Malattie Sessualmente Trasmesse - Pagina 36

Discussione iniziata da fantasticonov il 05-06-2021 - 590 messaggi - 35222 Visite

Like Tree484Likes
  1. victoria24 victoria24 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 90 Membro dal Aug 2020 #351

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    @Victoria credo che dovremmo imparare TUTTI ad allontanarci dalla permalosità e dall’offenderci per ciò che ci viene detto.
    Se ciò che dicono è vero, beh c’è poco da fare, è vero, e offendersi non serve a nulla.
    Se ciò che ci dicono è falso altrettanto, per cosa ci offendiamo?
    Impariamo ad analizzare se ciò che ci viene detto, se ciò che si pensa di noi, è vero o falso. È questo lo scopo dello scambio.
    brava! è proprio questo il punto: se tu mi dici che il fatto che io abbia tradito e' un venir meno ad un patto che ho fatto, io ti dico: ok, e' vero. magari ne parliamo, ti posso spiegare perchè sono arrivata a questo punto pur avendolo escluso quando mi sono sposata - ma anche prima, eh. poi magari puoi valutare che non erano motivi validi e mi giudichi superficiale, e ci sta: non mi sottrarrei a questo giudizio.

    se invece parti dicendo che sono una persona schifosa, che mi merito denunce penali (per cose che non ho fatto!), che sono una madre indegna perchè non me ne frega di attaccare malattie veneree ai miei figli (ma pensa un po'!) e tante altre simpatiche cose che sono state lette qui, mi spieghi dove sta lo scambio? cosa si scambia? cosa viene accolto dall'altra parte? che volontà di ascolto c'e'?

    rispondi onestamente, con un sì o con un no: tu vedi volontà di scambio?

    io no. e allora cosa devo scambiare? l'unica cosa che ricevo e cioè i ceffoni...


     
  2. white74 white74 è offline FriendMessaggi 2,757 Membro dal Aug 2019 #352

    Predefinito

    Lo scambio esiste a prescindere ogni volta che parliamo con altre persone.
    Se qualcuno ti dice che sei una persona schifosa può servirti innanzitutto per riflettere se tu lo sia meno, e ad ogni modo qualifica molto di più chi te lo ste dicendo piuttosto che te. Perché rende nota la sua posizione più che la tua. Spero di essere stata chiara.
    Così come quando mi chiamano cornuta invece di usare termini neutri, io ad es non mi offendo, perché innanzitutto è vero e secondariamente non dice nulla di più di un fatto oggettivo. Qualifica maggiormente mio marito nelle sue azioni e il mio interlocutore nei suoi intenti verso di me.
    Spaturno999 and Melite like this.
     
  3. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,278 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #353

    Predefinito

    Peccato che la maggior parte dei commenti utili o riguardanti la discussione, discutessero sul tema, sul Topic ma per tutto il tempo soprattutto all'inizio in molti hanno solo accusato ed attaccato o dicendo che fosse un Topic inutile(le stesse persone che poi vanno a commentare nei Topic di Etta o aprono Topic per cazzeggio o scrivono commenti solo per attaccare o scherzare, senza mai aggiungere opinioni ) , mi sembra normale si parli di responsabilità ma mica è una cosa solo di tradisce ma di tutti, anche chi fa sesso occasionale . Nessuno ti giudica come madre o ti dicono certi termini, almeno non io però è chiaro che non è qualcosa da sottovalutare e possono succedere molte cose spiacevoli, innegabile che non ci va di mezzo solo una persona, Fantastica ha aperto un tema importante. Il punto che qui dento se uno non la pensa come gli altri, se non è a favore del tradimento succede una guerra. Ti senti attaccata ma tu stessa hai attaccato senza motivo alcuno e mi risulta che gli unici fedeli siano 3-4 in croce a differenza del resto qui dentro e a fare bordell* come si dice in siciliano(cioè casino) tra commenti aggressivi, bullismo virtuale e comportamenti immaturi sono gli altri
    Ultima modifica di Minsc; 11-06-2021 alle 10:26
     
  4. white74 white74 è offline FriendMessaggi 2,757 Membro dal Aug 2019 #354

    Predefinito

    Ed è molto importante capire il tuo interlocutore nei suoi intenti, perché ti permette di decidere se continuare ad ascoltare o meno. Reagire con impulso, senza compiere un’analisi di a ciò che ci viene detto, ingenera spesso un fraintendimento, perché a volte ci offendiamo quando siamo noi stessi a sentirci a disagio con ciò che abbiamo fatto senza che l’interlocutore abbia intenti negativi nei nostri confronti. Imparare ad ascoltare con calma e a non reagire con veemenza ci permette di capire se abbiamo frainteso o meno. Non è un porgere l’altra guancia, è un non voler perdere tempo inutile. Sopratutto all’interno di un forum di perfetti sconosciuti.
     
  5. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 2,187 Membro dal Jun 2020 #355

    Predefinito

    Mi trovo d'accordo con Victoria. Se esco a cena con un amico e mi dice che sono una persona schifosa, mi alzo e me ne vado.
    Non vedo perché su un forum io debba invece a restare a parlare con quella persona.
    Non mi offendo, perché non mi riguarda, non sono una persona schifosa, non attacco malattie, non trascuro i figli che non ho, ma non sono interessata a palare con chi fa queste affermazioni.
     
  6. white74 white74 è offline FriendMessaggi 2,757 Membro dal Aug 2019 #356

    Predefinito

    Nessuno dice che ci si debba restare a parlare, ma offendersi è appunto inutile, e discuterci assolutamente poco produttivo.
    Melite likes this.
     
  7. L'avatar di Spaturno999

    Spaturno999 Spaturno999 è offline Super ApprendistaMessaggi 779 Membro dal Feb 2021 #357

    Predefinito

    Io trovo di assoluta utilità la lista delle persone ignorate, consiglio di utilizzarla.
    Io da quando la utilizzo trovo il forum di più facile fruizione
    Melite likes this.
     
  8. L'avatar di Spaturno999

    Spaturno999 Spaturno999 è offline Super ApprendistaMessaggi 779 Membro dal Feb 2021 #358

    Predefinito

    Poi personalmente io sono capitato qui per cercare di capire cosa poteva essere passato per la testa di mia moglie.
    Leggere traditi che smaltiscono la rabbia non mi aiuta perché già faccio fatica a smaltire la mia.
    Leggere fedeli che offendono i traditori in quanto tali non mi aiuta perché già faccio fatica a perdonare la mia.

    Io credo che con un po' di onestà intellettuale si può sapere se il discorso che si inizia può essere costruttivo o no.
    E sono necessarie 2 cose perché lo sia
    1) l'argomento deve essere oggettivamente di interesse
    2) deve essere posto in maniera che che invogli al confronto

    Molte volte entrambe le cose mancano
     
  9. L'avatar di irrisolto

    irrisolto irrisolto è offline JuniorMessaggi 1,063 Membro dal Mar 2018
    Località Treviso, Veneto, Italia
    #359

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    [..] Non capisco perché se uno viene giudicato sul tradimento, deve offendersi e sentirsi oltraggiato. [..]
    Perché la formazione di un giudizio inizia dallo stato d'animo, passa attraverso il filtro della coscienza, viene aggiustato dal vissuto e, proprio mentre sta diventando manifestazione testuale o sonora, veste un intendimento.

    Allora ci sta che, in base a come sono gettate, quindi proseguite, certe interrogazioni, i destinatari percepiscano l'assenza di una vena costruttiva.
    Ex audente.
     
  10. victoria24 victoria24 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 90 Membro dal Aug 2020 #360

    Predefinito

    @white: traditori e traditi sono due facce di una stessa medaglia ma sono due facce diverse. e io le conosco entrambe. seppure il tradito può aver avuto delle responsabilità nel creare le condizioni che hanno portato al tradimento, resta innegabile che la decisione finale del tradimento e' del solo traditore: possiamo dire che almeno in prima istanza il tradito casca sempre in piedi. e' quindi facile per un tradito essere impermeabile a ciò che gli viene detto e riuscire a contestualizzarlo. per il traditore è un altro discorso: lo so benissimo che quello che ho fatto e' sbagliato e ci devo convivere. non e' già facile di suo: se qualcuno me lo rinfaccia ogni momento diventa intollerabile.

    non ho bisogno di riflettere per sapere che quello che è fatto è sbagliato!!!!!!!!!!!

    e hai perfettamente ragione quando dici che le accuse dell'interlocutore qualificano lui più che me, però noto anche che hai eluso la domanda e anzi metti in discussione il fatto che ci siano intenti negativi, per cui ti rifaccio la domanda: per te ci sono intenti negativi in questo dialogo nei miei confronti? secondo te ho frainteso qualcosa?

    sono anche d'accordo sull'inutilità di discutere in questi termini, infatti non continuerò a lungo, però un paio di sassolini dalla scarpa me li volevo levare, poi vi lascio a voi a continuare a leggere questi sproloqui di gente che vorrebbe mettere in galera tutti i traditori.

    anzi, a proposito di chi li legge e chi non li legge: sarei curiosa di sapere chi sono gli utenti nella blacklist di @spaturno