Lui che mi sprona a dare il meglio di me.

Discussione iniziata da cocri il 15-04-2018 - 6 messaggi - 437 Visite

Like Tree3Likes
  • 2 Post By la-psicolabile
  • 1 Post By noncercarmi
  1. cocri cocri è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Apr 2018 #1

    Predefinito Lui che mi sprona a dare il meglio di me.

    Buongiorno,
    ho 23 anni e sono attratta dal mio professore universitario da due anni. L’altro giorno, a fine lezione, mi ha chiesto se poteva parlarmi... ha esordito dicendomi che possiedo delle incredibili capacità nella sua materia che probabilmente non so nemmeno io di possedere. A suo dire, la cosa che più mi penalizza è il non credere sufficientemente in me stessa (In effetti sono una persona un po’ introversa, ma se davanti a me ho qualcuno che mi trasmette positività e dimostra di volermi bene, riesco ad instaurare buone amicizie). Mi ha ricordato anche l’importanza del guardare negli occhi le persone che incontro, non sfuggire agli sguardi, poiché sono questi ad aprire le porte, nel bene e nel male ed a donare serenità. Non vuole assolutamente che io stia in un angolino ma che faccia sentire la mia voce!
    Sono discorsi importanti, mi hanno resa felice ed imbattibile, dato che nutro una profonda ed immensa stima per lui... che ne pensate? Sembra tenerci davvero al mio benessere, potrebbe provare qualcosa nei miei confronti? Forse il bene si dimostra anche così.
    P.S. Anche lui è giovanissimo, 30 anni, nonostante l’età è un insegnante molto preparato che ha studiato tanto.
    Grazie in anticipo.


     
  2. la-psicolabile la-psicolabile è offline ApprendistaMessaggi 373 Membro dal Dec 2017 #2

    Predefinito

    Non saprei , sono cose che qualunque insegnante potrebbe dire ad un ‘ allieva particolarmente dotata. Non ci sono presupposti per dire che è attratto da te , io ti sconsiglio comunque una storia con un professore , potrebbe diventare imbarazzante non tanto per l’eta In quanto lui è quasi tuo coetaneo ma perché il suo ruolo e’ quello di indirizzarti nello studio e mischiare capra e cavoli non mi sembra una buona idea
    cocri and Hurrem like this.
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  3. cocri cocri è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Apr 2018 #3

    Predefinito

    @la-psicolabile
    Grazie per la tua risposta! Non saprei, sin da subito ho percepito qualcosa di forte anche da parte sua. Un giorno mentre leggevo un brano di letteratura, ha detto: “vorrei che leggeste con la sua stessa enfasi”. Oppure durante un momento di scoraggiamento, mi è passato accanto e mi ha posato una mano sulla spalla... come a voler dire “non preoccuparti, io sono con te!” In ogni caso credo che tutto sia una questione di destino, quel che dovrà accadere accadrà!
    Ultima modifica di Haydee; 15-04-2018 alle 13:36 Motivo: Quote non necessario.
     
  4. noncercarmi noncercarmi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 658 Membro dal Mar 2018
    Località Italia <3
    #4

    Predefinito

    Il Destino non esiste di per sé. Il destino lo crei tu con le tue scelte.
    Credo che lui ti ammiri e ti stimi, ma non vedo altro. Dovresti leggere i segnali del suo corpo. Come mette le gambe quando è seduto di fronte a te (a prendere un caffè, per esempio). Tanti piccoli segnali che potrebbero comunque significare mera simpatia.
    Lui è impegnato con qualcuna?
    Io avevo un professoraccio di 33 anni che stava con una studentessa di 23. Lui amava umiliare le persone.
    La studentessa con cui stava era di un'altra città, non l'ho mai vista, ma a parte che aveva scelto un uomo di merd4 non posso dire nulla. Avrà avuto il suo perché.
    cocri likes this.
     
  5. cocri cocri è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Apr 2018 #5

    Predefinito

    Io credo al destino, ma in ogni caso non intendo sbilanciarmi o agire fino alla fine del mio percorso di studi, non sarebbe giusto...
    non dimenticherò mai quando durante un mio momento di scoraggiamento mi passò accanto poggiandomi una mano sulla spalla, come se avesse voluto rasserenarmi. Non so se sia impegnato o meno, di certo non è sposato, perché un giorno durante una discussione disse che il matrimonio era qualcosa che attualmente non gli importava.
    Ti ringrazio per la tua risposta
     
  6. noncercarmi noncercarmi è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 658 Membro dal Mar 2018
    Località Italia <3
    #6

    Predefinito

    Cocri, se avessi dovuto infatuarmi di tutti quelli che mi hanno messo una mano sulla spalla...

    Lascia stare.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]