Lasciato da mia moglie per un altro - Pagina 7

Discussione iniziata da bender il 04-08-2020 - 79 messaggi - 4524 Visite

Like Tree56Likes
  1. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline BannedMessaggi 11,459 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #61

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Infatti è errato discutere di "causa di separazione", visto che non è stato mai celebrato un matrimonio, ma piuttosto "causa per l'affidamento dei figli"
    Ora in Italia esisterebbe una legge, la 54/2006 del 8 febbraio 2006, che taglierebbe la testa al toro: superando il concetto di coniuge affidatario (bambino affidato ad uno solo dei due coniugi, con l'altro a cui vengono "concesse" visite più o meno frequenti), stabilisce il principio del l'affidamento condiviso: il bambino, cioè, viene affidato di norma ad entrambi i genitori e, pertanto, non dovrebbero più sussistere questioni relative all'ex-domicilio della famiglia, che, pertanto, non verrebbe più assegnato al coniuge affidatario per il semplice motivo che questo non dovrebbe più avere ragione di essere take. Pertanto, Bender dovrebbe avere tutto il diritto di farsi restituire i mobili e farsi risarcire quanto da lui speso per la ristrutturazione della casa della sua ex-
    Sto usando il condizionale, però, perché questa legge del 2006 non piace ai giudici, in particolare ai giudici supremi della Cassazione, che l'hanno sempre sostanzialmente contrastata. Leggere questo articolo illuminante al proposito altalex.com/documents/leggi/2012/06/29/affidamento-condiviso-dei-figli-in-caso-di-separazione-dei-genitori (mettete www all'inizio).
    Per cui la probabilità che il figlio di Bender venga "assegnato" in modo prevalente alla madre è molto alto. In questo caso, la loro vecchia casa diventerebbe automaticamente il domicilio del bambino e Bender non potrebbe né portarsi via i mobili né, probabilmente, farsi risarcire le spese passate.
    La strada che avrà davanti a sé il suo avvocato sarà molto stretta.
    Lecter, è tutto corretto, però attento a non confondere l'affido prevalente con l'affido esclusivo. Sono due concetti giuridici diversi


     
  2. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è online JuniorMessaggi 1,349 Membro dal Aug 2020 #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ridiamo Visualizza Messaggio
    Lecter, è tutto corretto, però attento a non confondere l'affido prevalente con l'affido esclusivo. Sono due concetti giuridici diversi
    Certo, lo capisco perfettamente. Il punto è che la 54/2006 disponeva testualmente che il giudice "valuta prioritariamente la possibilità che i figli minori restino affidati a entrambi i genitori". In pratica l'affidamento condiviso dovrebbe essere la regola, quello prevalente l'eccezione e quello esclusivo rarissimo o proprio vietato.
    Nella pratica non è così.
    Ridiamo likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  3. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline BannedMessaggi 11,459 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #63

    Predefinito

    Sì, hai ragione.
    Nel mio caso il giudice ha concesso l'affidamento esclusivo a me perché così richiesto da mio marito e da me accettato in consensuale. Però ha storto parecchio il naso e, rivolta al mio ex marito, l'ha definito "incommentabile".

    Credo che lui se ne sia sbattuto le palle (unico caso in cui si ricorda di averle).
     
  4. SOSSOS SOSSOS è offline ApprendistaMessaggi 255 Membro dal Jul 2020 #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sele57 Visualizza Messaggio
    se l casa è di lei e lui ha partecipato con i suoi soldi alla ristrutturazione è lo puo dimostrare con ricevute di bonifici o di assegni la cosa diventa interessante dal punto di vista giuridico..
    Non è proprio così... Corte di Cassazione, Sez. III Civile, con l'ordinanza 4 ottobre 2018, n. 24160.Nella ordinanza, la Corte di Cassazione civile ha precisato come l’ex coniuge possa ripetere soltanto le spese sostenute dopo la separazione, escludendo che tali spese fossero caratterizzate dal fine di liberalità; infatti si statuisce che “il coniuge che si sobbarca le spese per la ristrutturazione dell’immobile comune, potrà ripetere dall’altro soltanto le spese sostenute in un periodo successivo alla separazione. Difatti, non assume alcun rilievo il fatto che l’immobile de quo sia stato comprato con denaro di uno solo dei coniugi, poichè in costanza di matrimonio deve presumersi la sussistenza di una donazione indiretta”.Fortuna del nostro amico che NON SONO Sposati, solo per tal causa potrebbe ripetere quanto speso (e non per il semplice fatto che possa dimostrare di aver usato denaro proprio, cosa irrilevante in costanza di matrimonio = donazione indiretta a favore del coniuge, come tale non revocabile se non per ingratitudine)
    Ultima modifica di SOSSOS; 07-08-2020 alle 14:19
     
  5. SOSSOS SOSSOS è offline ApprendistaMessaggi 255 Membro dal Jul 2020 #65

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ridiamo Visualizza Messaggio
    Sì, hai ragione. Nel mio caso il giudice ha concesso l'affidamento esclusivo a me perché così richiesto da mio marito e da me accettato in consensuale. Però ha storto parecchio il naso e, rivolta al mio ex marito, l'ha definito "incommentabile".
    Infatti è di fatto una rinunzia della patria potestà... cosa che nel nostro ordinamento è ammissibile solo in via preventiva (al momento della nascita e prima del riconoscimento legale)
    Ultima modifica di SOSSOS; 07-08-2020 alle 14:27
     
  6. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 1,644 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #66

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    No,dai,mi auguro proprio di no.
    Che mettere soldi per i mobili in una casa non propria sia una sciocchezza direi che è abbastanza comprensibile. Senza contare i lavori che nessuno gli ha retribuito.
    Così come il regalo dell'auto: gliela vuoi mettere a disposizione perché sei generoso? Bene, ma te la intesti tu.
    Io credo che su certe cose dovremmo essere tutti più previdenti, perché finché dura la storia va tutto bene, quando la storia finisce ci si ritrova a sedere di fuori.
    E guarda caso poi i gesti di generosità sono sempre unilaterali, c'è sempre il fesso che dà e il furbo che prende...
    Mah io invece sono sorpreso... dal vostro essere sorpresi.
    Secondo me Bender ha fatto quello che avrebbe fatto il 90% degli uomini al suo posto.
    Ha messo mano al portafogli per far si che la convivenza con la sua ragazza andasse nel migliore dei modi, in una casa accogliente, ammobiliata e che lei avesse una macchina per muoversi, andare a lavoro oppure a portare il figlio all'asilo.
    E' evidente che lui lo ha fatto di "cuore", tuttavia se si fosse rifiutato è probabile che la tipa non avrebbe reagito proprio benissimo. In genere le donne fanno molte pressioni su queste cose.
    In sostanza secondo me non è stato lui a mettersi nei guai, ma è finito in una situazione che nel momento del disinnamoramento di lei non dava scampo, riferendoci sempre e solo al lato economico.
    Poi boh se dalle vostre parti in una coppia, se la donna mette la casa e l'uomo non ci mette qualche decina di k per ristrutturare ed arredare non so che dirvi... qui nelle mie zone è una situazione assolutamente normale... Anzi in genere il lui ci mette anche la casa.

    Poi si da un punto di vista "pratico" è ovvio notare come in questo modo lui sempre guardando il solo lato economico la prende a quel posto alla grandissima...
    Ma è un pò quello che succede nella maggior parte delle coppie.

    Così come è abbastanza frequente che dopo un downgrade lavorativo, la donna, soprattutto se ancora appetibile, lascia il marito, che in questo caso non è nemmeno marito, per lanciarsi su qualcun altro.

    Poi va beh sul forum queste cose sono fantascienza.

    Da un punto di vista sentimentale invece secondo me c'è poco da fare, reset totale e se mai davvero un domani lei dovesse tornare, un bel vaff... ci sta tutto.
    Sul figlio speriamo che almeno cresca in una situazione serena.
    Soldatojoker likes this.
     
  7. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline BannedMessaggi 11,459 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    L'errore é stato spendere tanti soldi per una casa sua, e di regalargli la macchina, senza pensare prima a mettere in salvo il tuo di sedere...
    Con questi soldi ti compravi un monolocale tuo ed almeno ti rimaneva qualcosa.
    Su di lei non hai alcun controllo, se ha deciso che non vuole stare più con te ma con un altro non vedo come puoi fargli cambiare idea.
    Francesco, in questo post però dici esattamente ciò che condanni nell'ultimo che hai scritto.
    Soldatojoker likes this.
     
  8. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 1,644 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #68

    Predefinito

    Certo, ma infatti da un punto di vista "economico" per me ha sbagliato.
    Da un punto di vista sentimentale, se il cuore gli diceva di fare così no... Poi certe scelte si pagano, ma va beh, quello succede sempre, non c'è molto da recriminare.
    Tuttavia da un punto di vista "reale" non si può non considerare la possibile reazione di lei.
    Adesso mettiamo caso che il tipo si fosse fatto due conti come ho fatto io, ed avesse detto, ma sai che c'è... Io i soldi per ristrutturare quella che é la tua casa non ce li metto ed i mobili non li compro io, poi se vuoi un automobile le vendono laggiù... Io prendo questi soldi che ho da parte e visto che non ho altro, senza sapere né leggere né scrivere mi vado a comprare 4 mura, che se un domani mi cacci di casa io ho dove andare a dormire...
    Lei come avrebbe reagito?
    La famiglia di lei?
    La famiglia di lui?
    Per me sarebbe stato "spinto" per spendere i soldi così come li ha spesi, ed in caso si fosse opposto lei probabilmente lo avrebbe lasciato e lui sarebbe stato etichettato come tirchio anche da sua madre...
    Almeno questa mi sembra la situazione più plausibile vedendo come vanno realmente le cose qui.
    In sostanza per me lui ha fatto un errore da un punto di vista "logico" ma nel pratico se era innamorato e voleva continuare la relazione non aveva scelta.
     
  9. L'avatar di Ridiamo

    Ridiamo Ridiamo è offline BannedMessaggi 11,459 Membro dal Mar 2016
    Località Milano città dell'anima mia.
    #69

    Predefinito

    Mi pare un modo alquanto contorto per venir fuori da due post in evidente contraddizione l'uno con l'altro.
    Ma non importa, Francesco.

    Buon fine settimana.
     
  10. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline JuniorMessaggi 1,644 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #70

    Predefinito

    Possibile, ma prova a leggere i post 36 e 38.
    Ancora prima del post di Gigetta io facevo notare che secondo me la scelta fatta é si sbagliata...
    Ma che in fin dei conti probabilmente lui non aveva alternative se voleva continuare la storia.


    Estratto dal post 36
    “ Che poi sicuramente lei si sarebbe lamentata se lui invece di collaborare alle spese di casa ed invece di regalargli la macchina, avesse usato quei soldi per comprare un monolocale da qualche parte perchè nella vita non si sa mai.”

    Post 38

    “Non sto mettendo in dubbio che in molti avrebbero fatto lo stesso e che se si fosse rifiutato forse lei lo avrebbe lasciato.... però è stato quantomeno poco lungimirante.“


    Ogni situazione può essere vista da più punti di vista, nel primo semplicemente valutavo solo il lato economico, tuttavia come ho già scritto, se lui avesse fatto quel ragionamento probabilmente lei lo avrebbe lasciato, forse anche la famiglia di lui lo avrebbe additato come tirchio se avesse fatto una scelta diversa e come il colpevole della fine della loro relazione.

    Quindi non é che ho cambiato completamente idea in 24 ore, semplicemente ogni cosa può essere vista in modo diverso in base alle priorità.
    Anzi ne ho aggiunto una terza, ovvero visto che evidentemente lui era innamorato e voleva una bella vita insieme, che passa anche dallo stare in una casa accogliente e dall’agevolare la vita della persona con cui stai, ad esempio regalandogli la macchina se ne ha bisogno e se hai possibilità di prenderla, da questo punto di vista in quel momento lui ha preso la decisione giusta, semplicemente le cose sono cambiate ed ora paga il prezzo della sua decisione.

    La vedo dura, lavoro tutto il week end. Mi servono i soldi per comprare casa.