Mi piace una "collega" di lavoro...

Discussione iniziata da Fraro il 13-04-2019 - 17 messaggi - 770 Visite

Like Tree6Likes
  1. Fraro Fraro è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Apr 2019 #1

    Predefinito Mi piace una "collega" di lavoro...

    Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum, pur avendolo letto molto spesso e con piacere. Ho 32 anni, non sono sposato né fidanzato. Sono amministratore delegato di un'azienda con circa trenta dipendenti e da qualche mese abbiamo in prova/tirocinio una ragazza di 27 anni - che non lavora direttamente con me - verso la quale provo profonda attrazione, sia fisica che mentale. La situazione è molto particolare, non me la sento di espormi ed evidenziare i miei sentimenti perché non saprei come fare in un contesto di questo tipo. Quando abbiamo modo di parlare noto che lei è sempre sorridente e disponibile ma quando ci sarebbe da chiederle - in un contesto normale e fuori dal lavoro - di prendere un caffè insieme, uscire o robe simili proprio non me la sento. Ho paura di fare un macello insomma, magari di metterla in imbarazzo rispetto al suo percorso lavorativo in azienda. Sono molto in crisi per questa cosa anche perchè è da circa 2 anni che non sono più fidanzato; in questi due anni mi sono dedicato esclusivamente al lavoro ed ho una grande paura di rimanere da solo. Ho la fortuna di guadagnare tanti soldi ma allo stesso tempo mi sento molto solo, non riesco a trovare l'amore e questo, soprattutto negli ultimi mesi, ha iniziato a pesarmi molto. Circa quattro mesi fa ho conosciuto questa ragazza, mi piacerebbe espormi ma ho paura di farlo. In realtà mi preoccuperebbe soprattutto sapere che per questo lei potesse sentirsi a disagio sul lavoro, soprattutto nel caso in cui da parte sua non ci fosse interesse. Mi piacerebbe ricevere un Vostro parere. Buona serata a tutti


     
  2. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 13,144 Membro dal Jan 2013 #2

    Predefinito

    Beh, intanto posso capire la tua ritrosia, visto che tu sei l'AD e lei una tirocinante, il che potrebbe da una parte sembrare una forzatura e dall'altra creare situazioni potenzialmente imbarazzanti. È anche vero che tu non sei l'AD cinquantenne, quindi un eventuale invito darebbe molto meno adito a voci e pettegolezzi sogghignanti.
    Il primo passo che ti consiglio, comunque, è scoprire se è impegnata o single, da lì poi vediamo.
    Ducatista Fashionista!
     
  3. L'avatar di JokerMatt

    JokerMatt JokerMatt è offline Super ApprendistaMessaggi 724 Membro dal Mar 2017 #3

    Predefinito

    Totalmente d'accordo con Gersh (sane vecchie abitudini )

    Inizia col cercare di capire il suo stato sentimentale. Una volta appurato quello, si può decidere come agire: di certo è una strada parecchio complicata, per quanto le vostre età consentano tutto.
    Il problema è che tu hai il dovere di una maggior professionalità rispetto al normale collega, quindi tutto quello che puoi fare in ottica approccio deve essere il più delicato e pensato possibile.

    Let us know!
    Fraro likes this.
     
  4. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 1,040 Membro dal Apr 2017 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gershwin Visualizza Messaggio
    Il primo passo che ti consiglio, comunque, è scoprire se è impegnata o single, ...
    Addio fidanzato! Già me lo vedo qui a evaporare le sue disperazioni.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)
     
  5. elis14 elis14 è offline PrincipianteMessaggi 67 Membro dal Mar 2019 #5

    Predefinito

    Non mi sembra una situazione così disperata, in realtà. Visto che tu sei single, concordo con gli altri utenti sul fatto di indagare in primo luogo sulla situazione sentimentale e sulla eventuale disponibilità di lei. Collegandomi a quest'ultimo punto, potresti già trarre interessanti informazioni dal suo comportamento nei tuoi confronti. Non specifichi se sia cortese in modo neutrale come con tutti gli altri, o se lo sia in particolare con te. Prima di valutare il fatto di esporti, valuta se ti abbia mandato dei segnali, e in caso affermativo considera che anche la controparte potrebbe farsi le tue stesse domande (é disponibile? é interessato?).
     
  6. Fraro Fraro è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Apr 2019 #6

    Predefinito

    Vi ringrazio molto per le risposte; per Gershwin a JokerMatt: è una ragazza single, me lo ha detto lei stessa in un pranzo in cui c'era anche un'altra collega. Anzi abbiamo scherzato un pò su questa cosa perché lei con ironia si lamentava di non aver trovato "ancora" l'uomo della sua vita (l'ironia era dovuta al tono... si tratta ovviamente di una ragazza giovanissima). Per Elis14: ma come si valutano questi segnali? (non è una domanda retorica, cerco consigli) Cosa potrei fare per "sondare" il suo interesse? Io quando la vedo mi emoziono un pò, vorrei fare o dire tante cose ma non riesco. Le occasioni che abbiamo per parlare dentro il contesto lavorativo sono comunque limitate e molto molto raramente capita di scambiare due chiacchiere da soli (come è ovvio che sia per carità, lavoriamo dentro un gruppo di tante persone)
     
  7. Fraro Fraro è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Apr 2019 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JokerMatt Visualizza Messaggio
    Totalmente d'accordo con Gersh (sane vecchie abitudini )

    Inizia col cercare di capire il suo stato sentimentale. Una volta appurato quello, si può decidere come agire: di certo è una strada parecchio complicata, per quanto le vostre età consentano tutto.
    Il problema è che tu hai il dovere di una maggior professionalità rispetto al normale collega, quindi tutto quello che puoi fare in ottica approccio deve essere il più delicato e pensato possibile.

    Let us know!
    Esatto JokerMatt, il mio ruolo mi impone un certo comportamento, anche per una questione di regole e rispetto nei confronti degli altri; la mia difficoltà principale è questa. Anche se poi sono sempre stato molto timido, e questo è un altro fattore che non aiuta
     
  8. L'avatar di JokerMatt

    JokerMatt JokerMatt è offline Super ApprendistaMessaggi 724 Membro dal Mar 2017 #8

    Predefinito

    Tieni conto, come ti è già stato detto, che non c'è nulla di male: avete un'età compatibile, siete single, siete esseri umani con bisogni e istinti come tutti.
    E' normale ci possa essere attrazione a prescindere dal ruolo, mica sono cose che si comandano.
    nadir16 likes this.
     
  9. elis14 elis14 è offline PrincipianteMessaggi 67 Membro dal Mar 2019 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraro Visualizza Messaggio
    ma come si valutano questi segnali? (non è una domanda retorica, cerco consigli) Cosa potrei fare per "sondare" il suo interesse?
    Innanzitutto il modo in cui ti guarda, solitamente se ad una persona piaci dovresti capirlo dallo sguardo e dall'espressione che assume il viso quando ti guarda. Potresti notare se tende ad osservarti più del dovuto, se ha particolare interesse nel parlare con te, se sorride o ride particolarmente a ciò che le dici; se si mostra particolarmente felice o emozionata nel vederti o nel parlarti, se come ho detto prima la percepisci molto più sorridente e disponibile nell'interagire con te che con gli altri. Alcune cose si percepiscono comunque a pelle e, per quanto si cerchi di nasconderle, spesso vengono fuori comunque se si presta attenzione. Se molti di questi segnali sono positivi, allora puoi pensare al modo per spingerti oltre.
     
  10. elis14 elis14 è offline PrincipianteMessaggi 67 Membro dal Mar 2019 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da JokerMatt Visualizza Messaggio
    Tieni conto, come ti è già stato detto, che non c'è nulla di male: avete un'età compatibile, siete single, siete esseri umani con bisogni e istinti come tutti.
    E' normale ci possa essere attrazione a prescindere dal ruolo, mica sono cose che si comandano.

    L'ho pensato anch'io ieri mentre rispondevo. Inoltre, vista anche l'osservazione di lei sulla difficoltà nel trovare l'uomo della vita, magari viene fuori che stanno "cercando" entrambi la stessa cosa (la persona giusta con determinate caratteristiche, e con cui impegnarsi, per l'appunto).
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]