Mio padre vuole cacciarmi di casa - Pagina 15

Discussione iniziata da Altiva il 15-09-2022 - 170 messaggi - 6283 Visite

Like Tree133Likes
  1. Primavera40 Primavera40 è offline JuniorMessaggi 1,345 Membro dal Feb 2022 #141

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LaPeppa Visualizza Messaggio
    No primavera. Se leggi non ti ho scritto nulla che riguardi i tuoi genitori o il mio essere madre, neppure nei modi.

    Essendo stata cresciuta nella libertà, penso che ripeterò a mia volta. Penso, ora sono piccoli.

    Quello che ti ho scritto è che è vero che parlare da figlia è diverso che da genitore. Tu non puoi sapere come ti comporteresti con tuo figlio. Non è un'accusa o uno sminuire. È un dato di fatto.

    Qui non si fa a gara di figli o a gara d'amore. Che sciocchezza
    Quello che dici è incoerente rispetto a quello che dico io. Io non mi sono mai posta il problema di educare nessuno. È cosa che non mi interessa. Io ho detto che poiché sono stata cresciuta così, semmai decidessi di avere figli, sicuramente li crescerei allo stesso modo. Perché con me è stato vincente.
    E non solo perché sono viva, ma perché ho creato in ordine di importanza:
    Un ottimo rapporto con coniuge ( che ho selezionato fra molti perché mica tutti la reggono una come me e soprattutto mica tutti sanno tenere testa a una come me);
    Un ottimo lavoro (anche questo sudato visto che lavoro dal primo superiore e nel mentre ho studiato)
    Un ottima posizione sociale (visto che conosco e accetto che ogni rapporto è negoziazione).
    E questo lo debbo a chi mi ha insegnato alcuni valori e lo ha fatto con azioni concrete e non a parole, nonostante vivesse le paure di chiunque. Quando i miei mi dicevano che non dovevo mai abbassare la testa di fronte a un uomo e che non valevo meno di nessuno e che se qualcuno mi avesse usato qualsiasi tipo di violenza non solo non era colpa mia, ma avrei dovuto agire in modo deciso e inesorabile.
    Insomma io non sono stata cresciuta per essere vittima di nessuno.
    E di questo dico grazie ai miei che per farlo non mi hanno impedito di essere me stessa, nonostante fossi femmina.


     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline MasterMessaggi 25,549 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #142

    Predefinito

    Assolutamente, figlio1 e figlio2 non mi considerano un dinosauro: in palestra li busso nonostante i miei 60 anni; quando studiavano alle superiori gli davo continuamente delle dritte in tutte le materie eccetto inglese e spagnolo; a livello tecnologico loro hanno competenze sui cellulari ed io sui pc; a figa gli ho insegnato parecchio ... il genitore che viene considerato un matusa è fermo, pantofolato e senza interessi familiari. Ci parlo continuamente con loro e mi consultano spesso sia per il lavoro che per la gnocca! Tra l'altro sono molto ascoltato anche da un mio nipote che esce con i miei figli e da diversi loro amici.
    Sinceramente è il contrario, mi sto defilando io perché è ora che diventino totalmente autosufficienti ed indipendenti. Loro sono a buon punto ma considerandomi uno di loro si appoggiano un pò troppo.
    Quando sono entrati nell'adolescenza li stupii perché riuscivo a predire tutto ciò che mano a mano hanno trovato sia di difficile che di semplice nel crescere. Fu fantastico quando io spiegavo ai due ragazzi sui 13 anni che masturbarsi è normale e mia moglie diceva che non si fa! Ovvio che la dinosaura si è dimostrata lei e la trattano da dinosaura.
    Se un genitore fa lo sforzo di ricordare ciò che ha vissuto e si evolve secondo i tempi ... nessun figlio lo potrà considerare vecchio, sorpassato.
    Mio padre non parlava con me perché secondo lui era la vita che mi doveva educare ... poi si lamentava che non lo rispettavo e non ubbidivo! Ma potevo rispettare ad un cogIione del genere???????
    ... another perspective ...
     
  3. L'avatar di micetto77

    micetto77 micetto77 è offline Super FriendMessaggi 5,872 Membro dal Jun 2013 #143

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Primavera40 Visualizza Messaggio
    Quindi secondo te i miei mi amavano di meno di come tu ami tuoi figli?
    A parte che vorrei capire da dove hai tirato fuori la stupidaggine che ho evidenziato. Se non capisci la differenza tra essere figli e genitori, faccio davvero fatica a spiegarti il concetto. L'esempio dei tuoi genitori non ha senso, in quanto tu non sei loro, eri una figlia è hai vissuto quel rapporto come tale.
     
  4. Primavera40 Primavera40 è offline JuniorMessaggi 1,345 Membro dal Feb 2022 #144

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 81Giulia Visualizza Messaggio
    Sì ma anche gli altri possono dire la stessa cosa. Non capisco perché ognuno non possa fare come crede meglio, l'importante è che i figli crescano con la testa sulle spalle. Io credo che a dispetto di quanto riportato da alcuni utenti, la maggioranza dei genitori non dia ai figli così giovani, e soprattutto alle figlie femmine, una libertà illimitata. Non ce l'ho avuta io come non ce l'hanno avuta chissà quanti altri, eppure siamo sopravvissuti senza farne una tragedia. Non esiste famiglia poi dove non si litighi per qualcosa, se non è l'orario di rientro vedrai che è per qualcosa d'altro.
    Sai cosa spaventa? Che a te pare giusto essere limitata perché femmina.
    Se si continua a pensare a noi come il sesso debole, quello che deve essere protetto, quello che deve tenersela stretta se no rimane incinta oppure viene ostracizzata perche' amante del sesso, allora avremo sempre donne giudicate perché per il loro modo di vivere.
    Io non ci sto. Sono nata libera e nel tempo sono pure diventata impavida (e pure assai rompiballe) e non mi serve un uomo che mi protegga. Necessito, e questo vale per me, ma potrebbe essere diverso per altri, di un compagno che cammini al mio fianco e non davanti a me. E devo ringraziare mio padre che è stato il primo esempio dell'uomo che avrei voluto al mio fianco e che mai e poi mai mi ha fatto sentire diversa da un uomo.
     
  5. L'avatar di LaPeppa

    LaPeppa LaPeppa è online Super FriendMessaggi 5,252 Membro dal Mar 2022
    Località Italia
    #145

    Predefinito

    "semmai decidessi di avere figli, sicuramente li crescerei allo stesso modo."

    È questo che contesto. Ci proveresti sicuramente. Ma non puoi saperlo. Avresti di fronte un essere umano altro da te, come hai giustamente notato nei confronti dei tuoi genitori. Quell'essere umano che NON hai selezionato tra tanti in questo caso, può essere fonte di grandi sorprese. Sia caratteristiche proprie sia tue reazioni.

    Primavera sei una donna forte e da quello che leggo mi piace come hai impostato la vita e le tue idee. Ma di fronte alla realtà le idee a volte cambiano, per forza.

    Non capisco dove io abbia scritto che mia figlia la allenerò ad essere vittima. Certo che femmina e maschio non sono uguali. A mia figlia non dirò che se si trova di fronte un maschio dovrà usare la sua forza fisica per prevalere. Sarebbe da incosciente. Spero si capisca il senso dell'esempio.
    Larga la foglia, stretta la via dite la vostra che ho detto la mia 🌿

    Cadi sette volte, rialzati otto 🤼

    Link nuovo forum: https://sfrattati.freeforumzone.com/mobile/f/200443/Sfrattati-da-Amando/forum.aspx
     
  6. Primavera40 Primavera40 è offline JuniorMessaggi 1,345 Membro dal Feb 2022 #146

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da micetto77 Visualizza Messaggio
    A parte che vorrei capire da dove hai tirato fuori la stupidaggine che ho evidenziato. Se non capisci la differenza tra essere figli e genitori, faccio davvero fatica a spiegarti il concetto. L'esempio dei tuoi genitori non ha senso, in quanto tu non sei loro, eri una figlia è hai vissuto quel rapporto come tale.
    Ti rispondo. Qui si parlava di paure. Io dovevo che sono stata cresciuta esattamente come i miei fratelli e che non ritengo giusto differenziare per proteggere soprattutto se all'origine c'è una discriminazione di genere. Tu hai detto che non questo mio intervento non tiene presente che non sono genitore (mo le parole precise non me le ricordo, ma il senso è questo). Ora dimmi tu che c'entra. Cioè siccome non ho generato un figlio, non posso dire la mia sul fatto che certo concetti sono arcaici?Per farlo ti porto la mia esperienza di figlia che è l'unica che conta per giudicare un genitore, i miei genitori nello specifico. Oppure voi li fate e voi vi date i voti?
    Ultima modifica di Primavera40; 20-09-2022 alle 17:47
     
  7. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super FriendMessaggi 7,680 Membro dal Nov 2019
    Località Vergate sul Mincio, Italia.
    #147

    Predefinito

    A me questa discussione pare diventata la fiera delle vanità, una gara a chi ha avuto il genitore migliore, è diventato il figlio migliore, è, oppure sarà, il genitore migliore.

    Nel mentre la povera Altiva pensa di essere la più sfortunata di tutti, quella col padre mostro, la madre collusa e la sorella kapò....
    Già, la più sfortunata di tutti, quella che, a quanto pare, solo a lei è capitata la sfiga...
    Animula vagula blandula
     
  8. Primavera40 Primavera40 è offline JuniorMessaggi 1,345 Membro dal Feb 2022 #148

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LaPeppa Visualizza Messaggio
    "semmai decidessi di avere figli, sicuramente li crescerei allo stesso modo."

    È questo che contesto. Ci proveresti sicuramente. Ma non puoi saperlo. Avresti di fronte un essere umano altro da te, come hai giustamente notato nei confronti dei tuoi genitori. Quell'essere umano che NON hai selezionato tra tanti in questo caso, può essere fonte di grandi sorprese. Sia caratteristiche proprie sia tue reazioni.

    Primavera sei una donna forte e da quello che leggo mi piace come hai impostato la vita e le tue idee. Ma di fronte alla realtà le idee a volte cambiano, per forza.

    Non capisco dove io abbia scritto che mia figlia la allenerò ad essere vittima. Certo che femmina e maschio non sono uguali. A mia figlia non dirò che se si trova di fronte un maschio dovrà usare la sua forza fisica per prevalere. Sarebbe da incosciente. Spero si capisca il senso dell'esempio.
    La Peppa io sicuramente userei la stessa scala di valori perché quella conosco. Poi ovvio che un'altra persona e altro da me. Ma la scala dei valori è la stessa. Non so se mi spiego. I miei hanno anche sbagliato con me. Mica erano perfetti. Ma nelle azioni hanno sbagliato, non nell'esempio di ciò che era importante.
     
  9. Primavera40 Primavera40 è offline JuniorMessaggi 1,345 Membro dal Feb 2022 #149

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    A me questa discussione pare diventata la fiera delle vanità, una gara a chi ha avuto il genitore migliore, è diventato il figlio migliore, è, oppure sarà, il genitore migliore.

    Nel mentre la povera Altiva pensa di essere la più sfortunata di tutti, quella col padre mostro, la madre collusa e la sorella kapò....
    Già, la più sfortunata di tutti, quella che, a quanto pare, solo a lei è capitata la sfiga...
    Hai ragione. Infatti ribadisco che deve uscire al più presto da questo circolo vizioso perché certi atteggiamenti si imparano e poi si rischia (come la sorella e la madre) di ritenerli giusti e si impara che non si deve alzare la voce quando una cosa non ci sta bene.
     
  10. L'avatar di LaPeppa

    LaPeppa LaPeppa è online Super FriendMessaggi 5,252 Membro dal Mar 2022
    Località Italia
    #150

    Predefinito

    No, non è la sola.

    Senza arrivare a dislocare una mandibola, cosa grave anche se non è lei in prima persona ad averlo subito, penso che si capisca dalle risposte che anche altre hanno avuto esperienze di questo tipo.

    Altrimenti perché consigliare di stare attenta a non diventare come sua madre? E che lei a sua volta potrebbe fare lo stesso nei confronti dei figli?

    Altiva ha un problema adesso ma, come qualcuna ha scritto, difficilmente si rivolgerà per avere un aiuto esterno. Terrà duro probabilmente. Se le andrà bene, eviterà danni fisici. Se rimane lucida, magari riuscirà a non interiorizzare. Difficile. Per quanto giovane sono 21 anni che respira questa atmosfera. Per esperienza, molto probabile che si troverà a rivivere il tutto quando sarà a sua volta madre. Rivivere non nel senso di ripetere in modo coatto. Ma doverci fare i conti.

    Altiva ha tutta la mia solidarietà qualsiasi decisione prenda.

    Più di questo e di offrirle la mia esperienza non posso. Spero che anche la piccola pulce nell'orecchio le possa essere utile.
    Larga la foglia, stretta la via dite la vostra che ho detto la mia 🌿

    Cadi sette volte, rialzati otto 🤼

    Link nuovo forum: https://sfrattati.freeforumzone.com/mobile/f/200443/Sfrattati-da-Amando/forum.aspx