Mi sono decisa troppo tardi

Discussione iniziata da Shock4 il 07-12-2020 - 24 messaggi - 2774 Visite

Like Tree15Likes
  1. Shock4 Shock4 è offline PrincipianteMessaggi 43 Membro dal Aug 2018 #1

    Predefinito Mi sono decisa troppo tardi

    Ho 25 anni e sto facendo un tirocinio. Sul lavoro c'è il capo di un altro reparto che, fin da quando l'ho visto la prima volta, mi è sempre piaciuto. Un giorno abbiamo avuto modo di parlare e ci siamo scambiati il numero, così una sera ho deciso di scrivergli e abbiamo iniziato a parlare delle nostre vite, punzecchiandoci anche con battute e provocazioni. Abbiamo deciso di vederci, ma a quel punto ho cominciato a tirarmi indietro per via della grande differenza di età (15 anni) dicendo che forse era meglio coltivare un'amicizia. Ci siamo visti altre 2 volte e abbiamo sempre parlato dei problemi che ci differenziano legati all'età (lui vuole costruire una famiglia, io ancora vivo con i miei!) e lui ha sempre detto che avrei dovuto lasciarmi andare e non pensare troppo e io gli rispondevo che ero un po' indecisa, che mi piaceva molto ma che avrei preferito conoscerlo un po' prima di buttarmi in qualcosa di così incerto, insomma di uscire senza impegno. Erano conversazioni che mi parevano veramente forzare il rapporto... Dopo quelle due volte ha cominciato a essere freddo e non rispondere più ai messaggi, così gli ho chiesto di parlare una sera e siamo usciti. Mi ha detto che aveva ragionato a mente fredda e forse era il caso di lasciar perdere! Io gli ho detto che mi dispiaceva, perché avevo sempre l'intenzione di continuare a conoscerlo, ma che comunque lo capivo e andava bene così se era quello che voleva. Subito dopo siamo andati a fare una passeggiata e abbiamo passato una serata a dir poco meravigliosa... Avevamo smesso di parlare dei problemi e tutto sembrava così naturale, mi faceva ridere, ci abbracciavamo, ci tenevamo la mano, tutta la mia incertezza era svanita. Non volevamo tornare ognuno nelle proprie case. Pensavo che la settimana dopo saremmo usciti ancora, ero felice e volevo ascoltarlo e lasciarmi andare... e invece silenzio totale! Gli ho scritto ed era vago, distaccato, mi ignorava. Gli ho chiesto di uscire e mi ha detto che aveva deciso che non era il momento giusto, che ho ancora la testa da ragazza e che sicuramente tra qualche anno potrebbe funzionare... Ma per me non è così, per me è ora o mai più. Lui dice che non capisco. Ho insistito molto e alla fine ci siamo visti ma era un muro, continuava a dire che tra qualche anno poteva andare ma ora sicuramente non siamo sulla stessa lunghezza d'onda, proprio ora che mi ero lasciata andare e volevo provarci. Ho sbagliato e ho insistito troppo dicendogli di darmi una possibilità di dimostrare che si sbaglia, era molto scocciato del fatto che insistessi, diceva che non capisco, che mi comporto da bambina, che è immaturo dire "ora o mai più". Gli ho rinfacciato che mi aveva convinta a provarci e poi quando ci sono cascata si è tirato indietro, si è offeso perché dice che volevo farlo sentire in colpa e ora non vuole più sentirmi. A gennaio avremo delle riunioni insieme, non so come comportarmi... Mi piace ancora, ma non posso scrivergli, lo farei sentire ancora più soffocare. Che faccio?!


     
  2. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 2,714 Membro dal Nov 2019 #2

    Predefinito

    Che fare?
    Benedetta figliola, con tutti i trentenni single e sbarazzini che ci sono in giro, stai a perdere tempo col quarantenne (che se è ancora sulla piazza un motivo ci sarà)?
    Ci sarebbero cose che potrei dirti sulla vostra storia abortita sul nascere, ma sono soltanto teoremi e di conseguenza mi astengo.
    Melite, IsoldaCoeurDAnge and Zisso like this.
    "Dato che tutti gli altri posti erano già occupati, ci siamo seduti dalla parte del torto" (B. Brecht - G. Meloni - L. Ciampolillo)
     
  3. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline Super FriendMessaggi 5,220 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Ciao Shock, secondo me lui ha preso la sua decisione anche se ha sbagliato, ti ha diciamo illusa almeno da come hai descritto la situazione. Se voleva stare con te si sarebbe fatto in quattro, non sarebbe "sparito" e non sarebbe stato freddo. Non ha senso riscrivergli. Se lui voleva stare con te non avrebbe agito in questo modo. Devi andare avanti e a gennaio durante le riunioni devi concentrarti solo sul tirocinio, sul tuo futuro, non devi pensare a lui. Incontrerai sicuramente un'altra persona. Inoltre, non puoi certo aspettare a lui o aspettare qualche anno, certo cosi lui si diverte e tu rimani li ferma ma dai..in effetti trovo molto immatura l'affermazione di lui, come se tu gli dovessi fare la fila, lascialo perdere
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,846 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Mah secondo me dopo tutto questo tira e molla da parte tua, ci sta pure che lui si sia stufato.
    Non vedo proprio dove stia l'illusione da parte sua, è lei che ha fatto tira e molla, e si sa, quando tiri troppo prima o poi la corda si spezza, anche quella dei 40 enni. Del resto possiamo ribaltare la situazione, se un 40 enne attira così di primo colpo una 25 enne, proprio un ces so non deve essere.
    Hurrem and Zisso like this.
    Ultima modifica di francesco983; 08-12-2020 alle 22:32
     
  5. Shock4 Shock4 è offline PrincipianteMessaggi 43 Membro dal Aug 2018 #5

    Predefinito

    Ho riflettuto un po' in questi giorni e in effetti non ne vale la pena se già ci sono tutte queste indecisioni all'inizio...
    Comunque so di aver sbagliato nell'essere stata troppo insistente nell'ultimo incontro, forse per avere anche un rapporto professionale più disteso dovrei scrivergli delle scuse per essere stata un po' immatura? O è meglio lasciar perdere?
     
  6. Shock4 Shock4 è offline PrincipianteMessaggi 43 Membro dal Aug 2018 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Che fare?
    Benedetta figliola, con tutti i trentenni single e sbarazzini che ci sono in giro, stai a perdere tempo col quarantenne (che se è ancora sulla piazza un motivo ci sarà)?
    Ci sarebbero cose che potrei dirti sulla vostra storia abortita sul nascere, ma sono soltanto teoremi e di conseguenza mi astengo.
    Se intendevi dire che è che nel frattempo sia arrivata un'altra donzella... È la prima cosa a cui ho pensato quando mi ha detto che ci aveva ripensato.
     
  7. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,846 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Secondo me puoi tranquillamente lasciar perdere le cose, perchè dovresti scusarti? non hai fatto nulla di male. Semplicemente è andata così.
    Mielezenzero likes this.
     
  8. Shock4 Shock4 è offline PrincipianteMessaggi 43 Membro dal Aug 2018 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Secondo me puoi tranquillamente lasciar perdere le cose, perchè dovresti scusarti? non hai fatto nulla di male. Semplicemente è andata così.
    Perché ho insistito molto, l'ho trattenuto una mezzora buona dicendogli di provare a continuare a conoscerci. Credo di essermi sempre comportata correttamente con lui e questa è stata un po' una caduta di stile che non è da me... Non voglio passare per la bambina che piange perché non ottiene la caramella
     
  9. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline BannedMessaggi 10,574 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #9

    Predefinito

    Non insistere piu con niente e lascialo stare,vediti della tua vita.
    E poi 25 anni tu,40 lui,15 anni è altra generazione,altre esperienze ed idee di vita,non vale la pena sacrificarti gli anni piu belli con un sogetto che già dall inizio mi sembra innafidabile e che rinuncia cosi facilmente.
    Di sicuro si frequenta pure con altre e come non hai cascato subito,si è ritirato e fa pure quello che se lo ripensa.
    Ti ha fatto un bene se ti ha detto di no.
    Sei giovane non buttare facilmente la tua vita,trovati uno che ti vuole e ha le idee chiare!
    Minsc and Shock4 like this.
     
  10. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 6,086 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #10

    Predefinito

    la definirei una vicenda esemplare della confusione di significati attuale, di come oggigiorno il dialogo fra un uomo ed una donna sia distorto e alienato, lontano da ogni autenticità .
    Quando un uomo ti piace, ti attrae eccetera...è quello il momento di dire “ora o mai più” ma a te stessa, non certo lo devi ripetere a lui quasi fosse un ultimatum.
    Se non sfrutti ma sciupi quel momento non lo recuperi tu tanto meno lui perché per un uomo una donna che gli dice “no” diventa uno spiacevole capitolo da chiudere.
    Lo volete capire voi donne che non esiste amicizia? Che dopo un “no” non puoi proseguire un discorso di inutile, sterile,presunta amicizia che non interessa nessuno?
    L’errore madornale che hai commesso è non capire che quando maschio e femmina si piacciono è per scoparsi, non per fidanzarsi. Fidanzarsi, semmai arriva dopo.
    Una relazione potrebbe eccome cominciare con una scopata, potrebbe motivare lui a proseguire eccetera, se no pace, vi siete amati per una o due notti, un mese eccetera...e comunque dopo la sessualità avresti potuto considerare se lui fosse o no adatto a te.
    Ma mettere il carro davanti ai buoi come hai fatto tu , affermare che non andava bene perché non è coetaneo eccetera eccetera, dunque “non vale la pena” eccetera eccetera per cui non si fa niente significa approcciarsi in modo sbagliato e scorretto con la relazione.
    La relazione semmai è una conseguenza del piacersi...non certo un fine, non certo un obiettivo per cui il sesso, bontà tua, diventa possibile.
    Capisci quanto è distorto e innaturale questo modo di pensare delle donne di oggi?
    Non so perché giudicare e vituperare una escort che si offre per soldi mentre le donne che si credono oneste, superiori e migliori “perché non si vendono” poi alla fine contrattano anche loro, eccome!
    Le donne addirittura mettono sulla bilancia relazione a tempo indeterminato, convivenza e matrimonio in cambio della disponibilità sessuale!!
    Se non è un commercio questo come lo chiamate?
    Significa adoperare in modo strumentale affettività e sessualità propria e altrui.
    Se hai chiuso la porta in faccia ad un uomo, non preoccuparti: risulterai trasparente, invisibile ai suoi occhi e persino vagamente antipatica, perciò fatti passare il cruccio di come comportarti.
    Zisso, blackdog85 and Theodosia like this.