Un Paese schizofrenico: violenza sulle donne e tutorial su come fare la spesa sexy - Pagina 10

Discussione iniziata da Antasia il 25-11-2020 - 154 messaggi - 7613 Visite

Like Tree159Likes
  1. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,841 Membro dal Oct 2015 #91

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxpayne Visualizza Messaggio
    E' quello il problema, tu vuoi far passare per un dato di fatto una tua impressione
    La stessa cosa fai tu, vuoi far passare una tua impressione su come le donne siano, per un dato di fatto, non c'è differenza.. è chiaro che chiunque ritiene la sua idea sia quella corretta, o non avrebbe quell'idea, ovvio.

    Citazione Originariamente Scritto da maxpayne Visualizza Messaggio
    Non so quante altre volte devo ripeterlo, non odio le donne, altrimenti non soffrirei la mia condizione di incel
    Non ho detto che le odi.
    Ho detto che non le apprezzi, non ti piacciono, non le stimi, non ne hai una buona opinione, non solo relativamente a parte di esse (come sarebbe normale) ma tutte o la stragrande maggioranza (che quel che resta sono eccezioni non rilevanti).
    Comunque, a prescindere che tu lo sia o meno, l'essere misogini non significa necessariamente non voler avere niente a che fare con le donne, perché l'istinto all'accoppiamento ce l'hanno tutti.
    Anzi, ci sono un sacco di misogini che sono ossessionati dal desiderio di avere una donna, come oggetto chiaramente e non con la dignità di persona (non sto parlando di te, questo discorso è in generale).

    Citazione Originariamente Scritto da maxpayne Visualizza Messaggio
    Io pure mi sono fatto delle idee su parecchie utenti iscritte qui, ma non la posso urlare ai quattro venti con la presunzione di farla passare come verità assoluta e indiscutibile
    Non posso parlare per le altre chiaramente, ma per quanto mi riguarda su di me puoi dire tutto quello che vuoi, chiederò a Maurice l'immunità diplomatica.



     
  2. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,841 Membro dal Oct 2015 #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marcioindanimarca Visualizza Messaggio
    Ma se una donna sceglie volontariamente di farlo, e di farlo solo per piacere a un uomo... chi sono per giudicare o per reputarla meno donna di una che non mostra niente?
    Il punto non è giudicare (per quanto tutti giudicano tutti, sempre, non vedo perché questo caso dovrebbe essere diverso), per alcune è semplicemente triste costatare come sia ancora ritenuto normale che una donna viva la sua vita avendo come cardine l'effetto che ha sull'uomo, perché se al supermercato ti preoccupi di piegarti nella maniera giusta è esattamente quello che stai facendo.
    Libera tu di farlo.
    Libera io di trovarlo deprimente.
    (Tu generico chiaramente)

    Citazione Originariamente Scritto da Baal Visualizza Messaggio
    il valore di un uomo viene spesso rapportato direttamente al suo successo (sul lavoro, con le donne, ecc.).
    Vero, appunto.
    Invece il valore di una donna viene spesso rapportato al suo successo con gli uomini, con gli uomini, con gli uomini, con gli uomini e con gli uomini.
    È questo il nocciolo della questione.

    Mi pare poi che i pick up artist, ciarlatani o no che siano, si propongano di insegnare qualcosa di più di come sculettare nella maniera corretta.
    Per i personal trainer invece il discorso è completamente diverso e non so neanche come ti venga di inserirli in questa discussione, infatti che io sappia non c'è mai stata alcuna polemica su chi istruisce le donne affinché riescano ad ottenere un fisico tonico e/o scolpito (anche, ma non solo, per piacere agli uomini).

    Citazione Originariamente Scritto da Baal Visualizza Messaggio
    l'attuale corrente femminista, in quanto fortemente misandrica, vi ha messo in testa questa bizzarra idea che voler piacere a un uomo sia degradante per una donna.
    Pure tu trovi degradante che un uomo moduli se stesso (il proprio aspetto, la propria personalità, il modo di fare, i gusti) spinto dalla volontà di piacere ad una donna, quindi perché il viceversa dovrebbe essere più accettabile??
    Antasia likes this.

     
  3. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline JuniorMessaggi 1,370 Membro dal Sep 2020 #93

    Predefinito

    @dedelind
    qui non si tratta di supposte insicurezze o del fatto di non avere consapevolezza di sè. Si tratta di messaggi massivi e unidirezionali.

    In ordine sparso:

    - gli slip del costume da donna che di anno in anno si assottigliano, costringendo alla depilazione quasi totale davanti, e a mettere in mostra sempre di più il lato a e sempre di più il sedere. Questi sono i principali costumi in circolazione, e parliamo dei brand comuni e più noti, a cui attingono la totalità delle donne, a meno che non decidano di andare con il burqa al mare.
    Consideriamo anche la parte sopra del costume - intendo il costume a due pezzi - che quest'anno ha visto molti modelli con il ferretto a forma di v, teso a far risaltare il seno, a farlo lievitare

    - le taglie dei vestiti dei principali brand sul mercato, che non sono mai effettive e rispondenti a quelle reali. I principali brand adottano le medesime misure standard, che non tengono conto delle singole particolarità delle persone, e nel farlo tracciano la strada di ciò che dovrebbe essere giusto. Ci sono anche molti modelli di pantaloni e leggins che hanno la parte del sedere imbottita protesa all'infuori per far risaltare i glutei. Idem per alcuni tipi di calze, che sono dette modellanti e/o snellenti

    - l'intimo femminile sempre più tarato su certi modelli. I reggiseni inoltre non misurano mai la coppa effettiva, e molti dei modelli sono imbottiti o hanno il rinforzo per far schizzare il davanzale

    - il mondo di instagram, pieno di filtri e di consigli su come assumere le posizioni nelle foto e pieno di consigli sugli esercizi fisici finalizzati ad alzare i glutei e a ridurre la circonferenza delle cosce.
    Molti dei corsi seguiti in palestra hanno adottato esercizi specifici per i glutei e per l'interno coscia e in buona parte si concentrano su di essi

    - gli slogan continui, indirizzati alle donne e che le invitano a non farsi trovare impreparate e a contrastare l'invecchiamento e la cellulite. Basti vedere tutte le creme immesse sul mercato
    "Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo."

    "Non posso farci nulla: l'idea dell'infinito mi tormenta."

    "Nell'impossibilità di poterci vedere chiaro, almeno vediamo chiaramente le oscurità."
     
  4. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,841 Membro dal Oct 2015 #94

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dedelind Visualizza Messaggio
    ma voi (donne) veramente vi alzate la mattina con la PRESSIONE (no dico, PRESSIONE) sociale di DOVER essere belle e piacenti ?
    Al risveglio, la mattina, l'unica pressione è quella della vescica.
    Il punto non è tanto o solo essere belle (anche perché mica tutte possono esserlo), il punto è che sai che quando uscirai verrai giudicata per come appari.
    E, se questo vale un po' per tutti (o non si perderebbe neanche tempo a togliersi il pigiama infeltrito ma tanto comodo), vale in maniera particolare per le donne (che infatti ci mettono mediamente di più a prepararsi). Poi è una forma mentis acquisita, per cui non ci si fa neppure caso, ma comportamenti e scelte sono regolati anche da questa consapevolezza, seppur in parte inconscia.
    Tutto ciò non vale solo in relazione al feedback maschile (quindi con il recondito obbiettivo di fare colpo), ma anche a quello delle altre donne e della gente in generale.
    Checché se ne dica non sono molte che sono in grado di liberarsi davvero completamente da questo condizionamento (io personalmente, tranne rare eccezioni, non credo sia possibile farlo mai del tutto): se così fosse una donna non ci metterebbe la cura che ci mette a sistemarsi.
    .. e come giustamente scrive Antasia l'esposizione e la ricerca esasperata della perfezione a cui si tende negli ultimi anni non aiuta certo a fare passi in avanti per superare (o minimizzare) queste dinamiche.
    Antasia likes this.

     
  5. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline JuniorMessaggi 1,370 Membro dal Sep 2020 #95

    Predefinito

    @hafsa
    esatto, hafsa. Sottoscrivo.
    Siamo tutte invischiate in questi condizionamenti. Chi più, chi meno.
    Hafsa likes this.
    "Chi disse preferisco avere fortuna che talento, percepì l'essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita. Terrorizza pensare che sia così fuori controllo."

    "Non posso farci nulla: l'idea dell'infinito mi tormenta."

    "Nell'impossibilità di poterci vedere chiaro, almeno vediamo chiaramente le oscurità."
     
  6. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,475 Membro dal Mar 2017 #96

    Predefinito

    C'è una cosa da dire. Io lavoro al fianco di molte e donne e sai quali persone sono le prime a giudicare una donna per il suo aspetto? Le altre donne! In maniera molto più severa che non rispetto agli uomini. Il fatto che spesso il primo nemico delle donne, sono le donne stesse. Lo si vede sui social, quando qualche influencer o ragazze famose viene insultata online un sacco di insulti provengono anche da altre donne, spesso vanno a colpire l'aspetto fisico.
    Un uomo la metà delle cose che una donna fa per il suo aspetto non le nota nemmeno.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  7. L'avatar di Antasia

    Antasia Antasia è offline JuniorMessaggi 1,370 Membro dal Sep 2020 #97

    Predefinito

    @gnunez
    In parte è vero. Ad ogni modo - e te lo dice una persona che ha svariate amicizie maschili, e che si trova a suo agio molto di più con gli uomini che con le donne, e che crede nell'amicizia uomo donna - molti uomini fanno battute ed osservazioni feroci sulle donne. Molte di queste battute - inutile dirlo - riguardano il fisico
    Marcioindanimarca and Hafsa like this.
    Ultima modifica di Antasia; 07-12-2020 alle 21:12
     
  8. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,475 Membro dal Mar 2017 #98

    Predefinito

    Io avrei detto che un uomo in linea generale quando insulta una donna lo fa sulla sua mancata intelligenza diciamo. Almeno nelle mie zone succede di più così.
    L'insulto sull'aspetto fisico è più presente quando l'uomo e attratto ma viene rifiutato.

    Comunque il modello social della donna è una cosa che viene diffusa dalle donne stesse. Perché è un ottimo modo per guadagnare fare la bella vita ecc. Come per gli uomini accade con i calciatori. Il fatto che non vengano prese in considerazione donne di un determinato livello culturale e con determinate cariche lavorative succede perché vale anche per l'uomo. Sui social la fama è determinata da parametri standard, solo alcuni davvero bravi riescono a uscire dal coro.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  9. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,475 Membro dal Mar 2017 #99

    Predefinito

    Comunque l'invidia sull'aspetto fisico è sempre stata più attribuito appartenente al popolo femminile, adesso però iniziano anche gli uomini a provare tale invidia, basta fare un giro sul forum dei brutto per capire come sta cambiando la situazione.
    passerosolitario84 likes this.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  10. L'avatar di Dedelind

    Dedelind Dedelind è offline JuniorMessaggi 1,373 Membro dal Apr 2017
    Località Come fu che Masuccio Salernitano fuggendo con le brache in mano riuscì a conservarlo sano
    #100

    Predefinito

    "qui non si tratta di supposte insicurezze o del fatto di non avere consapevolezza di sè."

    Per me invece, sta tutto qui.

    Onestamente, io in quella lista leggo solo una puerile polemica verso quel mostro astratto che si chiama "moda" (che esiste da secoli): arriva, compie scempi nella società e muore soggiogata da nuove mode (salvo poi essere riscoperta 30 anni dopo ed esser spacciata per nuova tendenza). Se da un certa in età in poi non siamo in grado di affrancarci (in larga parte, perlomeno) dal condizionamento subliminale degli slogan pubblicitari (e quant'altro), la farò semplice io, ma c'è un bel concorso di colpa da parte di ognuno che ne resta sottomesso.
    È come se io da domani iniziassi a lamentarmi di "for men" e dei continui messaggi espliciti sulla bellezza degli addominali da spiaggia e sentissi la PRESSIONE sociale di dover diventare come Schwarzenegger...eddai...non regge.

    Ci manca solo che una donna accusi la pressione sociale di dover essere bionda perché esiste un film intitolato "gli uomini preferiscono le bionde". Mi pare di stare a questi livelli qua.
    Sarò un '68ino io, ma dire "no" mi pare ancora una buona forma di protesta (poi si passa alla lotta armata, nel caso estremo). Altrimenti, come diceva un tizio, fa figo essere costipati nell'impossibilità del fare.
    Veramente dobbiamo stare a ragionare di taglie di costumi, vestiti o instagram ? Ma siamo analfabeti funzionali, allora. Viva gli slogan!
    DonaldTrump and Berlin__ like this.
    Wandi, Maslow, Spettrale...servirono il forum, celebravano il Bene. Declamiamo i loro nomi con orgoglio, e ricordiamoli, gonfi di cordoglio.