Mia madre mi ha impedito di essere indipendente e adesso? - Pagina 9

Discussione iniziata da oltrepo il 20-02-2018 - 1082 messaggi - 148595 Visite

Like Tree1034Likes
  1. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 4,993 Membro dal Aug 2017 #81

    Predefinito

    Oltrepo, il discorso è uno solo. Evidentemente hai sempre avuto un rapporto malato con tua madre oltre ad avere un carattere estremamente debole. Ti dovrei raccontare di persone che veramente hanno avuto genitori oppressivi e sfruttatori e sono fuggiti per riprendere in mano la loro vita. Mio cugino è stato sfruttato fin da quando aveva 5-6 anni per lavorare i campi, stare dietro agli animali, una esistenza da incubo. I genitori si inventavano lunghe assenze per malattia per non essere nei guai dato che c'era la scuola dell'obbligo. Appena ha compiuto 18 anni è letteralmente fuggito di casa (ha chiesto soldi in prestito a qualcuno), è andato in Ungheria, a lavorare sui cantieri in condizioni pericolose e viveva in una casa abbandonata perché non aveva soldi. Con tutti quei sacrifici ha messo dei soldi da parte per poter poi partire e andare in un altro paese e costruirsi un futuro normale. Ora ha una vita serena, famiglia, figli (ha ormai più di 40 anni). Chi vuole può.

    Se tu non fossi stato così attaccato alle gonne di tua madre saresti andato via di casa. Lei avrebbe dovuto organizzarsi con i soldi, mica era tuo dovere mantenerla, soprattutto perché non era una persona non in grado di lavorare.


    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  2. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,089 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #82

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzobds Visualizza Messaggio
    @oltrepo

    Chiaro. Ma perchè non hai detto chiaramente a tua madre di trovare lei medesima un lavoro? Quando tuo padre è morto era anche lei ancora in età non pensionabile, no?

    come fa mia madre a lavorare a 82 anni!!! e poi prende solo la pensione di reversibilità 600 euro
     
  3. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #83

    Predefinito

    @oltrepo

    Mica ora, intendevo quando morì tuo padre! Facendo i calcoli, se lei ora ha 82 anni, significa che fino a 17 anni fa era ancora in età non pensionabile, quindi avrebbe potuto trovarsi un lavoro quando lui morì, anche per amore di madre verso il proprio figlio che già lavorava, e non sobbarcarlo di spese. Metti che avrebbe dovuto farsi una famiglia, come faceva se la madre gli stava sul groppo?
    Non so, tua madre è stata fortemente egoista.

    @Hurrem

    Tuo cugino ha vissuto un'esistenza da incubo, appunto voleva scappare.
    A oltrepo stava bene così, capite? Quindi non si è mai posto il problema se non a partire da un certo punto della sua vita.
    Se la madre lo avesse costretto a lavorare nelle miniere, col cavolo che sarebbe rimasto con lei, mica è una bestia! Ma la madre ha saputo manipolarlo, facendo leva su alcuni tratti del suo carattere, e alla fine lui è rimasto intontito (non per sua colpa) finchè ormai era bello e grande. Probabilmente (mi confermi lui) fino a una certa età a lui andava tutto bene così.
    La colpa al massimo ce l'ha dopo che se ne è reso conto: allora sì che avrebbe dovuto scappare.

    Oltrepo, una domanda: a che età hai cominciato a provare risentimento verso tutta questa situazione?
    passerosolitario84 and PINASO like this.
    Ultima modifica di ragazzobds; 25-02-2018 alle 19:36
     
  4. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,089 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #84

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzobds Visualizza Messaggio
    @oltrepo

    Mica ora, intendevo quando morì tuo padre! Facendo i calcoli, se lei ora ha 82 anni, significa che fino a 17 anni fa era ancora in età non pensionabile, quindi avrebbe potuto trovarsi un lavoro quando lui morì, anche per amore di madre verso il proprio figlio che già lavorava, e non sobbarcarlo di spese. Metti che avrebbe dovuto farsi una famiglia, come faceva se la madre gli stava sul groppo?
    Non so, tua madre è stata fortemente egoista.

    @Hurrem

    Tuo cugino ha vissuto un'esistenza da incubo, appunto voleva scappare.
    A oltrepo stava bene così, capite? Quindi non si è mai posto il problema se non a partire da un certo punto della sua vita.
    Se la madre lo avesse costretto a lavorare nelle miniere, col cavolo che sarebbe rimasto con lei, mica è una bestia! Ma la madre ha saputo manipolarlo, facendo leva su alcuni tratti del suo carattere, e alla fine lui è rimasto intontito (non per sua colpa) finchè ormai era bello e grande. Probabilmente (mi confermi lui) fino a una certa età a lui andava tutto bene così.
    La colpa al massimo ce l'ha dopo che se ne è reso conto: allora sì che avrebbe dovuto scappare.

    Oltrepo, una domanda: a che età hai cominciato a provare risentimento verso tutta questa situazione?

    allora... mia madre ha sempre fatto la casalinga e anche quando mio padre e morto non ha fatto nulla, e poi mia madre del mio futuro forse non ci ha mai pansato perché le facevo comodo a pagare le spese

    di questa situazione e parecchi anni che me ne sono accorto, quando iniziavo a vedere gli amici iniziare a farsi una famiglia e convivere,
    PINASO likes this.
     
  5. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #85

    Predefinito

    @oltrepo

    E perchè non le hai mai detto finchè lei non ha compiuto 65 anni di trovarsi un lavoro anche lei?
    O hai chiesto aiuto in proposito a parenti, per convincerla?

    Che età? 30? 35? Prima di allora ti andava bene lavorare, tornare a casa da tua madre e uscire con gli amici? Nessun problema? Nessuna frustrazione come quella che hai ora?
    PINASO likes this.
     
  6. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,089 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #86

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzobds Visualizza Messaggio
    @oltrepo

    E perchè non le hai mai detto finchè lei non ha compiuto 65 anni di trovarsi un lavoro anche lei?
    O hai chiesto aiuto in proposito a parenti, per convincerla?

    Che età? 30? 35? Prima di allora ti andava bene lavorare, tornare a casa da tua madre e uscire con gli amici? Nessun problema? Nessuna frustrazione come quella che hai ora?
    mia madre non ha mai avuto l,dea di lavorare
    fino a 30/35 anni la situazione la vedevo diversa perché avevo ancora un sacco di amici, ma adesso non ce quasi più nessuno ho sposati, o conviventi
     
  7. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #87

    Predefinito

    @oltrepo

    Quindi fino a 30/35 anni vivevi bene? Ti sentivi frustrato come ora? Avvertivi che qualcosa ti mancasse nella vita (a parte una ragazza dico, per il resto)?

    Giusto per curiosità, cosa avrebbe dovuto fare oltrepo? La madre è andata in pensione presto per di più.
    Ultima modifica di ragazzobds; 25-02-2018 alle 20:16
     
  8. oltrepo oltrepo è offline FriendMessaggi 3,089 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ragazzobds Visualizza Messaggio
    @oltrepo

    Quindi fino a 30/35 anni vivevi bene? Ti sentivi frustrato come ora? Avvertivi che qualcosa ti mancasse nella vita (a parte una ragazza dico, per il resto)?

    Giusto per curiosità, cosa avrebbe dovuto fare oltrepo? La madre è andata in pensione presto per di più.
    mia madre non ha mai lavorato faceva la casalinga
     
  9. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,056 Membro dal Jul 2017 #89

    Predefinito

    Avrebbe potuto comunque cercare lavoro. E scusa eh!
     
  10. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,266 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #90

    Predefinito

    Mah...Il tempo della ribellione non è a 43 anni con una mamma ottantenne che avrà presto bisogno di un aiuto.
    Aiuto che lei non potrà permettersi e che tu non potrai garantire da parte di terze persone.

    Una posizione andava presa anni fa.
    Ora senza la prospettiva di andare comunque a vivere da solo lasciandola senza soldi o di farsi una famiglia,mi pare tutto abbastanza inutile.

    Che poi,la questione soldi...
    Scusa eh,ma se lei li avesse avuti e li avesse fatti spendere a te,vorrebbe dire che avrebbe risparmiato dei suoi.
    Se invece non ha risparmiato nulla,vuol dire che effettivamente con le spese non ci rientra.
    E a quel punto tu che fai,la lasci per i fatti suoi?
    ragazzobds and PINASO like this.