Lottare fino alla fine per amore... Chi ancora lo fa e cosa ne pensate?

Discussione iniziata da crimy il 25-02-2013 - 49 messaggi - 21989 Visite

Like Tree24Likes
  1. crimy crimy è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Feb 2013 #1

    Predefinito Lottare fino alla fine per amore... Chi ancora lo fa e cosa ne pensate?

    Noto intorno a me una triste "arrendevolezza" quando si tratta di sentimenti... Nessuno insegue più il proprio cuore e la persona che vuole conquistare, nessuno lotta... I giovani ventenni di oggi mi danno molto da pensare. Basta un piccolo segnale sbagliato che mollano tutto e passano al prossimo... Non si ascolta più il cuore e non si agisce seguendo la propria emotività, i propri desideri, accecati da orgogli e paure...
    Come vedete voi una persona, donna o uomo, che si scopre innamorata/o e prova con tutti i mezzi leciti a conquistare la persona amata? Finché non ci verrà detto "non ti voglio", siamo disposti a lottare in amore come faremmo in altri ambiti della vita? E perché oggi queste persone vengono viste come "zerbini" anziché come "tenaci"?
    Io mi sono scoperta innamorata di un amico con cui si era iniziata una frequentazione... Nella mia impulsività gli ho mostrato il mio sentimento con una lettera... Nonostante ci conoscessimo abbastanza poco, ho sentito queste emozioni e gliele ho dette. Lui, che è molto diverso da me, controllato, razionale, che impiega molto tempo ad affezionarsi, sono sicura che non corrisponde questo sentimento... Ora... Ma sento profonda sintonia, complicità reciproca e queste sensazioni mi spingono a rischiare fino alla fine, a provare a conquistarlo perché ne vale la penna e perché ho la speranza di conquistare il suo cuore... E' così sbagliato?


     
  2. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 29,454 Membro dal Aug 2010 #2

    Predefinito

    Non é sbagliato.
    Peró c'è la lotta e la conquista per soddisfare il proprio compiaciuto senso del possesso, e c'è invece l'amore che non persegue alcuno scopo se non rendere felice la persona amata.
    silvermoon and erik555 like this.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  3. crimy crimy è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Feb 2013 #3

    Predefinito

    Infatti... Ma qualunque sia la finalità, perché non farlo se lo desideriamo? Io mi riferisco, in particolare, alla lotta per il proprio sentimento, quindi non per l'altro o per l'ego... Ma per ciò che si sente e basta...
     
  4. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 29,454 Membro dal Aug 2010 #4

    Predefinito

    Perché il "perché" cambia la sostanza, ed é la differenza fra fare la corte ed essere uno stalker, fra amare e soffocare, fra cercare di sedurre o essere semplicemente appiccicoso ed invadente.
    Solo per questo.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  5. Luce_Cosciente Luce_Cosciente è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4 Membro dal Feb 2013 #5

    Predefinito

    vorrei dire la mia ... per me è molto difficile rispondere affermativamente al titolo della discussione.

    Sarebbe complesso qui darne completa motivazione. Una cosa, però, vorrei aggiungere alla discussione in atto; a volte, la propria condizione umana e sessuale ci mette in una condizione talmente complicata, di non facile soluzione, che spesso preferiamo fuggire al primo odore di rifiuto, anche parziale.

    Per quanto mi riguarda, non l'ho sempre fatto, mi piacerebbe combattere, ma l'esperienza mi ha insegnato che ho molte poche possibilità di raggiungere l'obiettivo e la sofferenza prodotta dai ripetuti rifiuti (e non solo nel campo affettivo) mi rende impossibile continuare ad insistere.

    Spero, con tutto il Cuore, di non ricevere giudizi superficiali, su questo, senza conoscermi realmente.
    erik555 likes this.
     
  6. crimy crimy è offline PrincipianteMessaggi 11 Membro dal Feb 2013 #6

    Predefinito

    ho messo in chiaro "provare con mezzi leciti"... Quindi non parlo di stalking, di possessione ecc... Ma di seguire le proprie convinzioni e i propri sentimenti, senza creare all'altro un "problema", ma per noi stessi, per tener fede a ciò che sentiamo...
    erik555 likes this.
     
  7. mesca93 mesca93 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 537 Membro dal Jul 2009 #7

    Predefinito

    io sono un tipo di questi, fin quando non capisco effettivamente che la ragazza in questione non è attratta da me ci sbatto la testa giorno dopo giorno, sempre nel mio cuore, a cercare di trovare una soluzione, un metodo per poterla colpire..

    da un paio di giorni ho conosciuto una ragazza a cui interesso (non me l'ha detto in modo esplicito ma si capisce), e che comunque interessa anche a me , e giorno dopo giorno sto scoprendo nuove cose di lei e mi sta intrigando sempre di più.. non sto provando amore, nè innamoramento, piuttosto curiosità e stupore, ma anche voglia di stare insieme io cmq sono deciso e come ogni volta lotterò fino alla fine per conquistarla
    soleluna09 likes this.
     
  8. L'avatar di tubero

    tubero tubero è offline Super SeniorMessaggi 21,953 Membro dal Aug 2010
    Località Dentro i miei vuoti..
    #8

    Predefinito

    chi si arrende è perchè non ha un sentimento abbastanza puro da crederci davvero. l'Amore è qualcosa di vero, incondizionato non ha un perchè, non ha uno scopo. e quando lo trovi allora, non è proprio amore.

    e poi non credo sia vero Amore quello in cui si deve far di tutto per essere amati, per dimostrare qualcosa. in Amore non devi eccellere devi soltanto essere te stesso, sembra scontato e banale, forse
    Sei e fluisci dentro l'altro che fluisce in te. Null'altro.

    Ci sono persone che vengono definite zerbini e non tenaci perchè calpestano il loro orgoglio e non capiscono che a volte non serve un ''non ti voglio'' sbattuto in faccia per capire che qualcuno non ci vuole, semplicemente gli zerbini sono coloro che non accettano la realtà, che si lasciano umiliare ma non per puro piacere dell'umiliante ma proprio perchè non si rendono conto di aver oltrepassato i limiti della decenza.

    Per quanto riguarda la tua situazione col tuo amico... non credo sia sbagliato ciò che hai fatto, se sentivi di farlo bon, era la cosa giusta da fare .... ma se lui non ricambia, non nella stessa intensità con cui senti qualcosa tu, allora non provare fino alla fine... non illuderti sia davvero così.
    un uomo quando ti vuole ti prende. non aspetta.

    La profonda sintonia, la complicità può esserci proprio perchè alle basi c'era un'amicizia.
    Non necessariamente è Amore.
    rabe likes this.
    Ultima modifica di tubero; 26-02-2013 alle 12:37
    Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene: cibi, persone, cose, situazioni e da tutto ciò che mi tirava verso il basso allontanandomi da me stesso, all’inizio lo chiamavo “sano egoismo”, ma oggi so che questo è amore di sè


    Non è servito aver pagato i conti se poi resta questa mia maniera d'essere ancora fragile... io vorrei sapere se ci sei.. o sei soltanto un volo inutile...dove sarai.. anima mia...senza di te... mi butto via....
     
  9. L'avatar di stellaguerriera

    stellaguerriera stellaguerriera è offline SeniorMessaggi 11,330 Membro dal Sep 2011
    Località nel blu dipinto di blu
    #9

    Predefinito

    Io penso di aver lottato e di lottare ancora adesso, e credo che lo faccia chiunque si impegni seriamente ogni giorno per far funzionare le cose, perché siamo sinceri: l'amore, da solo, non basta. È per mia volontà che faccio 1000km e passa per stare con la persona che amo. Quindi per me vale la pena lottare per amore quando l'amore dà la forza di volontà per fare tutto ciò che è necessario affinché funzioni. Se intendi in fase di innamoramento, beh, sì, io ho lottato anche con lui per fargli capire che la distanza non sarebbe stato un ostacolo... E grazie a me lui ha superato un suo limite. Certo ero avvantaggiata dal fatto che eravamo già profondamente amici. Se avessi lasciato perdere probabilmente non staremmo vivendo questa storia e non saremmo cresciuti in questo modo (ma in un altro, differente di certo).
    Ultima modifica di stellaguerriera; 26-02-2013 alle 12:58
    Sai, se devo essere sincero, io provo veramente una grande invidia per chi non ha esitazioni nell'indicare i propri desideri. So che se dovessi provarci io non mi verrebbe in mente nulla.

    Beh, tanto meglio... Vuol dire che hai già tutto quello che ti serve e non ti manca nulla.
     
  10. aber aber è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 197 Membro dal Dec 2012 #10

    Predefinito

    Massimo rispetto per te stellaguerriera, davvero, sei da ammirare.

    Anche se personalmente non credo che il temere o considerare la distanza in un rapporto sia da considerare un "limite" del tuo ragazzo.