Ma chi è quello lì?

Discussione iniziata da CaosCalmo il 06-04-2021 - 43 messaggi - 2345 Visite

Like Tree66Likes
  1. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,602 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #1

    Predefinito Ma chi è quello lì?

    Ma chi è quello lì
    con le cosce come copertoni,
    quello lì, quello lì,
    vicino al banco dei peperoni,
    io lo devo conoscere assolutamente
    o mi scoppia la mente
    e non vivo più.





    Quante volte abbiamo letto che qualcuno/a scrivesse: “Mi è capitato per caso”
    E di rimando tutti o quasi a rispondere: “No caro/a troppo facile cercare di cavartela così non ti è capitato per caso, hai deciso tu di farlo…”

    Ma è davvero proprio così?

    Attenzione, warning, attention, achtung…!!!
    La domanda non è poi così banale e non ha lo scopo di riprendere discussioni e guerre di religione che francamente hanno decisamente annoiato tutti, tranne quelli che hanno tanto tempo da perderci dietro e nella banalità ci vivono e ci sguazzano.

    A dire il vero la domanda corretta a cui leggendo molte delle storie raccontante qui sopra mi viene spontaneo pensare, rivolta quindi a chi ha o ha avuto un amante, dovrebbe essere:

    Quanto da 0 a dieci, Lui o Lei vi sono capitati per caso?
    O in alternativa se preferite
    Quanto da 0 a dieci, Lui o Lei sono stati una vostra scelta ponderata?

    Provo a spiegarmi meglio.
    Lo avete proprio scelto/a tra tanti per qualche motivo specifico o è capitato magari solo perché quel giorno alla macchinetta vi ha rovesciato il caffè addosso, o al supermercato vi ha investito col carrello, perché è stato carino e ha mostrato un qualche interesse nei vostri confronti, ha tanto insistito per rivedervi, o ha fatto o detto qualcosa di particolare che ha destato il vostro interesse, o solo perché era a portata di mano magari perché lavoravate con lui/lei.

    No perché, un compagno, marito o moglie si presume sia il frutto di una qualche scelta e decisione ponderata. Il risultato di mesi o anni di frequentazione di conoscenza reciproca, di convivenza, di alti e bassi di progetti condivisi, poi ci si accorge un giorno che le cose non sono andate come pensavamo.

    E l’amante?
    No perché la cosa assurda è che a volte ho proprio l’impressione di leggere storie di “Amanti per caso”, dove poi c’è anche chi si stupisce che si sta peggio di prima o si rimane male e ci si strugge perché ci si aspettava di aver pescato, (la prima volta che si gioca), una scala reale e invece in mano si ha solo una coppia e neanche d’assi.

    Ora non so esattamente perché queste storie sono o sembrano quasi tutte al femminile, (gli uomini sotto questo punto di vista sembrerebbero più bravi nello scegliere l’amante o forse sono più di bocca buona, o semplicemente se ne fregano!), parlano cioè di donne che si lamentano di amanti che spesso si dimostrano come “pezze” peggiori dei buchi che pensavano di riparare o solo semplicemente di dimenticare per qualche istante, mi viene il dubbio che spesso si salga sulla prima nave che salpi dal porto, immaginando destinazioni esotiche, cabine e sistemazione in prima classe per poi accorgersi di essere finite su un cargo che trasporta banane dove alloggiare in una misera cuccetta sottocoperta e non su una nave da crociera di lusso a volte neppure su un più modesto traghetto diretto verso qualche isoletta nostrana.

    Ecco, credo che se invece di riempire pagine e pagine di forum di thread sull’amante che non chiama nel weekend, che non mostra interesse, che un giorno è sul pero e il giorno dopo è sul melo, che occorre rincorrere e che invece di farci sentire ed essere migliori in tutte le circostanze della vita, ci butta giù…, le uniche domande che bisognerebbe farsi dovrebbero essere:

    “Come è capitato nella mia vita?”
    “Ma chi è quello/a lì?”


    CaosCalmo




    Ma chi è quello lì
    con le cosce come due tinozze,
    quello lì, quello lì
    che sta passando vicino alle cozze.

    Io lo devo conoscere assolutamente
    vado lì, glielo dico e non ci penso più.
    Non sarà elegante,
    anche se si offende non m’importa niente.
    Non resisto più
    quello lì, quello lì
    è una roba pesante, lo sento
    un vero portento, uhhh
    ora vado all’attacco e lui sarà per me!


    norge, Milkyway, cime and 2 others like this.


    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  2. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,732 Membro dal Aug 2020 #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaosCalmo Visualizza Messaggio
    No perché, un compagno, marito o moglie si presume sia il frutto di una qualche scelta e decisione ponderata.
    Riprendo solo questo punto del tuo post perché l'unico che mi interessa, in quanto, non avendo io un'amante, non ho titolo, per esprimermi sul resto.
    Contesto l'assunto della frase che ho evidenziato: per me un amore, anche e soprattutto un "grande" amore, nasce sempre "per caso".
    Solo che poi si sviluppa seguendo una specie di percorso evoluzionistico in senso darwiniano: solo gli amori più "attrezzati" alla sopravvivenza resistono e vanno avanti
    Gli altri subiscono l'impietosa selezione naturale e scompaiono.
    CaosCalmo and cime like this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  3. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,602 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #3

    Predefinito

    Si Hannibal è vero, la mia era, è una semplificazione, per rendere meglio visibile un certo contrasto, d'altra parte se ci pensi..., dietro quel percorso evolutivo e gli strumenti che servono a percorrerlo con successo il caso c'entra poco o nulla... 😉
    Hannibal__Lecter likes this.
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  4. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,732 Membro dal Aug 2020 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaosCalmo Visualizza Messaggio
    il caso c'entra poco o nulla... 😉
    Darwin potrebbe ucciderti per questo...


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  5. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,602 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #5

    Predefinito

    In effetti ho conosciuto coppie che somigliano parecchio a draghi delle galapagos... 😁
    Hannibal__Lecter and rabe like this.
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  6. L'avatar di Milkyway

    Milkyway Milkyway è offline ApprendistaMessaggi 436 Membro dal Jan 2021 #6

    Predefinito

    Francamente non trovo grandi differenze tra lo scegliere un compagno e un amante, generalmente partono entrambi dall'attrazione fisica e mentale (a volte solo fisica per gli amanti?)
    Io ho avuto solo un amante, non ho una grande esperienza in materia, semplicemente in due anni di frequentazione dello stesso posto ho scoperto che, benché lontano da i miei canoni di aspetto fisico ed età, lui mi piaceva e provavo un'attrazione fisica fortissima che a distanza di un anno da amanti, provo ancora. I pensieri più hot che ho mai avuto gli ho avuti con lui.
    Quindi è nato per caso? La casualità ci ha fatto incontrare e piacere a vicenda ma poi la scelta di diventare amanti è stata ponderata.
    Per quanto riguarda gli struggimenti, di solito femminili, nel rapporto con l'amante, non sono poi tanto diversi da quelli vissuti all'inizio di una relazione canonica, e per le donne, biologicamente più predisposte all'attaccamento dopo il sesso, è abbastanza complicato tenere sempre a bada l'emotività e il sentimentalismo.
    CaosCalmo and olograf like this.
     
  7. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 7,139 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Veramente si è sempre parlato di consapevolezza di tradire, nel senso che tradire è una scelta. Poi che uno o una tradisce con quella persona è perché c'è stato comunque una frequentazione
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  8. L'avatar di 5ht2807

    5ht2807 5ht2807 è offline JuniorMessaggi 1,477 Membro dal Mar 2018 #8

    Predefinito

    Per quanto mi riguarda il " capitato per caso" si riferisce al fatto che non ho cercato di certo un amante.

    Tra una folla di persone che quotidianamente affollano i reparto dell'ospedale c era lui.
    I nostri sguardi si sono incrociati in un modo diverso e da quel momento tutto è cambiato.
    Il caso ci ha fatto incontrare; la scelta è stata lasciarmi andare al corteggiamento.

    Una persona diversa dal mio ideale di uomo sopratutto dal punto di vista fisico ma mi attrae tantissimo e molto dal punto di vista mentale.
    Ridere ridere e ridere di gusto con lui come non ho mai fatto fin ora; ma è altrettanto una persona sensibile.
    Milkyway, CaosCalmo, cime and 2 others like this.
     
  9. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 3,602 Membro dal Dec 2017
    Località .Ruttalia
    #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Milkyway Visualizza Messaggio
    Francamente non trovo grandi differenze tra lo scegliere un compagno e un amante, generalmente partono entrambi dall'attrazione fisica e mentale (a volte solo fisica per gli amanti?)
    Eppure forse e sottolineo il forse...,
    è proprio per la mancanza di una differenza di modalità di scelta e di scopo che poi succedono i pasticci...
    o no?
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  10. L'avatar di Milkyway

    Milkyway Milkyway è offline ApprendistaMessaggi 436 Membro dal Jan 2021 #10

    Predefinito

    @caoscalmo: in che senso intendi?
    Francamente un'attrazione fisica così forte non mi capita spesso di provarla.
    Ed essendo il rapporto tra amanti spesso basato sul sesso, soprattutto all'inizio, l'attrazione fisica deve esserci.
    Intendi dire che bisognerebbe scegliere persone che sappiamo già non vorremmo mai come compagni/mariti?
    Io non conosco ancora così profondamente il mio amante per rispondere a questa domanda onestamente e mi verrebbe difficile intrattenere una storia extra di lunga durata con una persona totalmente incompatibile.