Minimalismo, cosa ne pensate?

Discussione iniziata da Hurrem il 01-12-2021 - 22 messaggi - 1418 Visite

Like Tree13Likes
  1. Hurrem Hurrem è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,309 Membro dal Aug 2017 #1

    Predefinito Minimalismo, cosa ne pensate?

    Ciao a tutti, rieccomi con una nuova discussione.

    Nell’ultimo anno e mezzo, causa Covid e lavoro da casa e un paio di traslochi mi sono trovata a valutare la mole di roba che ho accumulato negli anni e a rendermi conto che ho troppe cose: più vestiti di quanto potrei indossare in una vita, idem per scarpe, accessori ed in generale anche altri oggetti. Per facilitare i traslochi e la successiva sistemazione nella nuova casa ho eliminato sacchi interi di roba e mi sono resa conto che avendo meno cose nell’armadio, nella cucina ed in generale nella casa ed intorno a me mi sento più serena, più leggera. La mia mente è anche meno stanca quando si guarda intorno.

    L'altro giorno (causa noia) mi sono messa a fare delle ricerche su YouTube e sono incappata nel minimalismo, concetto che non conoscevo e soprattutto nel minimalismo pratico. Quest’ultimo non si basa su regole rigide sul numero massimo di oggetti che possiedi, ma sul fatto che gli oggetti che hai sono solo quelli che aggiungo valore alla tua vita: vestiti che sono comodi, ti stanno bene e ti fanno sentire bene quando li indossi, oggetti per la casa che facilitano la tua vita e ti fanno risparmiare tempo ecc. Eliminando vestiti che non indossiamo perché attendiamo dei cambi nel nostro corpo o occasioni speciali che non si presentano, regali che non abbiamo mai usato ma che ci sentiamo in colpa di eliminare per il valore sentimentale, mille gadget per la cucina che sono solo un impiccio, ecc la nostra vita si semplifica.

    Cosa ne pensate? Siete il tipo di persona che accumula cose a non finire o pensate di avere il minimo necessario per vivere una vita comoda?

    Soprattuto, come si fa a resistere e non comprare mille cose inutili quando vediamo decine o centinaia di pubblicità al giorno tra le email che riceviamo, YouTube, social media ecc?

    Grazie a chi ha letto fino alla fine e ha deciso di dire la sua.


     
  2. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,427 Membro dal May 2016 #2

    Predefinito

    Io sono stato portato al minimalismo a causa dell'aumentare del numero di persone e della loro età ma dovendo rimanere nello stesso volume abitativo, per cui ad un certo punto o noi o vestiti/oggetti.
    Per cui da noi una cosa nuova solo se una cosa vecchia viene buttata.
    Ho ridotto anche l'acquisto di pentole e padelle alla mera sostituzione dei pezzi rovinati.
    Per contro mia moglie inventa ogni sotterfugio per comprare nuove scarpe o vestiti, ma la risolverò.
    Anche nell'arredamento vado sul minimale, che poi pulire è una rottura.
    Hurrem likes this.
    Sic pesto creatus est
     
  3. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,994 Membro dal Dec 2017 #3

    Predefinito

    Io conosco due persone che non buttano nemmeno il tubetto del dentifricio quando è finito o il deodorante o il bagnoschiuma. Non riescono a eliminare ciò che no serve più . Una di queste due persone è un accumulatrice seriale , compra un sacco di roba inutile e non la usa . Io invece sono molto pratica , compro solo cose che mi servono e butto tutto ciò che non mi serve più o che ha terminato il suo utilizzo . I vestiti e le scarpe con frizzi e lazzi le odio , uso abbigliamento comodo e quando lo compro è perchè mi manca veramente qualcosa
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  4. L'avatar di Maskerade

    Maskerade Maskerade è offline PrincipianteMessaggi 115 Membro dal Oct 2021 #4

    Predefinito

    Arriva un momento in cui si leva dall'interno un grido: "Bastaaaaaaaaaaa!!!!!"
    E dopo sopraggiunge il raptus del gettare qualsiasi cosa. Spesso anche quelle che poi vien da pensare che proprio in quel momento potevano essere utili.
    In quel momento inizia ad avanzare il concetto del minimalismo.
    Inizia. Rischiando anche di perdersi per strada e dichiarare resa.
    Io sono ancora nella fase iniziale, ma cerco di non cambiare strada.
    Il superfluo ormai mi da fastidio. In ogni senso.
    E nonostante ciò mi chiedo se riuscirò a raggiungere davvero il concetto di minimalismo.
     
  5. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline JuniorMessaggi 1,495 Membro dal Apr 2017 #5

    Predefinito

    L’ età ti darà un aiuto e lo diventerai ancora di più ... io lo sto diventando perché penso sempre ad un eventuale trasloco e mi vengono i brividi a pensare a quella possibile sfacchinata ... poi è successo che per lavoro mi sono trovata a casa di due persone molto minimal che però si godono la vita cmq con viaggi ecc ... hanno pochi utensili ma molto high tech allora mi sono detta “ ***** quanta praticità “ , e anche se io non voglio emulare nessuno penso che d’ ora innanzi diventerò più minimal anche se qualche “ sfizio inutile “ bisogna pur toglierselo altrimenti si strippa ..... ogni tanto fare delle cernite aiuta sia in casa che nei rapporti interpersonali .....
    rabe likes this.
    Ultima modifica di animasolitaria11; 01-12-2021 alle 14:38
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 13,577 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Sinceramente non avevo idea di questa cosa, forse mi sbaglio ma mi sembrano tipo le pozioni d'amore medievali o quelle medicine che ti danno l'effetto placebo . Io possiedo solo oggetti che uso e che mi servono anche se alcune cose le tengo solo per esposizione o arredamento e e poi ho collezioni riguardo le mie passioni ma non parliamo di accumulazione, sinceramente roba inutile tendo a non prenderla. Per i vestiti credo sia normale che ad un certo punto si accumulano e magari quelli più vecchi li dai via. Unica cosa che potrebbe essere più comoda è che se possiedi meno cose per casa è più facile pulire in generale

    Conoscevo il fenomeno contrario, ovvero gli accumulatori eccessivi e so che è una malattia, sono persone che non buttano mia niente, a volte nei casi più gravi neanche la spazzatura o si tengono dentro anche le feci in sacchetti. Poi ci sono i seriali che tendono a fare sempre acquisti e si stufano di ogni cosa e tendono a cambiarla sempre , credo anche questo sia un disturbo ma diverso dall'accumulatore
    Tanti di loro sono così assuefatti, così disperatamente dipendenti dal sistema, che combatterebbero per difenderlo. Mi stavi ascoltando, Neo, o guardi la ragazza col vestito rosso?
     
  7. L'avatar di Spaturno999

    Spaturno999 Spaturno999 è offline JuniorMessaggi 1,167 Membro dal Feb 2021 #7

    Predefinito

    Per me dipende dal tipo di oggetto. In generale compro poco e butto poco.
    1) Vestiti. Non riesco a buttarli via se non quando sono distrutti, ma non ne compro molti, quindi rimango in equilibrio.
    2) Oggetti informatici. Quelli non li butto mai via perchè sono uno smanettone e quindi trovo sempre il modo di riutilizzarli in un qualche modo.
    3) scarpe. Un paio ogni anno, quando compro il nuovo butto il vecchio. + 2 scarpe di cuoio (uno nero e uno marrone) da abbinare agli abiti per le occasioni.
    4) altro. butto via tutto

    IN generale per me più che una questione di quantità è una questione d'ordine. Se una cosa so dov'è allora è utile. Se non so dov'è allora non serve, perché mi scorderò di averla e allora tanto vale buttarla
    Melite likes this.
     
  8. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline SeniorMessaggi 10,013 Membro dal May 2017 #8

    Predefinito

    Odio l' accumulo di oggetti, mi rende nervosa.
    Anche proprio vedere la casa piena di cose e cosine varie non mi piace per niente.
    Quando andavo a casa di mia nonna che a differenza mia, accumulava di tutto e di più, mi sentivo male😅
    Per quanto riguarda i vestiti , ad ogni cambio stagione elimino sempre qualcosa che non ho indossato nell' ultimo anno, tanto viene sempre rimpiazzato con qualche nuovo acquisto😉

    Soprammobili, ne ho pochissimi, soltanto quelli che realmente hanno un valore affettivo.


    Invece combatto sempre con i bambini per tutti i giocattoli: sono decisamente troppi.
    Quindi, ogni tanto, zitta zitta, passo col sacco e faccio una cernita.

    E consegno tutto ad un' associazione di paese che aiuta le famiglie in difficoltà.
    Quindi mi sento ancora meglio poi.
    Hurrem likes this.
     
  9. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 12,973 Membro dal Jun 2016
    Località A nord-est rispetto a PINASO
    #9

    Predefinito

    Io raramente compro cose, di qualsiasi genere.
    La stragrande maggior parte degli abiti che possiedo mi sono stati regalati, ovviamente su mie indicazioni.
    Dato che quando è il mio compleanno ci sono i miei parenti che vogliono sempre farmi un regalo a tutti i costi, allora io ne approfitto e indico loro dei capi di vestiario che mi farebbe piacere avere.
    Ho sempre percepito dei sensi di colpa a spendere i miei soldi per cose non necessarie alla vita. Cerco di risparmiare il più possibile anche su riscaldamento e corrente.
    Tuttavia non credo di essere tirchio, perché se c'è da offrire qualcosa ad un'altra persona non ho alcun problema a farlo. Ma se è per me, so rinunciare e l'accumulo di denaro mi provoca più piacere psicologico che non l'accumulo di oggetti.
    Quindi io credo di essere minimalista di natura, anche se c'è un'eccezione, ovvero ho molti CD.
    DUE PENI
     
  10. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 13,577 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #10

    Predefinito

    Anche io tendo a non fare sempre acquisti ma ci sono volte in cui spendo abbastanza specialmente per gli upgrade tecnologici , non tanto per i telefoni che cambio ogni 2 anni a causa della batteria che parte via ma per il PC quando non regge più i programmi o i nuovi giochi o si rompe però anche in questo caso passano anni dai 3 ai 5 che mi sembra un tempo ideale per un upgrade. Per i vestiti faccio una spesa 2 volte l'anno , ovvero per stagione tranne quando ci sono eventi speciali e allora acquisto altri tipi di abiti e quelli più vecchi se utilizzabili li uso altrimenti li do via.
    Tanti di loro sono così assuefatti, così disperatamente dipendenti dal sistema, che combatterebbero per difenderlo. Mi stavi ascoltando, Neo, o guardi la ragazza col vestito rosso?