No-Vax sul piede di guerra - Pagina 8

Discussione iniziata da Tristaldo il 12-12-2020 - 273 messaggi - 11978 Visite

Like Tree384Likes
  1. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,689 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #71

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GGGianlu Visualizza Messaggio
    Forse devo prima entrare in qualche loggia massonica?
    ... no è sufficiente che ti fai raccomandare dalla gruber per entrare nel gruppetto Bilderberg ...
    GGGianlu likes this.


    ... another perspective ...
     
  2. L'avatar di GGGianlu

    GGGianlu GGGianlu è offline ApprendistaMessaggi 423 Membro dal Jan 2018 #72

    Predefinito

    Io c'è una cosa che non capisco, ricapitoliamo :

    Il Virus è stato creato in laboratorio, chiaramente dagli stessi che poi vendono il vaccino (vox populi vox dei).

    Però poi se dice :
    I morti da Covid sono molto meno di quello che dicono le cifre
    Si falsificano le cifre per spaventare la gente(Isolda dixit).

    Mmmm.
    Ma allora che bisogno c'era de creà un virus poco potente quando ne potevi fare uno bello massiccio, tanto tu c'hai il vaccino.
    Pensa Iso', centinaia di migliaia di morti ogni giorno, nessuna necessità di falsificare i dati, col rischio che qualcuno te scopre pure (ad esempio tu li hai smascherati).
    Panico generalizzato.
    Il vaccino a questo punto sarebbe una vera e propria manna dal cielo!Puoi fare qualunque prezzo!Miliardi e miliardi come se piovesse!

    E invece no, fanno un virus che cmq ha una bassa letalità, spaventa si ma neanche più di tanto.
    Fateme capì, la parte esecutiva del complotto è stata affidata allo scemo del gruppo?
     
  3. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #73

    Predefinito

    To sir 21, truly and deeply regretful.... sorry, respectful

    Sulla liberta' di ciascuno di decidere della propria salute e di se', va detto che un malato di covid rischia di far malare anche altri che ne vengono a contatto; non e' ammissibile. Poi, piu' in generale, se qualcuno si stesse per suicidare, penseresti che si anneghi, precipiti, si avveleni, e' affar suo? Par piasser !

    Come ti spiega gia' Baal, gli effetti collaterali esistono in tutte le medicine. Basta leggere il foglietto, per capirlo. Forse non lo sapevi, ho piacere per te: non hai mai comperato medicine... ti sta ben.

    Su cosa ci possa essere dentro... Io avevo una collega, oggi verso la novantina. Si andava a pranzo insieme, un' altra collega allora poco oltre i trenta, com' ero io, io stesso e questa signora piu' anziana. Ci raccontava sempre - ne aveva fatto una mania - di tutte le porcherie che sarebbero state messe negli alimenti.
    Una volta era andata al supermercato... alla fine aveva comprato solo il pane....Mentre mangiavo il panino o bevevo la birra, mi diceva quali cose disgustose o malsane stessi per bere o mangiare. Lungi dall' esserne disgustato, ridevo di gusto... e la prendevo un po' in giro:
    "Sara' anche vero... a pensare come te, si puo' pero' morire di fame...".

    Tant'e'; poi, al riguardo, cosa ne sappiamo? Hai qualche elemento documentato?

    Si parla di vaccini... mai di cure....
    Il vaccino, cosa si intende che sia?

    Tralascio altre risposte che intendevo darti; ringrazio Baal che l' ha gia' fatto, precedendomi.

    Sir, I feel very teased, to talk to you.... sorry, I feel pleased....Stasera e' cosi'.
    Leva el mariner l' ormeggio, con lesta mano. Salpa repente il battello; lascia il pontile di Burano, rotta fa verso Torcello. Oh, che bello !
     
  4. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,648 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #74

    Predefinito

    Le case farmaceutiche non si assumono le conseguenze in caso di danni,l'hanno pure specificato i famosi tedeschi che hanno fatto il vaccino covid, cosi aclamati alla tv.
    Anche nell ospedale prima di fare un intervento importante e con dei rischi,ti chiedono di leggere e di dare la tua signatura che in caso di morte,l'ospedale non si assume il rischio.
    Quindi se muori durante l'intervento(per colpa del dottore o dell anestesista,può succedere di sbagliare la dosi e non svegliarti più ),la famiglia non può neanche fare causa all ospedale perché hai già dato il tuo accordo che in caso di problemi, l'ospedale è essento di ogni responsabilità
    C'è gente che lavora nell ospedale ed è pure sincera e racconta che se muori per uno sbaglio di dosaggio,non diranno mai la vera causa,ma diranno che sei morto per un atacco di cuore o altra invenzione.
    Se l'ospedale non si assuma nessuna responsabilità, nemmeno le case farmaceutiche se lo assumono ,altrimenti sai che scandali uscirebbero ogni settimana!
    Questa è la realta di diversi paesi europei,non so se in Italia è cosi,ma altrove succede,quindi tutta questa confidenza cieca negli ospedali dottori ed industria farmaceutica, non l'avrei tanto,anzi meglio stare diffidenti.
    Loro lavorano con i malatti e l'industria farmaceutica ha l'interesse di avere un numero di clienti quindi ti vendono una medicina per un problema , pero ti provocca un altra o ti rendono dipendente dalle medicine,quindi diventa un affare,un profit.
    Nessuna medicina è buona e dovrebbe essere evitata più possibile ed essere presa per poco tempo e mai per anni .
    Prendiamo il banale ibruprofene,preso per solo 2 settimane provoca dei danni molto significativi nel fegato.
    L'ideale sarebbe utilizzare la medicina naturistica ma visto che è lenta ed è piu costosa,le persone si gettano sulle medicine di farmacia che provocanno sempre dei danni colaterali,io l'ho visto su me stessa,ogni volta che ho preso qualche medicina,ho avuto almeno 2-3 efetti colaterali.
    Poi i virus hanno una cura nella medicina olistica:gli oli esenziali che ataccano e distruggono il nucleo del virus,certi oli essenziali ,ma a chi interessa?
    Non di sicuro alla industria farmaceutica che vuole vendere i suoi prodotti e si basa sulla la complicità dei medici che ti invieranno sempre alla farmacia e mai all erbosteria.
    Io ho trovato anche un medico bravo che mi ha curata con medicine naturali, ma è un avvento raro.
    E il vaccino porterà molti soldi,tantissimi,quindi anche se hanno investito nella ricerca, i soldi saranno ampiamente ricuperati.
    Il trattamento per il covid c'è e costa poco ma non l'approvano perché non c'è interesse materiale in gioco,2 euro tutti se lo permettono,30 o 100 euro è altra cosa,è li la loro richezza.
    Nel mio paese fare un test di covid costa 100 euro,in Francia costa 30,solo il test,ma avete idea quanti soldi si sono fatti alcuni tra test maschere gel e ora pure il vaccino?
    Un giorno si scoprirà la verità ma sarà difficile accettarlo,sarà difficile accettare che siamo solo dei numeri e che gli importa un cavolo di noi,che tutti i discorsi sono falsi e che per l'elite mondiale noi siamo solo dei schiavi che servono ai loro interessi.
    sir21 likes this.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #75

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Navigatore1 Visualizza Messaggio
    Invece visto che paga Pantalone con le nostre tasse si prende uno stipendione
    Non sara' senz' altro questo cio' che Navigatore intendeva, nella frase di cui faccio il quote. Mi fa pero' riaffiorare un dubbio, che avevo gia' su chi, ai vaccini obbligatori, e' contrario in principio e ad oltranza.
    Questa gente, ovviamente non dichiarandolo, potrebbe intendere di far risparmiare molti soldi alla Sanita' ; chissa' a quale scopo..e per chi.
    Leva el mariner l' ormeggio, con lesta mano. Salpa repente il battello; lascia il pontile di Burano, rotta fa verso Torcello. Oh, che bello !
     
  6. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 1,668 Membro dal Apr 2017 #76

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tony59 Visualizza Messaggio
    leggendone le avvertenze e controindicazioni: "..In rari casi, può avere effetto letale".
    Non ti preoccupare, è una dicitura riportata pure in alcuni farmaci di uso molto comune, che la gente prende come fossero caramelle. La normativa europea impone al fabbricante del farmaco che nel foglietto illustrativo nulla sia tralasciato e alcun dato venga omesso. Per cui, se è stato segnalato un caso di fatalità correlato all'uso del farmaco, questo va riportato anche se la causalità non è accertata. Se la stessa normativa e le stesse procedure fossero applicate, che so, alla vellutata di zucca, nessuno più mangerebbe la vellutata di zucca.

    Io non conosco nulla che non abbia effetti collaterali. Lo stesso ossigeno, che ci permette di respirare, produce danni nel nostro organismo che noi chiamiamo vecchiaia e che può portare alla morte (ho semplificato, non si invecchia per l'ossigeno, anche se fa la sua parte). Dunque, sembra quasi ironico che proprio quell'elemento che ci da la vita è anche quello che ce la toglie. Lo stesso vale per i farmaci che hanno la loro antica origine dal veleno. Eh eh! Gli antichi greci la sapevano lunga!
    Tony59 likes this.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,309 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #77

    Predefinito

    Forse quella gente e' contraria a - taluni vaccini.... Quelli che il governo italiano ... anche altri governi... hanno approntato per i loro cittadini. Vorrebbero forse farci intendere - un po' alla volta, al momento opportuno - che - questi - vaccini non sarebbero idonei.... Sarebbero piu' idonei, quelli gia' provveduti dal signor Xi e dal
    signor Vladimir Vladimirovic...Sarebbe un affronto grave, rifutare la fornitura da parte di tali personaggi .....
    Это право? Oh, pardon, volevo dire:
    Xe vero?
    Leva el mariner l' ormeggio, con lesta mano. Salpa repente il battello; lascia il pontile di Burano, rotta fa verso Torcello. Oh, che bello !
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,689 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #78

    Predefinito

    26 agosto 2020

    Covid-19, protezione legale limitata per produttori vaccini ostacola accordi Ue

    By Reuters Staff

    (Reuters) - L’Unione europea offre una protezione solo parziale ai produttori di vaccini per il Covid-19 contro i rischi legali derivanti dagli effetti collaterali, cosa che ostacola gli accordi con le case farmaceutiche e contrasta con la politica degli Stati Uniti.

    Lo hanno detto alcuni funzionari europei.

    Con i vaccini sviluppati a velocità record durante la pandemia, c’è un rischio potenzialmente maggiore che questi possano avere conseguenze inaspettate o non essere efficaci. La copertura finanziaria di queste responsabilità è una questione chiave nei colloqui tra le case farmaceutiche e i governi che vogliono assicurarsi in anticipo le forniture di vaccini.

    In queste circostanze straordinarie, i governi della Ue “sono pronti a coprire finanziariamente alcuni dei rischi delle aziende”, ha detto a Reuters un funzionario europeo. Il funzionario ha aggiunto, tuttavia, che le rigide norme della Ue in materia di responsabilità rimangono in vigore.

    Queste norme considerano i produttori di vaccini, così come altri manifatturieri, responsabili per i prodotti in vendita nell’Unione, a parte i rari casi in cui, ad esempio, non li abbiano messi in circolazione. La riduzione dell’onere legale per i produttori di vaccini è stata una priorità per l’Unione durante la pandemia perché è considerata cruciale per convincere le case farmaceutiche a investire in vaccini rischiosi, come mostra un documento interno della Ue datato 7 maggio e visionato da Reuters.

    Tuttavia, le offerte fatte ai produttori di vaccini non sono sempre state in linea con le loro aspettative.

    I funzionari europei coinvolti nelle trattative confidenziali hanno riferito a Reuters a luglio che le questioni di responsabilità erano uno degli aspetti più scottanti nei colloqui con Johnson & Johnson (J&J) e Pfizer, che sta sviluppando un potenziale vaccino contro il Covid-19 con l’azienda biotech tedesca BioNtech.

    In seguito, la Ue ha affermato che i negoziati con J&J erano in fase avanzata, sebbene non sia stato ancora raggiunto un accordo.

    Un portavoce della Commissione europea non ha commentato se le questioni di responsabilità siano state un ostacolo nei colloqui con i produttori di vaccini.

    L’accordo di fornitura raggiunto dall’Unione all’inizio di agosto sul potenziale vaccino contro il Covid-19 sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford - l’unico accordo raggiunto finora da Bruxelles - offre una copertura di responsabilità solo parziale.

    L’ente responsabile del commercio del settore, Vaccines Europe, ha detto che sta lavorando con le autorità competenti per concordare un sistema di risarcimento che eviti “ritardi infiniti a causa di contenziosi proibitivi, costosi e dall’esito incerto”.

    La posizione della Ue in materia di responsabilità potrebbe in parte spiegare perché, nonostante abbia una popolazione più numerosa degli Stati Uniti, è in ritardo rispetto a Washington nel garantire potenziali vaccini contro il Covid-19.

    Il sistema statunitense trasferisce completamente la responsabilità per i vaccini al governo e protegge i produttori di farmaci perché l’inoculazione diffusa contro le malattie è considerata un beneficio per la società.
    ... another perspective ...
     
  9. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,648 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #79

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GGGianlu Visualizza Messaggio
    Io c'è una cosa che non capisco, ricapitoliamo :

    Il Virus è stato creato in laboratorio, chiaramente dagli stessi che poi vendono il vaccino (vox populi vox dei).

    Però poi se dice :
    I morti da Covid sono molto meno di quello che dicono le cifre
    Si falsificano le cifre per spaventare la gente(Isolda dixit).

    Mmmm.
    Ma allora che bisogno c'era de creà un virus poco potente quando ne potevi fare uno bello massiccio, tanto tu c'hai il vaccino.
    Pensa Iso', centinaia di migliaia di morti ogni giorno, nessuna necessità di falsificare i dati, col rischio che qualcuno te scopre pure (ad esempio tu li hai smascherati).
    Panico generalizzato.
    Il vaccino a questo punto sarebbe una vera e propria manna dal cielo!Puoi fare qualunque prezzo!Miliardi e miliardi come se piovesse!

    E invece no, fanno un virus che cmq ha una bassa letalità, spaventa si ma neanche più di tanto.
    Fateme capì, la parte esecutiva del complotto è stata affidata allo scemo del gruppo?
    Il virus ha mutato,la natura lo sta faccendo diventare meno aggressivo di prima,ma in primi fasi era molto più forte.
    Abbiamo la chloroquinina che costa 2 euro e ha avuto successo, poi non hanno piu voluto usarla.
    Non abbiamo bisogno di alcun vaccino,il vaccino è una farsa ma anche un modo di controllare la gente.
    Se arrivano ad imporre il vaccino,passeranno a privare di altre libertà fondamentali,certo si farà progressivamente.
    I cinesi hanno già cominciato farlo,ho visto un documentario dove le persone sono private di diritti basici,sono monitorizzate e perdono dei privilegi come usare internet o tel che sono bloccati o uscire o altro,solo perché hanno scritto un messaggio su internet denunciando il sistema,fa paura,è come in quei film visionari del futuro di scienza e fiction.
    Chi sei tu,stella ardente,che hai illuminato le mie notti?
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,689 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #80

    Predefinito

    Rai news 11 novembre 2020

    La startup tedesca dietro al vaccino Pfizer

    Chi sono i due scienziati tedeschi di origini turche dietro il vaccino Pfizer/BioNTech
    Uğur Şahin e Özlem Türeci, marito e moglie, origini turche, hanno fondato in Germania l'azienda BioNTech

    Ci sono due scienziati, una coppia di origine turca che vive da anni in Germania dietro il vaccino che potrebbe debellare il Covid-19. Si chiamano Uğur Şahin e Özlem Türeci, marito e moglie e sono loro, le due anime di BioNTech, la società farmaceutica tedesca che insieme all'americana Pfizer ha messo a punto il farmaco che, stando all'annuncio, avrebbe un'efficacia pari al 90% dei pazienti. Sono stati tra i primi a livello globale a dare il via alla ricerca sul vaccino anti-Covid. Ciò è avvenuto infatti dallo scorso gennaio, ossia prima che la pandemia da coronavirus avesse la meglio sull'Europa. L'azienda - che ha sede a Magonza - ha chiamato il progetto "Lightspeed", ossia velocità della luce, con l'obiettivo di sviluppare un farmaco contro il Covid entro il 2020. Uğur Şahin, figlio di immigrati arrivato in Germania con la madre all'età di quattro anni, oggi è nella lista dei 100 tedeschi più ricchi del Paese. Oggi è anche professore di oncologia sperimentale all'Università di Magonza. A detta della Welt am Sonntag, occupa il 93esimo posto insieme alla moglie Özlem Türeci , che pure siede nel consiglio d'amministrazione della BioNTech, con un patrimonio di 2,4 miliardi di euro. Uğur Şahin e suo madre arrivarono nel 1969 in Germania, dove il padre lavorava alla fabbrica della Ford di Colonia. Studia medicina e prima lavora alla clinica universitaria della città renana, poi a Homburg, dove conoscere la sua futura moglie, Özlem Türeci. Fondano insieme la loro prima azienda, Ganymed, nel 2001, che 15 anni dopo venne acquisita dal colosso giapponese Astella per 1,28 miliardi di euro, grazie allo sviluppo delle innovative terapie contro il cancro fondate sugli anticorpi. Özlem Türeci, nata nella Bassa Sassonia da una famiglia di origini turche. Suo padre faceva il medico, cosa che la indusse a seguire la stessa strada, specializzandosi in immunologia. La BioNTech Şahin la fonda nel 2009, con Özlem Türeci che subito occupa il posto di chief medical officer. Il loro obiettivo: riuscire a scovare la terapia specifica per ogni singolo paziente oncologico“ La terapia sviluppata sembra dare buoni frutti, tanto che nel dicembre 2019 la Banca europea per gli investimenti stanzia 50 milioni di euro per sostenere la loro ricerca. Poche settimane dopo, però, il primo rapporto scientifico sull'esplosione del virus a Wuhan e i due scienziati capiscono che di lì a poco sarebbe scoppiata una pandemia. E decidono così di affiancare alla ricerca sul cancro quella sul nuovo coronavirus, puntando da subito su una terapia fondata sull'Rna messaggero. A marzo, BioNTech stringe un accordo con Pfizer per collaborare allo sviluppo del vaccino sperimentale, coinvolgendo anche l’azienda farmaceutica cinese Fosun Pharmaceuticals. A giugno, la Bei stanzia 100 milioni per promuovere la ricerca di BioNTech e due mesi dopo la Commissione europea firma un pre-accordo per acquistare 200 milioni di dosi (oggi salite a 300 milioni).“ Per Uğur Şahin e Özlem Türeci quello del farmaco anti-covid è "un progetto umanitario", visto che "prima abbiamo un vaccino efficace, prima potremo tornare tutti alle nostre vite di prima". In una recente intervista, il capo della BioNTech ha sostenuto di aver subito capito - appena letta la prima ricerca sull'esplosione del virus a Wuhan - che il covid-19 si sarebbe trasformato in una pandemia.
    ... another perspective ...