Manipolazione emotiva: qualche esperienza? - Pagina 2

Discussione iniziata da peperosa il 06-09-2020 - 24 messaggi - 1155 Visite

Like Tree20Likes
  1. L'avatar di peperosa

    peperosa peperosa è offline PrincipianteMessaggi 188 Membro dal Aug 2020 #11

    Predefinito

    È davvero molto complicato esprimere quello che provo. La parola più indovinata è FRUSTRAZIONE.
    Ne ho parlato con una psicologa ma non ha ben capito forse quello che mi è successo e la strozzatura che ho in questo momento della mia vita.
    A volte mi sembra di impazzire per le insalate di parole che tendono solo ad annebbiare la realtà.
    E si limitasse solo a questo....ok, potrei anche ignorare. Ma mi accusa di mistificare la realtà. Passo, insomma, da vittima a carnefice senza sapere nemmeno come.


    every finish line is the beginning of a new race
     
  2. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,443 Membro dal Aug 2020 #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da peperosa Visualizza Messaggio
    Ne ho parlato con una psicologa ma non ha ben capito.
    Ahi.... ecco, questo è un problema: se anche la tua psicologa non riesce a capire l'entità del tuo malessere, forse dovresti, oltre a cambiare psicologa, anche cercare di capire che forse stai ingigantendo la portata di questa storia oltre ogni ragionevole limite
    NadirPutt.ana likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  3. L'avatar di peperosa

    peperosa peperosa è offline PrincipianteMessaggi 188 Membro dal Aug 2020 #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Ahi.... ecco, questo è un problema: se anche la tua psicologa non riesce a capire l'entità del tuo malessere, forse dovresti, oltre a cambiare psicologa, anche cercare di capire che forse stai ingigantendo la portata di questa storia oltre ogni ragionevole limite
    In che senso @hannibal? Che in realtà è tutto nella mia testa? Io non ne sono convinta. Alcune cose sono lapalissiane, solo che non esiste tra noi due una terza persona cve possa darmi ragione. Ci sono alcune amiche mie che sanno, ma ovviamente non fanno testo.
    Io non pretendo di avere ragione, ho provato tante volte a lasciare che lui avesse ragione anche se non ne aveva, pur di non infilarmi nell’ennesima infinita discussione asfissiante.
    Lo so che la soluzione è allontanarmi e allontanarlo... ma dopo la seduta con questa psicologa ne vengo fuori peggio.
    every finish line is the beginning of a new race
     
  4. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline JuniorMessaggi 2,443 Membro dal Aug 2020 #14

    Predefinito

    Non mi sono spiegato. Premesso che, COMUNQUE, una psicologa che ammetta di non capire una sua paziente va cambiata subito, io mi chiedevo soltanto se l'indiscussa opera di manipolazione psicologica che denunci, non stia avendo su di te un effetto sproporzionato, al punto da suscitare perplessità persino in chi, per mestiere, dovrebbe essere abituato a gestire certe dinamiche,
    NadirPutt.ana likes this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  5. L'avatar di peperosa

    peperosa peperosa è offline PrincipianteMessaggi 188 Membro dal Aug 2020 #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Non mi sono spiegato. Premesso che, COMUNQUE, una psicologa che ammetta di non capire una sua paziente va cambiata subito, io mi chiedevo soltanto se l'indiscussa opera di manipolazione psicologica che denunci, non stia avendo su di te un effetto sproporzionato, al punto da suscitare perplessità persino in chi, per mestiere, dovrebbe essere abituato a gestire certe dinamiche,
    No, non ha ammesso di non capire, ma ha ammesso che non ne vengo fuori allontanandomi, seppure sia andata da lei con le idee chiare. LIMPIDE.
    Per lei il fatto che io sia innamorata (?) di questa persona è un impedimento all’allontanamento. Ammetto di non essere rimasta delusa. Ho esternato senza timori tutte le contraddizioni che vivo. Mi ha dato dei compiti da svolgere e li sto facendo, mi auguro che ci sia un progetto più articolato dietro.
    every finish line is the beginning of a new race
     
  6. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,053 Membro dal Jun 2020 #16

    Predefinito

    Sai, io mi sono sentita dire tante volte che mi invento le cose, che certe frasi non sono mai state dette, che le fraintendo, al punto che penso davvero di ricordare male.
    Perciò, anche se non pretendi di avere ragione, forse il rapporto con lui ti ha fatto dubitare delle tue percezioni e ora pensi che potrasti fidarti di quello che pensi e provi solo se lui te lo "certificasse" come valido. Può essere?
     
  7. L'avatar di peperosa

    peperosa peperosa è offline PrincipianteMessaggi 188 Membro dal Aug 2020 #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Sai, io mi sono sentita dire tante volte che mi invento le cose, che certe frasi non sono mai state dette, che le fraintendo, al punto che penso davvero di ricordare male.
    Perciò, anche se non pretendi di avere ragione, forse il rapporto con lui ti ha fatto dubitare delle tue percezioni e ora pensi che potrasti fidarti di quello che pensi e provi solo se lui te lo "certificasse" come valido. Può essere?
    Si, è così. Io ne sono consapevole. Ci ho messo del tempo a capirlo, ma ci sono arrivata. Il problema è che la terapeuta ha ridotto il tutto ad una mia analisi freudiana dei fatti. Mi sono sentita quasi in imbarazzo quando me lo ha detto, come se avessi voluto fare psicoanalisi spicciola anziché limitarmi ad amare una persona. Io ho bisogno di aiuto ad uscire da una dipendenza affettiva che mi impedisce di vivere la mia vita e mi intossica... forse dovrei rivolgermi alla magia nera 😪
    every finish line is the beginning of a new race
     
  8. ipazia73 ipazia73 è offline Super ApprendistaMessaggi 610 Membro dal Jun 2012 #18

    Predefinito

    Io persone così le chiamo ' i muri di gomma:... La sensazione è proprio quella di rimbalzare a vuoto con le proprie idee che non vengono neanche ascoltare oppure cambiate di significato... È una grossa frustrazione!! Non so se ho colto qualcosa di quello che intendevi...
    peperosa likes this.
     
  9. L'avatar di peperosa

    peperosa peperosa è offline PrincipianteMessaggi 188 Membro dal Aug 2020 #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ipazia73 Visualizza Messaggio
    Non so se ho colto qualcosa di quello che intendevi...
    Si, ne hai capito.
    every finish line is the beginning of a new race
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,534 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #20

    Predefinito

    Peperosa ...
    ... il tuo "problema" non è un tuo problema ... intendo dire che siamo costantemente manipolati da chiunque ha posizioni forti e pretende di influenzare e "guidare" il popolo bue ... le menti deboli ...
    ... se la persona con cui hai una relazione non è consapevole di se stessa ... la cosa più semplice che fa è manipolarti anche senza volerlo perché è questa la forma relazionale che ci viene trasmessa ... è questo l'esempio che fin da bambini riceviamo ed inconsciamente assimiliamo ...
    ... il percorso per essere consapevoli di se stessi è complicato se fin da bimbi non si hanno educatori consapevoli in famiglia e poi a scuola ... ma a volte qualcuno se ne incontra e crea un'intuizione dentro di noi che può diventare una sana "frustrazione" ... cioè non riusciamo più ad essere tranquillamente manipolati ... c'è in noi una sensazione di malessere che ci dice che il nostro essere non sta bene in questa realtà apparente ... ipocrita ... ma non è facile dare pienamente ascolto al nostro malessere perché quando sono le persone che ci hanno cresciuto e che "amiamo" ad essere delle consapevoli od inconsapevoli manipolatrici ... rischiamo che crollano le nostre "sicurezze" e questa è una sensazione mortale che temiamo troppo e rimaniamo disorientati ... sconcertati ... senza punti di riferimento ...
    ... io ho trovato una prima traccia tanti anni fa ... è stato difficile intuirla e diventarne consapevole perché mi ha portato a considerare la realtà e la vita come è e non come la vorrei io o chiunque altro/a ... non ci sono "sicurezze" ... non ci sono punti di riferimento ... ogni situazione o relazione ha un significato proprio e non è banalizzabile perché potenzialmente pericolosa o splendida ... ciò che decide se ad es. una relazione può essere positiva è il mio contributo diretto ... è se mi attivo per esserne il protagonista o sono passivo e partecipo lasciando che altri mi trascinino e spesso mi manipolino ...
    ... essere consapevole che non ci sono "sicurezze" mi ha portato ad impegnarmi in ciò che vivo e ad interessarmi del mio benessere in prima persona ... per cui non mi pongo più la domanda se vengo manipolato e da chi ... mi pongo il problema di crescere sempre per essere sempre più capace di riconoscere tutti gli schemi manipolatori ed il "migliore" con cui confrontarsi è "nato" 2000 anni fa ... per dire ...

    ... quello che posso suggerirti è che non ci sono persone o professionisti/e capaci di darti una risposta o una soluzione ... hai un malessere che ti guida ... non reagire cercando situazioni o comportamenti "adeguati" negli altri chiunque essi siano ... devi tu sviluppare le tue capacità smontando e rimontando la realtà che vivi per farla corrispondere a ciò che non ti crea più malessere ... a ciò che corrisponde al tuo essere consapevole di te stessa ... della tua bellezza intrinseca che non dipende da ... perché è ...
    ... riconosciti come essere non manipolabile in un gioco in cui sei tu che decidi e scegli ... ma non con le parole ... con le tue azioni ... osservando ed ascoltanto l'ambiente e le persone con cui vivi e da cui non dipendi ... con cui interagisci ma di cui non hai bisogno perché ciò di cui hai bisogno è sviluppare le tue capacità ed abilità ed esserne consapevole ...
    ... spero di averti dato modo di aprire la tua visuale ... non c'è una persona che ti manipola ... è l'intera società che per sua natura è manipolatoria se rimaniamo passivi e la subiamo ... dobbiamo dare il nostro contributo alla società ed alle relazioni che lei prevede ... ma con un contributo sano e consapevole ... alla fine si arriva a capire che la "manipolazione" è buona o cattiva ... sana o malata" ... sta a noi stessi al nostro essere dare un contributo maturo e positivo ...
    maallorachesifa likes this.
    ... sono vero come una moneta da 3 euri ...