Mia madre mi ha impedito di essere indipendente e adesso? - Pagina 14

Discussione iniziata da oltrepo il 20-02-2018 - 1201 messaggi - 216772 Visite

Like Tree1094Likes
  1. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 6,166 Membro dal Aug 2017 #131

    Predefinito

    Rabe, fai prima a parlare al muro. O a tua madre, che sembra più o meno come parlare al muro.

    Alcuni su questo forum sono convinti che solo loro (poverini) hanno difficoltà. La madre impossibile è solo la loro. Gli altri sono stati fortunati. La famiglia che hanno è caduta dal cielo, non si sono messi in gioco per trovare la persona giusta (per lo meno giusta in quel momento) con cui costruire una famiglia e fare dei figli. Hanno semplicemente miracolosamente trovato qualcuno, loro invece sono sfortunati e non hanno trovato nessuno. La loro madre è difficile da gestire, quelle degli altri che riescono a tenerla a bada invece no.

    Inutile andare a spiegare che uno lotta nella vita per crearsi un futuro, per formare una coppia, una famiglia, per avere dei figli e prendersene cura. Pare che sia tutto facile a leggere gli altri, tranne la loro vita da single che in realtà hanno meno preoccupazioni (se vogliamo fare un paragone visto che loro amano tanto i paragoni).

    Oltrepo, mi fai venire in mente una storia stupida che mi raccontava mia madre per farmi riflettere quando ero piccola. C'era un uomo molto credente che pregava tutte le sere a Dio chiedendogli di vincere all'enalotto (era convinto che i soldi fossero la soluzione a tutti i suoi problemi). Ha pregato per mesi senza esito, la sua fede ha cominciato anche a vacillare. Una sera si è molto arrabbiato e ha detto a Dio che era molto deluso. Al che Dio gli ha risposto: Tu mi ha chiesto di farti vincere, ma quando lo compri il biglietto?
    Questo per dire che le cose non cadono dall'alto, se vuoi qualcosa devi rimboccarti le maniche. Io ti ho detto che non trovi una donna perché sei un inetto, e ne sono convinta dalle cose che scrivi. Tu non vivi, sopravvivi e fai quello che la mamma vuole perché è la via più facile. Non ti metti in gioco perché è più semplice lamentarsi e invidiare quello che hanno gli altri invece di pensare che magari anche loro hanno sofferto e hanno subito dei rifiuti prima di trovare la persona con cui formare una famiglia.

    Mi aspetto la prossima risposta che mi dica che non ho capito. Come sempre sono gli altri che non capiscono.


    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  2. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,590 Membro dal Mar 2016 #132

    Predefinito

    non hai capito
    Marcioindanimarca and rabe like this.
     
  3. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #133

    Predefinito

    @rabe

    Capisco tutto, ma mi sembrano le stesse cose che fanno tutte le mogli e madri e lavoratrici del mondo. Senza offesa alcuna. Quando mia madre se ne lamenta tutti i santi giorni, io le ricordo che sarà poi il turno nostro, e che è lei ad essersi scelta il marito e di avere tre figli. Quindi ringrazi il cielo piuttosto per averne avuti tre sani e bravi dopotutto. E di vivere economicamente agiata.

    Comunque, non hai risposto alla mia domanda:
    Saresti più felice se non avessi mai conosciuto tuo marito e non avuto figli, ma avessi avuto solo tua madre cui pensare e più tempo libero?

    E ne aggiungo un'altra: sarebbe stata più vuota senza i tuoi figli?
    In poche parole: avresti preferito non conoscere lui e avere figli, oppure è stato meglio così?

    Oltrepo ha già spiegato che ormai alla sua età di amici con cui uscire non ne trova più disponibili, non così spesso. E mi pare ovvio, se hanno famiglia.

    Rabe, la mia non era una critica!
    Solo che chi ha una vita piena di alcune cose (casa, famiglia, lavoro) secondo me ha un umore più positivo di chi invece non ne ha. E se non ne ha è anche per sfortuna. Conoscere un uomo con cui fare famiglia è anche fortuna.

    @Hurrem

    Ancora non capisco cosa oltrepo avrebbe dovuto fare. Non poteva abbandonare la madre (inetta lo era lei, non lui, perchè avrebbe potuto trovarsi un lavoro e far campare il figlio meglio almeno finchè non avesse compiuto i 65 anni). Non poteva prendere casa a parte, a meno di non trovare un altro lavoro (e non so se fosse così facile in Italia, e poi perchè mai oltrepo avrebbe dovuto sacrificarsi ancora di più? Magari già così era stanco morto da lavoro), e nemmeno sappiamo se gli sarebbe stato sufficiente.
    Non ha conosciuto alcuna ragazza (e qui dipende dal suo carattere e dagli eventi sfortunati o fortunati della vita, più che da altro).
    Avrebbe potuto frequentare una scuola serale? Sì, perchè no, ma non so perchè non ha voluto. Magari per stanchezza.

    A quella storiella di tua madre, io, che pure sono molto credente, avrei risposto che la probabilità di vincere all'enalotto è di 1 su 622milioni per il 6. E se non è questa fortuna.
     
  4. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #134

    Predefinito

    Cioè, sia chiaro, sono d'accordo sul rimboccarsi le maniche! Non è che la manna cade dal cielo!

    Però non so davvero cosa oltrepo volesse se non sfogarsi. Infatti giustamente Hurrem ha notato che continuava a sfogarsi e a sentirsi attaccato, senza averne motivo.

    Lasciatelo parlare, senza criticarlo eccessivamente, perchè non è più tempo come ha detto Gigetta.
     
  5. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 30,299 Membro dal Aug 2010 #135

    Predefinito

    Ragazzobds, non lo so se sarei stata piú o meno felice con o senza la mia famiglia. Magari non sarei qui dove sono adesso.
    Sono sicura peró che sarei stata felice in maniera diversa, perché anche in quel caso avrei scelto consapevolemente di essere felice e serena, mi sarei impegnata, come mi impegno adesso, per avere una vita serena; avrei goduto, come godo adesso, di tutte le piccole cose che rendono la vita piú gradevole.
    Non si possono paragonare le vite, le relazioni, i mariti, le mogli, i figli e le madri. Non ha senso perché ognuno di noi ha una storia diversa, ha compiti diversi. Quello che si puó paragonare é l'atteggiamento con il quale si affrontano le svariate sensazioni, e se una persona non si sente abbastanza "attrezzata" per affrontare ció che la vita le propone puó scegliere se continuare a lamentarsi per la sitauzione nella quale si trova oppure puó guardarsi allo specchio e decidere di fare qualcosa per se stesso.
    E prima ancora che tu me lo chieda, non esiste un "cosa fare" che valga per tutti, esiste solo un minimo di onestá intellettuale, per cui per ogni via che ci pare non praticabile se ne aprono altre, e poi ci vuole coraggio, il coraggio di rendersi conto che le catene ce le abbiamo in testa e siamo noi a rafforzarle.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  6. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #136

    Predefinito

    @Rabe

    Concordo, volevo solo ricordare che spesso essendo umani vorremmo trovare un punto d'appoggio. E chi è solo, come oltrepo, come me, un punto d'appoggio non lo trova da nessuna parte se la propria madre che dovrebbe essere l'unico punto d'appoggio a questo punto è anzi una piaga.

    Credo che chiunque abbia una fidanzato o un fidanzato che lo/la ami lo trovi questo punto d'appoggio cui sostenersi. Così come una madre o un padre lo trovano nei figli, vivono in funzione loro anche se vorrebbero mollare.

    Dicevo solo questo. Forse, cioè, è più facile trovare un motivo per andare avanti quando abbiamo qualcuno che ci vuole bene incondizionatamente e ce lo dimostra, piuttosto che quando siamo soli, davvero soli.

    E io ad esempio posso dire a gran voce che se non avessi avuto mio fratello e mia sorella, ma fossi stato figlio unico, non credo sarei cresciuto allo stesso modo. Sono il mio unico punto di appoggio, e se già vacillo con loro presenti, figuriamoci senza.

    Oltrepo era solo, solo in mezzo a nessuno. Mi è parso di capire questo dalle sue parole, ma non solo in questo thread, ma in ogni thread che ha aperto. Ed è facile dire che deve cambiare per lui stesso, ma magari non ne trova la forza, e ci tenevo a ricordare che probabilmente per gente così sola trovarla è meno facile che per altri.

    Poi hai ragionissima, per carità. Ma è come se si pretendesse che una persona mingherlina sollevi pesi da 150 kg. Magari gli altri sono bodybuilder, oppure essendo in compagnia riescono perchè l'unione fa la forza. C'è però anche chi è per costituzione fisica mingherlino e debole. E poi è solo, per tante ragioni. Può sollevare il peso? Certo, ma richiede magari un sano allenamento, e un personal trainer magari che lo motivi.
    Tutto qui
    Ultima modifica di ragazzobds; 05-03-2018 alle 13:22
     
  7. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,414 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #137

    Predefinito

    ormai se esco esco da solo per come dicevate voi la maggior parte della mia eta hanno messo su famiglia, sposati e conviventi, gli unici rimasti single ce chi non esce più, che chi ha preso strade diverse
    passerosolitario84 likes this.
     
  8. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,414 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #138

    Predefinito

    fra un po andro al circolo dei pensionati faccio prima..............
     
  9. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,414 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #139

    Predefinito

    in 44 anni di vita non ho mai sentito mia madre chiedermi sei hai la ragazza? quando ti sposi? effettivamente non gli ne ha mai fregato nulla, perché se non mi sposavo le facevo comodo 24 h su 24h non lo ha mai ammesso!! se ne fregata anche dei problemi che avevo sin da piccolo timidezza, bullismo e fobia sociale, per lei era normale cosi
    PINASO likes this.
     
  10. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #140

    Predefinito

    Magari però se te lo avesse chiesto ti saresti persino sentito inquisito.
    Non tirare ora quelle conclusioni, piuttosto di dedurre parlagliene, no?

    So che ti stai sfogando, e che non è stata presente nel modo in cui avresti voluto. Ma se lo avesse fatto, sei sicuro che ti sarebbe andato bene allo stesso modo?
    passerosolitario84 likes this.