La mia ex moglie ci ripensa

Discussione iniziata da Spriz66 il 14-08-2012 - 99 messaggi - 56346 Visite

Like Tree38Likes
  1. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #1

    Predefinito La mia ex moglie ci ripensa

    Ciao a tutti,

    E’ arrivato il mio io turno  Adesso sono io che ho bisogno di sentire le vostre opinioni.
    Io sono separato legalmente da 2 anni e 3 masi e di fatto da 3. Attualmente la mia ex è in montagna con nostra figlia e amici. Da due giorni a questa parte ha iniziato a dirmi che sta pensando di riprovare a ricostruire un rapporto con me iniziando una terapia di coppia.
    Io sono rimasto di sale e molto imbarazzato e quindi le ho risposto che dovrei ricostruire tutto dentro di me, e non vorrei creare confusione a nostra figlia. Le ho detto con una punta di rabbia che quando 3 anni fa le avevo proposto la terapia di coppia lei l’aveva rifiutata, e adesso perché lo ripropone?
    Ho aggiunto che voglio essere sincero al 100% a costo di ferire. Le ho risposto via mail che ormai ho raggiunto un mio equilibrio di vita, anche se non totalmente soddisfacente, e mi fa paura rischiare e in particolar modo rischiare di illudere la bambina che si è ormai abituata ad avere due genitori separati. Ho aggiunto che il massimo che mi sento di fare è di frequentarci un po’ alla volta, ma senza garanzie…..e poi si vedrà.
    Trascrivo la sua risposta “, ti rispondo con le lacrime agli occhi... non posso dare torto ad una sola parola che hai scritto. penso che abbiamo avuto un brutto periodo di crisi che nessuno è stato in grado di superare, reagendo nel modo più sbagliato, sia io che tu, però l’affetto, l’amore (magari sotto una bella crosta), il ricordo dei bellissimi momenti sono rimasti. io non ho mai superato la nostra separazione, perché i sentimenti ci sono ancora, come non sono mai riuscita a superare i problemi che abbiamo avuto, per questo ti ho chiesto di farci aiutare da qualcuno, perché potrei dare dei bellissimi consigli a chiunque, ma non sarei in grado a ricostruire il nostro rapporto con tutti i problemi che abbiamo avuto, indipendentemente dalle colpe, perché anni da schifo li abbiamo passati tutti e due, senza aiutarci a vicenda quella volta. Potrei farti l’elenco delle cose che mi possono dar fastidio di te, ma avrei bisogno che non si ripetessero, e penso che lo stesso dovresti fare con me. Che io ti frequenti non mi è un problema, al limite mi è solo un piacere, ma i problemi che abbiamo avuto, non so se saremmo a superarli da soli, io almeno non credo... ti voglio un bene infinito, guardo la bambina e le voglio un bene infinito anche perché ti assomiglia tanto di aspetto e so che è tua.”
    Che ne pensate? Accetto questa terapia di coppia? Le dico subito “no restiamo amici”. Ragazzi non so cosa fare.

    Spritz


     
  2. L'avatar di nohope

    nohope nohope è offline JuniorMessaggi 1,641 Membro dal May 2012 #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spriz66 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,

    E’ arrivato il mio io turno  Adesso sono io che ho bisogno di sentire le vostre opinioni.
    Io sono separato legalmente da 2 anni e 3 masi e di fatto da 3. Attualmente la mia ex è in montagna con nostra figlia e amici. Da due giorni a questa parte ha iniziato a dirmi che sta pensando di riprovare a ricostruire un rapporto con me iniziando una terapia di coppia.
    Io sono rimasto di sale e molto imbarazzato e quindi le ho risposto che dovrei ricostruire tutto dentro di me, e non vorrei creare confusione a nostra figlia. Le ho detto con una punta di rabbia che quando 3 anni fa le avevo proposto la terapia di coppia lei l’aveva rifiutata, e adesso perché lo ripropone?
    Ho aggiunto che voglio essere sincero al 100% a costo di ferire. Le ho risposto via mail che ormai ho raggiunto un mio equilibrio di vita, anche se non totalmente soddisfacente, e mi fa paura rischiare e in particolar modo rischiare di illudere la bambina che si è ormai abituata ad avere due genitori separati. Ho aggiunto che il massimo che mi sento di fare è di frequentarci un po’ alla volta, ma senza garanzie…..e poi si vedrà.
    Trascrivo la sua risposta “, ti rispondo con le lacrime agli occhi... non posso dare torto ad una sola parola che hai scritto. penso che abbiamo avuto un brutto periodo di crisi che nessuno è stato in grado di superare, reagendo nel modo più sbagliato, sia io che tu, però l’affetto, l’amore (magari sotto una bella crosta), il ricordo dei bellissimi momenti sono rimasti. io non ho mai superato la nostra separazione, perché i sentimenti ci sono ancora, come non sono mai riuscita a superare i problemi che abbiamo avuto, per questo ti ho chiesto di farci aiutare da qualcuno, perché potrei dare dei bellissimi consigli a chiunque, ma non sarei in grado a ricostruire il nostro rapporto con tutti i problemi che abbiamo avuto, indipendentemente dalle colpe, perché anni da schifo li abbiamo passati tutti e due, senza aiutarci a vicenda quella volta. Potrei farti l’elenco delle cose che mi possono dar fastidio di te, ma avrei bisogno che non si ripetessero, e penso che lo stesso dovresti fare con me. Che io ti frequenti non mi è un problema, al limite mi è solo un piacere, ma i problemi che abbiamo avuto, non so se saremmo a superarli da soli, io almeno non credo... ti voglio un bene infinito, guardo la bambina e le voglio un bene infinito anche perché ti assomiglia tanto di aspetto e so che è tua.”
    Che ne pensate? Accetto questa terapia di coppia? Le dico subito “no restiamo amici”. Ragazzi non so cosa fare.

    Spritz

    u mamma spritz...non so che dire,ma credo che sia una cosa che solo tu puoi sentire. e' un rischio enorme soprattutto per tua figlia, ma se le cose andassero bene sarebbe ritrovare la vita famigliare,quella che forse manca a te per essere appagato,come puo' uno di noi dirti si prova o no stai fermo.
    son passati 3 anni,vorrei chiederti se in questi lunghi mesi,hai mai sperato che succedesse quello che alla fine e' stato?
    ti auguro di scegliere bene.
    Ti senti freddo e perso nella disperazione?
    Costruisci speranze
    Ma il fallimento è tutto quello che hai conosciuto
    Ricorda tutta la tristezza e la frustrazione

    E lasciale andare
    Lasciale andare

    iridescent(linkin park)


    dobbiamo ogni tanto essere contenti della nostra pazzia, se vogliamo poter essere ancora contenti della nostra saggezza.
     
  3. L'avatar di cremona

    cremona cremona è offline JuniorMessaggi 1,088 Membro dal May 2012
    Località cremona
    #3

    Predefinito

    Ciao Spriz ! Ho letto molto di te e da te, e per questo ti apprezzo molto...quello che chiedi e' comprensibile, ma difficilissimo da fare, perche' di fronte a questa scelta ci sei solo tu, con il tuo vissuto ed il tuo presente.....certo viene da chiedersi il perche' di un così brusco cambio di rotta da parte di tua moglie, e sicuramente e' lecito che tu gliene chieda motivazione. Per il resto credo che tu debba guardare dentro di te in profondita' per vedere se veramente c'e' ancora spazio per un recupero, se la ami ancora in poche parole ! la figlia, puo' condizionare molto la tua scelta, ma credo logico che tu ti ponga questa domanda : "me la sento di continuare la mia vita con lei?"....sei stato saggio nel consigliare un approccio graduale, spero che tu possa essere altrettanto saggio nel decidere del tuo futuro.....in bocca al lupo, amico !
    SugarCandy likes this.
    non esiste notte tanto lunga da impedire al sole di risorgere
     
  4. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #4

    Predefinito

    @nohope: i primi tempi l'ho sperato, ma poi mi sono abituato alla mia vita da separato, con alti e bassi. Ho concentrato tutte le mie energie a mia figlia e ovviamente al mio lavoro. La mia ex era orami divantata a tutti gli effetti...un ex
    @cremona: le ho appena chiesto via mail (perchè è in montagna e penso che dorma) il perchè di questo cambiamento di rotta. Domanda molto lecita e ti ringrazio di avermela suggerita. La amo ancora? Voglio continuare la vita con lei? Mah......attualmente non ho una risposta a queste domande, forse che una terpaia di coppia mi potrà dare una risposta, ma io continuerò ad essere spietatamente sincero. No voglio prendre in giro la mia ex moglie nè tanto meno mia figlia. Che crepi il lupo !!!

    Incredibile, è più facile aiutare gli altri che sè stessi


    Ciao

    Spritz
    Ultima modifica di Spriz66; 14-08-2012 alle 21:41 Motivo: Errori ortografici
     
  5. L'avatar di sim0

    sim0 sim0 è offline Super ApprendistaMessaggi 949 Membro dal Feb 2011 #5

    Predefinito

    Scusami ma sarò franca...la mail di tua moglie mi puzza troppo!
    In fondo continuava a rimarcare il passato, ciò che di te non le va bene, gli errori commessi, ecc. ecc....quindi perchè con queste premesse chiederti di tornare insieme?
    Soprattutto alla luce di questa frase: "non sono mai riuscita a superare i problemi che abbiamo avuto"...se non è riuscita a superare i vostri problemi che senso avrebbe tornare a vivere insieme?
    Secondo me mancando poco ai tre anni di separazione tua moglie teme di ricevere una richiesta di divorzio.
    Sarò sincera: un mio caro amico dopo 2 anni e 9 mesi di separazione ha ceduto alla richiesta di perdono della moglie (era stata lei a lasciarlo con ben poche spiegazioni).
    Ebbene sono tornati insieme ma i problemi fra loro erano rimasti.
    Poi dopo poco meno di un anno lei lo lascia di nuovo (per un altro...e lì si scopre che anche la volta prima lei aveva una relazione con un uomo che dopo poco tempo di vita insieme l'aveva lasciata, lei aveva provato a cavarsela ma poi deve essersi fatta due conti e aver "capito" che era meglio tornare con il marito).
    Il succo del discorso? Lei avanza una nuova richiesta di separazione (perchè tornando insieme erano cessati gli effetti della prima separazione) con pretese economiche spaventose.
    Per fortuna il mio amico questa volta ha ascoltato i consigli miei e di altri amici e ha fatto pedinare la moglie...scoprendo tutti gli altarini.
    Non che voglia dire che questo sia il tuo caso, eh.
    Però in una richiesta come quella di tua moglie, con tanto di siffatte premesse, scusami ma in tutta franchezza non riesco a credere nella sua buona fede.
    E, soprattutto, fai benissimo a cercare di tutelare vostra figlia che avrebbe un trauma pazzesco in caso di nuova separazione. La illudereste inutilmente.
    Spriz66 likes this.
    E' una partita a scacchi, un gioco di specchi, la nostra vita o solo noi...

    Muori dalla voglia di sapere, di avere una conferma, quindi sappi che se batterai un colpo
    un altro colpo ti risponderà e così saprai ciò che vorrai...
     
  6. Incondizionatamente Incondizionatamente è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 4,602 Membro dal Aug 2012 #6

    Predefinito

    Qui prodest? Ritiene che per sua figlia sarebbe un bene riavere una famiglia unita, dopo la separazione dei genitori? Ritiene che a lei farebbe bene ricostruire il rapporto con sua moglie? E perchè sua moglie ritorna dopo tre anni? Quali sono le cause ed i motivi che hanno portato alla rottura? Potrebbero ripresentarsi? Quale il suo punto di vista e quello di sua moglie?
    Credo che delle risposte pensate e oneste a queste domande sarebbero un bel punto di partenza per prendere una decisione. Auguri.
     
  7. blackshadow blackshadow è offline ApprendistaMessaggi 459 Membro dal Jun 2012 #7

    Predefinito

    NOn conosco la tua storia ma da quanto ho letto ti dico assolutamente non lo
    Fare!
    Anche io a suo tempo anche se con una situazione un po diversa ci riprovai... E non funzionò.
    In più hai una figlia che potresti confondere dopo che ha già trovato un equilibrio.
    Banalmente ti dico che la "minestra riscaldata" non funziona.
    Io personalmente sarei contraria anche al frequentarvi ogni tanto, lo trovo insensato.
     
  8. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #8

    Predefinito

    @simo: Grazie per la risposta  in cui hai avanzato delle ipotesi che potrebbero essere veritiere. Una domanda. Per favore mi spieghi perché la mia ex dovrebbe temere il divorzio? Non credo che l’assegno che passo per nostra figlia cambierebbe dopo un eventuale divorzio. Tra l’atro io so benissimo che quei soldi non vengono usati tutti per la bambina !!! Se lei dovesse fare come la moglie del tuo amico e chiedermi una cifra spaventosa, è vero che lei non lavora, ma è anche vero che ha alle spalle un patrimonio più che notevole per cui io mi potrei appigliare a quello.
    Conoscendo la mia ex non penso che questa retromarcia sia per calcolo (forse mi sbaglio), ma perché non è riuscita a trovare un compagno con cui avere una relazione stabile e duratura.
    Comunque la frase “Potrei farti l’elenco delle cose che mi possono dar fastidio di te, ma avrei bisogno che non si ripetessero,….” Mi suona molto male. Io ho i miei difetti e non credo che siano cambiati.
    Come hai sottolineato anche tu si rischia di illudere la bambina per poi deluderla e questo non mi va bene.

    @ Incondizionatamente. Per favore dammi del tu . Mi fai delle domande molto giuste, ma alle quali è difficile dare una risposta immediata. Ci rifletterò, me le scriverò e magari le posto qui. Per ora ti dico solo che mia figlia sarebbe felicissima di riavere la famiglia unita, ma quale sarebbe il prezzo se poi ci dovessimo separare per la seconda volta? La piccola avrebbe un trauma pazzesco.

    @blackshadow: so che le miestre riscaldate non funzionano. Se hai voglia mi spieghi in sintesi perchè non funzionò?
     
  9. isadoraw isadoraw è offline BannedMessaggi 62 Membro dal Jul 2012 #9

    Predefinito

    Ciao Spritz, è una cosa delicatissima.
    Anch'io sono separata da due anni, ma siamo lontani da 4 e anch'io penso spesso al mio ex desiderando un ritorno, ritorno che sarebbe mio, perchè io l'ho lasciato.
    Lui non sa dei miei pensieri, perchè sto valutando, sto aspettando, ho paura che sia solo la nostalgia per i tempi in cui siamo stati bene, ho paura che possa non funzionare, perchè i motivi di incomprensione ci sono ancora, ho paura che lui possa non perdonarmi mai e quindi non possa più amarmi come prima, ho paura di fargli del male , forse gli farebbe meglio continuare a lavorare al suo nuovo equilibrio e magari, finalmente, trovare un'altra donna. Forse potremmo (di nascosto da nostra figlia, che non ha certo bisogno di ulteriori squilibri) riprovare a poco a poco, e vedere se è possibile ricostruire, venirci incontro, smussare qualcosa io e qualcosa lui, fare adesso quello che non abbiamo fatto allora, quando ci siamo lasciati prendere dalle incomprensioni e dalle difficoltà della vita e ci siamo chiusi in noi stessi. Ma se fallissimo ancora sarebbe pazzesco, soprattutto per lui, credo. Non so, io per ora non mi muovo. Un abbraccio
     
  10. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #10

    Predefinito

    Cara isadoraw: hai messo per iscritto le stesse cose che penso io con qualche minima differenza. Proprio oggi pensavo che, se andremo a fare questi incontri psicologici di coppia, dirò più o meno le stesse cose. E pensavo anche che la cosa migliore sarebbe frequentarci un pò alla volta di nascosto dalla bambina.....pian pian.....un pò alla volta e poi si vedrà. Anche nel mio caso un possibile fallimento ( blackshadow ha detto giustamente che la minestra riscaldata non funziona) sarebbe pazzesco per tutti. Ma la piccola deve rimanere fuori.

    Ciao

    Spritz