su te stesso in modo che la prossima relazione vada diversamente.
    Un abbraccio
     
  4. Dietrolequinte Dietrolequinte è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Mar 2020 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Minki... 30 anni di mutuo dovrebbero significare una progettualità a tempo più che lungo... eterno! Però è naufragata dopo solo dopo anno e mezzo. Nzomma...

    Consigli? Boh, se dovesse tornare accoglila con amore (potresti per l'occasione uccidere il vitello grasso, ma porello lui che c'entra? Meglio un bel piatto di lenticchie per rimanere in tema biblico).

    Può anche darsi che torni, a volte, anche se raramente, succede.
    Grazie per la risposta.

    Dall' eterno a un anno e mezzo ce ne passa... io ero e sono ancora, nonostante tutto quello che mi ha fatto passare, convinto della mia scelta e rifarei quel passo altre 1000 volte.

    Lego la sua assurda decisione (assurda perchè se non ti senti più innamorata dopo 5 mesi di convivenza non lo sei già al momento dell'acquisto della casa) alla sua totale immaturità.
    Mentalmente non è mai uscita da casa dei suoi e lì è tornata. Giusto essere legati alla famiglia, ci mancherebbe, ma quando esci di casa, esci di casa...
     
  5. Dietrolequinte Dietrolequinte è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Mar 2020 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Treemax Visualizza Messaggio
    Dietrolequinte, mi spiace per il dolore e la situazione che stai vivendo. Tornerà? Questo nessuno lo sa, tuttavia se proprio proprio ci tieni non avere contati con lei nella maniera più assolota poi devi fare tu. Ti scrivo in privato in merito a questo.
    Adesso hai un tempo prezioso per fare delle riflessioni per delineare il tuo futuro.
    Tante volte quello che per noi è una sciagura rappresenta una salvezza.
    Penso che sia utile capire anche come funziona la mente delle donne, ci sono profonde differenze. Puo darsi che lei abbia visto qualcosa in te che non andava, tipo non sentirsi protetta, non sentirsi sicura di te , non essere abbastanza sucura di te per il mantenimento della famiglia ecc e spesso reagiscono in questo modo. Sono cose a livello inconscio ma vengono verbalizzate in questo modo.
    Io mi fermerei a riflettere su te stesso e potresti approfittatnei per lavorare su te stesso in modo che la prossima relazione vada diversamente.
    Un abbraccio
    Grazie mille anche a te per aver risposto.

    Tenerci? Cavolo se ci tengo... 10 anni insieme, un progetto così importante e ora tutto all' aria...
    Continuo nel mio silenzio e non la contatterò assolutamente ma è veramente difficile.
     
  6. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline Super ApprendistaMessaggi 670 Membro dal Mar 2020 #6

    Predefinito

    Innanzitutto il tuo comportamento. All'inizio hai fatto quello che chiunque avrebbe fatto, cioè cercarla e cercare una spiegazione. Poi però ti sei fermato: pochi ci riescono, ma secondo me è la cosa migliore da fare.

    Per quanto riguarda la situazione nel suo complesso, è difficilissimo dare consigli senza conoscere le persone e le condizioni al contorno, ma da ciò che scrivi e dalla frase
    Citazione Originariamente Scritto da Dietrolequinte Visualizza Messaggio
    ...Mentalmente non è mai uscita da casa dei suoi e lì è tornata. ...
    scritta anche già in precedenza, io credo che lei non si sia sentita pronta per la responsabilità di una famiglia, della quale la casa è il primo passo. Di conseguenza, alla domanda Tornerà? la mia risposta è: quasi sicuramente no, e il "quasi" è giusto per il beneficio del dubbio...
    Perchè ha accettato di convivere e il mutuo? Perchè non voleva dire di no, perchè in fondo lei ti amava, perchè si è fatta trascinare, forse pensava o sperava di superare il trauma dell'uscita di casa.

    Quella frase mi ha colpito immediatamente, perchè è il motivo per cui è finita la mia storia più lunga e forse più importante prima di conoscere mia moglie. Non sto qui a raccontarla perchè questo è il tuo thread e sarebbe lunghina, le condizioni erano un po' diverse, ma la sostanza è la stessa. Posso però aggiungere una cosa: quella ragazza, oggi ormai sopra i 50, nonostante fosse bella e simpatica, non si è più sposata.
     
  7. Dorico Dorico è offline PrincipianteMessaggi 44 Membro dal Mar 2020
    Località Sangue veneziano, cuore romano.
    #7

    Predefinito

    Mi dispiace veramente tanto per la situazione! Capisco che essere lasciato così, quasi di punto in bianco, dalla persona che si ama e con cui si stava costruendo un futuro sia doloroso. Conosco diverse persone che quasi di colpo hanno smesso di provare attrazione ed intesse per il partner. Sinceramente non credo al cambio improvviso dei sentimenti, a mio parere il tutto è frutto di una situazione di malessere pregresso, dei problemi che covano nel tempo e vengono da lontano, ma che magari sono stati soffocati per paura. Purtroppo penso che la vostra storia sia irrecuperabile, a meno che entrambi non accettiate di azzerare tutto e ricominciare, cosa che lei in questo momento non sembra voler fare. Cerca, per quanto possa essere dura, di rifarti una vita e di dimenticare! Potrebbe essere utile cambiare casa, non deve essere piacevole vivere nell' abitazione che avevate comprato per la vostra vita insieme, probabilmente carica di ricordi dolorosi.
     
  8. Dietrolequinte Dietrolequinte è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Mar 2020 #8

    Predefinito

    @antonio60:

    Il fatto è che è stata lei a trascinarmi fuori casa e non il contrario...tanto è vero è che ha seguito lavori, costruzione della casa, scelta dei mobili ecc tutto in prima persona, con il mio aiuto ovviamente ed è per questo che non mi capacito del fatto.

    Io ancora un annetto coi miei l'avrei fatto senza grossi problemi ma dopo 8 anni di fidanzamento, ai tempi, ci poteva stare.

    Considerato che entrambi abbiamo due buoni lavori, entrambi siamo a tempo indeterminato e che ci si vedeva poco per i nostri impegni, mi sembrava giusto direi sì.

    Alla fine sono stato lasciato, ci ho rimesso economicamente, di salute e sono ancora qua a sperare in un ritorno quasi impossibile.

    Sono solo contento di come mi sto comportando. Dopo la batosta mi sono umiliato per poi mettermi in carreggiata e sono sparito anche se la voglia di lei è immensa.
    Ultima modifica di Maurice78; 24-03-2020 alle 11:00 Motivo: quote non necessario
     
  9. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline Super ApprendistaMessaggi 670 Membro dal Mar 2020 #9

    Predefinito

    Beh, allora la questione sembra più complessa... A meno che lei non fosse entusiasta dell'idea della casa, ma non avesse bene valutato cosa significava lasciare i suoi e prendersi la responsabilità di una famiglia - perchè anche la convivenza, soprattutto in quelle condizioni, può essere una famiglia.
    D'altra parte, se da una lato dici che è stata lei a trascinarti fuori di casa, dall'altra scrivi che "mentalmente a mio avviso non è mai uscita da casa dei genitori". Forse la spiegazione si nasconde dietro questa contraddizione.
     
  10. Baal Baal è offline ApprendistaMessaggi 457 Membro dal Aug 2019 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dietrolequinte Visualizza Messaggio
    Prima delle feste (e che feste...) ci siamo visti per un primo chiarimento. Io disperato e lei fredda come un' iceberg dove ha ribadito che per lei è finita.

    Lo scorso mese, ci siamo rivisti. Io, quella volta, freddo, distaccato e arrabbiato. Lei dispiaciuta, triste, in lacrime, pentita per come mi ha trattato e con la voglia di abbracciarmi (io ho rifiutato). Per lei non sono indifferente, mi pensa durante le sue giornate e vorrebbe scrivermi ma non trova il senso per farlo.

    Qualche settimana fa l'ho incontrata e io non l'ho voluta salutare. Lei è sbiancata appena mi ha visto ed era particolarmente nervosa.
    Chiaramente una psicopatica. Se dovesse tornare non riprenderla per nessun motivo. Trovatene un'altra e vai avanti con la tua vita.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]