Non vuole convivere non so se sono io immatura o altro

Discussione iniziata da Nicol901 il 29-07-2021 - 16 messaggi - 2278 Visite

Like Tree22Likes
  1. Nicol901 Nicol901 è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Jul 2021 #1

    Predefinito Non vuole convivere non so se sono io immatura o altro

    Salve a tutti, sono nicol vi scrivo dalla bellissima e romanticissima capitale! Vi spiego subito il mio problema, vivo una situazione abbastanza disastrosa con i miei genitori, ho passato anni a incubare e incubare ( hanno una mentalità molto antica) e ora sono scoppiata! Voglio uscire di casa, ho 30 anni quest'anno e mi sento veramente in ritardo nel far tutto, sono fidanzata da 5 anni con un bellissimo ragazzo con cui vorrei un futuro però non so non spicca questa cosa, la convivenza! ammetto che non sono molto capace nel vivere da sola, complici anche i miei genitori che mi hanno sempre inculcato le loro idee e hanno sempre fatto tutto al posto mio, però ho un lavoro e la voglia di imparare ma imparare con il mio compagno ( anche lui ha la mia età e vive con i genitori) abitiamo a quasi 40km di distanza ( la città è grande) e con il traffico vederci risulta davvero tosto ( ci vediamo solo nei fine settimana prevalentemente) tranne d'estate che lo passiamo ognuno a casa dell'altro quando le famiglie sono via per vacanze, ( ma si parla sempre di 1 2 settimane) a detta sua non se la sente di convivere perchè mi vede troppo "piccola" ovvero che molte cose non le so fare ( e sigh è vero) molte cose non sono abituata a farle ( vedi bollette varie) cioè sono un pò imbranata su questo punto lo ammetto non ho mai avuto la possibilità di occuparmene quindi sono cose nuove ma sicuramente convivendo con l'impegno riuscirei no? il problema è che lui non vuole, mi vede come dicevo sopra (scusate se mi dilungo) piccola per l'appunto, lui pensa che prima "devo dimostrargli" di sapere fare determinate cose cioè non mi vede pronta ma io vorrei tanto, anche perchè comunque a stare con i miei genitori posso solo che peggiorare e non voglio ritrovarmi in questa situazione ma voglio crescere, ma crescere con il mio amato, infatti ora mi sto organizzando con due mie amiche per trovarci un appartamento insieme sono felicissima di questo e lui sembra d'accordo su questa cosa ma è anche vero che io lo sto facendo perchè con lui non sembra esserci verso, vi parlo un pò di lui, ha la mia età ci conosciamo da 7 anni ma stiamo assieme da 5, non lavora attualmente ( 2 anni che non tocca un lavoro) il problema principale è che spende, molte volte spende più di quello che possa permettersi, ( vedi il macchinone da sfoggiare con gli amici preso con i soldi in prestito del padre con il classico te li darò e in totale fors egli avrà dato 2mila euro per poi dimenticarseli) cellulare nuovo ( 900 euro) vestiti nuovi cene senza badare spese, quando ha 3 4 mila euro in tasca trova il modo per spenderli, ha lavorato in un azienda dove era responsabile e saldatore Guadagnava circa 1200 euro al mese) e nonostante tutto finito il rapporto non aveva nemmeno 5 mila euro in tasca e quando gli arrivò il tfr tra sfizi e moto se li spese tutti, io odio fare i conti in tasca infatti non gli ho mai detto nulla ma a me sembra che la vita da "mammone" gli vada anche abbastanza bene visto che comunque in casa non contribuisce se non veramente poco ( casa di proprietà dei genitori) viene a dire a me come si vive, poi è lui che non ha un lavoro o non lo cerca minimamente , l'altro giorno mi ha fatto imbestialire mi ha detto, a settembre mi compro il nuovo iphone 13 ( quando 9 mesi fa si è preso il 12) ma con quali soldi scusa che hai 700 euro in banca? e se li trovassi davvero spenderesti tutti i tuoi soldi per fare questo cambio? io davvero mi spezza il cuore parlare cosi, lui è dolce romantico e c'è sempre per me ma a volte sembra troppo "adagiato" e io mi sento come quella che deve affrontare tutto da sola, non so cosa fare secondo voi andare a vivere con le mie amiche è una cosa che dovrei fare? magari per fare "pratica" del come si vive, io sono più per l'idea che dovremmo provarci assieme.. non so vi prego datemi qualche consiglio


     
  2. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,790 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #2

    Predefinito

    Ma per carità, non ti rovinare con questo, che finirai a doverlo mantenere!

    Se hai voglia di indipendenza esci da casa per conto tuo, anche in una casa in condivisione, ma non con lui.
    Non ha proprio le risorse nè economiche nè mentali per garantirsi una sussistenza.
    E considerato che ha trent'anni io al tuo posto farei delle valutazioni serie addirittura sul tenere in piedi la storia, figurarsi andare a convivere.
     
  3. Hurrem Hurrem è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 6,163 Membro dal Aug 2017 #3

    Predefinito

    Cinque anni di storia senza convivere a me sembrano un’eternità e oltretutto una perdita di tempo. Lui è un co*lione che probabilmente senza i genitori sarebbe un morto di fame. Fanno tutto loro e poi pretende che tu gli dimostri chissà cosa. Io rivaluterei la relazione perché sinceramente non vedo un futuro, a meno che tu non faccia gavetta e impari a gestire una casa vivendo con le amiche per poi un giorno metterti lui in casa e fare tutto tu. Chi te lo fa fare?!

    Non mi preoccuperei troppo del fatto che non sai fare nulla, fino alla bara sempre si impara. Io sono andata via di casa ai 25 (scappata all’estero) e ho imparato a fare tutto: dal cucinare, a pulire un’intera casa, a gestire affitto, bollette, spese e quant’altro col mio stipendio.
    Tutto si impara se c’è volontà e voglia di cavarsela da soli, che mi sembra tu abbia. Al tuo ragazzo invece manca e non se la può mica inventare - o c’è o non c’è.
    norge, Nairobi and Gigetta89 like this.
     
  4. L'avatar di norge

    norge norge è offline MasterMessaggi 35,035 Membro dal Jan 2019 #4

    Predefinito

    Scusami ma il " piccolo" sembra lui.
    Guarda concordo con Gigetta, hai il tuo lavoro e la voglia di metterti in gioco( che è a mio avviso una bella qualità) quindi cercati un appartamentino per te.
    Nessuno " nasce imparato😁" sarà dura qualche volta ma il merito sarà tuo così come le energie investite.
    Dopodiché gli direi" dimostrami di non essere piccolo" trovati un lavoro, una tua casa e solo successivamente ci penseremo per un futuro da conviventi.

    In bocca al lupo per il tuo futuro.
    Hurrem, Nairobi and Gigetta89 like this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  5. L'avatar di FortuneTeller

    FortuneTeller FortuneTeller è offline PrincipianteMessaggi 52 Membro dal Jul 2021 #5

    Predefinito

    Il non sapere neanche pagare una bolletta è un problema irrillevante. Io mi sono sposata a 25 anni e nemmeno io avevo mai pagato una bolletta. Non si è piccoli per questo. Che sciocchezza!
    Io semmai al tuo posto mi preoccuperei di questo ragazzo che oltre a non avere un lavoro, scialacqua con poca responsabilità i pochi denari che si ritrova. Inoltre non è neanche tanto convinto di voler convivere.
    Chi te lo fa fare...
    Gigetta89, Hurrem and luca9028 like this.
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,203 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Si è mangiato il commento 😅 dicevo che se guadagni abbastanza perché non vai a vivere da sola. Nessuno nasce imparato e alla fine ci si arrangia e poi ci molti modi per imparare. Per quanto riguarda il ragazzo, da come descrivi mi sembra un parassita immaturo , non ci vedo un futuro, solo un inferno per te
    Gli Dei immortali, di solito, quando vogliono castigare qualcuno per le sue colpe, gli concedono, ogni tanto, maggior fortuna e un certo periodo di impunità, perché abbia a dolersi ancor di più, quando la sorte cambia.
     
  7. Nicol901 Nicol901 è offline PrincipianteMessaggi 2 Membro dal Jul 2021 #7

    Predefinito

    Lui [ molto bravo a parlare, le cose le sa ma manca di voglia secondo me, vedi ora ad esempio, lavori ce ne sono ma mica va a trovarseli, mica cerca di farsi un bel gruzzoletto per riuscire a convivere o perlomeno crearsi un indipendenza e uscire di casa, mi sento molto giudicata da lui per le cose che faccio.. spesso non vanno bene, ammetto di essere un po lenta nel capire le cose ( ci ho messo mesi per prendere un appuntamento) però vorrei tanto trovare una stabilità, purtroppo con lo stipendio che ho non posso permettermi un appartamento io da sola o meglio, posso ma rischio di spendere troppo e non avere più nulla per questo avevo adottato l'idea di farlo con 2 amiche molto strette
    Ultima modifica di Nicol901; 29-07-2021 alle 23:14
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,203 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Scappa con le amiche e mandalo a quel paese. Non ti ama e tutto questo lo dimostra. Ti giudica e critica ma lui è il primo da biasimare , almeno tu fai la tua parte e hai voglia di andare avanti , lui invece fa debiti, fa il parassita e non ha futuro
    Gli Dei immortali, di solito, quando vogliono castigare qualcuno per le sue colpe, gli concedono, ogni tanto, maggior fortuna e un certo periodo di impunità, perché abbia a dolersi ancor di più, quando la sorte cambia.
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,203 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Vuoi davvero rovinarti la vita per un tipo del genere solo perché è belloccio? Non lo vedi come ti tratta? 😱 spero che capirai
    Gli Dei immortali, di solito, quando vogliono castigare qualcuno per le sue colpe, gli concedono, ogni tanto, maggior fortuna e un certo periodo di impunità, perché abbia a dolersi ancor di più, quando la sorte cambia.
     
  10. L'avatar di Nairobi

    Nairobi Nairobi è offline Super ApprendistaMessaggi 518 Membro dal Feb 2021 #10

    Predefinito

    Vai a convivere con le tue amiche, alla fine lui sa che non lavora sa che a tutto pensano i suoi genitori, sta bene dove sta' anzi sta molto comodo. Poi le spese si devono pur condividere e lui come fa? Peserebbe tutto su di te. Non so se il tuo lui sia immaturo ma semplicemente sta comodo e non gli serve per ora mortificarsi piu di tanto visto che ci pensano i genitori a lui.
    Quindi vai e fai la tua strada, le tue esperienze, tutto diventerà semplice e naturale come ogni cosa, tranquilla. Se piu in la penserai a vivere con lui, almeno un lavoro lo deve avere per contribuire.
    Hurrem, norge and Gigetta89 like this.