Mi sento male. [Tristezza d'amore]

Discussione iniziata da MarcoS. il 09-09-2018 - 6 messaggi - 256 Visite

Like Tree2Likes
  • 1 Post By MarcoS.
  • 1 Post By MarcoS.
  1. L'avatar di MarcoS.

    MarcoS. MarcoS. è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Mar 2014 #1

    Predefinito Mi sento male. [Tristezza d'amore]

    Buonasera a tutti,

    da qualche giorno provo un intenso senso di malessere. Credo sia la classica tristezza d'amore, ma facciamo un passo indietro.

    Giovedì ho finalmente ottenuto il primo appuntamento della mia vita. Nonostante i quasi 25 anni, quella è stata la prima volta che ho avuto un'uscita con una donna (una coetanea). Il motivo? Personalità introversa, timidezza, pigrizia negli approcci, bassa autostima o solo Dio sa cosa. Ormai ho gettato la spugna nel capire perché la mia vita sentimentale sia un completo disastro.

    Sta di fatto che trovo questa ragazza su Tinder, attacco bottone ed iniziamo a discutere un sacco. Quasi ogni giorno ci scriviamo fiumi di messaggi su Instagram; Ci troviamo per interessi in comune, senso dell'umorismo e sembra ci sia pure una certa attrazione corrisposta. Lo presumo dal fatto che se io "sparivo" per un paio di giorni, era lei a cercarmi ed è stata sempre lei a proporre un'uscita insieme.

    Com'è andato questo fatidico appuntamento? Abbastanza bene, anche se, ed immagino vi sarà facile intuirlo, quello nervoso dei due era il sottoscritto. Lei se ne è anche accorta, ma scrivendoci la sera stessa ha detto di non preoccuparmi e che le ha fatto piacere conoscermi. Da giovedì nessuno dei due non ha più scritto nulla (eccetto due suoi commenti ad un mio post di Facebook oggi pomeriggio) e siamo rimasti con l'idea che ci saremmo rivisti quando lei avrà un po' di tempo libero (cosa che mi sembra verosimile, lavorando lei su turni e vivendo in due città diverse).

    Il problema? Il problema è che sebbene all'inizio volessi conoscerla per curiosità, essendone comunque intrigato, ho scoperto che mi piace davvero. Credo di essermi innamorato (o preso una cotta se preferite). Da lì sono sorte una marea di paranoie: vorrà davvero rivedermi? Ho fatto una brutta impressione?

    Quali pensate che dovrebbero essere le mie mosse? Scriverle e "pressare" per rivederla o aspettare che si faccia viva lei per capire se le interesso ancora?


    passerosolitario84 likes this.
     
  2. maallorachesifa maallorachesifa è offline Super ApprendistaMessaggi 597 Membro dal Feb 2012 #2

    Predefinito

    Fossi in te. Darei un invito concreto sulla base dei vostri interessi con un giorno preciso o un'alternativa tra due giorni.
    Oppure le parlerei di una determinata cosa che vorresti fare e condividere con lei (sempre sulla base dei vostri interessi vomuni) dicendole di farlo quando è libera. Starà a lei dirtelo. Poi a questo secondo appuntamento vedrai come va. Rimarrai ancora con il dubbio fino ad allora ma almeno non riscgi di pressarla. Io vorrei che uno con me facesse così a prescindere dal fatto che non mi piacesse o no.
     
  3. L'avatar di MarcoS.

    MarcoS. MarcoS. è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Mar 2014 #3

    Predefinito

    Grazie. Questo è lo screen degli ultimi messaggi che ci siamo scambiati giovedì dopo l'appuntamento. Sono perplesso. Allegato 6818Allegato 6818Allegato 6818Allegato 6818
     
  4. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline Super SeniorMessaggi 21,559 Membro dal Aug 2013
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Stai vivendo una infatuazione sbilanciata, cerca di restare con i piedi per terra, escici insieme e cerate di comunicare per come realmente siete, senza fare troppo gli splendidi, se son rose fioriranno, se son cachi non so....
    Hai in tasca una pistola o sei semplicemente felice di vedermi?
    Mae West
     
  5. Berlin__ Berlin__ è online JuniorMessaggi 1,131 Membro dal Jul 2018 #5

    Predefinito

    sicuramente non aspettare che ti scriva lei per una prossima uscita. Prova ad organizzarla tu. Se ti risponde di no per due volte adducendo scuse varie, salutala dicendo che se vuole sa come trovarti. Purtroppo di uscite infruttuose ce ne sono eccome, a differenza di te lei avrà già esperienze alle spalle ed avrà capito già molte cose di te. A livello di interazioni sociali tra amici e corteggiatori, non ne parliamo nemmeno, un altro pianeta.
    Il fatto che non hai avuto esperienze prima di alcun tipo ... glielo avevi detto ? avevi mentito ? è uscito l'argomento ? Purtroppo è come quando si cerca lavoro: tutti vogliono gente con esperienza, cosi chi non ne ha, non ne farebbe mai. Ma probabilmente lo ha capito anche da sola, e al di là delle parole, purtroppo questo è uno dei motivi per cui potrebbe "scappare".
    La "seduzione" è capitalista e spietata, i deboli sempre più deboli, i forti sempre più forti.
     
  6. L'avatar di MarcoS.

    MarcoS. MarcoS. è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Mar 2014 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    sicuramente non aspettare che ti scriva lei per una prossima uscita. Prova ad organizzarla tu. Se ti risponde di no per due volte adducendo scuse varie, salutala dicendo che se vuole sa come trovarti. Purtroppo di uscite infruttuose ce ne sono eccome, a differenza di te lei avrà già esperienze alle spalle ed avrà capito già molte cose di te. A livello di interazioni sociali tra amici e corteggiatori, non ne parliamo nemmeno, un altro pianeta.
    Il fatto che non hai avuto esperienze prima di alcun tipo ... glielo avevi detto ? avevi mentito ? è uscito l'argomento ? Purtroppo è come quando si cerca lavoro: tutti vogliono gente con esperienza, cosi chi non ne ha, non ne farebbe mai. Ma probabilmente lo ha capito anche da sola, e al di là delle parole, purtroppo questo è uno dei motivi per cui potrebbe "scappare".
    La "seduzione" è capitalista e spietata, i deboli sempre più deboli, i forti sempre più forti.
    La discussione è saltata fuori ed io sono rimasto sul vago, non spacciandomi per un Casanova ma nemmeno un eremita. Temo che l'abbia capito che quella era la mia prima uscita. Il punto è che adesso sto male e mi sento una *****. Non voglio cadere nel facile vittimismo, ma non riesco ad accettare che mi possa considerare un disagiato. Sento di avere delle buone qualità, non sono una cattiva persona, è solo che a nessuna interessano.
    passerosolitario84 likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]