Momento difficile

Discussione iniziata da charlotte94 il 06-11-2020 - 7 messaggi - 964 Visite

Like Tree13Likes
  • 2 Post By rob221
  • 2 Post By norge
  • 2 Post By la-psicolabile
  • 3 Post By Antasia
  • 3 Post By Pitonessa
  • 1 Post By Solarz
  1. charlotte94 charlotte94 è offline PrincipianteMessaggi 28 Membro dal Apr 2017 #1

    Predefinito Momento difficile

    Buonasera, ho 24 anni e sto passando un momento molto difficile, ho perso mio papá 3 anni fa e mia mamma due mesi fa. Mia mamma era tutto per me, eravamo molto unite, non era solo una mamma ma anche la mia migliore amica. Io stavo studiando all’università e ho dovuto rinunciare agli studi perchè non posso permettermi in questo momento di sostenere certe spese. Sto cercando lavoro, e spero di trovarlo al più presto ma quello che mi preoccupa di piú é la solitudine.. mi sento tanto triste e sola, anche se in realtá ho tante persone al mio fianco, amici, parenti, una cara amica di mia mamma che per me é come una seconda mamma, ma nonostante questo mi sento quasi soffocare in alcuni momenti, quando penso che d’ora in avanti sarò sola. Vorrei andarmene, cambiare casa, cambiare vita, ma non so se possa essere la cosa giusta.. vorrei sapere se qualcuno ha vissuto un’esperienza simile e se é riuscito a trovare la propria strada.


     
  2. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,627 Membro dal Jun 2020 #2

    Predefinito

    Mi dispiace davvero molto. Sei proprio giovane, tanto.Io non prenderei decisioni drastiche ora. Invece fai bene a cercare lavoro, anche un lavoro qualsiasi ti darà uno scopo e ora è ciò che ti serve. Ti auguro di trovarlo presto.
    charlotte94 and upsidedown like this.
    Ultima modifica di rob221; 06-11-2020 alle 20:50
     
  3. L'avatar di norge

    norge norge è online MasterMessaggi 31,380 Membro dal Jan 2019 #3

    Predefinito

    Mi spiace per quello che hai passato. Ora probabilmente hai molta sofferenza, ti auguro di trovare spesso lavoro o nel pubblico o nel privato. Quando ,mancano i genitori, mancano le radici e sopprattutto i nostri pilastri, perché in effetti in certi momenti la famiglia è tutto.
    Sei fortunata però ad avere persone a te vicine, non aver paura a chiedere aiuto alle persone a te vicine. Ora più che mai hai bisogno di vicinanza.
    charlotte94 and upsidedown like this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  4. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline JuniorMessaggi 1,652 Membro dal Dec 2017 #4

    Predefinito

    Mamma mia che batosta , ritrovarti sola così giovane non deve essere facile ... Io ti consiglio di chiedere aiuto a qualche tuo parente .. Hai dei nonni o degli zii ? In questo momento non puoi farcela nè psicologicamente nè materialmente . Magari loro ti possono aiutare finchè non trovi un lavoro . Ci vuole tanta forza interiore e una buone dose di maturità per riuscire a superare un momento così difficile , se dovessi entrare in crisi non vergognarti di chiedere un aiuto psicologico
    upsidedown and charlotte94 like this.
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  5. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline JuniorMessaggi 1,390 Membro dal Sep 2020 #5

    Predefinito

    @charlotte
    La solitudine non ti abbandonerà mai, a volte sarà più forte, e in altri momenti si attenuerà. Ma resterà lì, sempre, come una ferita non del tutto richiusa.
    E’ una deviazione a cui non eri minimante preparata, e che sei costretta a percorrere. Tu magari, alla guida della tua auto, avevi già inserito la freccia per svoltare a destra e un camion improvviso sopraggiunge e ti travolge, costringendoti a deviare su un’altra strada, che non avevi minimamente scorto o preso in considerazione. Sei quindi costretta a percorrere quella nuova strada, e lo fai per un po', però vuoi tornare sul percorso originario, imboccare l’altra, di strada: quella che ti eri prefigurata sin dall’inizio.
    Questi eventi imprevisti (e può trattarsi di figure genitoriali, come anche di persone a te non legate da vincoli familiari), ti mettono di fronte al fatto che non ci sarà mai più nessuno che ti vorrà bene quanto te ne hanno voluto loro, nessuno che lo farà con la stessa intensità.
    E potrai essere circondata da tante persone, ricevere complimenti, attestati di stima, importanti gesti dimostrativi, ma non te ne fregherà assolutamente nulla, perché non è quello che vuoi, né quello di cui hai realmente bisogno.
    Quello che vuoi è che la vita ti restituisca con la massima urgenza ciò che ti ha tolto o ciò che è deviato dai tuoi piani, progetti, dai tuoi impegni, dalle tue buone intenzioni. E lo vuoi indietro con gli interessi, perché avverti che è stata commessa profonda ingiustizia (o profonde ingiustizie), e il disequilibrio è grande.
    L’unica nota positiva (se così si può dire), è che assumi uno sguardo nuovo e più consapevole sulla vita, sul mondo e sulle persone. E’ come se tutto avesse un nuovo ordine e molte cose non sono più importanti, sono relegate drasticamente ai margini.
    E con questa consapevolezza, e con il tempo, la fatica e molti sforzi, riesci a darti l’opportunità per farcela.
    "Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo."

    "Non posso farci nulla: l'idea dell'infinito mi tormenta."

    "Nell'impossibilità di poterci vedere chiaro, almeno vediamo chiaramente le oscurità."
     
  6. L'avatar di Pitonessa

    Pitonessa Pitonessa è offline MasterMessaggi 30,682 Membro dal Aug 2013
    Località Torino
    #6

    Predefinito

    Charlotte94, quello che ti è successo è senza dubbio terribile, ti sembrerà strano quello che ti dico, ma sono certa che saprai rialzarti e guardare il futuro con serenità, in questo momento ti sembra tutto buio, ma la luce ritornerà. Non dimenticare il tuo passato ma anzi, rendi onore a chi non c'è più, a questo passato che ti ha formata fino adesso, hai dei doveri verso te stessa, quindi cerca in tutti i modi e con tutte le forze che non sai neppure di avere, di iniziare un percorso di ripresa, ti trovare un reddito e di lasciare aperto il tuo cuore, vedrai che la luce tornerà...
    Con affetto
    Pito
    .........Si vive una volta sola, ma se lo fai bene, una volta sola è abbastanza

    Mae West
     
  7. Solarz Solarz è offline JuniorMessaggi 1,763 Membro dal Mar 2013 #7

    Predefinito

    Ciao, ti mando un grande abbraccio. porta nel tuo cuore ciò che ti hanno lasciato i genitori e porta avanti ciò che aspettavano raggiungessi. ascolta il messaggio che ti hanno lasciato e falli vivere in te portandoti la loro energia, che sarà anche la tua al momento del bisogno.
    è normale che non percepisci positività in questo momento tra le persone intorno, hai dentro di te un lavoro da fare per accettare questa nuova situazione e modulare la tua vita anche in base a quello. assicurati un percorso di studi e un lavoro di tuo gradimento e che ti garantiscano un futuro, accetta il sostegno degli amici, rimani legata agli altri parenti e non dimenticare mai chi sei.
    Buona notte.
    passerosolitario84 likes this.