La mia ex moglie ci ripensa - Pagina 6

Discussione iniziata da Spriz66 il 14-08-2012 - 99 messaggi - 56346 Visite

Like Tree38Likes
  1. L'avatar di cucaracha

    cucaracha cucaracha è offline Super FriendMessaggi 7,935 Membro dal Apr 2008
    Località italia (alto veneto, provincia BL )
    #51

    Predefinito

    Spriz, la mia situazione coniugale ricalca a grandi linee la tua, io di figli ne ho tre, la maggiore, qualche mese fa mi ha reso nonno, il minore ha sei anni come tua figlia, il secondo ne ha 14, sono passati quasi tre anni dalla separazione legale, se n'è andata lei, i figli minori sono con me, la prima volta è stata un'assistente sociale a dirmi: non si preoccupi, vedrà che sua moglie ritorna, le ho cortesemente risposto: mica l'ho mandata io via da casa, se n'è andata lei, poteva restare! Qualche mese dopo un mio cugino mi ha chiesto se fossi stato in grado di perdonare, gli ho risposto: no! Per lei non sento più niente, non sono felice della mia solitudine ma, in essa sono sereno, se le permettessi di ritornare, ci sarebbe sempre un'ombra tra noi , i figli ne soffrirebbero e, la mia psiche pure, non ti dico fai come me, ogni problema (dal mio punto di vista) è soggettivo, l'unica cosa che mi sento di dirti è: va dove ti porta il cuore, le risposte le trovi solo dentro di te, tempo fa su un libro ho letto: a seguire tutti i consigli degli altri, finiamo con il commettere i loro stessi errori, il tuo primo pensiero ovviamente deve essere per tua figlia, per il resto, solo tu puoi avere le risposte che cerchi, auguri di cuore.
    Spriz66 likes this.


    Ultima modifica di cucaracha; 24-08-2012 alle 15:30
    Meglio la gioia di un sorriso triste che la tristezza di non saper sorridere.

    E' sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta. Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili.

    nonno cucaracha
     
  2. L'avatar di gianc

    gianc gianc è offline Super SeniorMessaggi 15,351 Membro dal Aug 2007 #52

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spriz66 Visualizza Messaggio
    La mia unica preoccupazione è che non vorrei illudere e poi deludere nostra figlia.
    Non credo possa succedere... sempre e se la terrete a contatto dei vostri sentimenti e questo spetta ad entrambi i genitori, lei in un modo o nell'altro se ne farà una ragione un giorno e capirà.

    Buona vita
    ilare2012 likes this.
    Arf..
     
  3. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #53

    Predefinito

    @cucarracha: ti capisco perfettamente e ti ringrazio per gli auguri , anch'io avevo ritrovato una mia serenità da single nonostante la solitudine. Non nascondo che questa proposta delle mia ex mi attrae e non me la sono sentita di dirle un NO secco come hai fatto tu, ma un altro punto di vista mi sento rimesso in gioco in una questione molto delicata e ciò mi crea un certo nervosismo. Ho deciso di seguire il mio cuore e giocare, ma non voglio fare del male a nessuno. Se ne uscirò con le ossa rotte, non fa nulla, io penso solo alla bambina.
    @Gianc: pensi che una bambina di 6 anni possa capire le dinamiche di una rapporto di coppia? Due sere fa ci ha visti uscire assieme e ci ha chiesto "siete tornati insime?". Le abbiamo risposto di no, ma che vogliamo bene (il che è la verità). Mah.......

    Spritz
     
  4. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #54

    Predefinito

    Ieri sera ho avuto la pessima idea di raccontare a una coppia di amici quello che sta accadendo fra me e mia moglie. Premetto che la situazione procede lentamente, ma finora va bene. Insomma questi amici mi hanno massacrato. Mi hanno fatto l'elenco dei motivi per cui questo tentativo fallirà e che quindi dovrei interrompere subito. Se esamino il mio cuore sento che devo andare avanti, la mia unica paura è quella di fare del male alla bambina. Ok questo post è solo uno sfogo perchè dopo la paternale piuttosto violenta dei miei amici sono annichilito.

    Ciao a tutti

    Spritz
     
  5. erionevio erionevio è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal Sep 2012 #55

    Predefinito Perdono e Chiedere scusa

    Citazione Originariamente Scritto da Spriz66 Visualizza Messaggio
    Ieri sera ho avuto la pessima idea di raccontare a una coppia di amici quello che sta accadendo fra me e mia moglie. Premetto che la situazione procede lentamente, ma finora va bene. Insomma questi amici mi hanno massacrato. Mi hanno fatto l'elenco dei motivi per cui questo tentativo fallirà e che quindi dovrei interrompere subito. Se esamino il mio cuore sento che devo andare avanti, la mia unica paura è quella di fare del male alla bambina. Ok questo post è solo uno sfogo perchè dopo la paternale piuttosto violenta dei miei amici sono annichilito.

    Ciao a tutti

    Spritz
    Molte volte gli amici che sono in coppia, e non sanno qual è il travaglio e il dolore della separazione, non possono minimamente aiutarci, anzi peggiorano la situazione. Se ti hanno annichilito è proprio perché non sanno.
    Personalmente sto vivendo una situazione di separazione simile alla tua da circa un anno. Sono coinvolti due figli uno di 19 e una di 12 anni. In questo periodo di separazione ho cercato, come te, di recuperare il mio equilibrio e di mantenere un buon rapporto con i figli. Ma il mio impegno principale è, da qualche mese, quello di comprendere meglio le ragioni della nostra separazione. Attraverso un aiuto psicologico ho compreso quali sono state le mie responsabilità e sono uscito da un atteggiamento vittimista in cui attribuivo tutte le colpe a lei (perché ha voluto separarsi). Questa è, a mio parere, la sfida principale di chi vive una separazione: uscire dall'atteggiamento vittimista, vedere le proprie responsabilità, perdonare e chiedere perdono.
    Dopo la separazione è come se si entrasse in un labirinto di recriminazioni in cui ci si aspetta che sia l'altra persona a riparare la ferita che ci ha fatto. Da questo labirinto, a mio parere, si esce solo se si vedono le proprie responsabilità e si smette di aspettare il passo altrui facendo invece i propri passi. E i passi più importanti sono: perdonare l'altra persona per le ferite che ci ha fatto e chiedere perdono per il male che le abbiamo procurato.
    Io trovo molto coraggioso il passo che ha fatto la tua ex chiedendoti una riconciliazione, anche perché ti ha proposto di fare un lavoro psicologico comune. C'è in lei la consapevolezza della necessità di un aiuto esterno per risolvere i vostri problemi.
    Altrettanto coraggioso trovo il tuo rispondere alla vocina che ti spinge a provare. Quello che mi sento di consigliarti è riflettere sulla necessità del perdono e del chiedere perdono. Penso che una vera riconciliazione passi attraverso il perdono e il chiedere perdono. Ti confesso che, per quanto mi riguarda, perdonare non è poi così difficile. Più difficile è chiedere perdono anche perché necessita un lavoro di analisi e l'umiltà di saper ammettere i propri errori. Inoltre bisogna saper chiedere perdono senza umiliarsi e dicendolo con il cuore. È questo che io desidero fare per riconciliarmi e che mi sento di consigliare anche a te.
    Tante buone cose.
    Erio
    Spriz66 and cris69 like this.
     
  6. L'avatar di hermione08

    hermione08 hermione08 è offline SeniorMessaggi 10,389 Membro dal Feb 2011
    Località UK
    #56

    Predefinito

    Spesso ci si vuole riconciliare solo perche' si sente di aver fallito ad aver buttato tanti anni di matrimonio/convivenza. Non e' altro che una reazione ancestrale di preservazione di quello che si e' costruito e ha ben poco a che fare con la persona che ci ha accompagnato in quel percorso.
    E' umano, comprensibile e spesso anche molto sbagliato. Bisognerebbe andare avanti, non indietro.
    Ultima modifica di hermione08; 20-09-2012 alle 10:49
    Zavid needz a tizzue for his eyez Adam Buxton The BUG

    "That crazy love bomb was dropped by me. But like a magic spell gone wrong, you saw someone else instead."

    "Endless faith in hopeless deeds...." Sue (or in a Season of Crime) - David Bowie
     
  7. talia talia è offline ApprendistaMessaggi 239 Membro dal Dec 2011 #57

    Predefinito

    ciao spriz, che bello leggere che le cose procedono...
    non ascoltare i denigratori, probabilmente hanno più problemi di voi, e spesso ci si mette anche l'invidia...
    ogni storia è a sè, unica e irripetibile, spesso un recupero è un andare avanti molto migliore di una resa!
    in bocca al lupo, e se funziona non pensare nemmeno per un attimo di mollare!
     
  8. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #58

    Predefinito

    @hermione: porterò questa tua osservazione alla psicoterapeuta. Grazie
    @erionevio e talia: grazie per le parole di incoraggiamento. Anch'io ho analizzato i miei sbagli ed in effetti ne ho fatti parecchi. Adesso si tratta di andare avanti.

    Spritz
     
  9. L'avatar di Spriz66

    Spriz66 Spriz66 è offline JuniorMessaggi 1,523 Membro dal Jan 2010
    Località Waikiki, Trieste
    #59

    Predefinito

    Ciao a tutti, vi aggiorno. Finora il tentativo di riconciliazione con mia moglie sta dando buoni risultati. Stiamo bene assieme e siamo sereni. La terapia di coppia ci sta aiutando parecchio e dopo le sedute parliamo di quello che è stato e che ci ha portati alla separazione.
    Sto invece collezionano grosse delusioni dagli amici. Ieri abbiamo incontrato un mio amico, lui e sua moglie sono fra quelli che mi hanno consigliato in modo molto animato di lasciar perdere ogni tentativo di riconciliazione.....e sono fra i pochi a cui l'ho detto.....sono già pronto a quando lo dirò agli altri!!!
    Abbiamo invitato sia lui che sua moglie a cena. Dopo un paio d'ore mi arriva un sms molto secco con il quale rifiutavano
    Io credo che se una persona ci ama davvero ci segue ci supporta, se non la pensa come noi ce lo fa notare cerca di farci ragionare ma poi deve rispettate le nostre scelte o sbaglio?

    Spritz
    AprilDV likes this.
     
  10. L'avatar di adriano1958

    adriano1958 adriano1958 è offline Super ApprendistaMessaggi 636 Membro dal Jul 2009
    Località La capitale nerazzurra del nord
    #60

    Predefinito

    Lascia perdere gli amici. Quelli veri, quelli con la "A" maiuscola magari ti danno consigli che non ti piacciono ma ti seguono e ti aiutano in ogni caso anche se decidi di percorrere una strada che loro non condividono.

    Segui quello che ti dice il tuo cuore, ma non abbandonare l'uso del cervello.

    Io sto vivendo una separazione effettiva di oltre due anni dopo 21 di matrimonio. Ho un figlio grande, ormai indipendente e, come te, sono solo. L'idea di ricomincire con un'altra donna mi inorridisce ancora. A volte penso a cosa farei se si creasse un'occasione come quella che tu stai vivendo e mi ritrovo a non sapere bene cosa vorrei. Mi piacerebbe ma quando penso che mi ritroverei a vivere situazioni che in passato mi avevano fatto maledettamente soffrire ho la sensazione del castello di carte che crolla. Non so......
    Tieni sempre alta l'attenzione e in questo percorso che stai facendo, cerca di capire la vera motivazione che ha spinto tua moglie a questo passo. Se fosse solo per motivi di interesse, non solo economico, ma anche di convenienza, scappa a gambe levate!

    Ciao.
    Spriz66 likes this.