Mentalità ristretta

Discussione iniziata da Ele0993 il 18-02-2010 - 18 messaggi - 2938 Visite

  1. Ele0993 Ele0993 è offline PrincipianteMessaggi 88 Membro dal Oct 2009
    Località toscana
    #1

    Predefinito Mentalità ristretta

    Salve a tutti! E' una mia impressione o in Italia c'è una mentalità molto più ristretta rispetto ad altri paesi riguardo l'omosessualità? Mi pongo questa domanda perchè sinceramente non conosco nessuno nella mia città che l'abbia dichiarato, mentre ho conosciuto dei ragazzi scozzesi in occasione di uno scambio scolastico fra studenti, che erano dichiarati e lo ammettevano senza problemi, anzi, ci dicevano che da loro sono in tanti, specialmente bisessuali.
    Se anche in Italia fosse cosi, sarebbe tutto più facile.


     
  2. L'avatar di julz

    julz julz è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Feb 2010 #2

    Predefinito

    si anche secondo me è così!!
     
  3. L'avatar di Tatogattona

    Tatogattona Tatogattona è offline Super ApprendistaMessaggi 630 Membro dal Aug 2009
    Località Modena
    #3

    Predefinito

    In Italia oltre che avercela con gli uomosessuali, c'è il 42% dei giovani che è xenofobo (notizia di oggi). Povera Italia!!!!!!!
    Ti mando un bacio con il vento
    e so che tu lo sentirai
    ti volterai senza vedermi
    chiudendo gli occhi capirai


     
  4. topperharley topperharley è offline PrincipianteMessaggi 62 Membro dal Feb 2010
    Località lugagnano val d'arda(pc)
    #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da julz Visualizza Messaggio
    si anche secondo me è così!!
    anche secondo me...
     
  5. L'avatar di Fushio

    Fushio Fushio è offline PrincipianteMessaggi 98 Membro dal Sep 2009
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Hai ragione...
     
  6. L'avatar di Margot84

    Margot84 Margot84 è offline PrincipianteMessaggi 46 Membro dal Dec 2009 #6

    Predefinito

    troppa "bigottaggine"...poi ci credo che tanta gente si "ammala" a causa della frustrazione che deriva dal reprimere la propria natura, solo per apparire "normali", a posto e per bene agli occhi della società... perchè per moooolta gente (purtroppo) l'omosessualità o bisessualità che sia, rimane ancora una "malattia" mentale o una perversione...
    esiste ancora troppa ignoranza, ipocrisia e falso perbenismo... come vivere bene in una società così?...fregandosene il più possibile di ciò che gli altri pensano, mi viene da rispondere...
    bisogna vergognarsi solo se si uccide o se si fa del male a qualcuno...non se si ama!
     
  7. Ele0993 Ele0993 è offline PrincipianteMessaggi 88 Membro dal Oct 2009
    Località toscana
    #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Margot84 Visualizza Messaggio
    troppa "bigottaggine"...poi ci credo che tanta gente si "ammala" a causa della frustrazione che deriva dal reprimere la propria natura, solo per apparire "normali", a posto e per bene agli occhi della società... perchè per moooolta gente (purtroppo) l'omosessualità o bisessualità che sia, rimane ancora una "malattia" mentale o una perversione...
    esiste ancora troppa ignoranza, ipocrisia e falso perbenismo... come vivere bene in una società così?...fregandosene il più possibile di ciò che gli altri pensano, mi viene da rispondere...
    bisogna vergognarsi solo se si uccide o se si fa del male a qualcuno...non se si ama!
    Grazie per le risposte! Hai completamente ragione...non bisogna vergognarsi di amare. Io con il tempo sto cominciando sempre più a rimanere delusa del mio paese. Certo l'Italia è bellissima per tanti aspetti, e sono fiera di essere italiana, ma sotto certi punti di vista è peggio dei paesi del terzo mondo...
     
  8. L'avatar di solita_ignota

    solita_ignota solita_ignota è offline PrincipianteMessaggi 24 Membro dal Jan 2009 #8

    Predefinito

    ragazzi, in italia la percentuale di persone omofobe è altissima!! non fanno vivere tranquillamente manco a noi la nostra sessualità, ci trattano da emerginati, e questo non è giusto!!
     
  9. lupablu76 lupablu76 è offline PrincipianteMessaggi 81 Membro dal Feb 2010
    Località Brescia
    #9

    Predefinito

    Sono d'accordo con tutto quello che è stato fino ad ora detto.

    L'Italia, a causa anche della sua storia e della costretta convivenza ed accettazione della Chiesa Cattolica con le sue ossessioni circa la questione sessuale in genere, ha purtroppo un male incurabile in merito al discorso sessualità, e non solo.

    L'Italia è un paese fatto da gente molto ipocrita che predica bene e razzola male sempre pronta a "vedere la pagliuzza nell'occhi altrui" ma "mai vedere la trave nel proprio".

    Le poche persone che non si uniformano a questo sistema, per la loro libertà di pensiero, di espressione e di vita sessuale e non, vengono viste come il diavolo in persona e quindi considerate per forza nel torto, malate, sbagliate, pericolose, sporche e chi più ne ha più ne metta.

    Pur essendo una nazione molto popolosa abbiamo, o meglio hanno (io non ci tengo a mischiarmi a questa gragiamaglia), una mentalità su tanti aspetti molto "paesana" e chiusa, ognuno a pensare sempre e solo a se stesso cercando, se possibile, di fregarsene di tutti e di tutto.

    Povera Italia!
     
  10. L'avatar di Violetta93

    Violetta93 Violetta93 è offline PrincipianteMessaggi 29 Membro dal Feb 2009
    Località Catanzaro
    #10

    Predefinito sono d'accordo

    Sono d'accordo su tutto quello che dite, in particolare anche per quanto riguarda il sud, anche se è una cosa diffusa un po' dappertutto alla fine. Concordo anche sull'ipocrisia che probabilmente è la cosa che mi fa più incaxxare, infatti da me ci sono tante persone che fanno sesso con chiunque gli capiti a tiro o fanno orgie, ma poi alla fine guardano come deviate persone come me che a volte sono perfino vergini (come nel mio caso, per ovvi motivi). Io personalmente non mi vergogno a dire certe cose e a difendere le mie posizioni, anche se alla fine lo sanno solo mia madre e una decina di amici... Ma per esempio ieri in classe discutevamo di omofobia e mi sono resa conto che l'atteggiamento generale è sempre lo stesso, del tipo "si alla fine sono esseri umani, non li possiamo certo ammazzare o recludere... Però non sono nemmeno persone normali. Cioè se un maschio e una femmina si baciano per strada è normale, se due maschi o due femmine si baciano per strada non è normale... Cioè ma i bambini che li guardano poi come crescono? crescono pure loro malati di mente. E poi dio ci dice di amarci tra uomini e donne, la natura ci dice di amarci tra uomini e donne, deve essere per forza così!" dopo due ore che stavo quasi sbraitando quanto poveri di significato fossero quei discorsi mi sono trattenuta dal gridare "ma non vedete un po' dove ca*** dovete andare???" il mio sogno è salire sul tetto della mia scuola e urlare "si sono omosessuale e me ne vanto! chi vuole salire con me sul tetto?"
     

AMANDO SOCIAL

AVVISO LEGALE


Le pagine seguenti contengono immagini e testi a carattere erotico la cui visione è assolutamente vietata ai minorenni.

Questo avviso verrà riproposto entro 24 ore agli utenti che non hanno effettuato il login (oppure in seguito al cambio di indirizzo IP)

Consigliamo ai genitori di utilizzare un software di protezione per impedire ai minorenni di accedere alle pagine di questo e altri siti per adulti:
www.netnanny.com - www.cyberpatrol.com
www.surfcontrol.com - www.cybersitter.com

Questa pagina di avviso costituisce un accordo con valore legale fra l'editore di questo sito web e l'utente.

Cliccando sul pulsante "Accetto e Continuo" dichiaro e certifico:

- di essere maggiorenne cioé di avere almeno 18 anni (21 per alcuni paesi) e che la legislazione del paese da cui sto accedendo mi consente la visione di immagini e testi a contenuto erotico e sessuale.

- di essere il solo responsabile di eventuali dichiarazioni false o di conseguenze legali relative alla visualizzazione, alla lettura o al download di qualsiasi materiale di questo sito.

- di non portare a conoscenza di nessun minore il contenuto di tale sito e di non utilizzare le pagine seguenti per poter contattare o adescare minori.

- che il materiale sessualmente esplicito che visualizzo è solo per mio uso personale e che non esporrò alcun minore alla visione di tale materiale.

- di non ritenere che la visione delle pagine seguenti possa turbarmi e di non ritenere offensive ne obiettabili le immagini e testi per soli adulti, di adulti che praticano sesso o altro materiale a contenuto sessuale.

- di sollevare da qualsiasi responsabilità l'editore del sito ed il provider che lo ospita.