I libri di carta spariranno? - Pagina 3

Discussione iniziata da Bakko il 17-01-2019 - 28 messaggi - 939 Visite

Like Tree24Likes
  1. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,268 Membro dal Aug 2015 #21

    Predefinito

    Sicuramente Pito. Le enciclopedie sono morte. Anche se la Treccani esiste ancora. Ma i giornali quotidiani mi sa che stanno esalando l'ultimo respiro. Anche quelli ormai li leggiamo on line. Infatti stavo pensando ad un adeguato tablet x il corriere on line.


    Ultima modifica di Bakko; 24-01-2019 alle 17:50
     
  2. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline Super SeniorMessaggi 24,141 Membro dal Aug 2013
    Località Italia
    #22

    Predefinito

    mi viene in mente l'enciclopedia dei 15.... l'ultima superstite è su amando!
    Maurice78 likes this.
    .........Hai in tasca una pistola o sei semplicemente felice di vedermi?

    Mae West
     
  3. L'avatar di toshio27

    toshio27 toshio27 è offline FriendMessaggi 3,275 Membro dal Feb 2013 #23

    Predefinito

    @Pito: Anche io ENCICLOPEDIA DEI 15!!

    Anche io la penso come TRALE.
    Sotto certi aspetti, le versioni e-book sono piu' pratiche e comode... Ad esempio per l'uso di consultazione rapida (manuali, istruzioni).
    Mentre trovo che se si parli di "classico apprendimento", il classico supporto cartaceo sia ancora il meglio indicato. Proprio perche' l'approccio sistemico alle materie, in auge da qualche anno, sia ancora quello meno pesante e piu' veloce per imparare nozioni nuove.
    Ad oggi i libri scolastici ad esempio sono ancora in doppia versione, carta+digitale...
    Cosi' gli studenti possono certamente studiare comodamente sulla carta (prendendo appunti a lato, sottolineare, arricchire con note), senza "lo stress" dell'intervento digitale (si puo' sottolineare arricchire appuntare anche in digitale), mentre possono appellarsi alla parte digitale ad esempio per approfondimenti, esercizi aggiuntivi o semplicemente per "imparare divertendosi" con i vari smartphone tablet ecc.
    Quindi, quale e' meglio?
    Non c'e' un vincitore... Sotto certi aspetti meglio l'uno, sotto altri, meglio l'altro...
    Dipende dall'uso e dallo scopo...
    (mia idea)
    Bakko and norge like this.
     
  4. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,268 Membro dal Aug 2015 #24

    Predefinito

    Verissimo sono quasi d'accordo con tutti. Incredibile. Sono due cose diverse. Come i film al cinema o in casa o ancora peggio sul PC in metro. Sto leggendo Bukowski da brivido, Su carta e appena posso farò una recensione. Ho capito perché spettrale è così...
     
  5. L'avatar di norge

    norge norge è offline JuniorMessaggi 1,921 Membro dal Jan 2019 #25

    Predefinito

    Vero che ci sono libri digitali e libri cartacei anche per i ragazzi nelle scuole. E per i dislessici sono una gran cosa ma a mio parere possono coesistere entrambi.
    Starsene in spiaggia, in montagna e sfogliare un libro, sentire il profumo della carta a me piace. Il sottolineare un libro cartaceo mi da una sensazione diversa.
    toshio27 likes this.
     
  6. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,268 Membro dal Aug 2015 #26

    Predefinito

    Probabile che non moriranno mai i libri cartacei, dico quelli da leggere, ovvero romanzi, non i saggi o quelli di personaggi famosi, che manco sanno scrivere e se li fanno scrivere da giornalisti faziosi e consenzienti.
    Però le case editrici fanno fatica, molta fatica, per non parlare delle librerie, posti dove si fa fatica a guadagnare.
    Ormai anche i supermercati vendono i libri, magari al 20% di sconto, peccato che era di norma il ricarico sui libri dei venditori di LIBRI.
    La concorrenza sleale di questi supermercati, che comunque vendono solo best seller e fuffa, ha massacrato le librerie.
    Parlo delle librerie classiche, non quelle moderne, che si sono trasfornate in bar...
    toshio27 and norge like this.
     
  7. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 11,599 Membro dal Feb 2015 #27

    Predefinito

    Beh Bakko, le librerie moderne si sono trasformate in bar per differenziare altrimenti chiudevano ed alcune hanno chiuso. Vai in libreria, ti fermi a leggere quello che vuoi come se fossi in biblioteca, ti siedi al bar, ascolti la presentazione del libro di un autore o qualche altro evento, compri un agenda nuova, una confezione di pennarelli o una scatola di lego. Vivi "un'esperienza", altrimenti non ci entri perché su internet trovi tutto.
    Bakko and Berlin__ like this.
     
  8. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,268 Membro dal Aug 2015 #28

    Predefinito

    Vero trale. Comunque sono favorevole a questo nuovo interpretar libris o librorum? Volevo aprirla anche io figurati
    trale likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]