Nella mente dell'uomo infedele - Pagina 75

Discussione iniziata da Milkyway il 19-03-2021 - 743 messaggi - 38217 Visite

Like Tree812Likes
  1. Etta87 Etta87 è online Super FriendMessaggi 6,127 Membro dal Oct 2020 #741

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... ma se eri sempre lì a scodinzolargli intorno ...
    Era lui che veniva da me. Il giorno del mio compleanno è stato con me entrambi gli intervalli senza che io gli chiedessi nulla ad esempio.


     
  2. andre.tears andre.tears è offline PrincipianteMessaggi 32 Membro dal Mar 2021
    Località Italia
    #742

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andre.tears Visualizza Messaggio
    Ci frequentiamo al lavoro ogni tanto e penso spesso a come mi dovrò rapportare. Ho dei pensieri a cui non trovo risposta e so che mi faccio del male inutilmente. 2 utenti ( e qui li ringrazio)mi hanno fatto notare che devo accettare il fatto che mi abbia mentito, ci sono persone che mentono, lei non la conosco neppure a fondo, perché non accettarlo? Ci ho riflettuto parecchio, questa era la mia sofferenza principal .e sinceramente non vado fiero della mia esperienza, nè di come l'ho gestita emotivamente
    Questo pomeriggio per puro caso l'ho incontrata al lavoro, con altri colleghi...io leggermente scostante e poco loquace, lei tranquilla e normale...Non ho resistito e le ho chiesto perchè aveva deciso di lasciar perdere con me, ha risposto che ero stato io a tagliare i ponti con un mio msg tremendo e scorbutico (di cui peraltro le avevo chiesto scusa). Le ho detto che ero arrabbiato, sapevo dell'incontro con mio collega e qua si è alterata in modo pazzesco, dicendo come mai ho aspettato un mese a dirle queste cose false, che se ero crucciato da questo dovevo dirglielo già da un pò..allora siamo usciti fuori, lontano dalle persone ed ha negato tutto, dicendo che come facevo credere al mio collega (che conosco da 21 anni) e non a lei..Sono rimasto spiazzato, le ho ribadito di non mentire, innervosendomi, ma lei niente, mi dice che il mio collega ci aveva provato, ma lei non ci pensava nemmeno, anzi avrebbe chiesto al mio collega spiegazioni, poichè ( sue parole)"non esiste che venga sputtanata in questo modo". Sono davvero confuso ,chiederò lumi al mio collega, ma mi sembra impossibile che lui non abbia detto la verità. Lei era veramente inc..azz. anche del fatto che avevo accennato di noi 2 al mio collega, ma qui ho negato io, dicendo che al mio collega avevo confidato una mia crisi senza fare nessun riferimento a persone. Le ho chiesto allora, visto che non avevo vincoli su di lei, dato che poteva andare con chiunque, o comunque terminare tutto con me, perchè non si è liberata di me dicendomelo in faccia. Le ho espressamente chiesto : " Non ti andavo più bene?Non ti piacevo e non ti piaccio più? ... Sua risposta : "non voglio risponderti"...Glielo fatta 3 volte sta domanda, sempre stessa risposta. Le ho chiesto di dirmi semplicemente "Non mi piaci più", così me ne faccio una ragione...Rimaniamo amici, cordiali colleghi e basta.Niente, stessa risposta. L'odioso msg che le avevo inviato sembra abbia rotto qualcosa in lei. Io davvero non comprendo. Ora è chiaro che parlerò con mio collega, ma qua 1 dei 2 mente spudoratamente. E non comprendo il motivo di di nessuno dei 2 a mentirmi.
    In più vedendola (è da 3 settimane che non ci vedevamo) e parlarci mi ha fatto l'effetto che non volevo, cioè che desidero il suo contatto, la sua vicinanza...e non va bene, non bene per niente bene.
    Ora mi devo sforzare a non scriverle qualcosa
     
  3. Etta87 Etta87 è online Super FriendMessaggi 6,127 Membro dal Oct 2020 #743

    Predefinito

    Andre facci sapere poi chi dei due ha mentit, anche se mi verrebbe da pensare che forse il tuo amico avrebbe avuto meno motivo. Perché avrebbe dovuto inventarsi tutto? Soprattutto vedendolo che stava male. Se se lo fosse inventato, ti avrebbe raccontato tutto idilliaco no?
    Lei potrebbe essersi inc****a perché è stata scoperta ovviamente.
    Ma poi scusa una domanda: se lei era rimasta male per il tuo messaggio e pensava fossi stato a voler chiudere, perché allora non ti ha chiesto nulla e ha dovuto aspettare te?
    Boh. Poi anche le risposte alle tue domande mi lasciano un po’ così sinceramente, mi da l’idea di una un po’ falsa.
    Vedi un po’ parla con il tuo amico così ci capirai meglio.