Maxophone.

Discussione iniziata da martinalapeste il 20-07-2016 - 3 messaggi - 787 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By MonacoFrigido
  1. L'avatar di martinalapeste

    martinalapeste martinalapeste è offline Super ModeratorMessaggi 5,407 Membro dal Sep 2009
    Località Venezia
    #1

    Predefinito Maxophone.

    Li avete mai sentiti? I Maxophone sono stati un gruppo di rock progressivo nato a Milano nel 1973 e che, dopo un album strepitoso uscito nel 1975 e una serie di concerti, si è sciolto nel 1977.

    La musica dei Maxophone era, per loro stessa ammissione, chiaramente ispirata a quella di gruppi come i Gentle Giant: un rock progressivo molto nervoso, con contaminazioni jazzistiche e caratterizzato da frequenti stacchi e cambi di melodia. Cambi melodici esaltati anche dalla poliedricità dei musicisti, tutti provenienti dall’ambiente del conservatorio milanese, che suonavano, accanto a quelli tradizionali, una serie di strumenti assolutamente inusitati per la musica rock: flauto dolce, corno, tromba, vibrafono...

    La formazione era di sei componenti: Roberto Giuliani (chitarra elettrica, voce, piano), Alberto Ravasini (voce solista, basso, chitarra acustica, flauto dolce), Sergio Lattuada (organo, piano elettrico), Maurizio Bianchini (corno, tromba, vibrafono, percussioni, voce), Leonardo Schiavone (clarinetto, flauto, sax) e Sandro Lorenzetti (batteria).

    Vi propongo i due brani che aprono il loro album: il primo, “C’è un paese al mondo” e la strumentale “Fase”. Che ne dite, vi piacciono?





    Ultima modifica di martinalapeste; 20-07-2016 alle 11:19
     
  2. L'avatar di Azadeh

    Azadeh Azadeh è offline JuniorMessaggi 2,260 Membro dal Aug 2015 #2

    Predefinito

    Mi sembrano molto interessanti... Peccato si siano sciolti presto. Come mai?
    Si sente che tecnicamente erano molto preparati... avranno lavorato molto in giro da separati!
    Ci sono abissi in cui la maggior parte degli esseri umani non osa scendere.Sono gli inferni della nostra vita istintiva, il viaggio nei nostri incubi necessario per rinascere.Anais Nin
     
  3. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 10,573 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #3

    Predefinito

    @Azadeh
    La stragrande maggioranza dei gruppi italiani di rock progressivo che brulicavano nei primi anni 70 si scioglievano dopo la pubblicazione del primo album, principalmente per scarso successo commerciale, vista l'enorme concorrenza che c'era all'epoca.
    Azadeh likes this.
    SEX IS AN OVERWHELMING RESPONSIBILITY
    Il Ranking mondiale degli utenti →
    torneiamando.fandom.com/it/wiki/Ranking_mondiale
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]