Ma chi sono "le sardine"

Discussione iniziata da Maslow il 15-12-2019 - 53 messaggi - 2351 Visite

Like Tree15Likes
  1. Maslow Maslow è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,186 Membro dal Nov 2019
    Località Italy
    #1

    Predefinito Ma chi sono "le sardine"

    Qualcuno mi spiega cosa è e cosa propone questo movimento di sinistra? E soprattutto qualcuno mi spiega cosa ci fa Greta thunberg a Torino? Perché non va a New Delhi che è la città più inquinata al mondo... Aiutatemi a capire....


     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,603 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #2

    Predefinito

    Forse, se leggi il giornale, un giornale che dia fatti e non ridicole ciacole,
    potrai senz'altro esserne informato anche tu.
    Capisco, con cio', che un giornale intelligente, che non dia priorita' all'idiozia..ideologia volevo dire, in Italia non e' facile da trovare.
    Quanto meno, un po' in tutti prevale la falsariga di chi scrive l'articolo.
    Pero', si puo' sempre sperare...

    Hai aperto il topic per chiedere a noi di dirtelo?
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....
     
  3. L'avatar di flair

    flair flair è offline FriendMessaggi 3,313 Membro dal Jul 2015
    Località Ruttalia - Flairburg
    #3

    Predefinito

    E quali sarebbero, di grazia, i giornali che danno fatti e non ridicole ciacole?
    In questo modo anche noi poveri mortali potremmo essere adeguatamente illuminati.
     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,550 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #4

    Predefinito

    Da un giornalaccio italiano ... per chi come me non ama leggere giornali stranieri ...

    Clima, le emissioni di Cina e India sono il vero problema? Solo in parte.

    Una delle affermazioni più in voga in Europa e negli Stati Uniti sul cambiamento climatico è che “il problema non siamo noi, sono la Cina e l’India“. I due Paesi starebbero ammorbando il mondo con la crescita impetuosa delle loro emissioni nocive dovute all’aumento della popolazione e dei consumi. Inutile quindi sbattersi troppo quando i problemi vengono generati altrove.

    Questa lettura, molto in voga tra i politici di destra (ma non solo) di entrambe le sponde dell’Atlantico, contiene una verità e due omissioni gravi.

    La verità è che negli ultimi anni Cina e India hanno visto impennare le proprie emissioni di CO2, al punto che la Cina emetteva nel 2017 quasi dieci miliardi di tonnellate di CO2 (contro poco più di cinque miliardi per gli Stati Uniti), rappresentando dunque il primo inquinatore al mondo. Mentre nel 1980 la Cina emetteva il 7,52% della CO2 emessa nel mondo e l’India l’1,6%, nel 2017 le quote rispettive delle emissioni mondiali erano cresciute al 27,21% e al 6,82% (con gli Stati Uniti al 14,58%). Una crescita gigantesca.

    La prima omissione è che quando si parla di riscaldamento globale e di aumento delle emissioni di CO2, la misurazione non deve prendere in conto solo gli ultimi 40 anni. Deve partire da quando il carbone (seguito da petrolio e gas) ha cominciato a fare delle energie da fonte fossile il perno del sistema energetico mondiale.

    Ebbene, se si prendono in considerazione le emissioni di CO2 da fonte fossile accumulate a partire dalle origini della rivoluzione industriale nel 1750, dunque dall’inizio dell’era geologica che viene sempre più definita come Antropocene, si nota che ancora nel 1980 gli Stati Uniti e la Gran Bretagna da soli rappresentavano il 50% delle emissioni accumulate mondiali di CO2. Nel 2017 gli Stati Uniti erano ancora responsabili di oltre il 25% delle emissioni accumulate, contro il 12% della Cina e il 3% dell’India.

    La seconda omissione riguarda il fatto che ha poco senso misurare le emissioni aggregate a livello nazionale, senza guardare ai consumi individuali e dunque alle emissioni di CO2 per abitante. Se lo si fa, si scopre che nel 2017 un cinese emetteva circa un terzo della CO2 emessa da uno statunitense, e un indiano meno di un terzo di un cittadino italiano.

    Da quanto detto sopra se ne ricava che sono proprio i Paesi occidentali – quelli dell’Ocse per intenderci – quelli i cui cittadini hanno storicamente goduto di consumi e livelli di benessere più elevati e che hanno cospicue capacità tecnologiche e finanziarie da investire nella “transizione energetica“, quelli che dovrebbero fare un salto di qualità sulla strada della riduzione delle emissioni da utilizzo di combustibili fossili, accelerando un percorso già in atto e stando ben attenti a non farne ricadere i costi principalmente sugli strati più poveri della società.
    ... another perspective ...
     
  5. Maslow Maslow è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,186 Membro dal Nov 2019
    Località Italy
    #5

    Predefinito

    I giornali comunisti non li leggo. E poi non hai risposto alla seconda parte
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,550 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #6

    Predefinito

    Maslow,
    l'occidente ha avuto uno sviluppo "inquinante" storico che in qualche maniera stiamo "aggiustando" per diminuire l'eccessivo inquinamento delle nostre città ... l'area padana ha un livello di inquinamento che in UE si trova solo in altri due siti ... la nostra fortuna è che siamo relativamente pochi (G7), alcune centinaia di milioni ... la sfortuna di Cina e India è che sono qualche miliardo ed almeno la popolazione dell'India è in aumento ... quindi, noi inquiniamo molto ma siamo pochi ... gli orientali inquinano poco ma sono tanti ...

    ... il "problema maggiore" è che con l'aumentare dell'inquinamento diminuisce la fertilità maschile, produciamo spermatozoi morti ... ne consegue che più inquiniamo e meno ci riproduciamo ... comunque la natura ha una soluzione all'inquinamento ...
    ... another perspective ...
     
  7. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,550 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #7

    Predefinito

    Non so se il fatto quotidiano sia comunista ... io ne leggo una decina di varie tendenze di convenienza politica ... non mi interessa una sola visione dell'infomazione ... sono io che tiro le somme per me stesso ...
    ... another perspective ...
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,550 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #8

    Predefinito

    Ah, la domanda su Greta: lei non c'entrerebbe nulla con le Sardine, ma siccome c'è da fare mucchio, allora nel mucchio ci infilano anche Greta ed i gretini ...

    I sei punti del pensiero sardiniano sono:

    1. Pretendiamo che chi è stato eletto vada nelle sedi istituzionali a lavorare.
    2. Che chiunque ricopra la carica di ministro comunichi solamente nei canali istituzionali.
    3. Pretendiamo trasparenza dell’uso che la politica fa dei social network.
    4. Pretendiamo che il mondo dell’informazione traduca tutto questo nostro sforzo in messaggi fedeli ai fatti.
    5. Che la violenza venga esclusa dai toni della politica in ogni sua forma. La violenza verbale venga equiparata a quella fisica.
    6. Abrogare il decreto sicurezza.

    Praticamente un pensiro antipersona, cioè antisalvini ... ora che verrà processato ed imprigionato, Salvini sparirà dalla scena politica italiana (finalmente) e i sinistri potranno portare proposte ed idee per far politica e dare slancio all'economia ...
    ... another perspective ...
     
  9. Maslow Maslow è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,186 Membro dal Nov 2019
    Località Italy
    #9

    Predefinito

    Posso concordare in parte con tutto tranne col punto 6. Io voglio i manganelli e espatri degli irregolari...
    passerosolitario84 likes this.
     
  10. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,603 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #10

    Predefinito

    Le richieste delle sardine sarebbero ingiuste?
    Sono ingiuste, perche' si contrappongono a Salvini?
    Salvini e' al di la' del bene e del male, ha sempre ragione?
    Ragionamenti, i vostri, davvero curiosi.
    Villa del Grillo Parlante, che grida per nulla e ciacola. Questa e' la sua dimora presso Genova, a Sant'Ilario.Si lamenti pure....