...non pensavo di arrivare a questo punto!

Discussione iniziata da fcp65 il 09-05-2018 - 3 messaggi - 448 Visite

  1. L'avatar di fcp65

    fcp65 fcp65 è offline PrincipianteMessaggi 47 Membro dal Feb 2013
    Località Roma
    #1

    Predefinito ...non pensavo di arrivare a questo punto!

    …non pensavo di arrivare a questo punto!
    Chi l’avrebbe mai detto, qualche anno fa, che mi sarei ritrovato a dover lottare contro questa forte solitudine e, ancor di più, contro me stesso che, afflitto da uno stato di depressione angosciante, mi sento già perdente senza nemmeno aver la forza di combattere?
    Ne ho passati di momenti nella mia vita, soprattutto dopo il 2004, in cui mi sono ritrovato in uno stato di torpore totale nel quale era così difficile trovare la strada per uscirne. Ma allora era diverso; il mio status sociale era diverso da quello di oggi, l’incoscienza e l’età, mi aiutavano ad affrontare le psicogenie ed i brutti momenti fregandomene di tutti (o quasi) e di tutto.
    Sono stato amato, odiato, invidiato, maledetto, cercato, scansato… ma, almeno, ero una figura tangibile.
    La solitudine è dolorosa e, malgrado mi sia sempre vantato d’essere un orso, un introverso, un lupo solitario, oggi questo isolamento totale mi fa paura. Non mi fa star bene e, chi mi ama, lo percepisce; ma io non riesco più a combattere come una volta e piano piano mi sto lasciando andare.
    Quando mai, avrei pensato di sentirmi così alla mia età, a 53 anni?
    Nei momenti di lucidità, cerco di trovare conforto nella consapevolezza delle persone speciali che fanno parte della mia esistenza.
    Una figlia fantastica, che amo più della mia vita, la quale ormai, ha spiccato il volo verso la sua strada. I suoi obiettivi sono fisicamente distanti da me e mi vengono i brividi ogni qualvolta penso che vivrà, probabilmente per sempre, a migliaia di chilometri di distanza. Tuttavia, sono felice per lei e sono sicuro che avrà la forza di realizzare tutti i suoi sogni, perché lei è speciale.
    Una ex moglie, una grande donna, che sento come fosse più di una sorella e alla quale auguro tutta la felicità che merita. Una donna con la quale ho condiviso gran parte della mia vita, momenti unici, indimenticabili, sia prima che durante ma anche dopo il nostro matrimonio. Una donna che merita tutto il rispetto e l’affetto del mondo.
    Un amore che è ricomparso dal passato, in maniera travolgente e soprattutto importante come lo era stato anni addietro; un amore, mai dimenticato e sempre rimpianto. Una donna che è fonte di ispirazione e che riesce per far uscire dal mio cuore tutto il mio sentimento, scrivendo, amando, sognando, parlando…
    Un amore, però, che sento avvertito dall’altra parte, in modo differente da allora. Un amore che, immagino, mai potrà avere un finale pari alle mie aspettative. Un amore non libero, un’altra vita, un’altra realtà. Ma è un amore che mi fa star bene e che, sebbene stia attraversando questo particolare periodo della mia vita, mi aiuta a vivere le giornate in maniera più luminosa.
    Amici, pochi ma speciali, che possono essere contati con le dita di una sola mano e che, però, hanno la loro vita, una famiglia, un lavoro, altri interessi o che, magari, vivono molto distanti da me. Amici con i quali ho condiviso nel passato momenti incancellabili, gioie e dolori, risate e dolori, amici per i quali sento la mancanza.
    La solitudine mi attanaglia, mi sta divorando, mi sta rovinando sia fisicamente che psicologicamente. Dormo ormai pochissimo, mangio male, bevo troppi alcolici, non riesco più ad essere costante nel fare attività fisica; e penso, penso, penso… scrivo, scrivo, scrivo… perché questa è forse l’unica cosa che mi è rimasta da fare.
    Non so’ dove mi porterà questa mia depressione, spero solo di non fare del male a qualcuno e di lasciarmi andare senza sofferenze anche se già so’ che la mia sensibilità mi farà tanto soffrire… fino alla fine.


     
  2. L'avatar di bepok

    bepok bepok è offline Super FriendMessaggi 5,973 Membro dal Nov 2008
    Località Venezia
    #2

    Predefinito

    nell' alcol ci trovi solo la tua distruzione. cerca di tenerti impegnato
    il più possibile, anke mentalmente. dici ke pensi e scrivi beh
    cerca di leggere quello ke scrivi e kissà ke non ci scappa la soluzione.
    e comunque non è depressione è solitudine.
    ciao
    Ultima modifica di bepok; 11-05-2018 alle 20:25
     
  3. L'avatar di Vanyrose

    Vanyrose Vanyrose è offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal Aug 2016 #3

    Predefinito

    Ciao,mi dispiace per quello che scrivi perché anche io da 3 mesi mi trovo in depressione per colpa di un problema di salute e capisco benissimo come ci si sente,anche io mi sento sola ed è una brutta cosa specialmente quando ci si trova in questa situazione! Però credimi,l'alcol non aiuta se non momentaneamente,ma poi...
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]