Lei mi ha lasciato, ma vorrei un altra possibilità.

Discussione iniziata da ENAR il 22-11-2021 - 15 messaggi - 942 Visite

Like Tree7Likes
  1. ENAR ENAR è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Nov 2021 #1

    Predefinito Lei mi ha lasciato, ma vorrei un altra possibilità.

    Ciao a tutti,
    sono stato lasciato dalla mia ragazza, e ho deciso di condividere le mie emozioni con qualcuno, visto che sembra che niente riesca a far si che io possa superare questo trauma.
    Ho 25 anni e per 6 anni sono stato fidanzato con questa ragazza, che appunto 17 giorni fa ha deciso di lasciarmi, c'è da chiarire che io amo questa ragazza, e sono sicuro che per molti anni anche lei ha amato me alla follia. Solo che negli ultimi tempi entrambi sembrava ci fossimo persi un poco, iniziavamo a litigare, e magari a trascurarci un poco, non mi spiego il preciso motivo, visto che a volte mi rendevo anche conto di questi atteggiamenti, che facevano male anche a me, ma avevo una sorta di voce in testa che faceva si che io mi intestardissi a mettergli il broncio, e anche lei talvolta non era più spensierata e felice come prima, infatti si era bloccata negli studi, sui social, mi rendevo conto che lei non stava al 100%. Adesso dopo questi giorni, mi sono reso conto che lei ha dato una svolta alla sua vita, si sta impegnando di nuovo al massimo negli studi, è tornata molto attiva sui social, esce tranquilla e sembra veramente contenta con gli amici, e ho il sospetto che da un poco di tempo, si stia sentendo con qualcuno, anche se solo tramite chat. Lei ha praticamente cancellato tutto di me, il mio numero dal cellulare, le nostre foto dal suo profilo social, non mi segue più su nessun social e non ha almeno per ora nessun interesse a sentirmi e vedermi, visto che lei dice che gli farebbe solo male.
    Penso che io non debba specificare che invece in questi giorni, sto riflettendo che nonostante tutto il dolore che mi sta provocando, vorrei adesso un altra possibilità per riprovare a riconquistarla piano piano, e fargli capire che ho capito i miei errori, e quello che potrei dargli davvero nella vita.
    Allora mi chiedo, possibile che in questi pochi giorni lei sia riuscita a voltare completamente pagina e dimenticare tutto quello che ha provato per me cosi da iniziare per sempre una nuova vita senza me, oppure ho qualche chance per poterla portare di nuovo dalla mia parte?
    Infatti premetto che l'ultima volta che abbiamo discusso su questa decisone, lei mi ha abbracciato e si è congedata dicendo testuali parole "immagina come potrebbe essere bello in futuro ritrovare noi stessi e poi magari riunirci di nuovo e vivere felici come prima." Sono sicuro di dover prendere con le pinze queste parole, visto appunto poi il modo in cui si è comportata in questi giorni, dove ha fatto di tutto per cancellarmi completamente dalla sua vita.
    Adesso io purtroppo in un momento di debolezza in questi giorni ho sbagliato, cadendo nella tentazione una sera settimana scorsa, di rompere il nostro silenzio e contattarla in preda al dolore, questo l ha portata ad essere ancora più fredda, dicendomi che non vuole illudermi e che in questo momento lei non prova niente per me e questo mio volerla sentire non può fare altro che fare male a me e a lei, e che dobbiamo cercare di dimenticarci, allora io durante la discussione sono riuscito a tornare in senno e gli ho detto che l ho contattata perchè era troppo strano sapere tutto di una persona, e all'improvviso non sapere più niente di ciò che fa o pensa, continuando poi a dire che in realtà entrambi possiamo vivere tranquillamente anche da soli e non dipendiamo dall'altro, cosa che attenzione io penso fortemente, perchè a parte i primi 5 6 giorni mi sono subito parzialmente ripreso, iniziando a scendere di nuovo con amici, conoscere persone nuove, andare in giro per i locali e tutto quello che un ragazzo single della mia età normalmente fà. Questo però non fa si che io mi dimentichi completamente di lei, anzi arrivano momenti anche quando sono in giro con gli amici dove la mia testa vola a lei, e al mio desiderio di poterla corteggiare, parlare filtrare con lei di nuovo, ma non penso sia mancanza di amore in generale, io davvero amo i tratti del suo carattere, i suoi pregi i suoi difetti, il suo sorriso e la sua risata quando è veramente felice, io quelle cose le amo davvero di quella persona è questa la cosa che non mi fa chiudere ed andare avanti definitivamente, ma mi motiva ad avere ancora qualche speranza, visto anche il fatto che mi ha fatto male dover staccare i contatti con tutta la sua famiglia, dove loro volevamo bene a me e io a loro, e si trovavano molto bene anche con la mia famiglia, tanto che ogni tanto in questi giorni hanno continuato a sentirsi e uscire una volta insieme. Abbiamo anche molti amici in comune, visto che in questi 6 anni ci eravamo creati anche una comitiva in comune molto affiatata, che adesso a causa di questa rottura tra me e lei si trova anche a volte in difficoltà perchè poi stanno cercando di dividersi un pò di qua e di la, minando quella serenità che si era creata, in realtà confidandomi con loro, mi hanno comunque consigliato di pazientare e vedere come si mettono le cose in futuro, e magari anche loro vogliono aiutarci magari a tempo debito a farci per lo meno rincontrare e vedere cosa ne viene fuori. Ho scritto pure tanto, ma la situazione è davvero complessa, e nonostante questo romanzo, ho raccontato tutto a grandi linee.
    Cosa ne pensate? Qualcuno di voi ha vissuto una situazione simile? Qualche consiglio.


     
  2. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,287 Membro dal Nov 2021 #2

    Predefinito

    Io credo che il vostro rapporto dopo 6 anni sia diventato serio e nella vostra sfera amorosa siete arrivati a chiudere il mondo fuori.

    Nella frase: "immagina come potrebbe essere bello in futuro ritrovare noi stessi e poi magari riunirci di nuovo e vivere felici come prima."

    Io ci leggo:

    "Il nostro rapporto sta troppo avanti, io sono giovane e voglio divertirmi e fare tutto quello che voglio finché posso, ma non ho la possibilità di farlo stando legata a te, però sei una bella persona e quando ho finito di fare tutto quello che mi pare, non mi dispiacerebbe accasarmi con uno come te e affrontare così la vecchiaia."

    ENAR: guarda , io la penso come te e sono dalla tua parte, ma la realtà qua è che, la persona amata è tutto per te, è tutta la tua vita, è tutto ciò che vuoi; invece per lei non è così e ti sta scartando per dare spazio alle sue priorità che sono differenti dalle tue. Non riuscirai mai a fargliele cambiare, sarà anzi, come dice lei, ovvero, la vita gliele farà cambiare in futuro(può essere anche no).

    Non sbagli nulla nell'essere innamorato, non perdere quel sentimento e la fiducia in esso, ma cerca di indirizzarlo su chi se lo merita veramente e sa accettarlo condividendolo con te.

    Vedrai che riuscirai a superarla, è solamente una questione di tempo che deve passare, perché più il tempo passa e più vedrai che prenderai coscienza di ciò che ti ho spiegato e sarai te stesso a rinnegare quella persona e ciò che ti ha fatto. Ora come ora, il dolore che senti deriva dal tuo amore, dal tuo sentimento ferito, presto scemerà e diventerai più consapevole ed esperto di come va la vita una volta risanato, sapendo poi riconoscere meglio, chi ci tiene a te da chi ti usa solamente per divertimento.

    Edit: Hai buone probabilità che se gli va male a trovare divertimento altrove torna, mi raccomando di rimetterti al più presto in uno stato cosciente da permetterti di evitarla e non ricascarci.
    ENAR and piccoletta10 like this.
    Ultima modifica di Fraxo; 22-11-2021 alle 18:19
     
  3. Ajace78 Ajace78 è offline PrincipianteMessaggi 197 Membro dal May 2021 #3

    Predefinito

    Tutti l'abbiamo vissuta..da una parte e dall'altra.. è una storia comune.
    So che è difficile ma prova ad essere razionale:lei ora sta bene e sembra non aver bisogno di te nella propria vita..cosa puoi fare?..prenderne atto ed andare avanti..poi la vita farà il resto .
    Hai ceduto cercandola?..non colpevolezzarti è umano non è un'onta... facciamo che ti sei giocato il bonus..ora stalle distante..ma non per lei che non ti deve importante.....per te..per riscoprirti .
    ENAR and piccoletta10 like this.
     
  4. ENAR ENAR è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Nov 2021 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Io credo che il vostro rapporto dopo 6 anni sia diventato serio e nella vostra sfera amorosa siete arrivati a chiudere il mondo fuori.

    Nella frase: "immagina come potrebbe essere bello in futuro ritrovare noi stessi e poi magari riunirci di nuovo e vivere felici come prima."

    Io ci leggo:

    "Il nostro rapporto sta troppo avanti, io sono giovane e voglio divertirmi e fare tutto quello che voglio finché posso, ma non ho la possibilità di farlo stando legata a te, però sei una bella persona e quando ho finito di fare tutto quello che mi pare, non mi dispiacerebbe accasarmi con uno come te e affrontare così la vecchiaia."

    ENAR: guarda , io la penso come te e sono dalla tua parte, ma la realtà qua è che, la persona amata è tutto per te, è tutta la tua vita, è tutto ciò che vuoi; invece per lei non è così e ti sta scartando per dare spazio alle sue priorità che sono differenti dalle tue. Non riuscirai mai a fargliele cambiare, sarà anzi, come dice lei, ovvero, la vita gliele farà cambiare in futuro(può essere anche no).

    Non sbagli nulla nell'essere innamorato, non perdere quel sentimento e la fiducia in esso, ma cerca di indirizzarlo su chi se lo merita veramente e sa accettarlo condividendolo con te.

    Vedrai che riuscirai a superarla, è solamente una questione di tempo che deve passare, perché più il tempo passa e più vedrai che prenderai coscienza di ciò che ti ho spiegato e sarai te stesso a rinnegare quella persona e ciò che ti ha fatto. Ora come ora, il dolore che senti deriva dal tuo amore, dal tuo sentimento ferito, presto scemerà e diventerai più consapevole ed esperto di come va la vita una volta risanato, sapendo poi riconoscere meglio, chi ci tiene a te da chi ti usa solamente per divertimento.

    Edit: Hai buone probabilità che se gli va male a trovare divertimento altrove torna, mi raccomando di rimetterti al più presto in uno stato cosciente da permetterti di evitarla e non ricascarci.
    Certo razionalmente si potrebbe pensare questo, ma appunto in 6 anni ci sono state diverse situazioni, dove devo ammettere che un po’ di mio per farla arrivare a questo c’è l’ho messo, con questo non mi sto colpevolizzando solo io, abbiamo entrambi le colpe, però sono sicuro che potevo comportarmi diversamente, ho avuto degli atteggiamenti in alcuni casi davvero irragionevoli, pensando poi a quello che provo, e quello che io stesso voglio dalla mia vita.
    L ho detto a volte l’ho trascurata ma davvero contro ogni mia volontà, ero troppo ansioso, con dei capricci inutili a volte rovinavo serate o giornate in compagnia, ho passato un periodo stranissimo della mia vita, e lei devo dire ha pure sopportato, ma alla fine è andata via ed è quello che conta, però ripeto adesso ho un altra testa e vorrei vedere cosa accadrebbe adesso. Poi magari sbaglio, però non penso di sbagliare ad ammettere anche i miei errori. Poi si sa quando le cose vengono a mancare, solo allora te ne accorgi.
    Io ero me stesso con lei, e quando stavo bene, stavo bene al massimo con lei, e non c’è niente di più bello secondo me di poter fare il massimo di quello che si
    sente di fare con una persona, e lei in quei momenti si diverte e non ti fa sentire sbagliato.
     
  5. ENAR ENAR è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Nov 2021 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ajace78 Visualizza Messaggio
    Tutti l'abbiamo vissuta..da una parte e dall'altra.. è una storia comune.
    So che è difficile ma prova ad essere razionale:lei ora sta bene e sembra non aver bisogno di te nella propria vita..cosa puoi fare?..prenderne atto ed andare avanti..poi la vita farà il resto .
    Hai ceduto cercandola?..non colpevolezzarti è umano non è un'onta... facciamo che ti sei giocato il bonus..ora stalle distante..ma non per lei che non ti deve importante.....per te..per riscoprirti .
    Ma è sicuro che io voglio riscoprirmi, voglio sfruttare questa occasione per appunto uscire da quel tunnel buio strano dove ero caduto, ma questa è una cosa solo mia, e lei non c’entra niente, come ho già risposto, lei è una cosa a parte, e in ogni caso vorrei riprovarci davvero, dopo aver percepito queste emozioni forti ed un percorso personale.
     
  6. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,287 Membro dal Nov 2021 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ENAR Visualizza Messaggio
    Certo razionalmente si potrebbe pensare questo, ma appunto in 6 anni ci sono state diverse situazioni, dove devo ammettere che un po’ di mio per farla arrivare a questo c’è l’ho messo, con questo non mi sto colpevolizzando solo io, abbiamo entrambi le colpe, però sono sicuro che potevo comportarmi diversamente, ho avuto degli atteggiamenti in alcuni casi davvero irragionevoli, pensando poi a quello che provo, e quello che io stesso voglio dalla mia vita.
    L ho detto a volte l’ho trascurata ma davvero contro ogni mia volontà, ero troppo ansioso, con dei capricci inutili a volte rovinavo serate o giornate in compagnia, ho passato un periodo stranissimo della mia vita, e lei devo dire ha pure sopportato, ma alla fine è andata via ed è quello che conta, però ripeto adesso ho un altra testa e vorrei vedere cosa accadrebbe adesso. Poi magari sbaglio, però non penso di sbagliare ad ammettere anche i miei errori. Poi si sa quando le cose vengono a mancare, solo allora te ne accorgi.
    Io ero me stesso con lei, e quando stavo bene, stavo bene al massimo con lei, e non c’è niente di più bello secondo me di poter fare il massimo di quello che si
    sente di fare con una persona, e lei in quei momenti si diverte e non ti fa sentire sbagliato.
    Sai cosa.... dopo questi dati nuovi la situazione che ti ho descritto prima non è più valida nella sua totalità, ora è meglio questa:

    Lei ti ha già dato svariate possibilità ed ha appurato meglio di te come sei fatto, te dici "ora ho un'altra testa"... e certo che hai un'altra testa, sei in caduta libera verso una voragine senza fondo e cerchi un'appiglio. Ma a lei non conta che testa te abbia durante la caduta nella voragine, ma quella che hai avuto fino a quel momento che ti ha... vi ha spinto in quella voragine.

    Ha ceduto, non ti sopporta più, è accaduto anche a me sia nel lasciare che nell'essere lasciato, ho fatto quindi sia da protagonista che da antagonista in questa situazione. Il brutto è che non conta chi ha ragione o torto, conta solamente la consapevolezza che nella mente uno/a alla fine si fa: "Lo/a amo così tanto da continuare a sopportare il suo carattere, i modi di fare e come mi tratta?", ripeto, "alla fine".

    Poi dopo un po' di lontananza sopraggiunge la certezza a questo quesito: "Mi manca così tanto che vorrei tornare da lui?"

    THE END
    Ultima modifica di Fraxo; 23-11-2021 alle 02:06
     
  7. ENAR ENAR è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Nov 2021 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Sai cosa.... dopo questi dati nuovi la situazione che ti ho descritto prima non è più valida nella sua totalità, ora è meglio questa:

    Lei ti ha già dato svariate possibilità ed ha appurato meglio di te come sei fatto, te dici "ora ho un'altra testa"... e certo che hai un'altra testa, sei in caduta libera verso una voragine senza fondo e cerchi un'appiglio. Ma a lei non conta che testa te abbia durante la caduta nella voragine, ma quella che hai avuto fino a quel momento che ti ha... vi ha spinto in quella voragine.

    Ha ceduto, non ti sopporta più, è accaduto anche a me sia nel lasciare che nell'essere lasciato, ho fatto quindi sia da protagonista che da antagonista in questa situazione. Il brutto è che non conta chi ha ragione o torto, conta solamente la consapevolezza che nella mente uno/a alla fine si fa: "Lo/a amo così tanto da continuare a sopportare il suo carattere, i modi di fare e come mi tratta?", ripeto, "alla fine".

    Poi dopo un po' di lontananza sopraggiunge la certezza a questo quesito: "Mi manca così tanto che vorrei tornare da lui?"

    THE END
    Quindi conviene rassegnarmi, e perdere la donna della mia vita, per via di un periodo buio di qualche tempo, che non ha niente a che vedere con la durata di una vita intera?
     
  8. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,287 Membro dal Nov 2021 #8

    Predefinito

    Scusa il secondo post ma devo aggiungere.

    Ora in questa frase ci leggo: ""immagina come potrebbe essere bello in futuro ritrovare noi stessi e poi magari riunirci di nuovo e vivere felici come prima.""

    "La mia vita è stata di rinunce, ti ho messo al centro di tutto incurante anche della mia stessa persona, ma io devo realizzarmi e non voglio che la mia vita sia condizionata più dalle tue/nostre scelte anziché le mie soltanto, immagina come potrebbe essere bello in futuro ritrovare noi stessi realizzati e poi magari riunirci di nuovo e riprendere felici e spensierati come lo eravamo all'inizio?"

    E' evidente e forse mi era sfuggito inizialmente che, il punto focale del tuo primo messaggio fosse questo:
    infatti si era bloccata negli studi, sui social, mi rendevo conto che lei non stava al 100%
    Dopo averti lasciato:
    mi sono reso conto che lei ha dato una svolta alla sua vita, si sta impegnando di nuovo al massimo negli studi, è tornata molto attiva sui social, esce tranquilla e sembra veramente contenta con gli amici
    Ti dice che ha un male ed il problema è il suo, è una bugia che rappresenta la resa prendendosi le colpe, la realtà, "per come la penso e la intendo io" magari sbaglio, è che sei stato te il male che la opprimeva. Nessuno dice che non la ami, anche lei lo sa è che:

    L ho detto a volte l’ho trascurata ma davvero contro ogni mia volontà
    Lei può combattere solo contro la tua volontà e non alla tua innata propensione a.....

    Devi trovare una persona disposta a sopportare quella tua innata propensione e non è lei.

    Mi dispiace.
    Ultima modifica di Fraxo; 23-11-2021 alle 02:26
     
  9. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,287 Membro dal Nov 2021 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ENAR Visualizza Messaggio
    Quindi conviene rassegnarmi, e perdere la donna della mia vita, per via di un periodo buio di qualche tempo, che non ha niente a che vedere con la durata di una vita intera?
    No te puoi non rassegnarti, ma credo sarà difficile riprenderla. Io ci sono riuscito a riprendermela, sono durato 2 anni(che è tanto) poi ho iniziato di nuovo a comportarmi come prima e dopo altri 2 l'ho ripersa. A parti inverse, l'altra che ho lasciato io, ha subito la stessa sorte.

    Puoi combattere quanto vuoi con gli aspetti innati di una persona, ma se quadra è, quadra rimane. Se non fosse così, tutti staremmo bene con tutti non trovi?
    Ultima modifica di Fraxo; 23-11-2021 alle 02:35
     
  10. ENAR ENAR è offline PrincipianteMessaggi 6 Membro dal Nov 2021 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    No te puoi non rassegnarti, ma credo sarà difficile riprenderla. Io ci sono riuscito a riprendermela, sono durato 2 anni(che è tanto) poi ho iniziato di nuovo a comportarmi come prima e dopo altri 2 l'ho ripersa. A parti inverse, l'altra che ho lasciato io, ha subito la stessa sorte.

    Puoi combattere quanto vuoi con gli aspetti innati di una persona, ma se quadra è, quadra rimane. Se non fosse così, tutti staremmo bene con tutti non trovi?
    Lo so che potrebbe essere difficile, ma l’ho detto le cose che facevo erano dettate pure da uno stato d’animo mio distorto, facendo un percorso da un professionista, mi sto mettendo alle spalle anche questa sorte di problemi della psiche che mi portavo dietro, le cose che gli facevo mancare, mi rendo conto che alla fine sono le cose stupide che adesso desidero dargli con tutto me stesso, io non dico che una persona può cambiare, saremo sempre gli stessi, dico che però poi tornado lucidi, può capire cosa è importante davvero, e cosa invece ti sembrava lo era.
    Io non voglio passare la mia vita con il rimorso di non poterci riprovare, e al momento giusto vorrei trovare il modo per ricontattarla, e appunto portare avanti la relazione, no da persona diversa, da quella di prima, noi gia ci amavamo per il quello che eravamo, ma con una consapevolezza diversa, che farebbe si che non sia più la persona pesante e a tratti insensibile che sono stato.
    Non c’è sicurezza nella vita, ma penso che questa cosa a me abbia fatto bene, e pure a lei, e che forse adesso si sono creati i presupposti per riprovarci, questa volta con un altra consapevolezza.