Non sedotto al distributore automatico di film.

Discussione iniziata da Platypus77 il 14-12-2015 - 1 messaggio - 434 Visite

  1. L'avatar di Platypus77

    Platypus77 Platypus77 è offline PrincipianteMessaggi 112 Membro dal Dec 2015
    Località Vetus Urbs
    #1

    Predefinito Non sedotto al distributore automatico di film.

    Ciao a tutti.Parliamo di parecchi anni fa. Momento di stasi affettiva; avevo contatti con diverse ragazze e una da li a pochi mesi sarebbe diventata lamia ex-storica (ne riparleremo...);All' epoca mi consolavo vagabondando in mare su di una scalcinata barca del '67;e sul divano di casa con la mia cagnolina (uno splendido levriero afghano bianco maschera nera mia unica compagnia "femminile" dell' epoca) a guardare film in Dvd presi al videonoleggio del paesello natio.Durante una di queste "restituzioni", credo si trattasse del "ritorno del re", vengo agganciato da una coppia di ragazze, arrivateappena dopo di me; il luogo era un androne laterale del corso principale del paesello, primo pomeriggio, afa, caldo, tarda primavera. Una decisamente fuori dai miei canoni (la classica amica bruttina), l' altra in stile Tank-Girl, pantaloni da paracadutista, maglietta attillata che faceva trasparire seno-zero, capelli corvini a caschetto e occhiali ray-ban a specchio, veramente sexy, bassetta ma molto proporzionata.Io all' epoca ero un tipo niente male (a detta delle ragazze, eh), asciutto, capelli lunghi mossi (no ricci) stile cavaliere dello zodiaco;diciamo una certa possanza da palestra e motocross.Insomma per farla breve la tank-girl mi apostrofa chiedendomi se ero uno di quelli che noleggiava film porno e si vergognava a restituirli.Scambio di battute irriverenti, vi lascio solo immaginare; lei si toglie i ray-ban e si passa la lingua sulle labbra in un gesto inequivocabile di intesa.L' amica bruttina si trae in disparte, io alzo i tacchi gonfio come un tacchino a natale: lascio cascarele profferte come mele marce da un albero malato. Mi aveva indispettito il suo modo di approccio, così lontano dai miei canoni; oppure al mio ego bastava un aggancio così spudorato, irreale, assurdo, da sembrare finto?Che ne pensate? una seduzione così grezza e selvaggia vi avrebbe avvicinato o allontanato. Vi siete mai trovati/e in condizioni simili?


     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]