La mia compagna si è sentita con un mio amico... Non so cosa fare

Discussione iniziata da makimaki il 29-07-2020 - 31 messaggi - 1603 Visite

Like Tree12Likes
  1. makimaki makimaki è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Jul 2020 #1

    Predefinito La mia compagna si è sentita con un mio amico... Non so cosa fare

    Buonasera a tutti.
    In genere scrivo poco sui forum per certe questioni, ma quando arrivo a farlo, è perchè mi ritrovo davvero in piena crisi, quando nemmeno i miei amici più stretti riescono a rendermi le visioni più chiare. Non che sia loro responsabilità ma è una cosa che capita, nessuno ha la sfera di cristallo.
    Sono convinto però che a volte dei punti di vista completamente esterni ed imparziali possano aiutare.

    Lo scenario di base è la mia relazione che va avanti da 4 anni, inizata immediatamente con una convivenza, con vari alti e bassi ma che nell'ultimo anno, è stata parecchio sottotono per via di una mia mancanza di entusiasmo in generale nei confronti della vita, causata per lo più dal mio lavoro che non voglio più, che mi tiene incatenato da anni.
    Tutto questo si è riversato poi nella relazione, un pò per colpa mia, un pò perchè sono caduto nella zona di confort e nelle abitudini, uno vive e va avanti senza farsi troppe domande. Le mie attenzioni non sono state ai livelli dei primi periodi e man mano la curva è andata a scendere.
    Nonostante ciò, io sento ancora del sentimento per questa persona, sento che la voglio ancora nella mia vita perchè è diventata parte integrante di me. Non ho mai avuto atteggiamenti da ******* e ho sempre portato rispetto alla persona con cui sto, forse commettendo l'errore di essere stato sempre troppo accondiscendente, mio grande difetto.

    Dall'altra parte ho una persona che malgrado i miei comportamenti è rimasta sempre al mio fianco e che ha cercato di aiutarmi per quanto possibile.

    Quello che è successo risale a gennaio, quando lei ha iniziato a scriversi con un mio amico, probabilmente per noia e ricerca di attenzioni, il tutto all'oscuro da me. Io vengo a sapere da poco che i messaggi da parte sua sono diventati una richiesta reiterata più volte nel giro di qualche mese, di infatuamento fisico e voglia di evasione...
    Ovviamente non vi scrivo per la questione riguardante il mio amico perchè al di là dell'aver aspettato 8 mesi prima di farsi avanti con me, SEMBREREBBE, che non abbia dato corda alla cosa, anche se la mia compagna non dice così... A chi credere? La verità sta sempre nel mezzo?

    La questione si è sparsa a macchia d'olio tra i miei amici e mi ritrovo letteralmente tra due fuochi. Da una parte i miei amici che, nonostante non mi impongano nessuna decisione, continuano a spingere sul fatto che io debba lasciarla, sia per questo episodio sia per cose successe in passato...
    Dall'altra parte ho una persona che è stata al mio fianco per 4 anni e che mi ha sempre fatto sentire il suo calore, coi suoi alti e bassi e che c'è sempre stata.. Disperata perchè ha paura di un mio rifiuto totale sul continuare la nostra relazione.
    Lei dice che è stata una debolezza e che si pente di ciò e che tutti i miei amici ora la stanno mettendo in croce per dei messaggi che per lei non hanno mai avuto valore...

    Ora ho la mente che continua a correre e non riesco a scrivere altro... ma sarò lieto di approfondire alcuni aspetti se qualcuno di voi lo vorrà.

    In tutto ciò io sono completamente attonito e faccio fatica a ragionare, condivido ancora il tempo nella nostra casa vivendo come un morto che cammina, ma non posso restare ancora molto in questa situazione.

    Grazie a tutti per aver anche solo letto, ogni opinione sarà apprezzata.

    Maki


     
  2. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,060 Membro dal May 2019 #2

    Predefinito

    Dopo un episodio del genere, non puoi avere fiducia in lei, quindi non puoi fare altro che lasciarla
     
  3. L'avatar di Melograna

    Melograna Melograna è offline JuniorMessaggi 1,772 Membro dal Aug 2019 #3

    Predefinito

    Se te la senti, dalle una possibilità. Ma deve partire da una convinzione che quello che lei ha fatto lo hai metabolizzato e perdonato, se no diventa un inferno.
    Devi ascoltare quello che senti, giusto o sbagliato che sia.
    norge, white74 and flair like this.
    La cattiveria ha due genitori: l'ignoranza e la sofferenza.
     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è online SeniorMessaggi 13,464 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #4

    Predefinito

    ... mi sembra che il comportamento di lei sia una conseguenza del tuo malessere per il lavoro e di conseguenza per la vita in generale ... non è lei che risolve le tue situazioni di insoddisfazione ... può supportarti o meno ma sei tu che deve "aggiustare" la propria vita ...
    ... la partner ha il valore che ogni uomo vuole darle ... se le da un valore alto ... significa che l'uomo deve dare molto ... e per dare molto tutto deve andare per il meglio nella vita al di fuori della coppia ...
    ... altro punto che viene dalla mia esperienza ... nel momento di picco negativo ... essendo fortemente deboli ... ogni piccola cosa la ingigantiamo ... per risalire alla normalità devi iniziare a risolvere punto per punto in "scatole stagne" senza farti distrarre da piccole interferenze esterne ...
    ... consiglio ... metti ordine nella tua vita ...
    Soldatojoker likes this.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  5. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline JuniorMessaggi 1,284 Membro dal Nov 2019 #5

    Predefinito

    Provo una grande compassione per quella povera ragazza e un senso di scoramento invece per l'autore.
    Adesso son di fretta, poi scriverò il perché.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  6. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline JuniorMessaggi 1,400 Membro dal Mar 2020 #6

    Predefinito

    Non mi sembra così grave, se si è rimasti alle parole e se la situazione al contorno è tale da poter "giustificare" in qualche modo il comportamento di lei. Pensa con la tua testa, non con quella degli altri.
    Certo, gli altri sono tuoi amici, ti conoscono da tanto tempo, conoscono lei, ma che mentalità hanno? Conoscono una serie di risvolti che non ci hai detto? Oppure sono quelli che loro possono sbagliare e gli altri no?
     
  7. SOSSOS SOSSOS è offline PrincipianteMessaggi 97 Membro dal Jul 2020 #7

    Predefinito

    Caro Makimaki,fossi al tuo posto ascolterei poco amici e terzi, ognuno interessato a modo suo: solo tu ti conosci, solo tu sai se sei persona capace di una scelta di coraggio; non si lascia qualcuno per dei messaggi, ma perché non lo si ama più e non s'intende più affrontare assieme le molteplici prove della vita; questa è una di queste, una delle tante: chiedi a te stesso se vuoi affrontarle ancora con Lei ed avrai la risposta. Poi, come dice Melograna, presa la decisione vai oltre e cambia pure te stesso ridando quelle attenzioni iniziali che la tua compagna si merita.Non perdere una persona importante per una semplice questione di orgoglio maschile, anzi!
    Soldatojoker likes this.
    Ultima modifica di SOSSOS; 30-07-2020 alle 06:51
     
  8. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 25,915 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #8

    Predefinito

    Sarò drastico.... realista e molto breve
    Sei già troppo complicato e inquieto tu....per poter stare dietro il malessere e sporco gioco di ...lei .
    Chiudi questa storia prima possibile...la felicità è ...altrove.
    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  9. makimaki makimaki è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Jul 2020 #9

    Predefinito

    Innanzitutto, vi ringrazio per le risposte, non me ne aspettavo così tante.

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... mi sembra che il comportamento di lei sia una conseguenza del tuo malessere per il lavoro e di conseguenza per la vita in generale ... non è lei che risolve le tue situazioni di insoddisfazione ... può supportarti o meno ma sei tu che deve "aggiustare" la propria vita ...
    ... la partner ha il valore che ogni uomo vuole darle ... se le da un valore alto ... significa che l'uomo deve dare molto ... e per dare molto tutto deve andare per il meglio nella vita al di fuori della coppia ...
    ... altro punto che viene dalla mia esperienza ... nel momento di picco negativo ... essendo fortemente deboli ... ogni piccola cosa la ingigantiamo ... per risalire alla normalità devi iniziare a risolvere punto per punto in "scatole stagne" senza farti distrarre da piccole interferenze esterne ...
    ... consiglio ... metti ordine nella tua vita ...
    Mi rivedo in quello che dici, sento fortemente di dover mettere ordine nella mia vita a partire dalle piccole cose che ho smesso di fare in questi anni, (esercizio fisico, riprendere in mano i miei hobby, ecc..), sicuramente ho più punti da rivedere.

    Citazione Originariamente Scritto da antonio60 Visualizza Messaggio
    Non mi sembra così grave, se si è rimasti alle parole e se la situazione al contorno è tale da poter "giustificare" in qualche modo il comportamento di lei. Pensa con la tua testa, non con quella degli altri.
    Certo, gli altri sono tuoi amici, ti conoscono da tanto tempo, conoscono lei, ma che mentalità hanno? Conoscono una serie di risvolti che non ci hai detto? Oppure sono quelli che loro possono sbagliare e gli altri no?
    Non ci sono molti altri risvolti.. Piccoli episodi successi negli anni, per dirne una, il più delle volte che si litiga in maniera pesante, lei arriva a colpirmi, spingermi, quando è capitato che dormivamo separati, arrivava a svegliarmi di soprassalto continuando la discussione che andava avanti fino alle 2-3 del mattino.
    In un'altra occasione io avevo una giornata di riprese video da fare con dei miei amici programmata da mesi e ho subito tutto il giorno, messaggi minatori, chiamate incessanti da parte sua perchè per lei era un modo per trascurarla, memmeno mi ricordo più bene, sono passati 2 anni.
    Nulla di catastrofico, ma nel tempo ci sono stati episodi singoli che diciamo si sono andati a sommare.
    Non sono uno rancoroso, ma arrivati a certi punti mi ritrovo comunque a dovermi ricordare delle cose passate, spesso rimaste irrisolte e dimenticate poi con abbracci perchè comunque ci si amava e ci si ama.

    Citazione Originariamente Scritto da SOSSOS Visualizza Messaggio
    Caro Makimaki,fossi al tuo posto ascolterei poco amici e terzi, ognuno interessato a modo suo: solo tu ti conosci, solo tu sai se sei persona capace di una scelta di coraggio; non si lascia qualcuno per dei messaggi, ma perché non lo si ama più e non s'intende più affrontare assieme le molteplici prove della vita; questa è una di queste, una delle tante: chiedi a te stesso se vuoi affrontarle ancora con Lei ed avrai la risposta. Poi, come dice Melograna, presa la decisione vai oltre e cambia pure te stesso ridando quelle attenzioni iniziali che la tua compagna si merita.Non perdere una persona importante per una semplice questione di orgoglio maschile, anzi!
    Posso dire che il mio orgoglio quasi non esiste, sono sempre pronto a metterlo da parte (giusto o sbagliato che sia), perchè sono fatto così.
    La domanda che chiedi di porre a me stesso ha una risposta difficile da trovare in me al momento e mi domando se sia già sintomo di qualcosa o se possa essere normale. Io tengo ancora a questa persona, ma mi è stato messo il dubbio che io possa essere entrato in una specie di loop poco sano che non fa stare bene, me in primis e di conseguenza lei.
     
  10. L'avatar di Clizio

    Clizio Clizio è offline PrincipianteMessaggi 192 Membro dal Jan 2020
    Località salento
    #10

    Predefinito

    Maki, in una convivenza si hanno spesso alti e bassi...se succede che ad ogni periodo di "crisi" si cerca altro, allora la vedo dura!!
    In genere quando ci sono dei cali di passione ci si confronta e se ne parla prima che succeda l'irreparabile.

    Ad ogni buon conto un momento di debolezza ci può stare per quanto mi riguarda, bisogna vedere per te quanto vale quello che è successo e se sei disposto a farne tesoro per migliorarti.