Lavoro con il mio capo che mi stima e “forse” sono vista come la sua cocca

Discussione iniziata da paola1986 il 15-09-2018 - 36 messaggi - 2129 Visite

Like Tree5Likes
  1. paola1986 paola1986 è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Aug 2018 #1

    Predefinito Lavoro con il mio capo che mi stima e “forse” sono vista come la sua cocca

    Ho 32 anni,lavoro da 10 anni. Ho lavorato per alcuni anni con mio padre (dipendenti entrambi della stessa società) e lui era dirigente. Mi sono trovata nelle situazioni più incredibili che mi hanno portata a pagare gli errori che lui ha fatto. Questa brutta esperienza mi ha cambiata.
    poi ho lavorato in un’altra realtà dove lamante di uno dei capi parlava male di tutti i dipendenti (me compresa) e per questo momento,appena ho potuto,ho dato le dimissioni.
    ora lavoro da poco in una nuova ditta. Il mio capo ha una decina di anni più di me Ed è anche il mio datore di lavoro. Ci siamo trovati subito in sintonia e parla bene di me a tutti:al suo socio (con cui non ho a che fare è venuto nel mio ufficio dicendomi che benché non lavoriamo insieme,sa che sono in gamba perché il mio capo gli parla sempre benissimo di me),ai fornitori (parla bene di me davanti a loro anche se non sarebbe necessario) ed ai colleghi che mi fanno notare che è contentissimo di come lavoriamo insieme.
    proprio di questo voglio parlarvi. Mi sembra che i colleghi Mi vedano come la cocca del capo perché mi fanno battute come “sei la sua collaboratrice preferita”, “con te ride e scherza mentre con noi altri è sempre tutto impostato”, “se anche sbagli,lui non ti dice niente”,ecc.
    In effetti lui mi ha detto chiaramente che si trova molto bene a lavorare con me,che è soddisfatto e poi con me non è assolutamente “super impostato come lo descrivono” perché ride e scherza e probabilmente ciò è evidente agi altri.
    qual è la vostra esperienza in una situazione analoga? Un uomo può innanzitutto stimare una donna ed il rapporto restare solo lavorativo? I colleghi invidiosi potrebbero farmi pesare la situazione sul fatto che lui è più “gentile” con me che con gli altri?


     
  2. paola1986 paola1986 è offline PrincipianteMessaggi 16 Membro dal Aug 2018 #2

    Predefinito Come gestire la situazione evitando l’invidia dei colleghi

    Vi ho scritto qualche mese fa del mio capo ed ora vi aggiorno.Riepilogo.tramite l Adecco ho fatto il colloquio in azienda con lui e dopo due settimane sono stata assunta a febbraio tramite l Agenzia interinale come sostituta di una persona in malattia per un tumore con un contratto di due mesi.20 giorni prima della scadenza il mio capo mi ha chiamata nel suo ufficio e mi ha detto che era contento per il lavoro E mi ha proposto un contratto a termine di 6 mesi con assunzione diretta senza l Adecco Ed ha aggiunto la frase “il tuo inquadramento qui dentro non è subordinato al rientro o meno del collega malato”.Nelle prossime settimane il mio contratto scade e lui qualche giorno fa mi ha chiamata nel suo ufficio proponendomi un contratto a tempo indeterminato con un aumento di RAL 1500 euro annui (soprattutto l’aumento era del tutto inaspettato). Ovviamente ho accettato e l’ho ringraziato. Arrossendo un po’ mi ha chiesto “come ti trovi con i colleghi? A parte il tuo capo che è un rompi scatole incredibile”. Gli ho risposto “ma figurati. Mi trovo benissimo”. Il discorso è finito con una stretta di mano a cui ha aggiunto la frase “passo l’informazione per il tuo contratto al responsabile dell’ufficio del personale,poi leggilo e se qualcosa non va bene puoi parlarne direttamente con lui”. Sono rimasta incredula alle mie orecchie... cosa non mi dovrebbe andare bene?Tornata in ufficio,dopo 10 minuti ho aperto le mail e ne ho trovata una sua indirizza a me con in cc il suo socio è il responsabile delle risorse umane in cui mi ha riassunto l’assunzione a tempo indeterminato con l’aumento di stipendio sopraindicato e la mail iniziava con “cara Elisa”. Boh!!! Cara Elisa... strano come inizio!!!Poi mi trovo a parlare con colleghi a cui ovviamente non ho detto della mia situazione ma ridendo mi chiamano “la collaboratrice preferita dal capo” e sento qualcuno che esclama frasi come “sono qui da 20 anni e lo stipendio è sempre lo stesso”. Mi sento in imbarazzo.io sono bravissima nel mio lavoro e ne sono consapevole ma il mio capo mi porta proprio su un palmo di mano... ad una collega ad esempio ha detto che molte persone in ditta dovrebbero prendermi come modello per il metodo di lavoro.Come comportarsi in una situazione del genere? Non ho mai avuto prima un capo che stravedesse così per me.
    Faccio notare che io non sto parlando ai colleghi di come si comporta lui con me e soprattutto non ho detto dell’aumento ed ho intenzione di non farne parola con nessuno.
    Comunque tutti mi dico che il mio capo è lunatico e pignolo (cioè mi dicono ad esempio che quando si arrabbia diventa tutto rosso e si sente dal tono di voce che è alterato... con me ride e scherza) e che è stranissimo riuscire a conquistarlo così in poco tempo (in effetti sono solo 8 mesi che lavoriamo insieme). Io sono lusingata della fiducia che ripone in me ma mi sento un po’ in imbarazzo con gli altri “pari livello”.
     
  3. L'avatar di belleset

    belleset belleset è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Nov 2018
    Località Italia Roma
    #3

    Predefinito mi fanno mobbing a lavoro e mi calunniano

    Cari,
    le calunnie che vengono rivolta a me nell'ambiente di lavoro sono sicuramente mobbing:
    mi presento, carina di aspetto e non dimostro la mia età, esula da commenti contro gli altri, non belligerante, igienista, molto intuitiva e lungimirante tanto da sentire e vedere cose che gli altri non percepiscono, i loro colpetti di gomito e come arrivo tossiscono, insomma, dicono che sono assente perché non discuto e non rispondo alle provocazioni, mi mettono in disordine la postazione quando non ci sono perché io sono molto ordinata e precisa anche nel lavoro, e loro invece parlano male di me ai dirigenti che impaurirti dai loro commenti mi osservano come si osserva un oggetto pericoloso, poi la cosa più ignobile mi calunniano di puzzare, la più vile della calunnie, giacchè sono come già detto igienista e molto vanitosa usando prodotti di profumerie e vesto bene, possibile la loro invidia li porti a calunniare cosi terribilmente un essere umano solo perché educata, bella di aspetto, buona, non stupida ma al contrario uso bene la testa, sensibile che si fa i fatti suoi, una vera" vivi e lascia vivere", come difendermi carissimi? aiutatemi, mi stanno guastando a lavoro di cui ho bisogno, ultima cosa che non ho detto sono sola al mondo ho perso gli amati genitori e ho parenti fuori dalla mia regione che non vedo mai. spero tanto che i vostri suggerimenti mi aiutino. Grazie ciao Maty
     
  4. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #4

    Predefinito

    @belleset

    non c'è nessun collega maschio che può aiutarti? ma fanno tutti così o altri colleghe e colleghe si comportano diversamente?

    ti stanno solo prendendo in giro, perchè sei egocentrica e superba un po' come me, oltre al fatto che avrai un minimo di capacità e quindi infastidisci

    a me era capitata una cosa simile, solo che essendo di estrema destra avevo messo paura a un collega (non sto qui a dire come, sarebbe anche contro il regolamento)

    e da quel giorno erano spariti tutti, come se non esistessi più per loro

    tranne colleghe e dirigenti

    finalmente si stava in pace nel mio ufficio, da solo
    Ultima modifica di Sousuke; 03-11-2018 alle 12:11
     
  5. L'avatar di belleset

    belleset belleset è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Nov 2018
    Località Italia Roma
    #5

    Predefinito

    Pazzesco Sousuke, come se tu conoscessi i fatti o vedessi loro!
    sono sorpresa, pochissimi di loro si comportano diversamente come dici, e io sono orgogliosamente di destra come te, in un ambiente prevalentemente Renziano, puoi aiutarmi hai suggerimenti?
    vorrei un po di pace
     
  6. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #6

    Predefinito

    conosco gli ambienti aziendali amministrativi grandi, con organizzazione del personale ramificata con quadri dirigenti etc...; alla fine le dinamiche si ripetono

    sono stupito che una bella collega non abbia persone che vogliano aiutarla, di solito c'è sempre qualche collega zerbino o lumacone che prende le sue difese; io avevo qualche collega che lavorava con me nella capogruppo che mi copriva e aiutava, dato che essendo carina riceveva tutti i gossip dei maschi per carpirne la sua fiducia; anche una dirigente mi copriva

    non c'entra la politica, basta parlarne il meno possibile

    tu svolgi una mansione che ti permette di stare autonoma per i fatti tuoi o devi interagire per lavoro spesso coi colleghi? il tuo superiore come si comporta? li asseconda come i suoi colleghi dirigenti o capisce che c'è un problema?

    sul lavoro bisogna essere assertivi, devi cercare di trattenerti il più possibile; rispondi col sarcasmo prendendoli in giro a tua volta; questo dovrebbe metterli di più a tacere
    Saltolontano77 likes this.
     
  7. L'avatar di belleset

    belleset belleset è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Nov 2018
    Località Italia Roma
    #7

    Predefinito

    Ciao,
    per la questione politica rispondevo a te per dirti che anche io sono di destra, ovviamente non essendo stupida come prima ho asserito, non sbandiero il mio credo politico a lavoro poiché è anche proibito dal codice comportamentale. Lavoro proprio in un Ministero che è meglio lasciare nel Mistero fa pure rima...
    un po mi vergogno anche a parlarne con colleghi di ciò che mi dicono alcuni alle mie spalle ma che sento, sopratutto perché credo di condividere le mie esperienze lavorative con tipi che non prendono posizione, o purtroppo alcuni di loro a cui non ho dato ciò che chiaramente mi hanno fatto intendere di volere e per ripicca non mi difendono... i nostri dirigenti solitamente prendono le distanze da questi fatti, abbiamo pure un ufficio del CUG dove io sono anche supplente di un titolare, ma forse solo a Roma esistono delle persone come dire un po codarde...
    la soluzione può essere quella di seguire il tuo suggerimento nell'ultima parte della tua risposta che mi andrò a rileggere,
    grazie comunque
     
  8. Sousuke Sousuke è offline BannedMessaggi 53,606 Membro dal Jun 2015
    Località Gallarate - Padania
    #8

    Predefinito

    se sei in un ministero immagino che il ritmo di lavoro non sia così martellante come in un'azienda privata

    quindi dovresti riuscire a sopportare di più, almeno finchè con quell'atteggiamento sarcastico si riuscirà a far loro mollare il colpo
     
  9. L'avatar di belleset

    belleset belleset è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Nov 2018
    Località Italia Roma
    #9

    Predefinito mi sono iscritta oggi e non ho capito bene come si mettono le risposte....

    Citazione Originariamente Scritto da Sousuke Visualizza Messaggio
    conosco gli ambienti aziendali amministrativi grandi, con organizzazione del personale ramificata con quadri dirigenti etc...; alla fine le dinamiche si ripetono

    sono stupito che una bella collega non abbia persone che vogliano aiutarla, di solito c'è sempre qualche collega zerbino o lumacone che prende le sue difese; io avevo qualche collega che lavorava con me nella capogruppo che mi copriva e aiutava, dato che essendo carina riceveva tutti i gossip dei maschi per carpirne la sua fiducia; anche una dirigente mi copriva

    non c'entra la politica, basta parlarne il meno possibile

    tu svolgi una mansione che ti permette di stare autonoma per i fatti tuoi o devi interagire per lavoro spesso coi colleghi? il tuo superiore come si comporta? li asseconda come i suoi colleghi dirigenti o capisce che c'è un problema?

    sul lavoro bisogna essere assertivi, devi cercare di trattenerti il più possibile; rispondi col sarcasmo prendendoli in giro a tua volta; questo dovrebbe metterli di più a tacere
    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Sousuke ho provato ad inviarti un messaggio privato ma è impossibile hai la casella postale piena
     
  10. L'avatar di belleset

    belleset belleset è offline PrincipianteMessaggi 38 Membro dal Nov 2018
    Località Italia Roma
    #10

    Predefinito

    In merito ai fatti avevo pensato pure di mandare una mail al Direttore generale , ma il mio timore è che leggano il tutto anche in Segreteria , si fanno due risate ma poi non fanno nulla di concreto, quindi farei solo la brutta figura di essere la vittima e che nessuno protegge, forse dovrei fregarmene di più, ma il problema è che volendo cambiare piano e ufficio nessuno mi prenderebbe per le calunnie messe in giro di cui ho raccontato nella prima mail
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]