Ma in questa società sono tutti merd* ??? - Pagina 5

Discussione iniziata da la-psicolabile il 08-11-2021 - 54 messaggi - 2971 Visite

Like Tree39Likes
  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,433 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #41

    Predefinito

    Io non trovo - troppa - ostilità, anche se, per esempio, quando vado all'estero mi sembra che la gente, li', sia piu' gentile, cortese e cordiale, più tranquilla e, in pratica, più normale. Le mie esperienze estere, inoltre, sono state, prevalentemente, con inglesi e americani, tedeschi e austriaci; popoli che, nei luoghi comuni di molti italiani, sarebbero inumani e cattivi... Per me, neanche un po'.
    Devo dire che talvolta dovrei aspettarmi maggiore antipatia. Sui maleducati che trovo in Italia e il loro considerevole numero, non cambio idea. Però, mi sono bene descritto, accennando a quando facevo quel lavoro che mi piaceva. Forse il tiro mancino della "bella di Ilio ventosa", la meschinità stessa di altri, che scoprivano da lì il loro vero volto, sono cose che mi hanno inasprito il carattere. Vicende familiari già accennate e non lontane, un contesto sociale e culturale che trovo odioso (l'esempio, quando parliamo di politica), mi rendono, in certi momenti, furente, di una rabbia che cerco di reprimere, ma credo si veda. Il mio aspetto, in quei momenti, dev'essere quello di un folle o un delirante. Se qualcuno mi saluta, non rispondo e colgo ciò come venisse più da lontano....
    Qualche volta, quando sono meno teso:
    "Ciao, Antonio, stai bene?"
    Ridendo, in quel caso, rispondo:
    "Al solito, grazie; non sto mai bene..".

    Tutto questo per dire che dobbiamo stare attenti ai nostri atteggiamenti, che potrebbero non disporre bene a loro volta. Se poi, davvero, ci sembra di più di non poter fare, molta gente rimane grezza, lasciamo questi individui alla loro infelicità.


    Veduta adriatica, presso Punta Aderci, Abruzzo.
     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,433 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #42

    Predefinito

    Mumble... ci sono quegli automobilisti a cui devo fare attenzione, quando attraverso la strada - sulla zebrata - che accelerano invece di rallentare. Ci sono i ciclisti che pedalano sulla carreggiata, nonostante la pista ciclabile; "suono la tromba". Mi lanciano parolacce e invettive, i cretini ! Io ho solo segnalato un'improvvisa situazione di pericolo. Mi vengono pure verso il centro strada, rendendomi più pericoloso sorpassarli. C' è chi ha ovviamente paura di bruciare i fusibili, non tirerebbe fuori la freccia per immaginazione. C' è chi la mette all' ultimo momento, a sinistra e quando stavo iniziando un sorpasso ("inchiodo" e 'suono la tromba' con molto vigore) alla faccia - stupida - di chi stava facendo la manovra improvvisa. Spesso, questa pericolosa disattenzione non è di un conducente, ma di - una - conducente.
    L'attraversamento pedonale a cui devo fare attenzione, è in una specifica via di Padova, via Gozzi. Il personale di polizia locale, li', è impegnato a pattugliare zone vicine, pedonali, in cui gente senza tetto ha trovato il proprio habitat. La pericolosità del traffico... forse è meno importante....
    Ho descritto alcuni particolari del mio scenario quotidiano; every day scenario and usual "leftover".
    Veduta adriatica, presso Punta Aderci, Abruzzo.
     
  3. L'avatar di Lovecroft789

    Lovecroft789 Lovecroft789 è offline ApprendistaMessaggi 337 Membro dal Oct 2021 #43

    Predefinito

    Il mondo è pieno di ogni tipo di gente:da quella educata degli uffici che ti risponde per mera cortesia,a quella gentile ed accogliente per carattere e non per l'ultimo la gente maleducata ed infelice che porta con sé i propri problemi personali,senza riuscire lasciarli alla porta della casa.Quando ero più giovane, la mia tendenza era quella di soffrire per questi comportamenti ,con il tempo ho imparato a conoscere meglio gli altri e il loro modo di funzionamento e lavorare con me per trovare delle soluzioni.Non lascio più gli altri condizionarmi e cambiarmi lo stato di spirito e le giornate. Se trovo gente musona o maleducata,sorrido ,mi dico che hanno un brutto momento e mi comporto come se nulla fosse successo e di solito cambiano di atteggiamento e se non cambiano,è un problema loro che non mi riguarda.Io ho deciso come vivo la mia giornata e non lascio gli altri condizionare il mio presente , scelgo di vivere in consapevolezza.
    cime and fausto62 like this.
    Ultima modifica di Lovecroft789; 13-11-2021 alle 15:14
     
  4. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,433 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #44

    Predefinito

    Mi piace il modo di parlare di Lovecroft:
    "....Quand'ero più giovane...".
    A giudicare dal nickname... è nato trent'anni dopo di me.....
    Veduta adriatica, presso Punta Aderci, Abruzzo.
     
  5. Kjallar27 Kjallar27 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,010 Membro dal Jun 2021 #45

    Predefinito

    No, poca maleducazione. Poi magari quel giorno capita che per qualcuno sia giornata "no", ma finisce lì
     
  6. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,433 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #46

    Predefinito

    Atteggiamenti che mi sembrano....posso dirlo.?... da Costantino V di Bisanzio, cose poi a cui non penso piu', le riscontro per strada o nei negozi. Nei negozi, non mi sto riferendo a chi sta dietro al bancone, piuttosto alla gente il cui turno (immediatamente prima del mio) sembra non finire mai. Quando poi tocca a me, qualcuno torna indietro, perché.... aveva dimenticato di chiedere qualcosa....,Ciascuno viene sbrigato subito, anche perché, incontenibilmente, la mia faccia comincia a divenire quella di un pazzo esasperato, che ancora si trattiene... se parla, si mette male. Questi "rufaldi" e signore "rufalde" pur
    "squinci - squanci", sia nei negozi sia negli uffici aperti al pubblico, ho notato, fanno all'impiegato o al commesso domande, una di seguito all'altra, la cui risposta potrebbero capire da sé; basta doparar la testa.... Non solum, sed etiam, alla domanda aggiungono una domanda successiva.... la cui disposta poteva essere inclusa in quella alla domanda precedente....
    Per strada.... Si tratta dello spazio attorno al supermercato. Però anche lì c'e' una segnaletica. Qualche - vero idiota - potrà pensare che sia uno spazio privato e i segnali non contino niente. Non è assolutamente detto, altrimenti potrebbero essere stati fatti togliere. Inoltre, anche lì conta la sicurezza di chi arriva e di chi parte. Due sere fa, percorrendo una breve curva - a senso unico - per parcheggiare l' auto dove la metto di consueto ... "inchiodo", davanti a un pericoloso mona col SUV, che la stava facendo contromano. Tromba a tutto volume, da parte mia; faccia semplicemente seccata dell'Idiota, che aveva dovuto "inchiodare" a sua volta.
    Può trattarsi di spazi pubblici, per strada. In una condizione in cui non è il caso di fare sorpassi, quindi sto dietro, chi guida davanti a me... potrebbe anche andare più veloce. Invece... non supera i 40 Km/h, talvolta neanche i 30... Mi domando se si stia addormentando al volante... rallenta, quasi fermandosi, dove non è il caso: a un imbocco, al centro di un crocevia, appena passato il semaforo, a una curva ...Suono la tromba, quasi quella dell'adunata quand'ero sotto le armi. Il Mona capisce che si deve muovere..
    forse, nell'intendimento di quel guidatore, Costantino V potrei essere io...
    Veduta adriatica, presso Punta Aderci, Abruzzo.
     
  7. ElefanteElegante ElefanteElegante è offline BannedMessaggi 38 Membro dal Dec 2021 #47

    Predefinito

    tratto la gente come mi pare
     
  8. L'avatar di LaSeguaceDiCratete

    LaSeguaceDiCratete LaSeguaceDiCratete è offline ApprendistaMessaggi 394 Membro dal Jan 2016 #48

    Predefinito

    Ho incontrato spesso donne acide e scontrose senza motivo negli uffici pubblici e tra le insegnanti. Le ho sistematicamente snobbate.
    Invece, io sono rimasta sempre la persona gentile che tutti conoscono, traendone a volte dei vantaggi e anche qualche complimento.
    Con gli uomini mi è successo pochissime volte.
    Bisogna essere sempre educati, nella vita a volte paga.
    luca9028 likes this.
     
  9. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,433 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #49

    Predefinito

    Concordo con Cratete.
    Mi rimane il disappunto e la contrarietà feroce, verso coloro che di chi è buono e gentile si approfittano. All'idea che "bisogna lasciar perdere, si è superiori", proprio non sono incline.
    Veduta adriatica, presso Punta Aderci, Abruzzo.
     
  10. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,073 Membro dal Nov 2021 #50

    Predefinito

    Sempre tutti gentili con me.

    Secondo me è una questione di personalità, fisicità, modi di guardarsi, angolazione degli occhi e espressione facciale totale.

    Una persona che si approccia sorridente e in maniera gioiosa ispira altrettanto comportamento, una persona che porta doni dall'inferno, depressione, amarezza ecc ecc... ispira altrettanto. Ma sia chiaro, uno con la faccia che ha ci nasce, non è detto che sia depresso o mal pensante, c'è purtroppo chi appare triste anche quando non lo è, in quei casi c'è poco da fare se non sforzarsi di essere più euforici del dovuto. Ci sono studi che hanno dimostrato che le persone sono più propense a rispondere positivamente al positivo e negativamente al negativo, è una questione molto più materiale di quello che sembra insomma.
    L'amore è un sogno e chi lo possiede non potrà mai riceverlo, perché è solamente suo, quindi lo può solamente donare, tutto il resto sono solamente chiacchiere. (B y mE!)