Nomadi, la coerenza sulle ali delle note

Discussione iniziata da tomxx il 18-02-2012 - 392 messaggi - 23634 Visite

Like Tree208Likes
  1. L'avatar di tomxx

    tomxx tomxx è offline FriendMessaggi 2,863 Membro dal Jul 2011
    Località italia centrale
    #1

    Predefinito Nomadi, la coerenza sulle ali delle note

    Fondati nel 1963, sono tra i gruppi piu' longevi al mondo. Con i loro 100-150 concerti all'anno, ancora oggi dispensano emozioni a giovani e non piu' giovani.
    Parliamo della loro musica e del loro modo semplice ed umile di porsi al pubblico.
    Avete mai partecipato alla magia di un loro concerto? C'è qualche brano storico o attuale che riesce ad emozionarvi in modo particolare?


    cuorevecchio likes this.
    Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire,
    spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto partire...

    Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi,
    voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi...
    (F. Guccini)
     
  2. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #2

    Predefinito

    si, decine di volte, ho abitato in emilia e quindi tutti i concerti erano miei...feste dell'unità, feste del grano, ovunque c'era il gruppo io c'ero! e quando è uscito "Like a see never dies" sembrava quasi un annuncio prossimo della sua scomparsa....davanti allo Scaruffi di Reggio Emilia sua moglie aveva aperto un carinissimo negozio di bigiotteria e monili....tra una lezione e l'altra, tra un gnocco ed un erbazzone...
    pero' vedi io parlo del gruppo con Augusto...nulla da ridire sul "dopo", ma per me Augusto era inimitabile...
    uomo schietto, sincero alla buona..;quanti caffè prima dei suoi concerti, fumandosi la sua sigaretta.....parlava con tutti, non era un montato inavvicinabile come facevano molti big...
    si tirava le due di notte, seduti sull'erba in mezzo a maree di zanzare che "cenavano" col nostro sangue e si beavano di notti costellate di musica...
    Dio quanti ricordi!
    cuorevecchio likes this.
     
  3. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #3

    Predefinito

    ah dimenticavo..;dicevi una canzone in particolare...? forse solo una , direi di no, perchè sarebbe come radunare in un solo gusto decine di canzoni meravigliose...
    ma di certo posso citare "Auschwitz", "canzone per un'amica" "io vagabondo", "Dio è morto', "Ofelia" "jenny"....
     
  4. L'avatar di tomxx

    tomxx tomxx è offline FriendMessaggi 2,863 Membro dal Jul 2011
    Località italia centrale
    #4

    Predefinito

    Certo Augusto era inimitabile. Io seguo anche i Nomadi odierni e ti assicuro l'ambiente e' ancora come tu racconti, notti costellate di musica con i Nomadi che si fermano fino a tardi a parlare e scherzare con gli amici.
    Ora come allora il vero spettacolo dei concerti e' il pubblico ed e' facilissimo imbattersi in padri, figli e nipoti che cantano insieme la stessa canzone, e' un miracolo amica e tu lo sai...
    provare ancora per credere......
    Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire,
    spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto partire...

    Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi,
    voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi...
    (F. Guccini)
     
  5. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #5

    Predefinito

    sono lontano tomxxx, conservo i vecchi LP firmati da Augusto....e una bandana di quelle che portava lui....
     
  6. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #6

    Predefinito

    da giovane (secoli fa!!) le estati erano il dar vita a tutti i concerti possibili....non mancavano mai i Nomadi....ed erano quelli più vivi , attaccati alla loro terra e radici....mentre i vip erano legati alle guardie del corpo, a nessun bis delle loro canzoni a contratti rispettati fino all'ultimo minuto...mai visto fare una cosa del genere ai cantanti "nostrani"!!! che bissavanbo finchè finiva la voce, finchè augusto si inc..;e diceva "mo' tutti a mangiare tortelli di zucca!"
     
  7. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #7

    Predefinito

    AugustoDaolio6-10-07.jpg
    posto questa foto, mi commuove...ma pazienza.....
    dartagnan63 likes this.
     
  8. L'avatar di tomxx

    tomxx tomxx è offline FriendMessaggi 2,863 Membro dal Jul 2011
    Località italia centrale
    #8

    Predefinito

    Se sei lontana vedrai che prima o poi saranno i Nomadi a venire da te con un concerto.
    Conserva gelosamente quegli LP, sono quotatissimi dai collezionisti, con la firma di Augusto poi....
    Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire,
    spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto partire...

    Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi,
    voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi...
    (F. Guccini)
     
  9. sandyanna sandyanna è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 17,129 Membro dal Mar 2008
    Località tunisia
    #9

    Predefinito

    ah ah non credo, ma mai dire mai nella vita! i ricordi sono tanti, li conservo gelosamente...anche nei miei vecchi diari....e mi sa che anche tante zanzare nelle notti di San Lorenzo, tra una stella cadente e l'altra conservano ricordi anche loro....
     
  10. L'avatar di tomxx

    tomxx tomxx è offline FriendMessaggi 2,863 Membro dal Jul 2011
    Località italia centrale
    #10

    Predefinito

    Sabato 25 e Domenica 26 ci sara' "Nomadincontro" (tributo ad Augusto) a Novellara, paese di Augusto e Beppa Carletti.
    Oltre a 2 megaconcerti con tanti artisti ospiti, ci sara' una messa per Augusto, una partita di calcio in cui giocheranno i Nomadi, mostre delle opere pittoriche di Augusto, conferenze......e come sempre tanta tanta solidarieta'.
    Altre volte sono andato, ma quest'anno sono indeciso e poi oltre 1000 Km tra andata e ritorno non sono pochi.
    Ultima modifica di tomxx; 19-02-2012 alle 09:14
    Vorrei sapere a che cosa è servito vivere, amare, soffrire,
    spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto partire...

    Voglio però ricordarti com'eri, pensare che ancora vivi,
    voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi...
    (F. Guccini)
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]