A ogni età la persona che ci piace?

Discussione iniziata da Tony59 il 06-01-2011 - 5 messaggi - 1096 Visite

  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,950 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1

    Predefinito A ogni età la persona che ci piace?

    Spero che non mi prendiate per un pazzo, un complessato, so che quando esprimo queste mie ansie, certe persone, persino mia madre, mi guardano come se mi ponessi problemi inutili.
    Le donne in generale sembrano ritenere che io sia un tipo difficile (cerchi per forza una donna bella?). La verità è che se una donna non mi piace appena la vedo, non mi piacerà mai. Non pretendo che una sia una dea, trovo importante che comunque ci si piaccia al primo sguardo,
    se non c'è un piacersi e un'attrazione, psicologica e fisica, iniziale, per me manca tutto. Per me è importante che a ogni età ci sia un adeguato rapporto anche fisico, trovo spaventoso che, man mano che il tempo passa, si si debba accontentare di una...reciproca tenerezza. Trovo sconsolante anche l'idea che, sempre col passare degli anni, l'opportunità di trovare una donna bella (piacente), venga meno, forse sia già perduta. Alcuni, alcune mi hanno spesso detto che non conta la bellezza dell'altra persona, che bisogna vedere la "bellezza interiore". Per i motivi che ho detto, ritengo "l'interiorità" di per sè insufficiente, anche se devo riconoscere che l'aspetto esteriore non è il più importante. Ci sono aspetti più importanti da vedere? Certo, ma se son rose, se fioriranno, faranno capolino in un momento più avanti. Chiedo scusa alle ragazze e alle donne se potranno trovare codesto intervento offensivo o strano, non è mia intenzione offendere, come ho indicato, l'attrazione fisica non sarà l'aspetto più importante ma è imprescindibile. Pensate si possa trovare in un'età adulta una persona che ci piaccia subito?


     
  2. L'avatar di leonore

    leonore leonore è offline Super FriendMessaggi 5,122 Membro dal Jun 2009
    Località Roma
    #2

    Predefinito

    uguale per me...se io nn ho attrazione intellettivo-fisica...nn mis catta nulla...è un binomio imprescindibile...di mio sono passionalissima però...timida ma a parte questo...se nn trovo questo abbinamento...un uomo nn mi piace...e infatti a 28 anni ho amato solo uno, unico e solo
    "..e nella solitudine della sua anima egli era convinto di aver amato più di chiunque altro in questo mondo"
    (Marquez, L'amore ai tempi del colera)
     
  3. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,950 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #3

    Predefinito

    Ciao Leonore, sì, si tratta di un problema, a quanto pare, diffuso, oggi meglio comprensibile, almeno da più gente, di cui ho già scritto ciò che penso, in un altra
    discussione, quella del single eterno, ieri sera, e che tra poco riprenderò a leggere.
    Si tratta, la tua situazione, che è anche mia e di altra gente, che se forse la si confida a
    qualcuno pare si dica chissà cosa, di un circolo vizioso psicologico, non riuscire ad aver successo per una mancanza di fiducia che, se non si riesce, è davvero difficile avere e si è sempre alle solite. A questo punto oso proporre un po' di rassegnazione e fatalismo, senza assolutamente voler rinunciare a tutto, volgere la nostra attenzione su qualcosa che ci piace e ci appassiona veramente, senza trascurare opportunità di incontro di qualsiasi tipo. Soprattutto l'idea della persona che si vorrebbe trovare o di trovare una persona che veramente ci piaccia non va spenta o cancellata del tutto, diciamo di metterla in un temporaneo stand by, pronto a riaccendersi nella reale opportunità di una vera simpatia o meglio di un incontro realmente emozionante, interessante comunque si voglia. Per me d'altra parte è necessario non rinunciare a certe generiche ma fondamentali idee, direi certi ideali, rispetto all'amore. Per esempio io trovo importante che ad ogni età la vita di coppia non venga intesa solo come una dolce compagnia, ben di più, di non avere mai per parte mia una girlfriend o moglie da guardare solo negli occhi teneramente, molto di più anche sulla reciproca espressione del sentimento stesso. Altri avranno certo le loro idee...
     
  4. L'avatar di Menpfa

    Menpfa Menpfa è offline PrincipianteMessaggi 63 Membro dal Jan 2011 #4

    Predefinito

    io penso che l'attrazione fisica sia molto importante, che non vuol dire cercare un ragazzo (o una ragazza) bellissimo, ma uno che ci piace davvero... sembra una frase luogo comune, ma io l'ho scritta con sincerità, anche in base alle mie esperienze... I fidanzati che ho avuto non mi hanno mai attratto fisicamente dall'inizio, me ne sono innamorata piano piano. Loro si che erano attratti da me da subito. Pensavo che non fosse importante proprio perdere la testa per il fisico perchè ci sono cose ben più importanti, solo che per ben tre volte è finita male, non so perchè forse io non li attraevo più... allora perchè sacrificare quella passione forte che può nascere solo da un'intensa attrazione sessuale per un sentimento che poi non dura?

    Ci sono stati altrettanti ragazzi di cui mi sono proprio persa al livello fisico... guardacaso tutti e tre mi hanno rifiutata.

    Ragazzi e ragazze, chi ha sofferto per amore diventa cinico come lo sono io e decide che è il momento di diventare egoisti, dato che le delusioni nel cuore sono difficili da cancellare. Allora diventa più semplice affidare la ricerca di un partner al nostro istinto sessuale, cosa assolutamente da non sottovalutare.

    Io credo che per quanto riguarda l'avanzamento dell'età non ci sia da preoccuparsi, perchè dopotutto siamo animali e la natura ci tiene alla conservazione della specie. L'attrazione fisica cambia nel corso della vita. Solo Christian De Sica nei suoi film è sempre attratto dalle ventenni
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,950 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #5

    Predefinito

    Menpfa, devo davvero dire che sei simpatica. Non credo sia solo Vittorio De Sica, nei suoi film, ad essere attratto da donne giovani, certo io non appartengo a quel genere di uomini. Quando, infatti, avevo ventitre anni, una ragazza che ne avesse avuti, supponiamo diciannove, mi sembrava già allora una bambina. Col tempo, soprattutto in questi anni, in cui vado assiduamente in palestra, nella palestra stessa ed anche fuori, specialmente d'estate, mi sembra di essere guardato spesso con una particolare simpatia da ragazze di poco più di vent'anni, all'apparenza. Forse è solo una mia impressione, penso, quasi ridendo di essere nato un po' troppo presto, la realtà è che se anche avessi tali opportunità, ciò che mi dispiacerebbe davvero sarebbe l'idea, sicuramente orgogliosa, forse egoistica, di essere in futuro un vecchio brutto, debole o malato con una moglie ancora giovane. Venendo all'argomento, a chiunque, io penso, può accadere di essere attratto dall'altra persona sia in un modo sia nell'altro. Sarebbe veramente triste, anche se taluni ipotizzano qualcosa di più autentico, iniziare una storia basata esclusivamente sul fatto psicologico e sulla reciproca tenerezza, guardarsi dolcemente negli occhi e basta. Trovo normale che se sono innamorato di una donna mi piaccia tanto il suo essere interiore quanto esteriore, anche senza che lei sia una dea Afrodite, quanto mi piaccia andare a letto con lei; se qualcuno fa una distinzione di sentimento e rapporto fisico, sesso, riguardo a qualcosa di vero fa secondo me una distinzione inutile, tutte queste cose sarebbero come fuse tra loro. Quelle volte che mi è accaduto di conoscere una ragazza che al primo sguardo proprio non mi piaceva, non è mai successo niente, si è solo rimasti amici, anche se da parte di lei, forse, una possibilità ci sarebbe stata. Concludo questo lungo discorso dicendo che se una ragazza, donna, un po' alla volta mi accade di conoscerla "di dentro", vedendo le sue qualità morali, per me rimane ancora poco, non mi innamoro per questo, pensando che sia una brava ragazza, una donna seria e intelligente, sono considerazioni che faccio solo col ragionamento e in altre parole non ne sono innamorato affatto. Ci vuole quindi qualcosa di passionale, che cominci da subito, che anche non essendo la cosa più importante abbia la sua parte e che duri a lungo, sempre.