Non riesco ad entrare in contato col mondo femminile

Discussione iniziata da problematico91 il 19-10-2012 - 8 messaggi - 6601 Visite

  1. problematico91 problematico91 è offline PrincipianteMessaggi 56 Membro dal Oct 2012
    Località in una città del veneto
    #1

    Predefinito Non riesco ad entrare in contato col mondo femminile

    Ho 20 anni ( 21 tra pochi giorni) è sono molto timido anzi direi più che altro bloccato. Sono un ragazzo normalissimo, fisicamente mi tengo in forma, ho un look ben curato, alla moda, scelgo sempre con cura i miei abbinamenti dei vestiti,l’orecchino,ecc… ho tanti amici, diversi tra loro ( come è normale che sia , ognuno ha il suo modo di passare il sabato sera o il tempo libero) e finalmente ho iniziato a prendere seriamente l’università. Però purtroppo ho un grandissimo “problema” che mi turba e mi rende costantemente infelice :non riesco a provarci con le ragazze ; mi spiego meglio : sono un pò timido, ma nulla di che ( cioè non divento rosso in viso se parlo con una ragazza..non ho paura a dire il mio pensiero alla gente,ecc..) ma nonostante in più di un occasione abbia provato ad uscire con amici diversi ( che fanno serate diverse) ho sempre il solito problema: vorrei provarci con tutte in discoteca, vorrei conoscere ragazze all’università, vorrei conoscere le ragazze che prendono l’autobus con me,ecc… ma ogni volta che “dentro di me” mi dico : “ oggi , stasera è l’occasione giusta” ma non trovo mai il coraggio per farlo… ho paura di tirar fuori le parole sbagliate, ho paura di fare la figura del coglion*,ho paura di ragire male ad un no…inoltre questo mio “blocco” con le ragazze mi ha portato più volte a non sfruttare occasioni lampanti come in discoteca o in certe feste, dove nonostante i chiari segnali di alcune ragazze non sono riuscito a “sfruttare” il momento ( una sera dell’anno scorso, all’estero una bella ragazza “un po’ ubriaca” mi è passata vicino facendomi l’occhiolino e facendomi un gesto “eloquente,lampante,clamoroso” con la lingua….. Ma nonostante ciò, nonostante questa ragazza avesse chiaro interesse per me, non sono riuscito ad attacar bottone e a sfruttare l’occasione). Questo mio blocco , che ho dai tempi dei “pomeriggi in discoteca”, cioè da quando avevo 16 anni, oltre ad avermi fatto “perdere” diverse occasioni, mi ha portato a conoscere “realmente”, cioè a parlare e a confidarmi con pochissime ragazze ( solo alcune che hanno fatto parte delle mie classi, dato che in classe ci si consoce tutti) e questo mio “blocco” mi ha sempre fatto star male perché non riesco a essere disinvolto, ad essere come vorrei essere e cerco sempre di non arrivare al contatto fisico ( cosa che dentro di me vorrei fortemente) . Poi ho notato una cosa : le uniche volte in cui sono riuscito a conoscere qualche ragazza e ad essere felice,ad essere me stesso e ottenere dei risultati è stato solo quando uscivo in coppia con un mio amico molto “lanciato” che ci ha sempre provato con tutte e ha sempre avuto ottimi risultati ( che mi diceva sempre : “se una ti dice di no, ci provi con un'altra..tanto a fine serata , qualcuna che ci sta la troverai comunque..a me non tutte hanno sempre detto di sì…”) … un amico con cui ho fatto pochi sabato sera ( purtroppo facevo le superiori lontano da casa e il sabato sera lontano da casa,fino a quando non hai la patente, è sempre difficile da organizzare) perché questo mio amico mi incitava, mi obbligava a curare il look e quasi mi minacciava per fare in modo che io ci provassi con le tipe,con le ragazze e mi diceva sempre che dovevo avere piu’ autostima di me stesso …. Purtroppo causa i problemi della distanza ho fatto poche uscite con questo mio amico e ho passato la maggior parte dei sabato degli ultimi 2 anni delle superiori ( gli anni in cui diventi maggiorenne) a fare serate monotone , senza andare in discoteca ( ambiente che mi piace moltissimo) , nei bar del paese a bere e fumare e non curandomi più il look …. Serate con amici che purtroppo con le ragazze non ci sanno fare e questo mi ha bloccato definitivamente. Finito il liceo , causa università diverse e il fatto che io sono stato anche bocciato ,l’unica volta, in 5^ superiore..ho perso le tracce dei miei ex compagni di liceo( inoltre eravamo pochissimi ragazzi in classe..solo 6 e tutto il resto erano ragazze). Così da un paio di mesi , per non uscire più con i “monotoni” dei sabato sera al bar , sono tornato a curarmi l’aspetto fisico ed esco con amici che vanno in discoteca e vado con loro, mi diverto ma purtroppo dato che questi pensano a ballare e la maggior parte ha la ragazza, non ci provano mai con nessuna … e quindi io mi ritrovo sempre “bolccato” dato che “ vorrei.. Ma non riesco !!!! “. Purtroppo se io non ho vicino a me uno che mi spinge, che mi minaccia, che mi obblighi a “provarci”, la mia paura, il mio blocco mi impedisce di provarci con le ragazze … mi impedisce di propormi e di conoscere le ragazze dell’università,delle feste ,ecc… ( addirittura una volta in discoteca mi si è “strusciata” addosso una ragazza molto carina, dovevo solo parlargli un attimo e “mettergli la lingua in bocca”..e invece non riuscivo ad aprir bocca..non riuscivo a toccarla e sono scappato come un coglion* a fumare !!! )non so cosa fare.. Io soprattutto in discoteca vorrei provarci con tutte , vorrei divertirmi , ma sul più bello, quando mi sento “gasato” e pronto .. Mi blocco !!! cosa posso fare ??? ho quasi 21 anni e non voglio buttare via le “occasioni “ che la mia giovane età mi propone …. Non voglio fare la parte dello “sfigato”. Inoltre per come sono, per come mi curo il look, nessuno dei miei amici che mi conosce crederebbe che io avessi simili problemi … ma invece questa e’ la realta’…. E questa c osa di non risucire a farmi avanti mi sta facendo vivere amle la mia eta’ dato che ho bottato e ho paura di buttare occasioni che non ricapiteranno piu’ !!!


     
  2. Blackwarrior Blackwarrior è offline PrincipianteMessaggi 61 Membro dal Jun 2012 #2

    Predefinito

    Non so se cercar consigli su un forum sia la soluzione perché qui si parla di fare un lavoro interno,giungere ad un condizionamento mentale tale da potersi liberare di queste paure,cose che non ti possono fare gli altri,ma devi essere tu a prendere in mano la situazione.Curi molto il tuo look ma sembra non basti solo questo a migliorare la tua sicurezza.Bisogna essere sicuri di se,e non dico di diventare arroganti,ma di avere la certezza del nostro valore.Se sai che tu vali,che sei un vero uomo capace di direzione e imperturbabilità,la paura di approcciare diventerà via via più lieve.Pensa che le ragazze sono essere umani normalissimi,che se ti dicono no ce ne sono migliaia e che non possono certo picchiarti se ti avvicini
    Quindi io ti dico di lavorare molto sulla tua sicurezza personale.Io sono timido di fondo ma ora ho deciso di uscire dal guscio e prendere in mano la mia vita,ho approcciato una ragazza all'università(ricordo che dentro di me ero terrorizzato i primi minuti ma dopo un po di conversazione ho capito che è una cosa tranquillissima)piano piano sto iniziando a conoscerla e a flirtare.
    Aspettare i comodi degli eventi è tempo perso,te lo garantisco,farli propri è la strada per vivere al meglio
     
  3. L'avatar di -Lore-

    -Lore- -Lore- è offline Super ApprendistaMessaggi 572 Membro dal Dec 2011
    Località Francia/Belgio/Spagna/Italia
    #3

    Predefinito

    Caro coetaneo, penso che ad un certo punto, proprio te comincerai a stufarti della condizione in cui vivi e comincerai a reagire da solo.

    Quando sei alle feste, rilassati, scherza, sii spensierato. Bevi un po' (senza esagerare ovviamente ) per calmarti i nervi ed entrare nel ritmo della serata. Allo stesso tempo prendi coscienza che sei un bel ragazzo e che non sei tu ad essere il timido, ma loro. Quando inizi ad attaccare bottone con una ragazza e pensi che la discoteca sia un luogo troppo movimentato per provare per provarci, fai cosi': mentre state discutendo, invitala prima a bere/mangiare qualcosa e poi andate in un luogo un po' più calmo, che vi permetta di parlare tranquillamente senza urlare per sovrastare il baccano della musica.
    Nostalgico degl'anni '90

    Spensieratezza, Felicità, Relax, Avventura, Gioventù, Amicizia, Amore, Passione...
     
  4. MastroBirraio MastroBirraio è offline BannedMessaggi 3,700 Membro dal Oct 2012 #4

    Predefinito

    che mi diceva sempre : “se una ti dice di no, ci provi con un'altra..tanto a fine serata , qualcuna che ci sta la troverai comunque..a me non tutte hanno sempre detto di sì…
    devi essere figo per trovare una che ci sta sicuro a fine serata, se era cosi sicuro il tuo amico è belloccio come minimo
    Ultima modifica di MastroBirraio; 05-11-2012 alle 19:16
     
  5. carl90 carl90 è offline PrincipianteMessaggi 8 Membro dal Jan 2013 #5

    Predefinito

    sono precisamente come te,solo che ho 22 anni e anche io ho perso moltissime occasioni a causa della mia timidezza ...fisicamente sono praticamente perfetto,alto 185,in forma, e parecchie volte noto che le ragazze mi osservano ma purtroppo non faccio nulla per andare a conoscerle a causa delle mie paranoie..che possiamo farci..per il momento siamo così ,dobbiamo soltanto credere di più in noi stessi e scacciare tutti i pensieri negativi che abbiamo ..ci vuole soltanto un po più di autostima..
     
  6. certo certo è offline FriendMessaggi 4,043 Membro dal Dec 2012 #6

    Predefinito

    vi capisco pienamente anche io ero come voi.....io però ho 26 anni e mi sono sbloccato a 24 grazie al fatto che un ragazza molto carina era interessata a me a tal punto da provarci lei stessa con me, in quella situazione ho dovuto darmi una mossa per forza e sono stato fidanzato per due anni con questa ragazza, adesso logicamente ho acquistato dimestichezza maggiore con le donne e fiducia in me stesso che mi hanno fatto smuovere, ma quello che vi consiglio e' di non aspettare che caschi dal cielo, perché se a me non fosse accaduto magari a 26 ancora sarei ridotto come prima, ma datevi da fare voi stessi e basta iniziare che poi vedrete da soli che è facile e se non siete brutti come dite, e dalle descrizioni sembra che siate nella norma o carini, datevi da fare e date poca importanza ai due di picche quelli non esistono solamente per i fighi per il resto sono nella norma, anche se un ragazzo e' carino, e vedrete che nel giro di poco passerete le vostre paure e anzi ci prenderete gusto a provarci, ma fatelo datevi una smossa e non perdete altro tempo altrimenti poi ve ne pentirete per cui vivete, la vita e' una e ricordate si tratta di ragazze al massimo prendete un no ma poi arrivano anche i si!!!
     
  7. problematico91 problematico91 è offline PrincipianteMessaggi 56 Membro dal Oct 2012
    Località in una città del veneto
    #7

    Predefinito

    Ed eccomi di nuovo qua . Sono passati diversi mesi , quasi un anno , ora ho 21 anni e tra 5 mesi saranno 22 ... eppure non ho risolto un caz** !!! Pensate, mi ritrovo su questo sito "casualmente" : talmente "incavolato-preoccupato-depresso-spaventato" stavo navigando su internet nel tentativo di trovare una soluzione, una risposta al mio problema, quando casualmente mi imbecco in questa discussione, in questo forum. Mi ero dimenticato di essermi iscritto, ma leggendo questa discussione non ho avuto dubbi : QUESTA E' LA MIA STORIA. Infatti cercando tra i miei vecchi documenti ho ri-trovato nick e password di questo forum.


    Insomma mi ritrovo qui perchè a distanza di mesi non ho risolto proprio nulla :ho notato che tra i miei pochi messaggi lasciati sul forum, successivamente ,avevo scritto che " ero guarito" che avevo iniziato a "provarci con tutte " , che " mi sentivo alla grande " MA IN REALTA' SONO TUTTE BUGIE. A distanza fi mesi non ho risolto nulla : ho solo cercato di "risolvere il mio problema" facendo finta che non esistesse . Ma in realtà tra ieri e oggi ho vissuto due situazioni che mi hanno fatto capire quanta "sofferenza" provo ancora per questo mio problema.

    Ieri sera ero in discoteca e una amica mi è venuta a ballare insieme , a "strusciarsi" su di me ( oltretutto una gran bella ragazza).... e io ho iniziato ad " entrare in panico" e con una scusa, sono corso fuori dai miei amici a fumare , lasciando la mia amica in pista da sola .

    Oggi all'aperitivo c'era una ragazza del tavolo di fronte al mio che mi fissava e sorrideva, io al contrario facevo "finta di niente" e dentro di me sentivo un agitazione e un malessere crescente...sentivo di star male.

    Cosa ancora più grave è che derido scherzosamente il mio migliore amico perchè e timido ( anche se è un bel ragazzo , a detta di molte mie amiche ) e dice che " non ci sa fare ...,che non saprebbe come attaccare con una..." . Lui al contrario mi dice : " visto che sei tanto "bravo" perchè non ci andiamo insieme a provarci con quelle ragazze ??? " E io consapevole del mio problema cerco sempre una scusa per non provarci con nessuna .

    Insomma passano i mesi , cambiano le discoteche, le feste, i locali,ecc... ma il problema rimane sempre lo stesso : Non riesco a "provarci" con le ragazze. Inoltre anche con alcool o altro le cose non cambiano : anzi dentro di me sto ancora peggio e cado in "uno stato di tensione, agitazione, paura e rassegnazione ancora peggiore ".

    Mi ritrovo qui di nuovo a distanza di mesi per provare a capire, a darmi un perchè della mia "paura" , del mio "blocco".

    Come " soluzione " ho cercato di chiudermi in casa e/o di attaccarmi alla Play ma in realtà non riesco a stare lontano dai miei amici , dalle feste , dalle discoteche... soprattutto adesso che pure lavoro e che il sabato e/o la domenica sono gli unici giorni di "relax" che posso permettermi.

    Altra cosa : vivo talmente male questa situazione che in svariati momenti "vivo male" perfino il rapporto con i miei amici ( mentre loro parlano e scherzano , io faccio finta di seguirli ma in realtà mi sento "incazzat*" per il mio problema, mi sento "estraneo" alle loro parole ) .
    E come ulteriore aggravante ho iniziato a fumare quasi "ossessivamente" quando esco : cioè durante la settimana e durante il lavoro non fumo ; quando è il sabato sera o la domenica pomeriggio, quando sono in un luogo circondato da ragazze ( come discoteche, locali, bar, feste ) fumo molto , quasi senza fermarmi .
    Inoltre mi sono lasciato un pò andare fisicamente, mettendo su diversi Kg.
    Anche il fatto che nel mio gruppo in generale siano tutti ragazzi che sanno come divertirsi, scherzare,ecc… ma quasi tutti“incapaci” ( nel senso che nessuno ci prova ) con le ragazze non mi aiuta.

    Niente, passano i mesi e il problema resta . E più passano i mesi, e più capisco che l'unica cosa che mi fa star male e che mi manca è il "contatto con il mondo femminile" , il "vorrei ma non posso..".

    Non so cosa dire e che soluzione trovare.
     
  8. L'avatar di _Cristallina_

    _Cristallina_ _Cristallina_ è offline FriendMessaggi 3,682 Membro dal May 2013
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Mi spiace caro , io ti consiglio di provarci in luoghi che non siano le discoteche...Per esempio, non vai all'università?
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]