Odio il mio lavoro

Discussione iniziata da Lisa_RW il 24-05-2018 - 13 messaggi - 1383 Visite

Like Tree7Likes
  1. Lisa_RW Lisa_RW è offline PrincipianteMessaggi 24 Membro dal Apr 2011 #1

    Predefinito Odio il mio lavoro

    Salve a tutti, ho deciso di raccontarvi un po' l'incubo che sto vivendo da circa due mesi. Parto col dirvi che ho 30 anni, mi sono laureata in ingegneria chimica (Magistrale!) a marzo dell'anno scorso e da allora mi sono messa alla ricerca di un lavoro con scarsi risultati. Tutto questo è stato dovuto anche al fatto che vivendo in una regione del Sud Italia (che non ho voluto lasciare fin'ora, perchè ho qui la mia famiglia e il mio ragazzo), le possibilità lavorative sono ancora più ridotte. A febbraio scorso, una mia amica mi ha convinta a inviare il cv ad un'azienda che si occupa di informatica, nonostante la materia non sia nelle mie corde. Fatto sta che questa azienda mi ha assunto, facendomi un contratto di Apprendistato di tre anni, partendo dal terzo livello metalmeccanico. In teoria, dovrei lavorare 8 ore al giorno (esclusa pausa pranzo!), anche se in questi giorni, noi apprendisti siamo stati ripresi perchè non facciamo ore in più. Premetto che impiego quasi due ore per arrivare a lavoro, essendo pendolare, e che essendo l'entrata dalle 08 alle 09:30, io preferisco arrivare presto la mattina e uscire prima la sera. Purtroppo i miei superiori arrivando più tardi, pretendono che anche noi dobbiamo uscire al loro stesso orario. Quindi mi ritrovo in questa situazione in cui da un lato mi sento fortunata perchè a 30 anni ho trovato lavoro, ho un contratto buono, posso stare vicino ai miei affetti, ma dall'altro non mi piace assolutamente quello che faccio, anche perchè, ho studiato altro, e la mattina ci vado costretta e spinta solo dal desiderio di ricevere lo stipendio, figuriamoci se mi tocca pure fare ore in più. Sono talmente depressa e demotivata che non so più come reagire. So che rispetto a tanti non dovrei lamentarmi, ma sono davvero giù. Help me!


     
  2. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline Super FriendMessaggi 7,039 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #2

    Predefinito

    Fai bene a lamentarti, perché il lavoro è qualcosa che abbrutisce l'uomo, specialmente quando i capi sono delle emerite teste di *******.
    In ogni caso, perché i capi pretendono che facciate ore in più? C'è scritto nel contratto?

    A noi 30enni hanno inculcato l'idea che se abbiamo un lavoro dobbiamo ringraziare tutti gli dei e così siamo portati ad accettare qualsiasi condizione, con quest'idea in testa. Col ***** del ***** di sto ***** di mèrda. Gli sputo in bocca e poi mi faccio venire il ca**o duro e li inc*lo a secco fino a farli sanguinare anche se sono contrario al sesso anale, ma gli sbo**o pure in c*lo.
    la-psicolabile likes this.
    Ultima modifica di MonacoFrigido; 24-05-2018 alle 23:37
     
  3. passerosolitario84 passerosolitario84 è offline FriendMessaggi 3,407 Membro dal Mar 2016 #3

    Predefinito

    Mi dispiace Lisa, ma per esperienza personale ti assicuro che ci sono situazioni lavorative molto peggiori. L'unica cosa che puoi fare, a mio parere, è solo cercare un altro lavoro e nel frattempo stringere i denti.
     
  4. L'avatar di la-psicolabile

    la-psicolabile la-psicolabile è offline Super ApprendistaMessaggi 544 Membro dal Dec 2017 #4

    Predefinito

    Cerca altro ... non è giusto logorarsi e stare male per un posto di lavoro dove sono degli ******* . Anche se hai lo stipendio questo non ti autorizza a non licenziarti se la cosa sta diventando ingestibile. Non trovi proprio qualcosa di inerente ai tuoi studi ? E’ molto strano di solito gli ingenieri sono molto richiesti ...
    Quando sono andato a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita.
    (John Lennon)
     
  5. Lisa_RW Lisa_RW è offline PrincipianteMessaggi 24 Membro dal Apr 2011 #5

    Predefinito

    Grazie per le risposte. So cercando di stringere i denti e nel frattempo mi guardo intorno, sperando che esca fuori qualcosa di meglio. La cosa brutta è che mi sento un'emerita imbecille in questo lavoro, non so fare nulla. Che tristezza!!!
    Fedear likes this.
     
  6. Fedear Fedear è offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal Jan 2017 #6

    Predefinito

    Ciao,
    Anche io mi trovo nella tua situazione, ogni giorno andare al lavoro è una sofferenza, non ho problemi con colleghi o capo, ma questo lavoro mi logora dentro, ci penso sempre, non mi godo mai il weekend perché ho un tarlo fisso nel testa che dovrò tornare al lavoro e inizieranno le lamentele e gli errori. Penso di essere arrivato ad un punto di non ritorno, sto dimagrendo e il mio umore è spesso giù.
    Cosa mi consigliate di fare. Ho un contratto da apprendista che scade a gennaio 2019, ma non so se riuscirò ad arrivare a gennaio
    Grazie a tutti quelli che mi risponderanno
    Federico
    passerosolitario84 likes this.
     
  7. Lisa_RW Lisa_RW è offline PrincipianteMessaggi 24 Membro dal Apr 2011 #7

    Predefinito

    Ciao Federico, purtroppo ti capisco perfettamente. Il mio consiglio è quello di cercare un altro lavoro e nel frattempo stringere i denti. Io da un lato sto sperando che mi chiamino nelle scuole per insegnare, dall'altro ho paura di essere vista come una fallita, visto che con una laurea in ingegneria farei l'insegnante. A me però l'idea di insegnare non dispiacerebbe. Che tristezza.
    Fedear likes this.
     
  8. Fedear Fedear è offline PrincipianteMessaggi 21 Membro dal Jan 2017 #8

    Predefinito

    Ciao Lisa,
    Non devi vedere l'insegnamento come una sconfitta, se ci pensi molti di noi che hanno avuto buoni insegnanti sono riusciti a realizzarsi, compresa tu stessa che sei diventata ingegnere.
    Grazie per il tuo messaggio, ma penso che parlerò con il mio capo e gli spiegherò la situazione, vedremo cosa mi consiglia
     
  9. RebeccaInWonderland RebeccaInWonderland è offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Aug 2018 #9

    Predefinito

    Ciao, ti capisco benissimo. Anch'io odio il mio lavoro ma non tanto per i colleghi o le attività in sè, ma perché non ho niente da fare. Io ho qualche anno in meno di te e vivo al nord, ma la situazione è simile.
    Sono riuscita a trovare questo lavoro tramite un'agenzia e dopo un mese di prova, mi hanno assunta con il contratto di apprendistato. Quando hai quello sei sicura di rimanere, perché questo contratto permette di avere ancora dei vantaggi per il datore di lavoro, quindi non avrebbe senso buttare anni di formazione ecc.
    Sarà questa imposizione del "posto fisso", ma io mi sento male. Ormai anch'io vado al lavoro solo per lo stipendio.
    Ogni giorno guardo gli annunci, ma siamo in un periodo dell'anno un po' arido. Forse più avanti. Per il momento faccio questo sacrificio, sperando di non impazzire.
    Spero che tu possa trovare di meglio! 😁
     
  10. L'avatar di Maurizietto1947

    Maurizietto1947 Maurizietto1947 è offline FriendMessaggi 3,683 Membro dal Aug 2016
    Località Olbia (Sardegna) nato a Milano
    #10

    Predefinito

    Quando ci si mette la passione tutto diventa più bello !!
    Fedear likes this.

     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]