I miei amici- periodo strano - Pagina 3

Discussione iniziata da Azzy il 16-06-2021 - 35 messaggi - 2966 Visite

Like Tree32Likes
  1. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 12,637 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #21

    Predefinito

    Forse si dovrebbero avere anche gli stessi concetti di amicizia altrimenti nascono queste dinamiche in cui ci si sente sfruttati o sfruttatori. Un discorso di compatibilità e profondo, difficile da spiegare e forse appunto sono poche le vere amicizie che durano per sempre se consideriamo il tutto, non essere davvero compatibili come magari crediamo


    Ho vissuto come un guerriero. Sono morto come un dio. Dopo aver subito il più atroce dei sacrifici, mi è stata negata la libertà. Io, io sconfiggerò l’Olimpo. Io avrò la mia vendetta
     
  2. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,543 Membro dal Dec 2015 #22

    Predefinito

    Qualcuno c'è.
    Welcome Home
     
  3. L'avatar di Mercury3000

    Mercury3000 Mercury3000 è offline JuniorMessaggi 2,061 Membro dal Dec 2016 #23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Azzy Visualizza Messaggio
    Ciao @Mercury

    Grazie del tuo intervento. La tua testimonianza è molto interessante. In effetti è capitato anche a me di sentirmi rinfacciare delle cose improponibili. In un paio di casi ho mollato io, comunque. Con un'amica invece sono stata mollata io senza spiegazioni, né volontà di darmele, mai. La cosa mi ha fatto rimanere male, ma poi credo che non si possano rincorrere tutti i colpi di testa. Io non credo di avere mai sfruttato, per nessun motivo, non nel senso stretto del termine: non ho mai cercato nessuno per un vantaggio personale, anzi spesso mi sono "fatta violenza" a fare cose che non mi andavano per accontentare gli "amici". Cosa che non faccio più. E nemmeno esco per fare presenza. Senza che nessuno mi stia antipatico, ma se non desidero la compagnia di qualcuno, faccio a meno dell'uscita.
    Mah, forse anche io allora avrò sfruttato, magari inconsapevolmente?

    Comunque mi sembrano tutti alla forsennata ricerca di qualcosa, per cui non si accontentano della compagnia.
    E si consumano piccole vendette, ma molto piccole eh.
    Non credo che nè tu nè io abbiamo sfruttato consapevolmente, e poi se due o più persone stanno bene insieme, non è sfuttamento. L'amara verità è nella tua penultima frase, che non ci si accontenta della compagnia ma si cerca forsennatamente qualcosa. Non basta uscire a fare due chiacchere, ride bere e mangiare insieme, si cerca sempre di ottenere dagli altri sempre di più. Questo non fa parte di me, io non sono così. Ultimamente con loro neanche mi divertivo quando uscivamo a mangiare, bere e chiacchierare e ho cominciato a pormi la domanda che loro si ponevano di certo: a che mi servono?
    Riguardo l'amica che non ti ha dato spiegazioni io ho fatto lo stesso con una di loro: non ho risposto alle chiamate. Perchè? Uno perchè in tutta sincerità non mi interessava ricucire, due perchè avrebbe detto un sacco di falsità su varie cose che sono successe, che lei era in buona fede e che ho frainteso eccetera, trattandomi come una stupida.
    E comunque condivido il fatto che con la pandemia non c'è più la paura di rimanere indietro. Questa smania che avevo di uscire e di fare cose non c'è più, e meno male.
    Ultima modifica di Mercury3000; 25-06-2021 alle 17:10
     
  4. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,543 Membro dal Dec 2015 #24

    Predefinito

    Vi ricordate i Bulgari di "Mai dire gol?"
    TRISTEZZA E DESOLAZIONE.....
    Mi viene da dire così. Sto sperimentando l'apatia degli altri, la mancanza di desideri e di voglia di fare. Magari avessi io un amico che mi invita al ristorante stellato per il compleanno!![cit.Gnunez], anche se ognuno paga per sé.
    Vero, devo cambiare giro. Sembra che le uscite debbano avere uno scopo, il piacere della compagnia non esiste più. Manco a casa propria, c'è sempre da fare qualche altra cosa più importante: la palestra, la spesa mensile, il corso di uncinetto.....
    Siamo al nadir della desolazione: se non c'è un evento eccezionale allora ciccia, ciao ciao ho da fare.
    E, manco a dirlo, passo poi io da str0nz@ perché me ne vado in giro e faccio altro per i fatti miei, senza re-invitare tutti questi bidonari della prima ora.

    Purtroppo è così difficile trovare nuovi amici, vicini soprattutto. Al momento poi sono in un limbo generazionale, troppo giovani mi danno del Lei, troppo vecchi...be' la compagnia può anche essere gradevole e sono ottime persone, ma non fanno per me

    Help!
    Soldatojoker likes this.
    Welcome Home
     
  5. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,543 Membro dal Dec 2015 #25

    Predefinito

    Riprendo il mio 3D per scambiare due chiacchiere. Leggo sul forum che non sono l'unica ad aver problemi a "conoscere". In effetti è difficilissimo.
    Purtroppo frequento ambienti chiusi e non ho molto modo per cambiare, nel senso che non riesco a frequentare corsi o associazioni, almeno non con costanza. E la città offre pochino.
    Capisco perfettamente quando leggo che è difficile farsi nuovi amici.
    Vale la pena tenere le poche conoscenze, per uscire qualche volta.
    Tanti miei amici tengono famiglia, quindi vedersi è sempre un'impresa. Però qualcuno è costante e più o meno regolarmente ci sentiamo.
    Poi ci sono quelli a cui sono utile!! Ah che robetta!!
    Mi sa che ho il dente avvelenato....capita!!
    Peccato non esistano social per fare amicizia, sarebbe interessante.
    Come è complicata la vita. Mi rattrista anche il fatto che a una certa età si dia per scontato che uno si isoli nel proprio nucleo famigliare. Se fosse realmente buono e naturale così, quanta umanità avremmo perso. Eppure succede.
    Spero di continuare ad avere sempre curiosità, sempre voglia di imparare e fare cose nuove.
    Speròm!
    Welcome Home
     
  6. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline FriendMessaggi 4,407 Membro dal Nov 2019 #26

    Predefinito

    Uffa Azzy, se l'amicizia deve essere un qualcosa che riempie il tempo libero e non una forma d'amore asessuato, è facilissima da trovare, te l'ho già detto mille volte e sai di cosa parlo. 😉
    Bisogna avere un interesse in comune, meglio se sia qualcosa che all'evenienza si può fare da soli... anche se in compagnia è meglio.
    E sai di cosa parlo 😁

    Ps, anche se potrebbe sembrare non sto parlando di sesso 😂
    Quando sarò vecchio mi pentirò dei miei peccati... non commessi
     
  7. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,543 Membro dal Dec 2015 #27

    Predefinito

    Ciao a tutti!
    Welcome Home
     
  8. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 2,299 Membro dal Jun 2020 #28

    Predefinito

    Come stai Azzy? I tuoi interventi sono sempre piacevoli.
    Credo che effettivamente dopo una certa età si tenda a isolarsi nel nucleo familiare o di coppia e che subentri una certa apatia. Eppure, per una situazione delicata che sto vivendo, mi accorgo di quanto l'amicizia possa essere un legame più profondo di tanti legami familiari.
     
  9. L'avatar di Azzy

    Azzy Azzy è offline Super FriendMessaggi 7,543 Membro dal Dec 2015 #29

    Predefinito

    Ciao @rob! Io sto benone, grazie. Purtroppo c'è una situazione drammatica in famiglia che in questo momento è impossibile risolvere, ma devo trovare una soluzione. Che dire? Sono nata in una famiglia sfortunata.
    Welcome Home
     
  10. L'avatar di Pollon-

    Pollon- Pollon- è offline Super ApprendistaMessaggi 608 Membro dal Oct 2021
    Località Natio borgo selvaggio, eventualmente nell'iperuranio
    #30

    Predefinito

    Ciao Azzy, ho letto con piacere questo 3d e l'altro (quello delle amicizie on-line per intenderci) e anche io durante e dopo il lockdown due domandine me le sono fatte su questo tema. Innanzitutto spero per te che la situazione possa risolversi nel miglior modo possibile

    Anche io mi ritrovo a idealizzare le amicizie, a cui ho sempre dato tantissimo peso, però poi chi mette su famiglia, chi va qua e là e chi si perde per strada. Poi ci sono state amicizie storiche che ho dovuto mollare perché alla fine era tutto un giro di interesse (andiamo qua, però con la macchina tua, facciamo questo, però decide Tizio e così via), ma forse l'ho fatto anche io a mia insaputa senza rendermene conto. Mi sono chiesta: ma se io ho deciso di chiudere non è che sono io quella complessata? Non è che anche nelle amicizie, come nelle relazioni, bisogna sacrificare un po' di sé per gli altri e buttare giù certi bocconi amari anche non volendo? Parlandone con una più anziana di me, la signora mi ha fatto capire che più si avanti con l'età più meno amicizie si fanno, si sente meno l'esigenza di avere compagnie e quindi certe delusioni manco le senti più. Forse mi sono fermata all'idea che i rapporti più belli sono quelli con le persone che ti ci senti una volta ogni morte di Papa perché non hai da vedertici tutti i giorni e ogni volta che si si reincontra è sempre una gioia potersi raccontare un mondo di cose
    Minsc likes this.