La mia amica non è più come prima?

Discussione iniziata da Benny.99 il 18-10-2020 - 3 messaggi - 182 Visite

  1. Benny.99 Benny.99 è offline PrincipianteMessaggi 59 Membro dal Jun 2017 #1

    Predefinito La mia amica non è più come prima?

    Buonasera a tutti! Vi scrivo dopo una settimana di sofferenza e dubbi perché non so cosa fare. Io faccio parte di un trio di amiche, siamo io, S1 e S2 (chiamiamole così). Loro sono migliori amiche da anni, ma da un anno siamo un trio, stiamo sempre insieme. S1 è la persona più dolce e affettuosa del mondo, se stai male corre immediatamente ed è estremamente sincera su tutto, è una persona meravigliosa. S2 è completamente diversa: molto distaccata di suo, non ama abbracciare, dare baci, anzi se lo fai si stranisce, però c’è se hai bisogno, i suoi piccoli gesti fanno capire molto. Insomma dimostra l’affetto in modo suo. Non è una persona che ti chiede di uscire, però c’è sempre nelle uscite. A volte è capitato che mi chiedesse di uscire e qualche volta anche che mi dicesse che mi voleva bene. Solo che da lunedì scorso non è più così, o meglio, S1 mi dice che sono mie paranoie, ma io la vedo diversa. S1 mi ha confidato che ha problemi personali, il fatto che io non ne abbia saputo nulla mi ha irritato, finché ieri S2 me l’ha detto però ha sminuito molto la cosa, nonostante mi abbia detto di essere preoccupata. Le sto vicino come posso. S1 dice che questa cosa la fa stare male ed è sempre spenta e apatica, cosa che ho verificato, ma essendo paranoica io penso lei ce l’abbia con me , ovviamente non è vero, perché ci sentiamo tutto il giorno tutto i giorni, ma continuo ad avere questa idea. Parliamo, ma sono conversazioni semplici (anche prima forse, ma ci faccio caso solo ora!). Ora faccio caso a TUTTO, anche se mi risponde dopo due ore, lo faceva anche prima ma ora lo noto. Il punto è che queste stranezze sono iniziate lunedì, domenica noi ci siamo viste, il pomeriggio le avevo parlato delle mie paure, che avevo paura di scocciarla perché io sono molto affettuosa e lei no, lei mi ha tranquillizzata (non se l’è presa perché dopo ad S1 ha detto che ero stata molto carina e a lei aveva fatto piacere), ebbene quando è andata via ha fatto una cosa che mi ha stupito, mi ha detto che mi voleva bene anche se non riusciva a dimostrarlo, e mi sono commossa. Da quel giorno è iniziato il mio incubo. Ho pensato che si fosse imbarazzata del suo gesto. Ho pensato di tutto, penso ogni giorno che mi odi (anche se so che non è così) o che comunque si sia scocciata di me, anche se so che non è così perché mi ha parlato di una sua cosa molto personale, ma non me ne capacito: possibile che un problema di famiglia possa far star così male una persona? Non metto in dubbio che non lo abbia ma non so... S1 continua a dirmi che non ho fatto nulla assolutamente anche perché non ci siamo viste questa settimana, mi dice che comunque lei mi vuole bene anche se sta un po’ così ultimamente. Martedì sera dovremmo uscire (uscita organizzata da S1) ma non me la sento, ho paura di fraintendere ogni minimo gesto e di stare ancora più male. Per me entrambe sono importanti, solo che inizio a sentirmi di troppo. Non so di preciso cosa sia cambiato in S2, ma ho una sensazione che sia cambiato qualcosa. Anche se non so cosa. E non so come comportarmi, cosa posso fare?


     
  2. Haydee Haydee è offline FriendMessaggi 4,090 Membro dal Apr 2016 #2

    Predefinito

    S2 dice delle cose a S1, bene.
    Allora S1 dovrebbe farsi un filino i ca z zi suoi e tenere la bocca chiusa.

    Tu vai da S2 e le dici: S2, ti vedo strana e preoccupata, c'è qualcosa che ti turba?
    S2 risponde: no niente di che, un po' di problemi, ma reagisco.
    Tu: mi spiace, io comunque sono qua se ti va di parlare o per qualsiasi cosa.
    Quindi quello che potevi fare l'hai già fatto.

    Mo rilassati.
     
  3. Benny.99 Benny.99 è offline PrincipianteMessaggi 59 Membro dal Jun 2017 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Haydee Visualizza Messaggio
    S2 dice delle cose a S1, bene.
    Allora S1 dovrebbe farsi un filino i ca z zi suoi e tenere la bocca chiusa.

    Tu vai da S2 e le dici: S2, ti vedo strana e preoccupata, c'è qualcosa che ti turba?
    S2 risponde: no niente di che, un po' di problemi, ma reagisco.
    Tu: mi spiace, io comunque sono qua se ti va di parlare o per qualsiasi cosa.
    Quindi quello che potevi fare l'hai già fatto.

    Mo rilassati.
    Sto rilassata, mi da solo fastidio la situazione.