Un Paese schizofrenico: violenza sulle donne e tutorial su come fare la spesa sexy - Pagina 16

Discussione iniziata da Antasia il 25-11-2020 - 154 messaggi - 7618 Visite

Like Tree159Likes
  1. maallorachesifa maallorachesifa è offline Super ApprendistaMessaggi 948 Membro dal Feb 2012 #151

    Predefinito

    Si poi l'ho letto comunque mi era già chiaro il significato di schizofrenico, tanto che ho usato nel primo intervento la parola "dicotomia". Ripeto in altre parole per me non c'è scissione dissociata ma solo due sfumature differenti che possono benissimo convivere, sia come visione riportata sulla donna che come atteggiamento della donna! Poi che il servizio lo reputi deteriore è un altro discorso, però ciò non toglie che parli di qualcosa che esiste nella natura umana e quindi pure nella donna(seduzione) e che istintivamente farà effetto sull'uomo!

    In ogni caso leggendoti nei vari commenti nel forum noto di trovare sempre accordo con ciò che scrivi, prima o poi doveva succedere di non pensarla allo stesso modo
    Antasia likes this.


    Ultima modifica di maallorachesifa; 24-12-2020 alle 02:07
     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,167 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #152

    Predefinito

    Per carita', molta parte della societa' e' parecchio schizofrenica, ma il piu' delle volte incoerente, immatura, anche primitiva e ignorante.
    Nel caso, sono dell' avviso anch' io che, piu' semplicemente, c' e' gente d' ogni genere.
    Ci sono persone come in quella trasmissione dal contenuto serio, che si riconoscono in cio'; ci sono anche donne come quelle sexy ladies; una volta poteva solo essere un' idea di molti come me, ritenuta pure maschilista, ora invece ne abbiamo la prova.
    Societa' variegata.
    BUON 8 MARZO a TUTTE le DONNE del Forum
     
  3. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,299 Membro dal Jul 2009 #153

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Io non sono una che bada al politicamente corretto. Il punto è che l’Italia sarà pure migliore se la paragoniamo a determinati paesi extraeuropei, grazie al ca**o - mi sembra un’ovvietà che non mi aspettavo da te. Perché invece non paragonarla all’Europa per rendersi conto di quanto sia arretrata e del fatto che si possa fare tanto per migliorare?
    Veramente ho parlato di "occidente", di cui l'Italia fa parte. All'interno del mondo occidentale ci sono diverse sfumature ma appunto sono sfumature, nulla di sostanziale. Questo non vuol dire che non vi siano inefficienze, arretratezze, cose da sistemare ma appunto sono storture, nulla di trascendentale.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  4. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,299 Membro dal Jul 2009 #154

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Non è politicamente scorretto, è ovvio.
    Ma questo non vale solo per le donne eh: è lo stesso per gli uomini, che non mi pare ci sia nessuno che muore dalla voglia di emigrare in Afghanistan. Solo che, per quanto sia vero, questa è la risposta di chi vuole sostenere che la donna (in questo caso perché questo è l'argomento) in occidente non abbia alcun problema e che tutte le questioni che pone sono, appunto, solo vittimismo.
    Cosa che io non ho scritto. Converrai cmq che la condizione della donna media, in occidente, non è particolarmente diversa da quella dell'uomo medio. Sinceramente faccio fatica a capire chi dei due sia messo meglio. Questo non vuol dire che non esistano problemi specifici (alcuni solo femminili, altri solo maschili, altri propri di entrambi i generi). Il vittimismo sta nella retorica per cui la donna è sempre e cmq svantaggiata mentre l'uomo è sempre e cmq avvantaggiato.

    Un po' come dire che siccome in Kenya milioni di persone vivono in baracche di lamiere dentro a infinite discariche, allora non bisogna pensare all'italiano che sta in una casa popolare fatiscente di 30 mq, che questo non ha motivo di lamentarsene, perché meglio qui che nello slum.. la stupidità dell'argomentazione la capisci da te.
    Ovviamente. Non dico mica che uno non possa lamentarsi, solo ha senso far notare che non tutte le lamentele hanno lo stesso valore.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"