Malessere post quarantena - Pagina 2

Discussione iniziata da ipazia73 il 09-08-2020 - 26 messaggi - 928 Visite

Like Tree27Likes
  1. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 11,042 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #11

    Predefinito

    Continua a rompere i co**ioni al medico, ti manderà a fare esami specifici.
    Anch'io ho iniziato ad avere problemi gastrici durante il periodo della quarantena e li devo ancora risolvere.
    Melite likes this.


    PINASO
     
  2. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,129 Membro dal Feb 2015 #12

    Predefinito

    Eh guarda, i disturbi psichiatrici sono aumentati purtroppo dopo la quarantena. I centri di salute mentale sono pieni.
    Nemmeno io sto bene, piango senza ragione spesso e ho dolori alla pancia.
    Io pure ho due figli che hanno fatto didattica a distanza, più grandi dei tuoi e uno dei due è pure autistico ad alto funzionamento ... anni di terapia buttata nel cesso per colpa della quarantena. E comunque non mi sono certo riposata, ho lavorato di più sempre stando chiusa in casa e aiutando i ragazzi a fare i compiti la sera. Ignorando tra l'altro la sporcizia che giorno dopo giorno ci sommergeva.
    Sono esasperata dalla mancanza di normalità e terrorizzata che non inizi la scuola a settembre.
    Io credo che dovremmo cercare di stare il più possibile all'aria aperta, al mare e al sole per guarire da questi malesseri.
     
  3. ipazia73 ipazia73 è online Super ApprendistaMessaggi 521 Membro dal Jun 2012 #13

    Predefinito

    Ok Trale allora possiamo capirci in pieno. Io sono insegnate di sostegno... Seguivo un bambino autistico... Non sai che danni ha fatto la quarantena. Stavo creando un rapporto bellissimo con lui e invece da marzo in poi è regredito tanto. Anche io non sto serena per settembre, tu davvero puoi capire che io non posso proprio insegnare a distanza...
    E infine si... È stata una gran fatica anche fisica

    QUOTE=trale;4278117]Eh guarda, i disturbi psichiatrici sono aumentati purtroppo dopo la quarantena. I centri di salute mentale sono pieni.
    Nemmeno io sto bene, piango senza ragione spesso e ho dolori alla pancia.
    Io pure ho due figli che hanno fatto didattica a distanza, più grandi dei tuoi e uno dei due è pure autistico ad alto funzionamento ... anni di terapia buttata nel cesso per colpa della quarantena. E comunque non mi sono certo riposata, ho lavorato di più sempre stando chiusa in casa e aiutando i ragazzi a fare i compiti la sera. Ignorando tra l'altro la sporcizia che giorno dopo giorno ci sommergeva.
    Sono esasperata dalla mancanza di normalità e terrorizzata che non inizi la scuola a settembre.
    Io credo che dovremmo cercare di stare il più possibile all'aria aperta, al mare e al sole per guarire da questi malesseri.[/QUOTE]
    trale and rabe like this.
     
  4. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 1,272 Membro dal Aug 2020 #14

    Predefinito

    Dopo questo periodo di forte stress, sicuramente la probabilità di beccarsi una gastrite o una colite è molto alta. Se hai già consultato un medico e questi non ha trovato nulla di organico, è molto probabile che di questo si tratti. Però è strano, perché comunque avrebbe dovuto darti dei farmaci per alleviare almeno questi disturbi.
    Prova a tornarci o ad andare da un altro medico: anche ammesso che si tratti di disturbi psicosomatici, questo non significa che non debbano essere curati.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  5. L'avatar di norge

    norge norge è online Super SeniorMessaggi 24,567 Membro dal Jan 2019 #15

    Predefinito

    Secondo me nessun sintomo deve essere sottovalutato. Magari un controllino alla tiroide...
    Però una cura vitaminica la farei....
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  6. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 5,614 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #16

    Predefinito

    Comprendo bene la tua situazione, tutti siamo stressati a vari livelli e la pancia con il suo delicato sistema nervoso somatizza molto spesso le situazioni stressanti.
    Il tuo organismo si sta riprendendo lentamente anche se purtroppo la situazione permane incerta. Più che depressione sono il tuo corpo e la tua mente che cercano un po’ di requie attraverso il sonno.
    Se hai un partner “arruolalo” come massaggiatore e per coccole prima del sonno. Può funzionare.
    ipazia73 likes this.
     
  7. ipazia73 ipazia73 è online Super ApprendistaMessaggi 521 Membro dal Jun 2012 #17

    Predefinito

    A distanza di tempo riscrivo qua...
    Non sto meglio, neanche adesso che ho ripreso il lavoro.
    Mi sento cambiata, più apatica e meno entusiasta di tutto in generale.
    Nel mio lavoro di maestra non riesco a tornare come prima... Allegra e affettuosa.
    Mi manca il non poter abbracciare.. Mi manca non poter giocare a nascondino col mio alunno... Sarà che ogni giorno ricevevo miriadi di abbracci ed adesso neanche uno...
    Mi sento di esser stata privata di una fetta della mia vita e mi chiedo quando si tornerà ad una vita normale... 😔
     
  8. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline JuniorMessaggi 1,137 Membro dal Apr 2017 #18

    Predefinito

    Per me si tratta di una leggera depressione , tuttavia mi sembra un tantino esagerato perché’ i tuoi studenti li vedi cmq ... per quanto riguarda i disturbi devi curarli di qualunque natura siano, hai mai sentito parlare di Cfs ? Potresti parlarne col medico .....
    Homo homini lupus ...
     
  9. Markolino767 Markolino767 è offline PrincipianteMessaggi 35 Membro dal Nov 2015 #19

    Predefinito

    I danni psicologici fatti dalla quarantena sono tantissimi ad ampio raggio e volutamente (almeno a mio avviso) banalizzati e minimizzati...
    Nella città in cui abito (la più colpita d'Italia in proporzione alla popolazione residente) ci sono state persone che sono andate fuori di testa per l'impossibilità di muoversi e io sono parere che si siano proprio abbassate le difese immunitarie rendendoci più deboli ed esposti alle malattie fisiche e dell'anima..
    Io è da quando ho perso per malattia i miei genitori ed il mio migliore amico (tutto in sei mesi) che ho somatizzazioni continue con problemi intestinali costanti ed il lockdown in quanto tale (che pure ho vissuto completamente solo continuando a lavorare in una città colpitissima dal Covid come ho scritto prima) non mi ha fatto un granchè effetto ma Ipazia fidati che ti capisco profondamente quando parli della mancanza degli abbracci dei bambini a scuola..
    Io le persone del mio cuore che sono rimaste nella mia vita dopo lo tzunami non le ho potuto ne vedere ne ovviamente abbracciare...Ed è stata dura...Molto dura...
     
  10. ipazia73 ipazia73 è online Super ApprendistaMessaggi 521 Membro dal Jun 2012 #20

    Predefinito

    Oddio mi dispiace moltissimo 😢
    Ma li hai persi per il Covid???
    Ti mando un abbraccio fortissimo ❤️

    QUOTE=Markolino767;4297176]I danni psicologici fatti dalla quarantena sono tantissimi ad ampio raggio e volutamente (almeno a mio avviso) banalizzati e minimizzati...
    Nella città in cui abito (la più colpita d'Italia in proporzione alla popolazione residente) ci sono state persone che sono andate fuori di testa per l'impossibilità di muoversi e io sono parere che si siano proprio abbassate le difese immunitarie rendendoci più deboli ed esposti alle malattie fisiche e dell'anima..
    Io è da quando ho perso per malattia i miei genitori ed il mio migliore amico (tutto in sei mesi) che ho somatizzazioni continue con problemi intestinali costanti ed il lockdown in quanto tale (che pure ho vissuto completamente solo continuando a lavorare in una città colpitissima dal Covid come ho scritto prima) non mi ha fatto un granchè effetto ma Ipazia fidati che ti capisco profondamente quando parli della mancanza degli abbracci dei bambini a scuola..
    Io le persone del mio cuore che sono rimaste nella mia vita dopo lo tzunami non le ho potuto ne vedere ne ovviamente abbracciare...Ed è stata dura...Molto dura...[/QUOTE]