Mercificazione del sentimento

Discussione iniziata da gioiadivita il 08-07-2017 - 47 messaggi - 3628 Visite

Like Tree88Likes
  1. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,298 Membro dal Aug 2013 #1

    Predefinito Mercificazione del sentimento

    Buonasera a tutti cari forumini! Torno a scrivere qui dopo una lunga assenza..perchè volevo porvi un quesito:Oggigiorno, le relazioni amorose che intraprendiamo, hanno una data di scadenza?So che fare um paragone col passato è alquanto improprio, perché non tutte le coppie sposate si amavano realmente etc etc..ma mi chiedevo, non pensate che ci sia una sorta di mercificazione delle relazioni?Mi spiego..trovo una persona splendida, ci innamoriamo: farfalle nello stomaco, progetti importanti, e poi? Tutti dicono che subentra la "noia" "quotidianità" "piattume" e/o le normali differenze caratteriali che portano a inevitabili scontri. E l'epilogo sembra sempre lo stesso: si litiga, non ci si comprende, si prendono le distanze..e 1 ci si lascia 2 ci si trova un amante, qualora il fidanzato/a diventi consorte.Ebbene signori, sarà che io sono "vecchio stampo" e ho come modello di riferimento i miei genitori che festeggiano 38 anni di matrimonio, e nel vedere ancora certe carinerie che mia madre ha nei riguardi di mio padre o gli occhi a cuoricino che ha lui quando parla con lei..ecco mi fanno desiderare tutto quello che hanno loro (e che sicuramente non è stato all acqua di rose e sempre in discesa); ma non posso che domandarmi..è ancora possibile oggigiorno? In una società dove "se mi si rompe un vaso", domani ne compro uno più bello e senza ammaccature (se non si capisse..c è un chiaro riferimento alla tradizione Giapponese, dove un vaso rotto veniva aggiustato..e le crepe che si vedevano venivano dipinte d'oro proprio ad esaltare come quelle fratture siano state a fatica ma con dedizione ricomposte). Ecco io temo che il nostro quotidiano ci spinga a una sorta di "mercificazione del sentimento".Voi che ne pensate??Mi piacerebbe avere altri punti di vista


     
  2. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline SeniorMessaggi 14,472 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #2

    Predefinito

    Io penso che il sentimento e l'attrazione fisica dopo un po' spariscano.
    Spesso le coppie di lungo corso stanno insieme solo perchè hanno dei vincoli a tenere le due persone legate,che siano i figli,il matrimonio o i soldi.
    Poi ci sono i miracolati che stanno bene insieme per tutta la vita.
    Ma,cinicamente,le considero delle eccezioni.
     
  3. L'avatar di Black_Knight

    Black_Knight Black_Knight è offline Super FriendMessaggi 5,389 Membro dal May 2015
    Località Regno delle nebbie
    #3

    Predefinito

    La Gigia ha risposto anche per me...insieme per tutta la vita è l'eccezione, non la regola...parlo di sentimenti, perché a stare insieme per altri millemila motivi è facilissimo.
     
  4. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,298 Membro dal Aug 2013 #4

    Predefinito

    Rispetto il vostro punto di vista, ma ovviamente non lo condivido. Credo che l'importante sia sempre essere sinceri e onesti. Una volta stabilito questo, eccezioni o meno..penso che si possa vivere molto più serenamente.
     
  5. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,127 Membro dal Dec 2015 #5

    Predefinito

    Gran bel post.

    Però forse mercificazione non è la parola giusta. Il sentimento non diventa merce.
    Secondo me succede questo, e verosimilmente succede anche a gigetta e a Black: dopo un po' ci si accorge che alla coppia o a quella persona manca qualcosa che si ritiene più importante del nucleo coppia stessa, e si cerca altrove, pensando che si rimane insieme solo per altri interessi o motivi.
    Come posso facilmente comprare un vaso nuovo perché il vecchio l'ho rotto, così non si capisce perché si debba rinunciare a un "fidanzato/a" migliore quando con lucidità vedo che l'attuale non è perfetto, è finita la'attrazione, si fa l'amore sempre nello stesso modo, ci si stanca della quotidianità, non si hanno più le farfalle nello stomaco.
    Non si contempla la rinuncia ai nostri piccoli egoismi per qualcosa di superpersonale, cioè il nucleo coppia-famiglia. Attenzione, io lascio fuori i casi estremi dove dopo il matrimonio un Dott. Jeckill si rivela Mr. Hyde o i casi di violenza.
    Welcome Home
     
  6. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline SeniorMessaggi 14,472 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Azzy Visualizza Messaggio
    Non si contempla la rinuncia ai nostri piccoli egoismi per qualcosa di superpersonale, cioè il nucleo coppia-famiglia.
    Forse questo andrebbe contemplato prima.
    Io ho l'impressione che molti progetti vengano fatti nell'assoluta convinzione che la cosa durerà per sempre per come la si vive in quel momento.
    Secondo me invece andrebbe progettata anche la degenerazione (spesso inevitabile) della coppia,in funzione della famiglia.

    Cioè,secondo me c'è un tristissimo conflitto tra la visione romantica della coppia e la realtà che esce fuori sul lungo termine.
    Ecco,quel lungo termine forse andrebbe programmato con più cura.

    Ad esempio,sarebbe il caso di sapere come ci comporteremo quando ci staremo inevitabilmente sulle palle: teniamo su la famiglia e ci facciamo i nostri comodi in separata sede?Ci lasciamo e liberi tutti?Ce la cuciamo o lo appendiamo al chiodo e viviamo una vita di frustrazione?
    Non programmare nulla di tutto questo è follia,perchè tanto 99 su 100 ci si arriva.
    Per non parlare poi del lato economico della faccenda...
    Black_Knight likes this.
     
  7. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,127 Membro dal Dec 2015 #7

    Predefinito

    Però mi chiedo: come fai a non avere un sentore di quello/a che ti sposi, con tutte le convivenze che ci sono prima, e gli anni di fidanzamento? Certo vivere da sposati è un'altra cosa, cambiano le questioni da affrontare, cambiamo noi.
    Non so, certo ci vuole molta pazienza. E soprattutto si dovrebbe ricordare, in particolare per le donne, che nell'amante vedono un futuro compagno, che non è così facile rimettere su una baracca che funzioni.
    Ultima modifica di Azzy; 09-07-2017 alle 10:46
     
  8. L'avatar di Black_Knight

    Black_Knight Black_Knight è offline Super FriendMessaggi 5,389 Membro dal May 2015
    Località Regno delle nebbie
    #8

    Predefinito

    Io continuo a pensare che una relazione sana debba aggiungere qualcosa alla mia vita, e non toglierla...quando comincia a togliere non è più sana e io francamente me ne sbatto di tenerla in piedi per forza, dato che a quel punto non è più utile a nessuno dei due.

    Il fatto che mi piaccia il pistacchio non significa che debba mangiare solo quello per tutta la vita...a un certo punto mi verrà indigesto e avrò voglia di cioccolato, nocciola, caffè, eccetera...per questo credo poco nella relazione che dura per sempre, perché non è naturale, o almeno non lo è per me.
    Gigetta89 likes this.
     
  9. gioiadivita gioiadivita è offline JuniorMessaggi 1,298 Membro dal Aug 2013 #9

    Predefinito

    Ma se tutto è destinato a finire..che senso hanno le promesse fatte e gli impegni presi? Spariscono nel vento perché non si prova più bollore nei pantaloni? Non è un po' surreale pensare che l'amore debba essere sempre e comunque solo "travolgente passione "? Mi spiego..secondo me dovrebbe esister una fase più matura dell'amore, fatto di sforzi e pazienza..che poi ti porta ad amare il tuo partner ancora di più. Beninteso per farlo la volontà deve essere di entrambi e non solo da parte di una persona.
     
  10. Annalisalisa Annalisalisa è offline PrincipianteMessaggi 54 Membro dal Jun 2017 #10

    Predefinito

    Penso che sono rare quelle coppie che riescono a stare insieme per tutta la vita, amandosi realmente, rispettandosi, non desiderando altri... Ci sono, sicuramente.. E così come ci sono ora, ci saranno anche in futuro(quindi coppie che so formano in questi tempi, intendo) ma sono poche. Credo che la stragrande maggioranza restano insieme fino alla vecchiaia perché ci sono di mezzo i figli, le abitudini, tante tante cose...poi tra questi, ci sono coloro che colmano le mancanze con amanti e altri invece che restano comunque fedeli (ma non sono completamente onesti con se stessi)
    chic.cosmetics likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]